Indice del forum Barrio de Cuba - Il Forum su Cuba "L'ORIGINALE"
forum su cuba la sua gente
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Antologia cronologica del grande Mr.GEOX

 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> LIBRI, POESIE e RACCONTI
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Dom 21 Gen 2007 - 21:25     Oggetto: Antologia cronologica del grande Mr.GEOX Rispondi citando

i cubani e la difficoltà a comperare le scarpe..........

Date: 16/12/2005
Time: 09.29



Scusate l'argomento sicuramente non è dei piu' interessanti...........pero' girando un po per il mondo ho notato quanto a Cuba le scarpe siano un bene prezioso. Ovvero tolti chulos e jineteras anche i cubani piu' benestanti hanno notevoli difficoltà per acquistare scarpe anche di pessima qualità. Praticamente anche arrendador e tassisti generalmente hanno solo un paio di scarpe che consumano fino alla fine non alternadole mai, salvo comprarme un paio nuovo quando le altre cadono a pezzi. Anche in Brasile e Thailandia il povero non ha difficoltà ha comperare un paio di scarpe, mentre a Cuba, si fanno salti mortali per acquisirne uno. Che ne pensate?

cubani e difficoltà a comperare DA MANGIARE e le scarpex piter

Date: 19/12/2005
Time: 07.25



Si pero' il mangiare anche il piu' povero lo ha...........,mentre le scarpe anche il piu' ricco ha difficolta a comprarle. Che ne pensi........? A me ad esempio a volte è capitato di passare la notte con qualche ragazza, e la mattina questa invece dei soldi per fare la spesa, mi chiedeva di andare alla tienda a comprare un paio di scarpe. Io l'accontentavo......se era per un notte compravo le scarpe da 20 euro, se costacvano di piu' dicevo che doveva stare con me altre 2 o 3 volte. In genere loro accettavano, ma qualcuna prese le scarpe è sparita, cosi ho pagato una notte piu' di venti. Una volta una mi ha detto che voleva un paio di nike con gli ammortizzatori per il padre, ma costavano quasi 200 cuc, allora io le ho proposto un paio di fila da 80 cuc, lei ha accettato. Ho fatto bene a spendere meno...... perchè usciti dalla tienda mi ha detto che doveva andare a casa da un primo infermo e non l'ho piu' vista.


cubani e difficoltà a comperare DA MANGIARE e le scarp...

Date: 20/12/2005
Time: 07.06


io non parlo molte bene lo spagnolo, quindi è facile ingannarmi.......pero non mi interessa io la ragazza la pago, o in moneta o in alimenti o anche in vestiti, lei chiede e io mi faccio i calcoli. In genere io calcolo 20 euro a volta, quando quella voleva le scarpe da 200, io ho detto di no............pero' quelle da 80 andavano bene, perchè lei era bella e io pensavo di rivederla. Però lei non è piu' venuta a casa mia, e quando la chiamavo al telefono, la zia mi diceva che stava all'ospedale. Forse si era arrabbiata per le scarpe nike, che non avevo comprato......e mi sono pure pentito se questo serviva per rivederla almeno 6 o 7 volte. Cmq mi sono rifatto a San Luis, vicino santiago una volta una l'ho trom..... per un paio di ciabatte del mercatino di Abano Terme.


cubani e difficoltà a comperare DA MANGIARE e le scarp...

Date: 20/12/2005
Time: 12.15


io non sono bello e giovame come voi, e a 47 anni non penso che le giovani vengono con me perchè sonon bello.........io a cuba non voglio storie e mi paice cambiare spesso. Io pago venti dollari e mi sorpendeva il fatto delle scarpe che tutte vogliono, però non è che si accontentano, perchè una volta ho portato le scarpe usate dalla mia ex moglie e da mia madre. Ebbene le ragazze mi hanno dettto che loro avevano una dignità e che non se le potevano mettere perchè erano modelli vecchi e invernali. Comunque le hanno tenute per le vicine di casa che sono povere. Poi quando ho speso 80 cuc è che mi sembra un prezzo giusto. Io ad esempio compro 2 paia l'anno in saldo della geox (uno per l'inverno ed uno per l'estate), sono di buona qualità e costano circa 80 euro. Cmq a marzo andro' a cuba, ma questa volta mi compro al mercato di abano terme le scarpe cinesi con il tacco alto, che è bello per andare in discoteca e cosi pagandole qui meno di 20 cuc, ci guadagno...........e risparmio anche i soldi del taxi per andare alla tienda. Io la penso cosi'..........

cubani e difficoltà a comperare le scarpe X TUCCIO..ed espert.

Date: 21/12/2005
Time: 05.49


Allora se tu sai che scarpe è meglio portare fammelo sapere..........io vedo che alla tienda a cuba vendono le scarpe cinesi del mercato, solo che costano 5 volte di piu'. A me piace vedere le ragazze con le scarpe sensuali, e a volte mi piace vederle con le scarpe e l'intimo e faccio anche le foto. Eppoi quel fidel ha rotto le palle, a santiago ha aperto il negozio dell'adidas e ora le ragazze vogliono solo quelle scarpe......che non sono per niente sexy e costano un monte di soldi, e non mi mettono nenche libidine. Bei tempi quelli di quando c'erano solo le tienda normali, ed io compravo le scarpe a 9.80 dollari alla tienda di plaza de marte. Cuba sta cambiando,,,,,,,purtroppo.



cubani e difficoltà a comperare le scarpe ... grazie marco...

Date: 21/12/2005
Time: 09.00


Io già per marzo ho la valigia, con un sacco di scarpe che ho comprato in saldo. Ho comperato quelle da donna modello antica romana, con i lacci fino alla caviglia. Mi piace vederle addosso alle donne giovani, con i bei piedi senza duroni......... Le ho prese del numero 38 che piu' o meno va bene a tutte......e di vari colori. Sono sicuro che anche se le ho pagate poco, nessuna se ne accorge perchè qundo si romperanno io già saro' totnato in Italia. Eppoi quando tornero nel 2007, cambiero ragazze e nessuno si ricorderà di me. Oltretutto son meodelli che a santiago non si trovano, e questo fa felici le ragazze che pensano di avere l'eslusiva delle scarpe. Invece le scarpe da uomo usate le scambio con il padrone di casa che mi cosi mi cucina o il figlio mi da i passaggi gratis sulla moto. Io agisco cosi' e mi sono trovato sempre bene. Adesso a gennaio aspetto i saldi per comprare le magliette cinesi in salod ad un euro. E alle cubane gli dicone che è l'ultima moda italiana.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Dom 21 Gen 2007 - 21:38     Oggetto: Rispondi citando

io inganno con le scarpe i cubani su tutto

Date: 22/12/2005
Time: 09.55


Tutti bravi a criticarmi e a dire che inaggno i poveri, i sono piu' realista degli altri. A cuba le donne vengono con me perchè hanno un interesse economico e chi non l'ho con me non ci viene. Le cubane che frequentano i turisti sono cosi', io vado in giro e loro mi sorridono. Io massimo ho venti dollari, se qualcuna vuole le scarpe io faccio vedere i modelli che ho comprato al mercato.....se a loro va bene affare fatto. Altrimenti 20 euro, i cubani sono quasi tutti stronzi i primi anni che andavo anche le telefonate mi facevano pagare. Ad esempio alla rosticceria qui a montegrotto, il pollo alla diavola intero costa 5,16, a cuba un pezzo di pollo con un po di riso e insalata condita senza olio ti chiedono 8 cuc, e loro un pollo lo pagano vivo 1 cuc. E allora io non regalo niente, i cubani sono così chiedono e basta anche se hanno..........gli arrendador quando vai via ti chiedono sciampo, bagnoschiuma, sapone, teli da mare, e tutto quello che ti avanza. Poi se tu lo regali a qualche ragazza a loro gli dispiace e ci restano male, e non è che pensano ai cubani piu' poveri di loro. Vogliono e vogliono.........e io le scarpe non le regalo. Quello delle scarpe è un business grande, e pure fidel l'ha capito, perchè ha aperto il negozio adidas a santiago, e tutti per una paio di adidas venderebbo pure l'anima. Io da parte ho 30.000 euro, e quando tutto cambierà io apriro' un negozio di scarpe a cuba, e farò un sacco di soldi e conoscerò tutte le donne. Cmq ho visto che la moda di cuba, adesso è lo stivale nero di pelle, ed io inteliggentemente ho già detto al cinese della bancarella che qundo fa i saldi me li mette da parte, a detto di si. Due paio 30,00 euro. solo che nella valigia mi occupano lo spazio di 6 paia da schiava, che mi danno piu' libidine sui piedi giovani...........


io inganno con le scarpe i cubani su tutto x gaga..la moralista

Date: 22/12/2005
Time: 13.58


proprio tu parli, che a 17 anni invece di innamorarti del tuo compagno di banco e il vicino di casa, ti sei innamorata dell'italiano 40 enne pieno di soldi, che ti ha portato in italia e poi qui ti ha fatto fare la bella vita. Io guadagno sui 1200 al mese, e che penso che quando vado a cuba le donne s'innamorano di me che non affitto neanche la macchina? Io qui sono stato sposato e ora mi piace divertirmi un mese l'anno, e vado a cuba perchè le donne ci stanno facile con il turista........io non mi voglio piu' sposare e anche calcolato che alla fine faccio piu' sesso io in un mese che i miei coetaneiche sono portate le cubane qua, che sono stanche o la sera cianno il mal di testa, poi dopo qualche tempo li mollano e loro tristi.......io invece sto allegro e conto i giorni che mi mancano alla vacanza. A me mi piacciono le donne di 20 anni, belle e simpatiche e a loro piacciono le cose italiane, io le regalo e loro vengono con me. Eppoi se invece di portare le cose dall'italia, le compravo a cuba che cambiava? forse ero piu' moralista,? A me sembra che a cuba, vendono le scarpe cinesi, coem al meracto di abano.....anzi a ottobre uno ha svenduto i bighini del mare a 2 euro, e io li ho comperati 8, quando torno vi raccontero'. Io a santiago mi metto vicino alla fermata dell'autobus per i paesi, tipo Palma, San luis e guardo le ragazze se qualcuna come sempre mi sorride, io la parlo eppoi dritto casa e cosi che mi piace la vacanza. Io ci esco alcune volte, ma non me la porto dietro per pagare birre e mangiare......in camera e li poi deicde lei, se vuole le scarpe o i bikini o 20 cuc.......per il atxi che tanto non lo prende. Io mi trovo bene con tutte e nessuna mi oida, nemmeno mi ama......ma nennemo io. E vivo sereno.......aspettando di aprire un negozio di scarpe è questo il business del futuro, io apirebbi un negozio proprio di scarpe da donna..........


le scarpe e i cubani ........l'ipocrisia di gaga

Date: 23/12/2005
Time: 07.07


mi sembrava che tu scrivendo in spagnolo mi hai dato dell'immorale....e allora io ho solo detto che chi è senza peccato scagli la prima pietra, e allora tu nemmeno l'ultima di pietra potresti tirare. Ora dici che io do le scarpe alle puttane. Be ci sono puttane di vario livello, io vadi con quelle da venticuc o da un paio di scarpe.........ma al contario tuo io non le giudico puttane. Forse chi è modella e chiede di piu' è meno puttana secondo il tuo pensiero. Sei una cubana ripuliuta, perchè forse eri piu' bella delle altre e non piu' moralista. Io in una vacanza di un mese posso spendere compreso il volo su 2.700 euro e cerco di divertirmi come posso. Allora non dico piu' che regalo le scarpe, dico che pago il taxi 20 cuc, (tanto poi le ragazze con quei soldi ci comprano le scarpe). Se io ero miliardaro mi portavo una cubana in italiana o qui andavo con le donne che chiedono 200 euro, ma non ho le possibilità alle quali tu hai venduto il tuo sentimento. Io qui mi accompagno a una biellorussia di 51 anni, che la notte dorme da un'anziana e il giorno fa qualche ora di servizio......eppoi sta a casa mia come fosse la mia fidanzata. Mi aiuta nelle cose di casa e la domenica staimo tutto il giorno insieme per il cinema o un pizza. Lei ad agosto va a casa sua ed io a marzo vado a cuba, e va bene cosi per tutti. Io a cuba mi permetto le donne giovani tra 20 e 25 anni, che qui non posso avere e regalo 20 cuc, anche la tailandia è buona, ma ma è piacciono i seni grandi non importa se negri o bianchi, basta che sono grandi, mentre in tailandia le zinne sono piccole. A cuba io non litigo con nessuno e mi scrivono un sacco di ragazze, che mi salutano e mi chiedono quando torno....e mi mettono pure il bacio con il rossetto sulla carta. Ma io non mi illudo e mi va bene come agisco. Scusami se non posso regalare + di venti e perdona le tue compaesanee che vengono con me per cosi' poco.........fossero state piu' belle ora sarebbero in italia come te. Felice natale ipocrita



io inganno con le scarpe i cubani su tutto

Date: 23/12/2005
Time: 12.18


grazie....di avermi capito. Cmq le scarpe che vednono alla tienda cubana sono peggiori di quelle che io porto come regalo. Te le assicuro e i modelli sono pure piu' alla moda, e le ragazze quando le vedranno preferiranno le scarpe che 20 cuc. Te lo giuro' sarò cosi'.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Dom 21 Gen 2007 - 21:49     Oggetto: Rispondi citando

scarpe e vacanze.........sono felice

Date: 11/02/2006
Time: 08.54


Finalmente si parte, la settimana prossima vado per un mese di grande sesso e felicità. Questa volta viene con me anche un'amico mio, pensionat delle ferrovie. Lui porta poche cose, e così ho riempito la sua valigia. Proprio al mercato di Abano, ho fatto gli affari da un cinese, ho preso 12 costumi da donna a 2 euro l'uno, poi 3 paia di scarpe modello schiva antica romana, che le regalo a le donne di Santiago, però le tengo per quelle giovani, con il piede magro e pitturato e la caviglia fina. Faccio le foto con costume e le scarpe, non vedo l'ora. Già la notte non dormo più dalla gioia. Ho fatto un investimento anche con le scarpe da tennis, quelle con l'ammortizzatore nike, sono uno spettacolo senbrano vere. L'ho pagate 4 euro, al paio. Anche per me, ho comprato le magliette delle nazioni, brasie,argentina, olanda, giamaica.........sono belle tutte colorate. Io le metto insieme agli occhiali a specchio, cosi tutti si accorgono che sono straniero. Io a santiago sto proprio bene, vado in giro a piedi e mi fermo nelle piazze, o vicino alle feemate degli autobus per i paesi vicini. Le donne mi guardano, e io parlo con loro, a me piacciono le tette grandi, bianche o nere o uguale, basta la grandezza. Tutti dicono Cuba è cara, ma quale cara io spendo 15 per dormire, e 7/8 al giorno per mangiare, e pago 20 per le donne. Però questa volta risparmio infatti darò in cambio scarpe e vestiti. Io al mare non ci vado, perchè il taxi costa 20, e io con 20 vado a donne che è meglio. Al mare ci vado in Italia a guigno, che m'importa del mare. Eppoi chi dice che a cuba sono stronzi, si sbaglia io parlo con tutti, a volte qualche negretto mi ha presentato donne di 20 o 22 anni, che mi volevano conoscere. Io a questi ragazzi, quando me ne vado regalo le magliette, o 5 cuc. Finalmente è arrivato, il momento piu' bello dell'anno.........sto sempre guarddno le lettere che mi arrivano. Non capisco molto ma alle fine il bacio con il rossetto mi eccita, sto felicissimo e ringrazio tutti. A me della politica non mi frega niente, tanto lavoro che avevo 15 anni, però spero che a santiago vinca sempre fidel, perchè non voglio che cambi niente. Quà Berlusconi o Prodi, sempre molto lavoro e niente donne. Ciao a tutti e grazie

scarpe e vacanze.........sono felice

Date: 11/02/2006
Time: 21.15


IO QUI MI ACCOMPAGNO A UNA BIELLORUSSA DI 51, lei ad agosto va a casa un mese ed io in inverno vado a Cuba. Tutto ok, va bene a noi due. Il biglietto aereo costa circa 800, euro, compreso le tasse e io con meno di 2700, faccio un mese alla grande. Che devo fare portarmi una cubana, quà eppoi non poterla mantenere, e che spero che a 47 e con un lavoro da pittore edile, la 20 enne di santiago sta a casa ad aspettare lo stipendio mio da 1500, senza contributi. Io non m'illudo, vivo bene un mese, e qui la bielorussa mi basta, non è bella ma nemmeno io. Il sabato dal pomeriggio e la domenica staimo insieme, andiamo a mangaire la pizza e al cinema. o la domenica se ci alziamo andiamo a qualche mercato. La vita è anche questa, nella mediocrità ormai ci vivo bene e rassegnato, ma a cuba è bello e non ci rinuncio. Grazie a tutte le cubane che mi vogliono bene. E alle cubane che stanno quì, sicuramente hanno fatto piangere qualche italiano. E al milanes dico perchè non ho buongusto a parlare? io non costringo nessuna, sono loro che ci stanno. Allora Vieri e tutti i giocatori di calcio si fanno tanti scrupoli con le modelle e si chiedono il perchè ci stanno. Io a Cuba rappresento piu' di quello che sono nella realtà, è un illusione che mi fa felice. E' un illusione che presto diventerà rtealtà......non vedo l'ora. Chi su vuole sposare una cubana, lo faccia pure, ma per favore le cubane che pontificano quì mica sono venute con i medici di Fidel. Un po di coerenza ci vuole.


sono felice...x gaga

Date: 12/02/2006
Time: 06.09


Ma chi ha detto che mi amano...........scusa io non cerco amore. Già sono stato sposato in Italia, e non ne voglio piu' sapere. Io non approfitto di nessuna, io apgo quello che mi dicono. Se vogliono 20 do venti, altrimenti se preferiscono le scarpe do le scarpe. Basta con questa storia, per quale motivo dovrei sentimirmi un merda, a me le ragazze mi cercano a Cuba. Ti può sembrare strano ma è così.........se fossi un profittatore mi eviterebbero. A cuba tuttie scopano con tutti, e qualcuno preferisce 20 cuc da me, che niente da un cubano. A cuba il sesso non ha valore, io come valore do 20cuc, e a molte va bene. Ciao




scarpe e vacanze.........sono felice x viejitarica

Date: 14/02/2006
Time: 06.31


scusate la volgarità................. cara viejitarica si sono uno XXXXXX............., uguale a quelli che tu hai succ...ato per venire in Italia.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Dom 21 Gen 2007 - 21:54     Oggetto: Rispondi citando

io amo cuba.....perchè mi criticate

Date: 13/02/2006
Time: 07.08


perchè mi date contro..........io a cuba non critico niente. Quì sempre a dire che è cara, che le cubane sono stronze. A me stà bene tutto, io non mi posso permettere di portare la 20 enne, quì in italia, percè gente che conosco che l'ha fatto c'ha rimesso soldi (che oltretutto io neanche cìò). E allora che mi porto la cubana di 50 anni, che a cuba ha figli e nipoti.....che sono matto. Io le donne di 50 anni, le trovo anche quì. Ho avuto nella vita la possibilità di un matrimonio (fallito), e ora mi vivo la vita, senza troppi problemi e al mese a Cuba non ci rinuncio. Io non sfrutto nessuna, non è che faccvio come i turisti giovani di stgo, che prednono la ragazza la portano a letto, e poi non regalano niente. Io non cerco modelle, ma le donne di santiago normale. Quelle che conosco gli anni prima mi scrivono, e mi chiedono di portare dall'italia i regali, profumi, scarpe e vestiti. E io ho visto, che le scarpe italiane la non si trovano e le donne di cuba, amano le scarpe italiane. Io le compro al mercato e che male c'è? Anzi loro sono proprio contente. La a santiago è così, l'uomo deve sempre regalare qualcosa. Le donne a santiago vanno con tutti, c'è il figlio del mio padrone di casa, che ha una moto, e da i passaggi a 10 soldi cubani, lui dice che a volte se qualche ragazza accetta il passaggio e dopo non ha soldi, lei sta con lui, è così. Il mio amico pensionato che viene con me non ci crede, che può avere le donne di 35 o 38 anni. Io gli ho dato la certezza...........oh io a santaigo ho visto di tutto. una volta ho visto un turista nano, e aveva le donne giovani e belle. Comunque a me della politica non mi frega niente, non lo so all'avana che succde, ma a santiago è diverso li è tranquillo ed è sicuro, e il padrone di casa mi ha detto che fidel è benvoluto, e che all'elezioni prende 95 per cento dei voti. Poi se sta bene a loro, a voi che v'importa. Ciao e grazie a tutti


Mr geox:.miseria e verità........viva l'onestà!

Date: 13/02/2006
Time: 10.30


Per me mr. geox anche se in maniera brutale, e una persona sincera. Non fa castelli in aria, non promette niente, e non si fa promettere niente. E' onesto dice che è un manovale, e non ha molta richezza, forse a cuba non troverà l'amore che tra le altre cose neanche cerca, ma penso che il rispetto della gente lo possa trovare. Molti che scagliano verso di lui la pietra della moralità non hanno avuto a Cuba piu' donne che in Italia? E le cubane ripulite del forum (non tutte) , per quale motivo sono in Italia? mi piacerebbe sentire i loro ex mariti e sentire la loro versione. Oltretutto non mi sembra che geox appartenga a quei turisti, che maltrattano le donne e le trattano da puttane. Lui da 20 euro, ed effettivamente penso che tanti agiscano o abbiamo agito così. Sicuramente è particolare la storia delle scarpe, però la sostanza è la stessa, sempre le ragazze vogliono regali, e se lui le compra in Italia e le paga 5 invece che 30 a chi fa del male. Sicuramente geox è un po crudo, ma in maniera maldestra mette in faccia larealtà a tutti, Cuba è un droga, perchè ti catapulti in una situazione differente dove sei economicamente più forte. Ed il discorso del giocatore di calcio non è poi cosi' campato in aria Le considerazioni politiche lasciano il tempo che trovano, forse influenzata dalle conoscenze in loco, o dalla mancanza di strumenti intellettuali idonei per giudicare. Non si fa molte domande, e forse vive meglio di tanti che li si fanno il fegato amaro. Per me merita rispetto perchè forse il suo presente, rappresenta il passto di cui ora alcuni si vergognano. Geox onestà e miseria..........ma in fondo verità
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Dom 21 Gen 2007 - 21:57     Oggetto: Rispondi citando

X FRANCO da GEOX

Date: 18/02/2006
Time: 10.30


Caro franco, hai proprio ragione io dopo il matrimonio fallito per colpa di un figlio mai venuto............,ho deciso di non complicarmi la vita. Io gaudagno sui 1500 senza contributi come pittore edile, e che faccio mi porto la cubana quà.? Io campo come posso a livello di donne, ora ho al biellorussia, prima stavo con un italiana divorziata ma con due bamine, ho provato a convivere ma non c'è l'ho fatta. Una camera e cucina con 4 persone..........un incubo. Però se finisco con la russa, ne trovo un'altra sempre più o meno del mio livello, anche se sinceramente è anche una selta delle donne....a me la figlia dell'avvocato se mi gaurda è perchè devo dare i soldi al padre. Per il discorso degli altri posti poveri è vero ce ne sono tanti, però il brasile non va bene. Io a salvdor ci sono stato è un casino............troppo grande, traffico, e le donne tolte le prostitute che sono care sono difficli per me. Li in discoteca il lunedì è pieno ma le donne ti chiedono 50 euro, e le case sui 30. Puchet è bello ci sono stato, le donne costano poco, ma non mi piacciono io amo le tette grande e li sono piccole, però quando sono stato mi sono fatto fare il vestito per il matrimonio di mio nipote. Santiago è bella, io sto proprio bene, le donne ti gauradano tutte con quei labbroni, e sempre 20 io regalerò. Finchè e cpsi non cambio, è sicuro e tranquillo, la polizia ti protegge saempre. Cioa e grazie di cuore


da GEOX MR. FRANCO

Date: 21/02/2006
Time: 13.07


cioa franco, prima cosa ti faccio i compliemnti. Avessi avuto la tua testa da giovane avrei fatto emno errori e sicuramente studiato meglio.Forse mi sono spiegato male, io qui non vivo al di sotto, io vivo per quello che è il mio lavoro, e con lle conseguenza di un matrimonio finito (ovvero lasciare la casa giò pagata e trovarne una più piccola da pagare. Io come la metti la metti, sono sempre 1500 al mese.........cerco di risparmaire 200 al mese per la vacanza. Tanto quà anche spendendo 200 in piuì non mi cambia nulla, cosa mi perdo? forse il ristorante di pesce due volte al mese? Che mi'importa!!!!!!!! pero giu con i stessi soldi giù vado alla grande per un mese. Salvador è bella, ma è cara piu' di stgo. La differenza è che a salvadopr cìè il lusso, mentre a stgo non c'è. Tu lo sai alle donne piace il lusso, a santiago non lo conoscono e questo è un vantaggio. Io a salvador una notte sono stato al fasion è una discoteca.......12 euro l'ingresso e dentro ragazze 18/20 bellissime bianche vestite alla moda.........ma tutte con cellulare e carte di credito e accompagnate da giovani brasiliani. A santaigo alla disco, ci vanno solo starnieri se una ragzza vuole uscire........deve uscire con uno straniero, perchè li nessuno ha soldi. Il brasile non è così, a santaigo con un motorino sei un re, a salvador la macchina la hanno tutti i brasiliani. Io credo che l'unico posto dove è possibile fare come a cuba, è l'africa centarle. Ciao e ti ammiro moltissimo per quello che scriv.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Lun 22 Gen 2007 - 21:45     Oggetto: Rispondi citando

il ritorno di geox.....e le scarpe magiche

Date: 21/04/2006
Time: 06.19


Scusate se si scrivo solo ora, ma ho dovuto sistemare molte cose al mio ritorno. La vacanza a cuba, è stata ancora piu’ meravigliosa di sempre, 4 settimane ma quando sono andato via avevo ancora voglia di restare. Ho speso circa 35 dollari cubani al giorno………, ho avuto 13 donne diverse uno spettacolo di gioventù, tette culi e piedi belli magri pitturati con gli smalti. Anche il mio amico anziano è andato bene ha avuto prima 3 donne, poi si è fermato alla 4, un po grande di 38 anni, ma lui è vecchio e vuole stare tranquillo. Alla dogana ho avuto paura che mi fermavano ma invece è andata bene, perché a cuba dei vestiti e delle scarpe che porta non gli frega niente, quelli non vogliono i videoregistratori e i dvd, ma che sono matto io a cuba a vedere i film? ma che me frega qua in italia in 11 mesi, vedo un sacco di televisione. Io a cuba le donne voglio vedere, giravo a piedi tutto il giorno, già la mattina alle 8, camminavo per la piazza di marte, e fino al centro città e a volte scendevo giù fino al porto. Che spettacolo donne di tutti i colori, che mi sorridevano. Io con le magliette delle nazioni, belle colorate e con gli occhiali da sole e pure il marsupio. Tutte vedevano che ero straniero, io a volte dicevo che ero della nazione delle magliette che portavo come olanda, jamaica, argentina. Alla fine queste magliette le ho vendute al padrone di casa a 10 l’una, e li ho guadagnato. Ma l’affare delle scarpe è il meglio, scarpe cinesi che ho pagato 5/10 euro a montegrotto, la valgono una fortuna. Anche 30 o 35, parlo di quelle da schiava, mi fanno impazzire. Questa volta, ho ,imparato la lezione le ho regalate solo alle + belle e se mi facevano fare le foto sexy, però se la ragazza non mi dava la fiducia, io le ho dato una scarpa alla volta così è venuta a casa mia due volte. In calle 4, dove partone quei camion pieni di donne che vanno ai paesi, c’è da stare male dalle occasioni che si verificano. Io andavo al negozio viciono al benzinaio, e mi compravo una bottiglia di aranciata da un litro e mezzo, e mi mettevo li vicino alle fermate con la bottiglia bene in vista e se qualcuna tettona mi guardava io le offrivo da bere e da li parlavamo e poi si organizzava l’appuntamento per stare in casa o a volte qualcuna la portavo subito a casa. Il padrone di casa lo sa, che a me non mi deve scrivere nessuna sul libro, perché non voglio storie. Anche alcune vicine di casa che ero stato l’anno scorso lo sanno come la penso, ma loro pure la pensano così, tutte contente del mio ritorno e che festa quando dopo il sesso regalavo magliette e bighini. L’amico mio pure ritornerà il prossimo anno, ma gli ho detto che cazzo mica cercherai la stessa, quella ha due figli che non fanno un cazzo, sempre lì a mangiare e bere a sbaffo e a volte portavano pure le fidanzate. Il mia amico è pensionato delle ferrovie, con 1.100 euro al mese, mica può mantenere tutta stà gente. Ha detto che la prossima volta porta i regali lui, e non mi da i chili della valigia, è proprio stronzo. Io gli ho insegnato a vivere e lui preferisce aiutare la cubana che a me. Comunque sono stato pure a Bayamo, 6 giorni i è bello, senza turisti quasi unico turista. Però li le case rompono con i documenti. Prima di salutare, ringrazio tutti però dico i turisti giovani sono matti, ho conosciuto uno che dice che lui tutte le sere andava prima alla discoteca del Santiago e dopo alla casa della musica, con una donna e pagava tutto lui, si ubriacavano e così solo al sera spendeva 50, e dice che poi scopava dopo dormito verso le 11 di mattina, poi al mare. Questo è matto, e che vado a cuba, per ballare, bere, e andare a quel mare di sibonei che fa schifo. A Santiago si deve trompare e basta. Ho conosciuto uno di Genova, con la parrucca, quello è un fenomeno alle donne raccontava che era la prima volta che andava e che si voleva innamorare. Quello dopo 2 giorni diceva che non era innamorato e spariva. Era la 14 volta che andava. Per fortuna, tutti quelli che scrivono, che Santiago è cambiata si sbagliano è tutto uguale, solo le donne cambiano, sempre nuove e belle. Tutto costa uguale, casa, mangiare, bere, mentre ho visto che i vestiti e le scarpe sono aumentate e per me è meglio, così i regali che porto sono piu’ apprezzati. Ciao a tutti e viva Santiago che è sempre uguale e speriamo sempre lo sarà, ho un sacco di lettere da leggere con il bacio con il rossetto, che spettacolo.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Lun 22 Gen 2007 - 21:48     Oggetto: Rispondi citando

Addio digilander.........e grazie a Franco

Date: 24/04/2006
Time: 05.47


Grazie delle tue belle parole, ma forse ho deciso di non scrivere piu’ su questo digilander, perché tutti mi insultano. A me non me ne frega niente di quello che pensano, ma mi dispiace sentire parole vergogna….E perché mi devo vergognare? Di che mi devo vergognare, forse che a quasi 50 anni, ancora non ho i soldi, per avere le donne giovani in italia. Magari se ero briatore o vieri, io mica andavo a cuba, ma io guadagno 1500, al mese, abito in una camera e cucina, perché dopo il divorzio ho ricominciato tutto da capo. Io le cubane qui manco morto le porto, io faccio una vacanza l’anno di un mese, e che faccio m’innamoro eppoi aspetto un anno, e dopo ancora un anno. E dopo 3 o 4 volte, mi sposo e così non ho piu i soldi per andare io a cuba, perché mando al moglie cubana a casa piena di regali. Qualcuno che io conosco della mia età e con le mie possibilità l’ha fatto, e ha speso solo soldi a vuoto, perché tutto è andato male. Io mi qui, me la cavo e ho una biellorussia di 51 anni, sto bene con lei, che va ad agosto a casa, e io a cuba in inverno. Lei dorme da un signora, e dopo quando è libera viene a casa mia, anche la domenica, andiamo al cinema o mangiare un pizza. Io non voglio di piu’, a Santiago però non ci rinuncio, troppe persone mi aspettano con simpatia, quante lettere ricevo, durante l’anno per il compleanno e per l’anno nuovo. Là è bello, magari potessi trovare lavoro a Santiago. Solo che pagano niente, e allora mi sacrificio qui lavoro, e basta che ciò la salute il resto mi basta. Se dal matrimonio avessi avuto un figlio , forse non avrei divorziato, ma è andata così. Ho avuto qui storie con altre divorziate con figli, ma tutte sono finite. Da quando vado a Santiago, però sono felice, io l’aereo l’ho preso a 40 anni la prima volta, e ora mi sembra un sogno viaggiare, andare li senza problemi, e avere donne giovani, quelle che qui nemmeno immaginavo di avere, tutte disponibili. Mi piace fare le foto, perché i miei amici, dicevano che inventavo tutto. Non è vero, ho un sacco di foto, mentre mi bacio e anche sexy, con le scarpe antico romane, e nude sopra. Che spettacolo al bar, ora vogliono venire anche altri, ma hai ragione tu, non porto nessuno perché il pensionato delle ferrovie, è irriconoscente. Io gli ho dato i consigli e lui, niente ha speso 3000 euro, ha comprato una bici al figlio della cubana e a lei uno stereo. Mi ha detto il padrone di casa che lei è sposata e separata e che cerca di venire in Italia, o spagna con un altro che lui conosce. A me non m’interessa che fanno le donne, se lavorano studiano, o divorziate o sposate, troppe preoccupazioni io mi preoccupo solo che non mi fregano i soldi o i vestiti. L’altro anno davo sempre 20, o regalavo i vestiti. Senza pagare cene discoteche o bibite. Quest’anno dicevano che con i pochi turisti, bastava 15, e io ho pagato 2 volte. Le altre volte solo regali, di vestiti e scarpe. Ma per le scarpe dovevano venire 2 volte. Una che era innamorata delle scarpe non i ha lasciato solo un attimo, sempre davanti casa. Ciao a tutti e grazie, io sono così e non è vero che i cubani, sono stronzi sono tutti bravi e le donne sono bone. Io se ero milionario vivevo di rendita a cuba, ma qui non porto nessuna la penserò sempre così.


Addio digilander........per mercedes

Remote Name: 82.61.155.73
Date: 24/04/2006
Time: 10.43


Ma quale offese, io non offendo nessuno. Io a cuba, non litigo con nessuno e tutti mi salutano. Tu invece non sei italiana, e insulti il mio paese, perchè se non ti piace, l'italia e la gente di quì, tu resti e ne parli male. Io a cuba, vado con le donne che vogliono venire con me, e sono educato con tutti, per questo il padrone di casa non i scrive le donne nel libr. A te ti piace cuba, e anche a me, però ringrazio l'italia, dove sono nato perchè se ciò la salute la buona volontà di lavorare non i manca.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Lun 22 Gen 2007 - 21:50     Oggetto: Rispondi citando

geox un uomo normale...ma quale galera??

Date: 26/04/2006
Time: 09.36


Grazie a Emanuele e a franco, anche se non ho capito tu vai sempre in vacanza in brasile o a baraccoa, beato a te. Io invece vado solo una volta, e quando vado sono felice, poi scrivo qui e tutti a insultarmi, grazie a voi che vi avete difeso. Io non capisco, io a Santiago vedo quasi tutti uomini italiani che si fermano due settimane o un mese e affittano la casa, per essere liberi. Io gli altri stranieri li vedo su i pulman, e stanno in giro in gruppo tra di loro, con la guida non parlano con nessuno. Noi italiani invece non vogliamo la guida, perché ci piace parlare con la gente e andare in giro. Tutti vanno con le donne, io l’ho visto è così, perché se uno non ha la donna, a Santiago non ci vai. Là tante distrazioni non ci sono, a me mi piace camminare e passo il tempo, però per esempio volevo scriver su digilander, ma mi hanno detto che internet costa 6 dollari, l’ora. Nemmeno il biliardo c’è, e nemmeno il cinema. Però è bello parlare con tutti. Questa mercede, mi dice che io vado in galera perché regalo le cose alle donne prostitute. Io non lo so, io non vado con le donne conosciute in discoteca e alla notte, quelle volgari che dicono scopare, pompino e sono vestite volgari, e che fumano e si ubriacano. Io vado con quelle normali, se poi hanno il marito o vanno con altri turisti, io che ne so? Io mica sono tom ponzi, che mi metto a controllare. A me non m’interessa io mica me le devo sposare, l’importante e che non mi rubano i soldi in camera. Io prendo la carta d’identità e la do al padrone di casa, è così che si fa. E io sto tranquillo 3 o 4 ore. Io la prima volta che sono andato, conoscevo le donne e le invitato in spiaggia o a mangiare, e quelle mi facevano spendere un sacco di soldi, a volte si portavano le amiche e tutte a bere e mangiare. Poi dopo, comunque mi chiedevano i regali o i soldi. Allora ho capito che è meglio, che non invito a niente, io parlo con lei, e se capisco che ci stà, dico che lei mi piace, poi se siamo d’accordo viene con me, e non parlo di soldi, poi dopo io le dico di che ha bisogno, se mi dice vestiti io apro la valigia e gli faccio vedere i regali. O anche se mi chiede di andare alla tenda per la spesa io l’accontento, pero massimo regalo per l’importo di 15 o massimo,massimo 20. A cuba, è cosi me l’ha detto il figlio del padrone di casa, tutti gli uomini devono fare qualche favore, e le donne ci stanno subito. Lui ha la moto, e da i passaggi e se qualche ragazza accetta gratis, lui già capisce che lei ci stà. E anche il padre ha le amanti, mi dice che lui un po le aiuta compra il cibo, per la famiglia e loro accettano questo aiuti, e lui ne ha due e le vede un paio di volte a settimane e basta. A santiago è così, io quando parlo con le ragazze, mi dicono che non voglio gli uomini di santiago perchè non aiutano la famiglia, a volte se hanno figli danno 2 o 3 dollari al mese. Io alla mia moglie italiana, tutta la casa gli ho lasciato e ora vivo, in una piccola che ho ristrutturato da solo. E quando racconto questo a cuba, dicono che sono matto. Però a me me l’ha detto l’avvocato, che era giusto così e solo quando mia moglie muore, ho diritto alla metà. Ma non importa. Io ho la voglia di lavorare e ma la cavo. A Santiago le donne che conoscono io, sono contente di quello che ho, io lo dico che non mi voglio trovare una fissa, e nemmeno voglio telefonare dall’italia, solo mando le lettere. Tutte mi accettano, o in fondo meglio i vestiti o le scarpe che un passaggio in moto, anche che lo so che loro preferiscono i giovani per essere fidanzate, ma per una o due volte gli va bene venire con me. Il padrone di casa ha la mia età e le donne che lui ha sono giovani, mi dice che la moglie non gli serve per il sesso, ma però è la madre dei figli. La alle donne non importa quanta differenza di ètà c’ è tra loro e un uomo. Io vado con quelle di 22 fino a 35, ne di meno ne di più. Grazie a tutti e continuerò a scrivere senza offendere nessuno, ma solo perché sono felice di raccontare le mie vacanze. Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Lun 22 Gen 2007 - 21:52     Oggetto: Rispondi citando

la filosofia di geox

Date: 30/04/2006
Time: 16.13


Grazie a tutti quelli che mi hanno scritto cose belle su di me, è bello sentirsi accettati. Per me il computer è molto importante. Mio nipote non mi ha mai voluto insegnare, ma 2 anni e mezzo fa ho fatto il corso di patente del computer europea. Qui alla scuola elementare, però la sera. C’era un professore bravissimo ci ha spiegato tutto, prima a scrivere come la dattilografia, poi il copia e incolla, e dopo la posta elettronica e a cercare le parole interessanti. Lui è una brava persona, conosce tutto del computer. Un suo amico c’ha il negozio dei computer, e mi sono comprato tutto, anche con il mobile e la stampante piccola. Ho sistemato tutto in camera da letto, e da sei mesi ha pure il modem per internet. È utile e scriviamo anche al figlio della mia donna che vive in Ucraina. Dopo il divorzio, io ho avuto mementi difficili, perché mi sono sentito inutile nel tempo libero. Però con il computer e il viaggio a cuba, mi sento di nuovo felice quando finisco di lavorare. Grazie a Franco di baracoa che vuole che scrivo i racconti di Santiago, pensa io quando vado a cuba, scrivo sull’agenda tutto quello che faccio, e dopo qui la sera piano piano me lo ricopio sul computer e mi piacerebbe fare il copia e incolla, però non posso, perché li ho scritto i nomi del proprietario di casa, della moglie del figlio, e i nomi delle ragazze e di alcuni italiani che ho conosciuto, e mi hanno detto che non si possono fare i nomi delle persone su internet. Però io scrivo tutto e tengo pure una contabilità di quanto spendo e come li spendo, e anche quello che ho pagato delle scarpe e i vestiti e quanto mi hanno fatto risparmiare, scrivo anche delle donne le caratteristico, tipo altezza, capelli, colore, simpatia, e se trombano bene e quanto costano. Io tutto questo non lo posso fare, però ora faccio come dei riassunti, e scrivo di come uno si deve comportare prima di partire, poi li a Santiago e dopo anche quando vai via. Sono tutti consigli giusti, di chi non ha molte possibilità e che non vuole sempre la stessa donna, e chi non deve mai portarsi nessuna cubana qui. Poi se sei un miliardario o sei molto bello, è meglio che non leggi i miei consigli e fate come vi pare. Ciao e grazie a tutti per sempre
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Lun 22 Gen 2007 - 21:53     Oggetto: Rispondi citando

la preparazione al viaggio

Date: 04/05/2006
Time: 07.18


Grazie a Franco per le belle parole, però a me mi piace questo digilander, perché da piu’ unione e non è diviso per argomenti, e poi scrivi facile senza troppe passuord, e tolte alcune persone volgari che mi hanno insultato mi piace. Come detto l’altra volta, scriverò su tre argomenti. Il primo è quello della preparazione della partenza. Io sempre vado a Santiago a marzo, però già quando è fine di settembre comincio a pensare. Infatti è questo il momento buono, che qui ci sono i saldi delle cose estive e riempire la valigia. Dico subito, che i regali non devono essere comprati ai negozi ma solo alle bancarelle dei mercatini dei paesi. E’ molto buono, comprare solo cose leggere, magliette quelle un poco atillate che però sono elastiche e vanno bene a tutte, l’importante è spendere poco al massimo 2 euro a pezzo, non importa che sia di modelli diversi, perché tanto io cambio sempre donna, e quindi ognuna è felice. Sul colore, ho riflettuto e ho capito che è sempre meglio bianco e nero, anche se ho visto che alle donne nere e mulatte, piacciono i colori come arancione e rosso o anche verde. A volte se capita l’occasione ho comprato i gieans, questi però pesano molto, è buono comprarne a massimo 5 euro, con la vita bassa e se possibile, con i disegni o perline. Questi li ho comprati 6 paio, quest’anno le donne sono impazzite, mi sono pentito di comprarne così pochi. Quando la padrona di casa, li ha visti quasi sveniva per quanto erano belli. Me li voleva comprare tutti a 20 dollari l’uno. Io però ne ho venduti solo 3, mentre 3 li ho regalati alle ragazze. C’era una che è venuta un giorno con me e gli li ho regalati, e il giorno dopo mi cercava perché diceva che voleva tornare con me, perché diceva che aveva bisogno di un altro paio, perché doveva fare un regalo ad un sua cugina. Io però gli ho detto, che non volevo tornare con lei, e al massimo mi poteva presentare la cugina. Però io ho capito che lei, li voleva vendere e guadagnare 22/23 dollari. Il capitolo delle scarpe è molto delicato, perché alcune abbisognano di scarpe comode, per l’università o per il lavoro. Però le scarpe, e ha ragione Franco pesano molto e dovete scegliere senza esagerare. Io scelgo per gusto mio le sensuali, perché piacciono anche alle giovani e anche a me, e con il tacco alto. Belle per andare in discoteca, piacciono anche gli stivali ma quelli pesano troppo. Io per le scarpe da donna, sono matto e ne compro anche 5 o 6 paia, perché io con le scarpe sensuali le donne le vedo più alte e più belle, mi piacciono aperte davanti, per vedere il piede tutto con lo smalto. Mi raccomando comprate sempre il n.38/39, che piu’ o meno va bene a tutte, massimo 10 euro, ma 5 è meglio. Se trovate come me, bighini a 2 euro, vale la pena comprarne 3 o 4, anche il perizoma è buono, ma massimo a 1 euro, il reggiseno non li compro, perché occupa troppo spazio. La valigia deve essere leggera, senza rotelle come un borsone normale, così pesa meno e c’è più spazio per regali. Non fate l’errore di portare gli alimenti che occupano peso mentre a Santiago con poco si mangia. Se con voi, vien un’amico per la prima volta potete utilizzare anche i suoi chili. La valigia io a casa la imbusto nel cellofan (all’aereoporto costa caro), e con il pennarello scrivo bene Santiago su un etichetta così, non si perde e nessuno può rubarmi i regali. Io il biglietto lo compro gìà due mesi prima così sto molto tranquillo, perché prima passano in agenzia per gli sconti vicino alla partenza, ma mi stressavo sempre perché gli sconti non c’erano mentre c’era sempre la paura di perdere l’aereo. Come ho il biglietto gìà telefono al padrone di casa, per rassicurarli della mia vacanza, e non dare la casa a nessuno, perché io mi trovo bene lì e ho la fiducia della famiglia. Io ho scritto tutto questo, perché alcuni mi hanno detto di scrivere il mio diario, però non posso perchè li ho i nomi e allora ho fatto il riassunto di come agisco in proprio, senza però volere insegnare niente a nessuno, ma solo così se qualcuno ha il piacere di leggerlo, senza offendere nessuno. Grazie a tutti, e il prossimo sarà per come ci si deve comportare a Santiago.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Lun 22 Gen 2007 - 21:58     Oggetto: Rispondi citando

i giusti comportamenti con le femmine cubane

Date: 10/05/2006
Time: 11.24


Ciao a tutti e grazie per aver parlato bene di me, alcuni mi hanno scritto anche sulla posta, per avere delle informazioni. Io però quello che dico è solo per come la penso personalmente e per come mi trovo bene io, non è che voglio presumere che tutti gli piace il mio modo. Adesso scriverò sopra i giusti comportamenti verso le femmine cubane, quello che dico va bene per chi è sotto i 3000 euro al mese e non ha rate della macchina o del mutuo o e è giovane e bello. Per chi è così, può fare quello che gli pare, io non ho nessuna di queste agevolazioni, e quindi io non mi riporto nessuna cubana, e l’unica cosa che mi riporto è una bottiglia di rum, che me la bevo io, e se mi aggrada la offro agli amici, mentre le cubane si offrono a tutti quelli che le danno una vita piu’ agiata. Io mi fitto a Santa Barbara, è un quartiere buono è come tutta Santiago è pieno di donne di tutti i colori e età, meglio fittare al 18 piantas, perché più case ci sono più fica c’è questa è matematico, pero li ho la fiducia della famiglia che è importante per la registrazione. Io alla mattina presto già sono in giro per le 9 e a volte accompagno la padrona di casa la mercato del fierrero, e già li si comincia a conoscere l’importante è presentarsi pulito e amichevole con tutti. Io mi faccio la barba, mi metto un buon dopobarba molto profumato che già a le donne cubane ci fa piacere e me lo fanno notare, poi sempre una maglia pulita (quest’anno avevo la notività delle nazionali, belle colorate con le scritte in evidenza), bermuda comodi e sandali di pelle allacciati dietro. L’importante è essere sempre puliti e profumati perché a Santiago tutti notano questo. Io dentro il marsupio mi metto tutte cose utili per conoscere, ad.esempio uso la scena dell’informazione, mi conservo tutti i biglietti da visita, case, ristoranti, taxisti. Se vedo qualche bona da lontano, io gìà mi preparo, e tiro fuori dal marsupio un biglietto e chiedo se per cortesia mi indica la strade, li a cuba tutti sono educati e si fermano ad aiutare, se ciài la fortuna quella ti accompagna un pezzo e però tu cominci a parlare e le fai un po ridere, e ci fai anche i complimenti. Dovete vedere come va la cosa, ma tanto viene naturale, lì come ti vedono che sei straniero già ci stanno. A questo punto se vi piace un po, cercate di essere subito diretti però no volgari, a cuba dovete fare sempre molti complimenti, li le femmine sono abituate così, anche le bruttissime, hanno due o tre che se le scopano, però le fanno sentire belle. Se sono interessate subito ti chiedono, quando sei venuto, se è la prima volta, se avete la ragazza a cuba. Se vi chiedono tutto questo è fatta, a questo punto parlando comincio a prenderle la mano, se non mi dice niente e lo lascia fare, allora vuole proprio scopare, se subito o un altro giorno non si sa. Però io ho quasi 50 anni è ho capito che il ferro va battuto subito, e dico che ha casa mia si sta bene, che possiamo comprare gelati o da bere, e stare tranquilli ad ascoltare la musica, lei ti dice si oppure ti dice un altro giorno. Facendole i complimenti dico che ho dei bei regali di vestiti che con quelli lei sarebbe proprio bella, e che mi piacerebbe troppo vederla con quelle cose……., Li lei crolla per la curiosità e al 90% ci sta subito, se non può per quel giorno io dal marsupio tiro fuori, un foglietto bianco, mi raccomando non fate come quelli stronzi che scrivono tutto su un foglio e dopo quella vede i numeri che avete preso e pensa che sete puttanieri. Io già in Italia, mi preparo tutti foglo piccoli quadrati tutti singoli, cosi nessuno sa i cazzi miei. Davanti scrivo il nome e telefono, e dietro quando lei va via scrivo dove l’ho conosciuta la data e le caratteristiche fisiche, così a casa quando rileggo mi ricordo chi è se vale la pena chiamarla. In un giorno ne potete conoscere tante, mi raccomando non andate con quelle che vi chiamano da lontano e dicono pompini, fica, e altre volgarità. Non serve andare alla discoteca, se il vostro obiettivo come il mio è quello di scopare, uscite di giorno ogni posto va bene. Fermate tutte quelle che potete, però ditele che voi non vi piace andare a puttane, però che comunque un regalo di vestiti lo volete fare, o se non gli piace niente, un aiuto per la spesa. Non date retta a chi per scopare spende una fortuna, gli uomini cubani non danno niente e quello che voi date è ben gradito. Molti giovani sbagliano, e pensano di scopare perché alle cubane fanno fare la bella vita per la vacanza, fittano macchine motorini, vanno al mare…….., io dico tutto questo non serve, voi le femmine le dovete tenere per scoparle, che cazzo vi frega di andare in macchina con la cubana a fianco, o a vederla mangiare. I giovani sono matti vanno in giro la notte o alla spiaggia sperando di trovare le donne, e invece è proprio li che non ci stanno. Voi dovete vivere normali, e le donne neanche le dovete cercare, ma le incontrate così per caso, l’importante e essere svegli, spendete poco e scopate parecchio, ve lo giuro è proprio così. Scriverò ancora su come conoscere le donne alla fermata dell’autobus.


i.....ah mr.geox adesso x milanes......

Date: 10/05/2006
Time: 14.04


Ah me molti mi hanno chiesto di scrivere c'è scritto sul forum i complimenti che ho ricevuto e alcuni anche in privato......... se io do fastido alle cubane, e perchè mi leggono? Io a quelle che hanno cornificato i miei amici quando le vedo mica dico niente, e perchè se io racconto le mie vacanze devo offendere. A me giuì a santiago tutti mi vogliono bene! tu che ne sai, tu racconta le tue storie e io racconto le mie. Oppure ti dispaice che nessuno risponde a quello che scrivi tu, cmq io a te non ti rispondo più, perchè sei peggio di una bandiera una volta stai da una parte una volta d'altra. Cmq io il lavoro non lo elemosino de nessuno, perchè grazie a dio, io lavoro bene e posso scegliermi il cliente. Da te non ci verrei, perchè penso che mi daresti gli assegni a vuoto o i soldi falsi......come falso sei tu.


el milanes falso moralista

Date: 11/05/2006
Time: 03.20


Io la biellorussia non la sfrutto per niente, stiamo insieme io vado un mese a cuba lei un mese a casa sua.........., oltretutto io 11 mesi in italia vivo come posso, mi mancano molte cose ma mai mi è mancata una donna......(certo non sono giovini come le cubane....), tu sei un FALSISSIMO moralista, perchè anche se sei un signor milionario sempre alla miserabile Cuba vai a scopare. Se avevo i soldi tuoi io andavo in sardegna a rubare le donne a Vieri, mentre tu vai a cuba a svuotarti, e magari ti svuoti con qualcuna di quelle che vado io. Che fai l'anticomunista eppoi vai a cuba, e sul forum fai la suocera insieme alle cubane che scrivono su digilander. Non ti preoccupare che io i soldi per andare a cuba me li guadagno con il mio lavoro, da te non voglio niente, risparmi i soldi che a te a cuba le donne minimo ti chiedono di comprargli il frigorigero.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Lun 22 Gen 2007 - 22:02     Oggetto: Rispondi citando

IO ESISTO

Date: 12/05/2006
Time: 13.44


Come io non esito!!!!!!!!!! chiaro che geox non è il mio nome. Mi sono sopranominato me stesso perchè mi piacciano le scarpe geox, Io non ho capito perchè alcuni mi hanno parlato male. Io a cuba sono ben accietto, ve lo giuro è così, alcune volte io mi dveo negare al telefono a cuba, perchè le donne mi cercano. E allora che dite? E questo milanese ma che vuole da me? e che si pensa che è l'unici che cià le amiche cubane, lui ce l'ha su digilander e io a santiago. Grazie ai m ie amici: franco, fidelito, willy, santiago 1999. Presto scrivò di come si rimorchia a caglie 4. La è favoloso arrivano e partono camion pieni di donne, di tutti i colori e se ti metti sotto quando sendono dalle sacle eè uno spettacolo di culi, e io con calma quando vedo qualche bona faccio qualche tattica. ciao e a presto.


sono pari al milanese

Date: 13/05/2006
Time: 11.39


Io ti ho attaccato perchè tu hai a attccato a me..........tu decidi che una volta posso scrivere una volta non posso scrivere, che è meglio che scrivo d'estate e non d'inverno. io ho la mia vita per 11 mesi, e poi un mese faccio l e vacanze come mi piace a me. E a me mi piace andare con le donne, c'è chi gli piace fare il sommozzatore e fa foto ai pesci o ai coralli, a chi gli piace il safari e fa le foto alle giraffe, e chi ci piacciono i monumenti e fotografa quelli. tutti quando tornano dalle vacanze raccantano le loro e fanno vedere le foto, io racconto le mie, mi piace e anche qualcuno è contento che io scrivo. E che devo chiedere il permesso a te? se io scrivo quello che non si puo mi cancellano, ma io scrivo normale e ti ho insultato a te perchè tu l'hai fatto con me. Tu non sei il prprietario di digilander, tu sei ricco e puoi anadre a cuba molti mesi, e vai da tanti anni. Io l'aere l'ho preso a 40 anni la prima volta, e vado solo un mese, però qui siamo pari, perchè io ciò il computer come te e posso scrivere come te. Se qualcuno ci fa paicere mi legge, tu dici cubane di buona famiglia e altr di cattivi comportamenti, a me che m i frega a ,me basta, che non mi fregano i soldi tutte sono uguali, ci passo qualche ora e amen. Io mai ho parlato di cubane zoccole o troie solo che non vado con quelle della notte per strada, le conosco di giorno regalo i vestiti o un po di spesa e arrivederci all'anno prossimo. Io se ero milionario mic aandavo a cuba, ci vado perchè con 2500 euro compreso il volo faccio una vacanza scopona, mentre il brasile e piu caro. ciao

milanese portafoglio pieno.......ma memoria vuota

Date: 15/05/2006
Time: 05.50


queste sono solo alcune delle cosa, che proprio tu mi hai scritto e le ho messe con il copia incolla. Tu pensi di essere meglio dgeli altri, ma già te l'ho scritto tu sventoli come una bandiera.

ci stai rompendo i c......ni !!!!

Aspetta l'inverno ,quando avremo il camino acceso,ed allora si ch'è anche bello sentir raccontare ancora le tue"novelle". Se fai il bravo,ti faccio imbiancare anche casa mia !!Quante scarpe potresti comprare??? uè pezzo di merda dicendoti che se facevi il bravo ti avrei fatto imbiancare casa mia,era che io ti davo l'opportunità di guadagnare qualche cento per le tue scorribande cubane
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Lun 22 Gen 2007 - 22:04     Oggetto: Rispondi citando

La fermata dei camion, chi vuole legge

Date: 17/05/2006
Time: 04.58


Ciao sono di nuovo qui, per scrivere sul discorso della fermata dei camion. Bene dico che io senza voler spiegare niente a chi ha tanta esperienza di cuba ma solo a chi non conosce bene le situazioni di aggancio delle donne cubane, chi mi vuole leggere bene, chi no non è obbligato. Come detto a me mi piace di conoscere le donne di giorno, e per fare questo è ottimo andare dove ci sono più donne.Se poi siete come il milanese, non mi leggete e affittate un elicottero come berlusconi. Il posto che mi piace raccontare è quello di callie 4, è una strada lunga che dal garzon arriva fino alla piazza di revoluzione. Bene su questa strada dalla parte destra opposta al benzinaio, c’è proprio quello che fa per voi amici cari. Lì ci sono i camion che arrivano e partono per i paesi vicino Santiago es. Palma soriano, santo luis, Contraesti. Questo posto è proprio eccezionale, li è un andirivieni di donne di tutte i colori e età, la maggior parte delle persone che prendono questi camion che sono pieni come un uovo sono quasi tutte donne. Io faccio la tattica di chi cerca qualcuno, mi metto li sotto questi camion, sempre con l’abbigliamento del quale vi descrivvi la volta passata e faccio finta di cercare qualcuno. Quando vedo qualche bona, che mi impressione soprattutto per le zinne grandi e sode io faccio così come vi spiego nel dialogo, l’avvicino con la tattica di cercare di un amico mio. Le persone sono io geox, e la cubana zinnona. Geox, discolpe segnorita esto camion iega da Palma soriano? Zinnona, Si Geox, ustedet has mirato si nel camion estava un italiano? Zinnona, No no l’ho mirato Geox, No porchè io esto esperando esto amico, puote esser que iega con otro camion. El tiene una nuvia, en Palama soriano, que tiene una casa cerca de la tenda, se passa dos mese l’anno en Palma. Usted lo conoce? Zinnona No non me parece, però hai mucho italiano accasado con le muier de Palma Geox Esto amigo mio es un mentirono, pero su una cosa tiene razon. Zinnona Quale? Geox Es que en Palma esta piene de muier mui sensille y bonita. Y tu eres la prueba mas vera de esto. Zinnona, Ahi mucha gracias, usted es muy educato Geox…..no no esc he mu gusta decir la verdad, si usted tiene tiempo me gusta tomar unrefresco aqui al rapido. Da qui se accetta è fatta, l’ho fatto tante volte e va quasi sempre bene. Adesso mi riferisco proprio a quella di marzo 2006, veniva da Santo Luis, 23 anni una mulatta chiara di capello liscio, bella bocca con bei denti sani, e due zinnone dure e grandi, alta 1.73 di coscia lunga ma robusta. Uno spettacolo di simpatia. Veniva a Santiago per un mandato per la zia, e lavorava a Santo luis. Dopo aver parlato e bevuto qualcosa, l’ho invitata a casa mia per ascoltare musica, e ci ho detto che c’avevao una crema per un bel massaggio rilassante. Mi piaceva tanto e facciemmo un sesso molto intenso, è restata con me due giorni. Gli ho regalato un paio di scarpe modello schiava antica romana, e una maglietta. Io vi dico per quanto riguarda i regali, dovete fare così. Voi dite che la padrona di casa vende vestiti italiani, e che voi gli volete fare un regalo. Non dite che la roba è vostra sennò le cubane fanno come i pesci rossi che mangiano fino a scoppiare, ma che potete spendere qualcosa per lei. La padrona di casa che è amica mia dice che tutto costa di più, cosi la zinnona non deve chiedere troppo, e è anche contenta di scegliere il regali. E’ una tattica di psicologia che va proprio alla grande. Con questa di santo luis, ho passato 2 giorni completi a casa, spettacolari ho mangiato a casa colazione, pranzo, cena, e un sesso molto intenso. Già mi ha scritto 2 lettere, era proprio contenta quando è andata via si è messa subito le scarpe nuove e saltava come un grillo per quanto era contenta. Voi che parlate male di me, dovreste conoscerla e chiedere a lei, se sono una cattiva persona…….., a me le cubane di vogliono bene. E’ proprio cosi’.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Lun 22 Gen 2007 - 22:06     Oggetto: Rispondi citando

le mie considerazioni

Date: 22/05/2006
Time: 04.24


Grazie a tutti delle meravigliose parole che avete detto verso di me, come sempre ai franchi doc e baracoa a willy, ma soprattutto a van van che proprio ha capito quanto mi trovo bene a cuba con le persone. Poi a chi mi dice che io non devo scrivere qui perché non parlo di cuba e devo scrivere sull’internet delle mignotte io dico che non è vero, perché io scrivo preciso su Santiago. Scrivo tutto i nomi delle vie, dove si trovano i mercati e le piazze di come è clima. L’unico non posso scrivere i nomi delle persone perché questo è vietato. Non ho capito perché quello che è sposato con una cubana e ha 2 bambine dice che io non devo scrivere, e perché? solo chi è sposato può scrivere? Qui mica è famiglia cubana te quiero. Quindi io scrivo senza offendere nessuno, solo per chi non sa le cose, o chi magari conosce altre città e non Santiago. Io sono stato anche a bayamo ma di quello non scrivo perché non sono esperto, però di Santiago so tante cose. Poi Carmen è una brava persona, ma io più di tanto quello che scrive non l’ho capito, comunque dice che le scarpe di quella di Santo Luis erano rotte, ma non è vero perché quella mi ha scritto e dice che quelle scarpe al paese tutte le donne le invidiano.. Eppoi qua queste cubane e sposati con cubane che criticano chi giù ha molte donne, dico solo che forse si sono dimenticati giù come è la storia. A Santiago ogni uomo cubano a 2/3 donne, e chi come il mio padrone di casa che ha la mia età ha un po di soldi, esce con donne giovani di 20/22 anni, allora dico perché lui si e io no? Lui lo può fare per 12 mesi e io che ho un mese di ferie non ho il diritto. Tutta questa gente di digilander che si scandalizza, dico ma i loro padri i loro fratelli, i loro cognati cubani quante donne hanno? Quanti figli con donne differenti? E allora cosa scrivono qui, che vorrebbero da me che il 5 giugno faccio 48 anni, che vado a cuba mi innamoro della 22enne, me la porto qua. E che spero che quella si innamora di me? Oh io mica ciò i soldi del milanese. Tutti questi cubani che parlano di amore, dico che se a cuba si fa il sesso solo se si innamorati, nessuno lo farebbe. Io ho visto che al quartiere dove sto io tutti hanno l’amante, e a volte a distanza di un anno, quella che era amante di uno è diventato amante dell’altro. Però qui non va bene alle cubane e gli imparentati con cubane, qui c’è razzismo verso gli italiani che devono andare a cuba, a vedere i cubani trombare a destra e sinistra e noi lì con la donna fissa a fare regali di frigorifero, dvd, e a mantenere tutta la famiglia. Per questo le donne cubane vogliono gli italiani, perché sono differenti dagli uomini cubani che mettono un sacco di corna, quando una cubana è sposata con un italiano porta le foto delle sorelle e cugine, per trovare un marito a loro, e che questo è amore? Io a cuba, faccio come gli uomini cubani, e alle donne conviene più stare con me che anche se regalo poco è sempre piu’ di quello che regalano i cubani. Dopo rispondo alle domande che mi hanno chiesto gli altri precedentemente.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Mer 24 Gen 2007 - 16:10     Oggetto: Rispondi citando

par todes le cubanes y maridos di cubane

Date: 03/06/2006
Time: 17.58


Scrivo in italiano perché devo fare delle considerazioni difficili e in spagnolo non mi viene. Per il cinema dico che ho visto con la mia donna di 10 mesi l’anno il film cigarettes??bo il titolo non me lo ricordo bene. Ma è proprio una stronzata, è un miusicol in inglese con i sottotitoli in italiano, mi sembrava di vedere i film a cuba. Non ci andate a vedere questo film………. Per il discorso serio delle cubane che mi hanno insultato dico, che potete scrivere quello che volete ma tanto io l’idea non la cambio e anzi che la contraddizione è proprio vostra, perché dite che io non ho sentimenti, mentre voi ne avete tanti. Si infatti voi che siete così sentimentali per cuba, perché avete messo il cuore da parte per venire in italia…….non vi mancano i vostri amici? I vostri parenti? I vostri genitori? Il clima? Le vostre strade e spiaggie? Sicuramente si….però state qui perché qui avete piu moneta in italia che a cuba, solo per questo. Voi siete venute qui perche vi siete innamorate del vostro italiano che avete passato qualche vacanza con lui………AHH AHHH la verità e che nell’italiano avete visto la possibilità di vivere meglio, e anche le vostre famiglia vi hanno detto, dai non perdere questa situazione che qui l’ombre cubano non vale nata, e un ombre che no sirve. Ho sentito questi discorsi mille volte. Se l’italiano che avete sposato si presentava a voi come un cubano, quindi senza i dollari, ma con lo stesso viso e corpo e carattere voi non lo sposavate. E’ questa la verità, io l’ho capito e non mi illudo, perché avere successo a cuba con una donna è una cosa facile, ma qui in italia per mantenere lo stesso fascino devi moltiplicare i soldi, e io non posso moltiplicare niente, perché i soldi sempre quelli sono. Mentre se mi porto la cubana qua quello che mi si moltiplica a me sono solo i problemi e le insoddisfazioni di lei, che poi mi da la colpa e alla fine, trova uno che senza fare documenti interviste e telefonate se la scopa al posto mio. A dimenticavo devo anche dire che tutti quelli italiani sposati con cubane che scrivono male di me, dico che se per loro il sentimento è cosi importante potevano in italia concuisatre le donne di qua, con fiori e molte cose dolci e innamorarsi cosi naturale, ma invece hanno preferito andare a cuba e conquistare facile il sentimento……….si avete capito bene perché se io a cuba conquisto il sesso facile voi fate uguale con il sentimento. Questa è la verità…….vi piace andare lì e subito che vi presentano le famiglie e voi che vi sentite uomini perché tornate a casa con una cassa di serveza o date i soldi per comprare il maiale per la festa. Mentre in italia, le familglie delle donne che avete avuto, vi facevano il chek ap di tutto, tipo che lavoro fai? Che lavoro fa tuo padre? In che quartiere vivi? Che studi hai? I tuoi sono separati? Tutte domande che vi mettono in imbarazzo. Mentre a cuba, non serve un cazzo uno basta dice che è italiano e lavora per conta propria e quelli già si buttano ai vostri piedi, anche se vivete a un paese di 1000 anime e fate come me i manovali o agricoltori. Quindi è qui chiudo per sempre le cubane che vivono qua sono venute per convenienza e in molti casi hanno sposato uomini che le donne italiane non hanno voluto. Ve lo dico senza offesa e non mi sento nessun grandone d’ineliggienza, ma per favore non mi rompete le palle con le vostre moralità da 4 soldi cubani. Viva le scarpe e le magliette economiche, viva le mie amiche cubane che mi mandano le lettere, viva le mie vacanze dove chiedo quello che a cuba vale poco, e do quello che in italia vale poco. Lascio a voi le vostre poesie e il vostro modo di pensare di aver innamorato una cubana.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Mer 24 Gen 2007 - 16:12     Oggetto: Rispondi citando

i mie pensieri liberi

Date: 23/06/2006
Time: 10.54


Ciao a tutti e grazie per aver parlato bene di me, leggo sempre digilander ma ho deciso di non scrivere più perché mi sono di proprio stancato di giustificarmi per tutto quello che pensavo e dicevo. Preferisco di raccontare le cose ai miei amici al bar e a chi ci fa piacere. Qui tutte le cubane e gli sposati mi hanno criticato ma loro proprio che sono l’unione di chi qui non ha trovato niente e di chi a cuba vuole scappare. Io ho cuba nel cuore, perché a me mi ha dato tanto, mi ha la felicità per un mese l’anno, e solo volevo che tutti quelli che ci piace andare e che non sanno bene le cose perché non ci sono andati non facevo gli errori miei, che la prima volta ho comprato un paio di fila a una. Io solo volevo dire l’esperienza delle cose che uno non vede, che serve che io dico che la birra cristallo in latta costa 0.90 e in vetro 0.80. Io volevo dire a tutti che giu’ non serve la timidezza ne essere milionari, tutti a cuba possiamo divertirci con poco e avere le donne giovani. Io dico che tutti con 50 dollari cubani al giorno fanno una bella vacanza, spendete 15 per dormire, 2 x colazione e 5 per la cena. Vi restano 28 da spendere con una donna, e allora ditemi quale uomo di Santiago può spendere 28 al giorno? Nessuno o forse per un giorno solo, e allora che devo fare io per far piacere alle cubane devo spendere di più. Non è così tutti avete il diritto di andare anche chi come me sparmia 200 euro al mese si fa una vacanza cuba è bella per tutti, e ci sono le donne……pieno di donne bone, alte, con le tette grandone e i capezzoli a punta o con il rosone centrale. Tutte disponibili tutte che aspettano che voi le fermate, da tutte le parti mercati, negozi, strade, fermate autobus. Non avete timidezza e centellinate i soldi, se poi siete il milanes fate come vi pare. Non ingannate io lo dico che sono li per conoscere e non per sposarmi, che voi potete fare qualche regalo di vestito e pochi soldi, è sufficiente e basta per portarle a letto, è così quelle scopano e non è che ci stanno a pensare tanto, è così il mio padrone di casa fa così e anche il figlio, che rispetto agli altri ha un po di moneta quando c’è una festa lui compra una cassa di birra e tutte le ragazze lo vedono di buon occhio, e lui poi sceglie quale scopare. Lui ha la patente della macchina e a volte qualche turista lo lascia guidare e basta che si fa vedere in giro e già due tre donne lo notano…..grazie cuba, che tu dai a tutti noi la possibilità di sentirci come i politici che qui scopano per le raccomandazioni o come i calciatori che trombano veline. Io già sto puntando le bancarelle che poi daranno tutto a 1 euro, e giù mi faranno scopare alla grande……non vedo l’ora, ho visto che qui la moda delle scarpe è cambiata e vanno i zatteroni, li comprò e a cuba li regalo per scopare….mamma mia queste mulatte zinnone mi fanno diventare matto. Per me compro le maglie delle nazionali del mondiale, mi piace quella della Croazia bella a scacchi tutte le donne mi noteranno sotto il 18 planta. Il mio amico ferroviere in pensione che ho portato con me, è proprio stronzo la cubana lo telefona a carico, e lui risponde è già arivano le bollette care. Ciao non so se scrivo ancora…..e saluto tutti quelli che hanno sentito la mia mancanza.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Ven 26 Gen 2007 - 15:37     Oggetto: Rispondi citando

cuba su rai 2 report

Date: 17/08/2006
Time: 10.35


Ciao eccomi di nuovo qui, per dire della trasmissione di domenica di rai2 alle 18,10 del report su cuba, per quello che succiede del fatto della malattia del buon fidel. Ecco i primi venti minuti si è solo parlato della prostituzione e che i turisti vanno a cuba per scopare, hanno intervistato un ginettera del avana che veniva dei paesi e che sparava cifre alte ma che alla fine dice che scopa per 20 dollari se non trova nessuno. Fin qua tutto normale, ma poi ecco che sono andati con i monitor ad un paese vicino 60 km della magica Santiago, chiamato MAJA???? ed hanno intervistato un coppia di colleghi scopatori. Questi due, uno sui 55 e l’altro 43 erano circondati da tutte giovani mulatte, e dicevano che erano dei superesperti di molti viaggi. Il 43 anni diceva che aveva 5 fidanzate e che non le pagava ma regalava la maglietta, o la scarpetta, o il pantolone gins. E entrambe questi signori dicevano che il bello di cuba era proprio che li le donne ti corteggiano e che uno può scegliere le diciottenni. Mancava solo il discorso dei piedi ben curati e mi sembrava a me di sentire le mie proprie parole, è proprio bello condividere tante cose con persone tanto valide da essere intervistate in uno speciale di politica. Chi conosce questa città li mi?sa che è come palma soriano e santo luiss, io andrò alla fermata del racconto che vi proposi e chiederò dei camion che vengono da maja, pare che lì allora i vestiti sono accettati alla grande. CIAO

cuba su rai 2 report

Date: 17/08/2006
Time: 13.04


No per guantanamo nn sono mai andato, io sono andato per bayamo......e passo per santo luis, contramestre e palma soriano. Ecco perchè non la conosco questo paese. E tu ci sei stao, dimmi è vero che c'è tanto desiderio di vestiti? e i camion da dove partono sempre da caie 4. Hai visto poi all'avana quello con la maglia della lazio, che spettacolo il grande capitatno delle vittorie nesta. Anche io porterò una maglia della lazio, è pero una copia e ha il nome corradi, me la metto e a fine vacanza la vendo. Ciao e forza gimbo, fidelito, franco e willy per la sua bella vacanza, anche se poteva cambiare piu donne, a proposito willy le hai regalato i soldi o vestiti, e bigiotteria di ferro?
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Ven 26 Gen 2007 - 15:42     Oggetto: Rispondi citando

valigia come cilindro del mago silvan......

Date: 07/09/2006
Time: 04.57


Ciao, eccomi qua per dirvi che l’operazione valigia meravigliosa è terminata con grande sodisfazzione mia e delle donne di Santiago. Mi fa dell’immenso piacere scrivere qui, per rendervi conto a voi delle grandi offerte che ho trovato girando per mercatini dove tutta il vestiaro estivo già è in saldo. Però questa volta devo darvi le brutte notizie, infatti per colpa di quei cazzi di atentaori degli aeri sembra che sul bagaglio a mano non si può più portare le cose liquide come i detergenti, e questo è un fatto grave perché io mettevo tutto nel bagaglio e non lo facevo pesare, e questo mi ruberà dei chili per gli omaggi. O forse mi conviene comprare tutti i dtergenti giù a Santiago……che mi consigliate?quanto costa uno sciaampoo un bagnoschiuma? Ecco l’elenco tutto donna, nn vado nella descrizione, solo più avanti diro i particolari delle scarpe. 6 maglie a 2.5= 15 5 maglie a 1 = 5 2 scarpe a 8 = 16 1scarpa a 5 = 5 1scarpetta bambino a 5 = 5 solo regalo niente guadagno 3 scarpe a 3 = 9 20 pezzi a 0.90 = 18 4 maglie a 2 = 8 4 maglie a 1.5 = 6 10 maglie a 1 = 10 2 gonne jeans a 1 = 2 3 jeans a 6 = 18 1 bikini a 2 = 2


Totale pezzi 62 Totale euro 124

Ho comprato anche per me, maglia italia con la coppa del mondo bene in vista, 2 maglie della lazio anni passati corradi, e stam…….bellissime celesti, con il numero. Ciao a tutti



valigia del mago geox scritto piu' chiaro

Date: 07/09/2006
Time: 06.37


Ciao, eccomi qua per dirvi che l’operazione valigia meravigliosa è terminata con grande sodisfazzione mia e delle donne di Santiago. Mi fa dell’immenso piacere scrivere qui, per rendervi conto a voi delle grandi offerte che ho trovato girando per mercatini dove tutta il vestiaro estivo già è in saldo. Però questa volta devo darvi le brutte notizie, infatti per colpa di quei cazzi di atentaori degli aeri sembra che sul bagaglio a mano non si può più portare le cose liquide come i detergenti, e questo è un fatto grave perché io mettevo tutto nel bagaglio e non lo facevo pesare, e questo mi ruberà dei chili per gli omaggi. O forse mi conviene comprare tutti i dtergenti giù a Santiago……che mi consigliate?quanto costa uno sciaampoo un bagnoschiuma? Ecco l’elenco tutto donna, nn vado nella descrizione, solo più avanti diro i particolari delle scarpe. 6 maglie a 2.5= 15 5 maglie a 1 = 5 2 scarpe a 8 = 16 1scarpa a 5 = 5 1scarpetta bambino a 5 = 5 solo regalo niente guadagno 3 scarpe a 3 = 9 20 pezzi a 0.90 = 18 4 maglie a 2 = 8 4 maglie a 1.5 = 6 10 maglie a 1 = 10 2 gonne jeans a 1 = 2 3 jeans a 6 = 18 1 bikini a 2 = 2


Totale pezzi 62 Totale euro 124

Ho comprato anche per me, maglia italia con la coppa del mondo bene in vista, 2 maglie della lazio anni passati corradi, e stam…….bellissime celesti, con il numero. Ciao a tutti


ma quale colletta......eccote la camicietta

Date: 08/09/2006
Time: 17.50


Voi non avete capito la filosologia della necesità..........i primi anni che andavo dopo la scopata, le giovani abbisognoso mi dicevano che non avevano le scarpe, o gli faldava un gins, o una camiciettà, e volte se volevo andare in piscina o al mare(che sono perdite di tempo), qualcuna voleva un costume. E alora io mi sono premunito perchè quando andavo alla tienda vedevo cose brutte a prezzi grandi, E quinid io ho pensato che i modelli italo-cinesi del meracto di montegrotto erano molto apprezzati in luoco, ed infatti è stato così e così se qualcuna ha qualche nec essità io apro la valigia ed ecco che salta fuori la camiciella la scarpucci ed ogni ben di dio. E' cosi io spendo poco e chiavo, voi cercate i sentimenti e sempre poco li pagate. E grandi uomini a cuba e piccoli uomini in italia, e voi donne cubane pulite in italia, potessero parlare i vostri vicini che vi vedevano rientartre all'alba. ciao e viva il risparmio
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Ven 26 Gen 2007 - 15:43     Oggetto: Rispondi citando

APPARE IL NUM?

Date: 12/09/2006
Time: 03.18


le dico che vado in messico, a cuba sono stato troppe volte........potrebbe chiedersi il perchè di tanto interesse. il messico è più facilemnte digeribile come vacanza da single. grazie a tutti. Sapete se a stgo questo servizio wind a copertura, o forse ti fanno cadere la line di frequente per prendersi i 3 euro per il primo minuto ogni volta?
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Ven 26 Gen 2007 - 15:46     Oggetto: Rispondi citando

portare un motorino a santiago

Date: 11/09/2006
Time: 09.31


Amici qui mi dovete iutare, io dei vestito so tutto, ma dei motorini no. Un amico mi ha regalato un motori della marca DI BLASI, è di quelli che si piegano e si mettono dentro un valigia, pesa 23 kg, è ustao dalla genti cha hanno la rulotte o la barca, e mi hanno detto che si usa nache in alcuni comuni per i vigili urbani che lo portano sull’elicottero e poi se c’è qualche problema si calano sulla strada. Ha le ruote piccole, e va a miscela, sembra come di alvaro vitali al film, è basso con la sella lunga e un persona ci va bene, io l’ho riparato e ora funziona che è uno spettacolo. Io me lo voglio portare a santaigo e rinunciare per una volta agli omaggi comprati o devo trovare qualcuno da convincere al bar e cosi porto tutto. Questo la targa non c’è, cosi non ho problemi o telefonato a un numero verde genialoyd per sapere se mi conviene assicurarmi qui o a Santiago? Voi che dite? Chi è esperto? Ho visto uno che ha portato una bici, quindi significa che lo fanno passare sull’aereo. Per voi giù che devo fare, dove vado per farmi dare la targa TUR? A Santiago ho conosciuto un italiano che vive li, lui è un esperto di calcio, e lavora alla scuola e ha una vespa bianca tutta sua e non devi affittare niente io voglio fare così, però lui ha la targa normale da cubano. Ciao e grazie, sono contento se lo porterò giù risparmierò molti soldi e andrò in giro più veloce.

portare un motorino gigi????

Date: 11/09/2006
Time: 10.43


si è gigi, quello sta una favola ha pure una figlia piccola..........quello sta in paradiso è dal 1998 che non torna in italai, mi ha detto che si è pure scordato come il freddo. Ha fatto bene si è sposato e cosi vive in una casa cubana, e poi va in giro e si diverte, lo pui trovare la damenica a vedere il campionato all'albergo americas o al sant uan. ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Ven 26 Gen 2007 - 15:49     Oggetto: Rispondi citando

geox alla tienda di santiago

Date: 13/09/2006
Time: 07.16


Ciao amici sono al giro di boa, o all’inzio del ritorno e la felicità del viagio e la valigia piena mi farà passare più veloce questi 6 mesi che mancano alla filicità delle scopate numerose.. proprio nella felicità che ho nel sapere che franco baracca, mi fa pensare che presto tutte quelle mulatte giovini le potrò avere dentro del mio proprio letto (anche se spesso mi piace scopare all’impiedi). Proprio nei ricordi delle conquiste facili, voglio qui raccontare di quando ho rimorchiato alla tenda. Infatti io per conoscere le donne di Santiago vado alla tenda de marte o al cubalze vicino al don granelli. La tattica è che io dentro la tienda mi metto a guardare i vestiti e quando c’è qualcuno con qualità di zinne o culo o gambe o piedi, io l’avvicino e comincio guardare vicino a lei e mi lamento della qualità delle cose e dico che li è tutto brutto e caro, quella mi da la confidenza e cominciamo a parlare………..La storia che racconto è verificata a marzo 2006 a tienda marte, lei bel fisico tornito di culo tondo, alta 1,68, trighegno chiaro di occhio scuro coscie toste e sode, capello mosso pitturato di rosso mogano. Per semplicità la chaimero culona………. Geox: estas robbas non vale nada, es una tela de mala qualità es el prezio es muy caro. Culona: si es verdada qui todo es caro……. Geox: si yo me tiendo de esto porchè travajo nella moda italiana, es te seguro que aquì esta merces no es del valor que cuesta. Culona: ahhhh ustedes es un impresario de moda? Geox: si ropa de mujer, soy un consulente de una firma giovanil y me entiendo mucho de esto. Culona: uuhhh que travajo interessante…., me immagino que lindo es la ropa que ustedes commercia. Geox: si gusta mucho en italia es lo maximo, y anches a cuba gusta porque quando ievavo la robbas a mi novia estava mui felize. Ma ahora ho peleato y no le regalato nada, es tengo el maletin lleno de cosa. Culona: que suerte tu novia, porque peleasti? Geox. Porque ella es un approfittatoras solo me quiere por la ropa e sempre me chiede dinero, pero yo soi un ombre sensibil y no me gusta comprarme el sentimento, mientre me gusta hacer lo regalos disinteressato…….. Culona: si alguna cubana son mala, però no todas somos iguale, a me encantaria tener un hombre que me aga regalo y se preoccupe de mi sin abusar dello bueno sentimento. Geox: se mira que ustedes es differnte y me encantaria conoscerla mas……aunque que en esto momento tengo paura dell’amora porque ho suffrido mucho,

Amici da li compro 2 refreschi e li beviamo a la plaza de marte, mi metto d’accordo per il pomeriggio dopo, viene a casa mie e quel bel culo l’ho guardato meglio con un perizoma da 0.30 centesimi, ci sono uscito alcune volte, mi piaceva anche come carattere, ma la vita va avanti e mi contento di divertirmi un mese l’anno, la giostra gira……….e finchè sto a cuba sulla giostra dei calci in culo sto sempre di dietro.



Geox alla tienda ne uso ne abbuso

Date: 14/09/2006
Time: 03.57


Ma quale abbuso??????chi dice queste menzogne si deve vergognare………l’abuso sono quei turisti grassoni che si mettono al bulever a toccare il culo e lo coscie alle negrette, e devono tutto il giorno e dicono alle donne le volgarità. Io sono sempre cortese, e conosco qualche ragazza e dico qualche bugia sul lavoro per rendermi più interessante. Che male c’è?anche in italia quando uno conosce un femmina cerca di impressionarla, io non dico che sono milionario, a volte dico che lavoro nella moda. Qui in italia, i geometri sono architetti, i ragionieri sono dottori e che tutti a dire abbuso? Io mi adeguo al posto, quando conosco una donna di Santiago considero sempre che quella se non ha il turista, ha sole regali di cubani che sono sempre inferiori a quelli omaggi dei mercatini italiani. Eppoi che cambia se io le compravo un sapato alla tienda????????che ero meno abbuso che se lo tiro fuori dalla valigia dei sogni??????? Voi che mi criticate non mi toglierete mai la felicità di rimorchiare alla tienda, e tutti i posti dove c’è fica, anche al mercato che sta giù per la strada che va al porto, o al mercato al ferrigno. CIAO e sempre un saluto a franco baracca, willy, fidelito, santabarbara e keope e rod.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:33     Oggetto: Rispondi citando

la preparazione del viaggio


Date: 01/11/2006
Time: 05.53


Come detto l’altra volta, scriverò su tre argomenti. Il primo è quello della preparazione della partenza. Io sempre vado a Santiago a marzo, però già quando è fine di settembre comincio a pensare. Infatti è questo il momento buono, che qui ci sono i saldi delle cose estive e riempire la valigia. Dico subito, che i regali non devono essere comprati ai negozi ma solo alle bancarelle dei mercatini dei paesi. E’ molto buono, comprare solo cose leggere, magliette quelle un poco atillate che però sono elastiche e vanno bene a tutte, l’importante è spendere poco al massimo 2 euro a pezzo, non importa che sia di modelli diversi, perché tanto io cambio sempre donna, e quindi ognuna è felice. Sul colore, ho riflettuto e ho capito che è sempre meglio bianco e nero, anche se ho visto che alle donne nere e mulatte, piacciono i colori come arancione e rosso o anche verde. A volte se capita l’occasione ho comprato i gieans, questi però pesano molto, è buono comprarne a massimo 5 euro, con la vita bassa e se possibile, con i disegni o perline. Questi li ho comprati 6 paio, quest’anno le donne sono impazzite, mi sono pentito di comprarne così pochi. Quando la padrona di casa, li ha visti quasi sveniva per quanto erano belli. Me li voleva comprare tutti a 20 dollari l’uno. Io però ne ho venduti solo 3, mentre 3 li ho regalati alle ragazze. C’era una che è venuta un giorno con me e gli li ho regalati, e il giorno dopo mi cercava perché diceva che voleva tornare con me, perché diceva che aveva bisogno di un altro paio, perché doveva fare un regalo ad un sua cugina. Io però gli ho detto, che non volevo tornare con lei, e al massimo mi poteva presentare la cugina. Però io ho capito che lei, li voleva vendere e guadagnare 22/23 dollari. Il capitolo delle scarpe è molto delicato, perché alcune abbisognano di scarpe comode, per l’università o per il lavoro. Però le scarpe, e ha ragione Franco pesano molto e dovete scegliere senza esagerare. Io scelgo per gusto mio le sensuali, perché piacciono anche alle giovani e anche a me, e con il tacco alto. Belle per andare in discoteca, piacciono anche gli stivali ma quelli pesano troppo. Io per le scarpe da donna, sono matto e ne compro anche 5 o 6 paia, perché io con le scarpe sensuali le donne le vedo più alte e più belle, mi piacciono aperte davanti, per vedere il piede tutto con lo smalto. Mi raccomando comprate sempre il n.38/39, che piu’ o meno va bene a tutte, massimo 10 euro, ma 5 è meglio. Se trovate come me, bighini a 2 euro, vale la pena comprarne 3 o 4, anche il perizoma è buono, ma massimo a 1 euro, il reggiseno non li compro, perché occupa troppo spazio. La valigia deve essere leggera, senza rotelle come un borsone normale, così pesa meno e c’è più spazio per regali. Non fate l’errore di portare gli alimenti che occupano peso mentre a Santiago con poco si mangia. Se con voi, vien un’amico per la prima volta potete utilizzare anche i suoi chili. La valigia io a casa la imbusto nel cellofan (all’aereoporto costa caro), e con il pennarello scrivo bene Santiago su un etichetta così, non si perde e nessuno può rubarmi i regali. Io il biglietto lo compro gìà due mesi prima così sto molto tranquillo, perché prima passano in agenzia per gli sconti vicino alla partenza, ma mi stressavo sempre perché gli sconti non c’erano mentre c’era sempre la paura di perdere l’aereo. Come ho il biglietto gìà telefono al padrone di casa, per rassicurarli della mia vacanza, e non dare la casa a nessuno, perché io mi trovo bene lì e ho la fiducia della famiglia. Io ho scritto tutto questo, perché alcuni mi hanno detto di scrivere il mio diario, però non posso perchè li ho i nomi e allora ho fatto il riassunto di come agisco in proprio, senza però volere insegnare niente a nessuno, ma solo così se qualcuno ha il piacere di leggerlo, senza offendere nessuno. Grazie a tutti, e il prossimo sarà per come ci si deve comportare a Santiago.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:35     Oggetto: Rispondi citando

geox e soldi............come fare????????

Date: 25/11/2006
Time: 11.39


Il discorso su come spendere i soldi,mi a visto sempre un po emarginato perché non è che nella vita ne posseduti troppi. Tutto dipende da quello e della vita che si spetta. Io quando mi dovevo sposare pensavo a costruirmi la casa e quella era la preoccupazione e dopo sposato sistemare per avere i figli , ma figlio non li h avuti e il matrimonio è finito. Da li ho costruito un indipendenza mia e una nuova casetta, e finito i debiti e senza preoccupazioni ho cominciato a pensare che era bello viaggiare, io spararmio i soldi per andare a cuba, quello è che mi piace di più metto da parte 200/250 euro al mese, e giù mi diverto alla grande con queste femmine fascinose e maliziose che ti spettano fuori della casa per uscire con te. E’ troppo bello e chi ci rinuncia a quel mese di soddisfazioni con tutte quelle donne differenti di altezza, colore e capelli, ma sempre bone e giovani. Giovani è molto importante, io quando ne vedo una come dico io, impazzisco e cerco di scoparmela con i regali dei vestiti original, ma se non ci riesco allora provo con 15 o se è troppo buonissima al massimo 20, e non mi pento e non mi sono mai pentito e quando guardo le foto di queste maliatrici io sto contento è ho volia di lavorare e guadagnare e spendere a cuba. Però io mi pago i contributi per avere la pensione, anche se al caf mi hanno detto che è bassa e allora ho pensato che mi fitterò la casa in italia a 600,00 euro, più la pensione di 545,00 e vivrò a cuba, e confaccio un cazzo, mica mi apro un attività lì, quelli non lavorano. Io mi scrivò alla scuola a stgo e con 150 al mese mi danno il permesso di stare sempre li e vivrò bene, ma devo aspettare ancora. Io ha casa ho tutto il televisore grande però no piatto, e sky per le partite di tutte le squadre della seria A/B e pure le coppe, e i film, e il telegiornale, sto comodo e da due anni il computer e anche il collegamento per scrivere su internet, certo non vado ai ristoranti da 100 euro, perché senno a cuba non posso andare, e io non ci rinunci, con 100 di cena la mi mangio belle e giovane fascinose perché investo nei vestiti. Ciao e viva franco barracoa e i giusti pensieri suoi, e anche willy e tutti le persone genuine che ci paice divertirsi, senza tutti quei documenti dell’ambasciata.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:39     Oggetto: Rispondi citando

il ripasso....geox alla tienda


Date: 01/12/2006
Time: 16.11


Ciao amici sono al giro di boa, o all’inzio del ritorno e la felicità del viagio e la valigia piena mi farà passare più veloce questi 6 mesi che mancano alla filicità delle scopate numerose.. proprio nella felicità che ho nel sapere che franco baracca, mi fa pensare che presto tutte quelle mulatte giovini le potrò avere dentro del mio proprio letto (anche se spesso mi piace scopare all’impiedi). Proprio nei ricordi delle conquiste facili, voglio qui raccontare di quando ho rimorchiato alla tenda. Infatti io per conoscere le donne di Santiago vado alla tenda de marte o al cubalze vicino al don granelli. La tattica è che io dentro la tienda mi metto a guardare i vestiti e quando c’è qualcuno con qualità di zinne o culo o gambe o piedi, io l’avvicino e comincio guardare vicino a lei e mi lamento della qualità delle cose e dico che li è tutto brutto e caro, quella mi da la confidenza e cominciamo a parlare………..La storia che racconto è verificata a marzo 2006 a tienda marte, lei bel fisico tornito di culo tondo, alta 1,68, trighegno chiaro di occhio scuro coscie toste e sode, capello mosso pitturato di rosso mogano. Per semplicità la chaimero culona………. Geox: estas robbas non vale nada, es una tela de mala qualità es el prezio es muy caro. Culona: si es verdada qui todo es caro……. Geox: si yo me tiendo de esto porchè travajo nella moda italiana, es te seguro que aquì esta merces no es del valor que cuesta. Culona: ahhhh ustedes es un impresario de moda? Geox: si ropa de mujer, soy un consulente de una firma giovanil y me entiendo mucho de esto. Culona: uuhhh que travajo interessante…., me immagino que lindo es la ropa que ustedes commercia. Geox: si gusta mucho en italia es lo maximo, y anches a cuba gusta porque quando ievavo la robbas a mi novia estava mui felize. Ma ahora ho peleato y no le regalato nada, es tengo el maletin lleno de cosa. Culona: que suerte tu novia, porque peleasti? Geox. Porque ella es un approfittatoras solo me quiere por la ropa e sempre me chiede dinero, pero yo soi un ombre sensibil y no me gusta comprarme el sentimento, mientre me gusta hacer lo regalos disinteressato…….. Culona: si alguna cubana son mala, però no todas somos iguale, a me encantaria tener un hombre que me aga regalo y se preoccupe de mi sin abusar dello bueno sentimento. Geox: se mira que ustedes es differnte y me encantaria conoscerla mas……aunque que en esto momento tengo paura dell’amora porque ho suffrido mucho, Amici da li compro 2 refreschi e li beviamo a la plaza de marte, mi metto d’accordo per il pomeriggio dopo, viene a casa mie e quel bel culo l’ho guardato meglio con un perizoma da 0.30 centesimi, ci sono uscito alcune volte, mi piaceva anche come carattere, ma la vita va avanti e mi contento di divertirmi un mese l’anno, la giostra gira……….e finchè sto a cuba sulla giostra dei calci in culo sto sempre di dietro.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:41     Oggetto: Rispondi citando

come comportarsi a stgo (ripasso) x bandolero e nuovi


Date: 03/12/2006
Time: 18.52


Ciao a tutti e grazie per aver parlato bene di me, alcuni mi hanno scritto anche sulla posta, per avere delle informazioni. Io però quello che dico è solo per come la penso personalmente e per come mi trovo bene io, non è che voglio presumere che tutti gli piace il mio modo. Adesso scriverò sopra i giusti comportamenti verso le femmine cubane, quello che dico va bene per chi è sotto i 3000 euro al mese e non ha rate della macchina o del mutuo o e è giovane e bello. Per chi è così, può fare quello che gli pare, io non ho nessuna di queste agevolazioni, e quindi io non mi riporto nessuna cubana, e l’unica cosa che mi riporto è una bottiglia di rum, che me la bevo io, e se mi aggrada la offro agli amici, mentre le cubane si offrono a tutti quelli che le danno una vita piu’ agiata. Io mi fitto a Santa Barbara, è un quartiere buono è come tutta Santiago è pieno di donne di tutti i colori e età, meglio fittare al 18 piantas, perché più case ci sono più fica c’è questa è matematico, pero li ho la fiducia della famiglia che è importante per la registrazione. Io alla mattina presto già sono in giro per le 9 e a volte accompagno la padrona di casa la mercato del fierrero, e già li si comincia a conoscere l’importante è presentarsi pulito e amichevole con tutti. Io mi faccio la barba, mi metto un buon dopobarba molto profumato che già a le donne cubane ci fa piacere e me lo fanno notare, poi sempre una maglia pulita (quest’anno avevo la notività delle nazionali, belle colorate con le scritte in evidenza), bermuda comodi e sandali di pelle allacciati dietro. L’importante è essere sempre puliti e profumati perché a Santiago tutti notano questo. Io dentro il marsupio mi metto tutte cose utili per conoscere, ad.esempio uso la scena dell’informazione, mi conservo tutti i biglietti da visita, case, ristoranti, taxisti. Se vedo qualche bona da lontano, io gìà mi preparo, e tiro fuori dal marsupio un biglietto e chiedo se per cortesia mi indica la strade, li a cuba tutti sono educati e si fermano ad aiutare, se ciài la fortuna quella ti accompagna un pezzo e però tu cominci a parlare e le fai un po ridere, e ci fai anche i complimenti. Dovete vedere come va la cosa, ma tanto viene naturale, lì come ti vedono che sei straniero già ci stanno. A questo punto se vi piace un po, cercate di essere subito diretti però no volgari, a cuba dovete fare sempre molti complimenti, li le femmine sono abituate così, anche le bruttissime, hanno due o tre che se le scopano, però le fanno sentire belle. Se sono interessate subito ti chiedono, quando sei venuto, se è la prima volta, se avete la ragazza a cuba. Se vi chiedono tutto questo è fatta, a questo punto parlando comincio a prenderle la mano, se non mi dice niente e lo lascia fare, allora vuole proprio scopare, se subito o un altro giorno non si sa. Però io ho quasi 50 anni è ho capito che il ferro va battuto subito, e dico che ha casa mia si sta bene, che possiamo comprare gelati o da bere, e stare tranquilli ad ascoltare la musica, lei ti dice si oppure ti dice un altro giorno. Facendole i complimenti dico che ho dei bei regali di vestiti che con quelli lei sarebbe proprio bella, e che mi piacerebbe troppo vederla con quelle cose……., Li lei crolla per la curiosità e al 90% ci sta subito, se non può per quel giorno io dal marsupio tiro fuori, un foglietto bianco, mi raccomando non fate come quelli stronzi che scrivono tutto su un foglio e dopo quella vede i numeri che avete preso e pensa che sete puttanieri. Io già in Italia, mi preparo tutti foglo piccoli quadrati tutti singoli, cosi nessuno sa i cazzi miei. Davanti scrivo il nome e telefono, e dietro quando lei va via scrivo dove l’ho conosciuta la data e le caratteristiche fisiche, così a casa quando rileggo mi ricordo chi è se vale la pena chiamarla. In un giorno ne potete conoscere tante, mi raccomando non andate con quelle che vi chiamano da lontano e dicono pompini, fica, e altre volgarità. Non serve andare alla discoteca, se il vostro obiettivo come il mio è quello di scopare, uscite di giorno ogni posto va bene. Fermate tutte quelle che potete, però ditele che voi non vi piace andare a puttane, però che comunque un regalo di vestiti lo volete fare, o se non gli piace niente, un aiuto per la spesa. Non date retta a chi per scopare spende una fortuna, gli uomini cubani non danno niente e quello che voi date è ben gradito. Molti giovani sbagliano, e pensano di scopare perché alle cubane fanno fare la bella vita per la vacanza, fittano macchine motorini, vanno al mare…….., io dico tutto questo non serve, voi le femmine le dovete tenere per scoparle, che cazzo vi frega di andare in macchina con la cubana a fianco, o a vederla mangiare. I giovani sono matti vanno in giro la notte o alla spiaggia sperando di trovare le donne, e invece è proprio li che non ci stanno. Voi dovete vivere normali, e le donne neanche le dovete cercare, ma le incontrate così per caso, l’importante e essere svegli, spendete poco e scopate parecchio, ve lo giuro è proprio così. Scriverò ancora su come conoscere le donne alla fermata dell’autobus.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:42     Oggetto: Rispondi citando

opinione sulle donne


Date: 08/12/2006
Time: 17.00


bene vedo che il partitodei sani di mente finalmente sta trionfando su diglander,dove per fortuna queste femmine cubane inportate e ambiziose scrivono meno. Avete dettogiusto, è il maschio che detremina il valre della femmina, pensate che a cuba sono diverse da qui? no e che li si degauno, li il cubano non ha niente, e allora queste si contenatno del poco, e gli basta quello che date. ho visto tanti nazionalisti giù che fanno i fidanzati con le casse di birra e le feste per la famiglia e le sposette come hanno il turista già gli pese il culo e vogliono che uno fitrta la macchina o il motorino, e dopo se devi andare giù da qualche parte vogliono andare in carro e quandovoi nn ci siete che fanno? e poi quando siete li bevono solo birra e cola, anch6/7 cola al giorno. E tutti li a pagare,ma allora quì che fate con le donne, se vogliono una scarpa al giorno le comprate. e' questo l'errore, giu tutto costa poco e l'italiano dice si a tutto, poi vine qui la cubana e tu con 1500 al mese devi dire no a tutto, e quella s'incazza si trova uno da 3000 che dice più volte si, e a voi vi leva tutto. Non v'illudete, li vengono con noi perchè possaimo regalre lo che qui nn si puo, e questa la realta, non scoradte che a cuba, una figlia dfi un ministromanco vi guarda. date quello che potete, senza sentirvi pezzenti, e non fate mai il passo più lungo delle posibilità, loro nn lo farebbero mai.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:43     Oggetto: Rispondi citando

alla tailandia (senza errorI, riletto)


Date: 10/12/2006
Time: 10.52


Visto che qui ci sono delle persone malvagie che non ci lasciano la libertà di raccontare le cose più vere di santiago, voglio parlare di un'altra città. Nei molto emozionanti racconti di franco baracoa ho letto che un suo conoscente addirittura è andato in Tailandia e nn ha scopato. E allora mi permetto con la modestia che voi conoscete di parlare anche io su questo. Infati penso che purtroppo anche a cuba ho visto qualc’uno che va in bianco, queste persone che io chiamo mezziricchioni girano il mondo. Ma andare in Tailandia e non trombare penso che proprio si è tuttoricchioni, infatti quando io sono andato nn devi fare altro che andare in un bar e vedere lo spettacolo delle femmine acrobate del ballo, che con le zinne fuori e mezzo culo ballano sulle pedane e tutte vestite uguali, ma con il numero diverso. E’ il numero il segreto tu vedi quella che ti piace e te la chiamano, io che non capisco nessuna parola dicevo di scrivere su un foglio quello che volevano e poi decidevo. Se per due ore o tutta la notte il prezzo cambia, io cambiavo sempre numero e facevo tutta la notte, perché quella aspetta che tu la mattina gli dici di andare via, ma la mattina puoi darci ancora dentro è tutto pagato. Il prezzo era circa 50 o 60 mila lire. Li se sei troppo timido è meglio di cuba, però io non ci sono più tornato perché il giorno vai in giro ma non parli con nessuno e solo ti vogliono vendere tutto. Io però mi sono fatto il vestito con 2 camicie e due cravatte e 2 cinte, tutto su musira per la comunione di mio nipote (che ero il padrino) tutto economico e il vestito sempre bello, l’ho messo anche questa estate per le nozze d’argento di un amico. Della Tailandia è bello che il mare è vicino e il trasporto economico e il mangiare ottimo le stanze meglio che a cuba, e tanti divertimenti, anche i massaggi con il corpo che poi se paghi puoi anche trombare (io spesso ho pagato, se era giovane). Ma le femmine cubane so più bone e più alte, a me mi piace alta e con i tacchi che fanno la coscia lunga e sensuale e poi le bianche e le negre (in Tailandia tutte bianche e nessuna bionda). Però caro franco, tu questo amico lo devi evitare questo si è comprato il computer è matto, perché poi non ha la garanzia e istruzioni italiane, e se ha il problema che fa? Era meglio che scopava, questo se va a cuba potarsi che passai l tempo a comprarsi tutte bottiglie di rum neanche va a donne. Questi sono patrioti che vengono miliati a cuba, io il computer l’ho comprato qua, tutto mi hanno spiegato e conservo lo scontrino, ma finora tutto funziona, e a cuba o Tailandia o brasile io cerco femmine. Ma cuba vince sempre. Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:45     Oggetto: Rispondi citando

una bella dia alla plaja


Date: 16/12/2006
Time: 16.21



Eccomi di nuovo per i racconti sinceri della vacanza felice. Come scrivvi già io vado sempre nei posti dove ci sono le femmine, e con il tempo ho visto che alla plaja ce ne sono poche. Però io mi organizzo così il sabato (che ci sono anche le normali) vado a sibonei e la domenica vado alla piscina della villa santo guan, così prima mi vedo il campionato di calcio e la lazio al bar e poi mi relaxo alla sdraia e all’ombrellone. La plaja è un posto pieno di trabocchetti, perché le malefemmine sanno che il turista va li e loro si organizzano e più ti vedono bianco e meglio è per loro, che così sanno che siete rivati da poco e se capiscono che siete per scopare, vi puntano con vari metodi. Ad esempio si mettono con il viso verso la vostra faccia, e proprio del mare non gli frega niente e vi fanno le lingue sporcaccione o se la polizia le ostacola si mettono al contrario ma con lo specchietto usato come retrovisore vi fanno le lingue, o vi portano i venditori di anas o cola il loro numero telefonico. Ecco questo si verifica di più durante la settimana, ma il sabato ci sono anche qualche normale che va con le amiche. La tattica che io uso è quella di mettermi vicino a qualche famiglia con delle ragazze e uso come specchietto delle allodole le riviste italiane. Voi portate sempre 2 e mettetele in mostra, non importa che marca o di che anno, vanno bene anche quelle regalate dal barbiere, basta che sono a colori e con le pubblicità, vedrete che le chiederanno e da li è buona opportunità per conoscere. Buono è anche portare la crema, ma non bisogna far vedere che avete quelle costose di protezioni, li per le femmine bastano anche le creme dei magazzini ferri da un litro che costano un euro, anche le femmine nere più carbonizzate vogliono la crema e è inutile che spiegate che loro già sono bronzate sempre vogliono la crema. Fu proprio grazie alla crema che conoscetti una simpatica ragazza abitante al piccolo paese Siviglia (prima di sibonei). Questa giovane india di 24 anni, nel chiedere la crema dimostrò subito una certa disponibilità nel profondire la mia conoscenza. La storia sono i protagonisti io geox e cubana disponibile. Siamo seduti sul telo già da mezza ora e stiamo guardando le riviste, con molta attenzione sui vestiti, io già ho detto che sono sposato e che ho vestiti da regalare e la disponibilità sembra aumentata. Geox: Me gusterà mucho metterme la crema sulla schinas, ma con mi mano no jego dietros, justedes me puote aiutar? Disponibile: Si como no, pari mi es un placer esta crema tiene un odor mui bueno che me affascina, e ahora la voy a metter Geox: Gracias justedes tiene un mano que parese una piuma, pienso que un ombre se siente mui feliz de recivir tanta attenciones. Disponibile: A mi me gusta que un ombre se sienta bien con migo e faccio todos por su tranquillità e relaxarlo e mi doveres, si quiere se puete poner mas comodo e lungo para un massaie completo. Geox: Si tenebo verguenza de propononerlo yo, ma para mi es un palcer. Chiaramente il massaggio che parte dalla gamba arriva fino all’inguine e la piccoletta nota con piacere che monta qualcosa nei calzoncini, e senza farsi notare con la punta delle dite, tocca la punta di qualcosa altro e sorridendo dice…………. Disponibile: no me parece tanto relaxato, aqui sient algo que se mueve. Geox: sonorità justedes va a sentir algo que se mueve e que spara, pero es mejor en mi casa. Tornado dalla playa si ferma a casa e prende le cose a casa sua, per portarle da me, nel viaggio di ritorno sul carro, già gustavo la due giorni che mi tendeva, ma la generosità di questa india a letto ha sopreso anche me, umile ma talentuosa ha meritato tutti i regali. In particolare un paio di ciabbate da donna che hanno sostituito quelle con la scritta ZICO, che aveva e che mi ricordavano tanto i mondiale del 1982. A presto e vi voglio bene di buon natale.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:49     Oggetto: Rispondi citando

mi hanno detto che mi hanno copiato su internet


Date: 22/12/2006
Time: 12.53


Ciao, nell'augurarvi tante serenità per il natale, il capodanno e l'epifania mi fa tanto piacere che tutti state bene, e pronti per la vacanza. mi ha detto un amico che su internet di un sito di cuba, hanno messo tutti i miei articoli di santiago e mi fa piacere che anche altri possono leggere e evitare l'inganno dei finti sentimenti delle femmine cubane. Però io anche li voglio leggere come faccio, chi conosce questo sito di amici......,ciao e tante care cose in partcolare a willy, keope, bandolero, franco doc e baracoa e maxcubano
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:50     Oggetto: Rispondi citando

x gli amici di barrio, geox alla fermata


Date: 01/01/2007
Time: 22.06


Ciao sono di nuovo qui, per scrivere sul discorso della fermata dei camion. Bene dico che io senza voler spiegare niente a chi ha tanta esperienza di cuba ma solo a chi non conosce bene le situazioni di aggancio delle donne cubane, chi mi vuole leggere bene, chi no non è obbligato. Come detto a me mi piace di conoscere le donne di giorno, e per fare questo è ottimo andare dove ci sono più donne.Se poi siete come il milanese, non mi leggete e affittate un elicottero come berlusconi. Il posto che mi piace raccontare è quello di callie 4, è una strada lunga che dal garzon arriva fino alla piazza di revoluzione. Bene su questa strada dalla parte destra opposta al benzinaio, c’è proprio quello che fa per voi amici cari. Lì ci sono i camion che arrivano e partono per i paesi vicino Santiago es. Palma soriano, santo luis, Contraesti. Questo posto è proprio eccezionale, li è un andirivieni di donne di tutte i colori e età, la maggior parte delle persone che prendono questi camion che sono pieni come un uovo sono quasi tutte donne. Io faccio la tattica di chi cerca qualcuno, mi metto li sotto questi camion, sempre con l’abbigliamento del quale vi descrivvi la volta passata e faccio finta di cercare qualcuno. Quando vedo qualche bona, che mi impressione soprattutto per le zinne grandi e sode io faccio così come vi spiego nel dialogo, l’avvicino con la tattica di cercare di un amico mio. Le persone sono io geox, e la cubana zinnona. Geox, discolpe segnorita esto camion iega da Palma soriano? Zinnona, Si Geox, ustedet has mirato si nel camion estava un italiano? Zinnona, No no l’ho mirato Geox, No porchè io esto esperando esto amico, puote esser que iega con otro camion. El tiene una nuvia, en Palama soriano, que tiene una casa cerca de la tenda, se passa dos mese l’anno en Palma. Usted lo conoce? Zinnona No non me parece, però hai mucho italiano accasado con le muier de Palma Geox Esto amigo mio es un mentirono, pero su una cosa tiene razon. Zinnona Quale? Geox Es que en Palma esta piene de muier mui sensille y bonita. Y tu eres la prueba mas vera de esto. Zinnona, Ahi mucha gracias, usted es muy educato Geox…..no no esc he mu gusta decir la verdad, si usted tiene tiempo me gusta tomar unrefresco aqui al rapido. Da qui se accetta è fatta, l’ho fatto tante volte e va quasi sempre bene. Adesso mi riferisco proprio a quella di marzo 2006, veniva da Santo Luis, 23 anni una mulatta chiara di capello liscio, bella bocca con bei denti sani, e due zinnone dure e grandi, alta 1.73 di coscia lunga ma robusta. Uno spettacolo di simpatia. Veniva a Santiago per un mandato per la zia, e lavorava a Santo luis. Dopo aver parlato e bevuto qualcosa, l’ho invitata a casa mia per ascoltare musica, e ci ho detto che c’avevao una crema per un bel massaggio rilassante. Mi piaceva tanto e facciemmo un sesso molto intenso, è restata con me due giorni. Gli ho regalato un paio di scarpe modello schiava antica romana, e una maglietta. Io vi dico per quanto riguarda i regali, dovete fare così. Voi dite che la padrona di casa vende vestiti italiani, e che voi gli volete fare un regalo. Non dite che la roba è vostra sennò le cubane fanno come i pesci rossi che mangiano fino a scoppiare, ma che potete spendere qualcosa per lei. La padrona di casa che è amica mia dice che tutto costa di più, cosi la zinnona non deve chiedere troppo, e è anche contenta di scegliere il regali. E’ una tattica di psicologia che va proprio alla grande. Con questa di santo luis, ho passato 2 giorni completi a casa, spettacolari ho mangiato a casa colazione, pranzo, cena, e un sesso molto intenso. Già mi ha scritto 2 lettere, era proprio contenta quando è andata via si è messa subito le scarpe nuove e saltava come un grillo per quanto era contenta. Voi che parlate male di me, dovreste conoscerla e chiedere a lei, se sono una cattiva persona…….., a me le cubane di vogliono bene. E’ proprio cosi’.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:51     Oggetto: Rispondi citando

un russo a santiago


Date: 03/01/2007
Time: 13.23


Anche io penso che se avevo la moneta era bello il natale e il capodanno a santiago, già m’immaggino che tutte cercano i regali e io arrivo con la valigia da gentil’uomo. Però un italiano che vive li mi ha detto che capodanno è un casino pieno di turisti di tutto il mondo, americani, francesi, canadesi, croaziani, sloveni e russi. A proposito di russi, l’anno passato ho conosciuto un russo del Caucaso in vacanza a Santiago. Proprio nel vedere la felicità di questo ragazzo ho avuto la sicurezza che i mie pensieri erano giusti. Infatti io sempre alla mia donna bielorussia domando di come è la situazione la, per vedere bene se è una vacanza dove si scopa o meno (senza farglielo capire). Lei mi dice che lì molti hanno la macchina e ci sono anche uomini di busniss e che lo stipendio medio è molto più di 15 dollari, lei ha anche vissuto in russia e dice che li proprio il traffico c’è e discoteche e alberghi di grande moda e negozi di alta moda. E allora io so che alla femmina ci piace il lusso in tutto il mondo è uguale, e quale posto meglio di santiago dove non vedendo le cose nemmeno si desiderano. E anche al bar di qui i miei amici a dirmi che le russe sono più bone e che a cuba non valeva la pena andare, bene io dico che le russe saranno più bone ma io preferisco scopare una normale (basta che è giovane), piuttosto che guardare le bone con gli altri. In russia i ricchi hanno i jepponi e le donne vogliono i gioielli e le pelliccie di visone, e ancora avete mai visto un cubano come Ahbriamovic comprare non dico il Celsi ma neanche l’Ipsiuc? O turisti cubani ( a parte le femmine spregiudicate e spesate dall’italiano) fare vacanze n Italia? Anche in germani la russia è andata male ma molti tifosi sono andati a vedere le partite. La fortuna per noi e che a cuba gli uomini cubani hanno niente e il poco che uno di noi da è sempre molto, ricordatelo e se qualcuna vuole di più cambiatela e vada dal suo cubano. Tornando al russo, io in vita mia mai ho visto uno così felice, l’ho conosciuto alla plaza di marte, andava in giro in motorino e sempre con una tuta acetata, lui impazziva per le negre più erano scure più ci piacevano (forse era la novità?). Non dormiva mai era sempre alticio di serveza, un giorno sono andato con lui alla plaia con lui, prese un insolazione che quasi pensavo che moriva e invece la sera rosso come un peperone l’ho incontrato al Garoco a pomiciare con una negra di quelle modello di aiti, negrissima e magra ma con due zinnoni esagerati. Questa dava 20 a tutte e diceva che era buono il prezzo e che in russia costa molto di più, e lui ora lavorera due anni e poi tornerà a Santiago dove si trova bene, e quindi lui che li non parlava niente e solo si capiva con qualche parola e il vocabolario e a gesti, era più felice di me che già la sono felicissimo. Questo l’ho scritto perché molti italiani ingannano gli amici e dicono falsità sulle vacanze, e che scopano da tutte le parti, ma per me non è vero o niente è come cuba ne sono sicuro. Spero che la mai cambi niente e che con i vestiti italo-cinesi faccio il baratto, manca poco e sapere che fidel sta bene mi da tanta serenità per la vacanza. Che ne pensate dei posti a parte cuba dove si scopa bene?
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:52     Oggetto: Rispondi citando

GEOX E fRANCO bARACOA, CHE NE PENSATE?


Date: 04/01/2007
Time: 18.55


Io dico che della politica non m’interesso, perché il padrone di casa mi ha detto che a Santiago 3 cose devi evitare, 1) la politica 2) le minorenni 3) la droga. Bene io rispetto tutto e non ho problemi, mi faccio i cazzi miei e campo 100 anni. Anzi mi sono comperato pure la maglietta di cheghevara, e qualche volta me la metto, anche se per rimorchiare non va bene, perché si sa che alle femmine di cuba, tutte le cose straniere piacciono e quello che è di cuba non piace. Per me la politica è che devo sempre lavorare in italia, e quindi non m’importa però sono più per berlusconi perché è un lavoratore, mente questi tipo la melandri e fassino non hanno mai lavorato in vita loro e pure bertinotti sempre sindacalista e mai operaio. Però a Santiago, niente deve cambiare e sempre fidel o il fratello devono restare e la gente vuole così perché la sera puoi uscire tranquillo senza pericoli e la polizia controlla tutto. E’ vero a cuba tutti sono poveri, però anche in africa e in tanti paesi, e che mi devo preoccupare di tutto il mondo?io a livello egoismico, dico che la è una fortuna per noi che gli stipendi sono bassi, perché cosi noi sembra che abbiamo di più. Ricordate che in tutto il mondo è l’uomo che determina i comportamenti della femmina. Lo sapete com’è se una è bona e 10 la corteggiano lei sceglie e se la tira, se una è brutta se la tira di meno. Bene a cuba, aspetto estetico e età non contano, contano solo la moneta, e allora uno che già non ha concorrenza dei cubani ma solo degli altri turisti è una grande fortuna che non va sprecata. Se i cubani guadagnavano come noi, col cazzo che fittavi casa a 15 o ti cucinavano per 5. Chi lo farebbe in Italia a un turista per così poco? E pensate se le ventenni bone di cuba avrebbero il lavoro o la famiglia che le campa, mica veniva con me. Io lo so per questo non i riporterò mai nessuna, perché qui io sono il cubano di cuba e allora viva chi lascia le cubane a casa. E chi dice che a cuba devono aprire i negozi è matto, penso che le cubane quando vedono le vetrine si attaccano al vetro come l’uomo ragno, finchè non compri tutto che gli piace. Io anzi sono contrario anche al negozio adidas a Santiago, perchè queste profittatrici ora le adidas vogliono e è uguale se apre armani e valentino. Quindi a me cuba mi piace così non cambio niente e me la tengo bene stretta, è importante anche che non devono vendere più macchine, perché chi ha la macchina o la moto anche se è cubano è ben visto e può scopare come un turista e fa competizione. Mentre sono felice che danno il frigorifero e le pentole a tutti, perché ho visto che a cuba per cucinare ci mettono un sacco di tempo. Anche la televisone devono cambiare e dare quella con il telecomando, mentre il video registratore serve poco perché tanto non c’è niente da registrare in televisione. Ciao a tutti e viva le opinioni moderate senza insultare nessuno e tutti rispespettati
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:53     Oggetto: Rispondi citando

consiglio per amico o per un nemico


Date: 09/01/2007
Time: 16.06


Noooooooooooooooooooo, ma che se è un amico tu lo aiuti pure a risolvere questo. Tu gli devi dire di lasciarla perdere, ma che stiamo scherzando. Deve trovarne una più sana di valori.Questo povero nazionalista italiano che pensa che a cuba la galera la vinci con la lotteria? Io dico chi si sposerebe con una italiana condanata alla galera per prostituzione? Allora questa solo perchè cubana ha il diritto a lassoluzione. Vergogna anche di pensare di corrompore per diventare cittadina italia, ma come noi quì su digilander scriviamo le cose per evitare spiacere ai cittadini italiani, e poi mettiamo su un piatto la pistola per suicidarsi. Franco, willy e amici del barrio cubano voi che ne dite? Io resto veramente triste a sentire queste cose.


contrattempo =prostituirsi

Date: 09/01/2007
Time: 17.23


avete capito e si chiama pure sincerità........allora avere un contrattempo è come prostituirsi, quindi per quivalenza avere un incidente di percorso è pure prendelo di dietro per soldi. a me sembra se capita a una cubana tutto è perdonato, e allora se uno sa per esempio che qualche parente italiana fa le marchette, lo giustifica oppure la critica? Adesso quando vado a santaigo e vedo qualche bona, gli dico se vuole avere qualche contrattempo con me......... ahhhh ahhhhhhhh
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:56     Oggetto: Rispondi citando

Cubana al palo


Date: 17/01/2007
Time: 13.18


Quella sera mi sentivo stranamente ben appagato, infatti già por la tarde avevo avuto un simpatico contrattempo sessuale con una vicina di casa, e di sessaulizzare qualcuna non ne sentivo il bisogno. Quindi dopo la cena mi preparo e decido di andare a sentire il concerto di un orchestrina che suona alla caffetteria del las american. Già camminando per caglie 10 devo fare recchie da mercante e a qualche OIE che mi viene gridato per tirare l’attenzione. Arrivate alla rotonda sul lato della clinica internazionale, decido di traversare perché sorpreso da una snella figura. Infatti sotto un lampione dalla luce fiacca vedo una trighegna avvolta in abitino di licra gialla, la personcina sembra molto interessata elle poche auto turistiche che passano, prima di traversare studio un po la situazione, lei è ferma salvo poi avvicinarsi al marciapiede quando vede qualche carro, come volesse chiedere un passaggio. L’atteggiamento è chiaro è la per cercare lavoro. A questo punto i miei occhi vogliono vedere proprio bene se contrattarla per la notte o lasciare che qualche altro concittadino profitti della giovane. Ci passo davanti guardandola fisso, e qui comincia il dialogo. Le persone sono io geox o cubana chiamata Trabajiatrice. Trabajiatrice : Ola usted anda solo? Geox: Si voi al las american a bever un suco natural, Trabajiatrice :Ievame contigo Geox: Si pero te offro solo da bever e nientes da comer, Trabajiatrice: Si vamos que tengo mucha set. Da li lei mi prende la mano e traversando il parco già noto che ha una scarpa aperta taccata altissima e dei piedini che mi emozionano, tutti delicati e pintati di quel rosa opaco che tanto gusta a Santiago. Ci sediamo ed è proprio bona, noto che altri turisti la notano rimpiangendo forse di non averla scelta, ma ora io l’ho opsionata e come Moggi a Milanofiori devo decidere se riscattarla alle buste. Sono al tavolo vicino l’orchestrina e il musico ad un certo punto la invita a ballare, ha un movimento dolce e armonioso, mi piace tanto e quella stanchezza sessuale di qualche minuto prima è proprio dimenticata, e me la voglio proprio portare nella camera. Trabajiatrice : Pueto ordinar un pizza y 2 cola, una por mi e otra por mi ermanita. Geox: Claro que si, tu eres muy simpatica e femminil, me gusti y quiero estar esta noche contigo. (tutto questo mentre con la mano, le carezzo la gamba, ormai sto a 2000 e non posso tirarmi indietro, sono molto tranquillo so già che la sua risposta è si, ma il prezzo è importante concordarlo) Trabajiatrice : Si usted es gentil e esta noche puedo dormir fuera de casa, Geox: Bien, yo magnana te doi 20 dolares, così tu puete comprar refresco y otra por jevarlo a tu casa. Trabajiatrice :Ok, però de esto non me gusta hablar mucho. Da li passo una bella serata perché lei sicura del buon esito dimostra di tenere molto a me e ai 20 della mattina, e quindi mi abbraccia e mi bacia di continuo sentendosi la mia fidanzata. Anche se da buona cubana, ha le pupille degli occhi che girano come quelle dei maghi della televisione, spostandosi a destra e sinistra a secondo se i turisti entrano e escono dal locale. A casa quel abito giallo vola già sulla porta, che felicità che ho ancora una ventenne tutta per me scatenata e disinibita mi delude solo per le zinnette timide, ma per il resto è un pasticcino da mangiare in un solo boccone. Anche se poi di bocconi ne faccio anche uno per la mattina. La congeto dando 20, e lei mi chiede anche 1 per la moto, pago e va bene così e anche lei è soddisfatta e mi lascia il telefono, Grazie Santiago città meravigliosa di donne così belle e disponibili. Chiaro nel freddo italiano e nella mancanza di queste ventenni la nostalgia diventa forte, però non faccio come quei cittadini italiani che poi tornati qui cambiano la storia dicendo che una conosciuta di sera sotto un palo della luce è una brava ragazza perché si è messa in fila dalla sera prima per prendere il camion per andare a scuola, e raccontando che è una santa che poi la telefonano e la invita o qualche pazzo la sposa. Ogni cosa al posto suo, chi viene per soldi fa il mestiere non mettete i sentimenti, e non spentete la vostra reputazione per garantire sulle donne facili, ve lo assicuro, meglio essere uno che va a mignotte, che il marito di una mignotta. Un saluto a Franco, Keope, bandolero, all’ amico di Lorenza (ripensala la storia), e cubana tengo. Un bentornato a Willy, dai racconta le cose piccantone. E un grande grazie alle belle persone del barrio de cuba, a cocoloco e marco fresco e goyle, tuccio e fantomas, grazie di avermi difeso, dalle ingiuste cattiverie. Il tempo passa veloce e tra due mesi, potrà rivivere queste sensazioni sincere e meravigliose, Poi racconterò del mio ex amico pensionato delle poste e della suà stupitità.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:58     Oggetto: Rispondi citando

ex amico irriconosciente


Date: 24/01/2007
Time: 20.09


Come vi descrivvi al mio ritorno del viaggio dello scorso anno passato, dove mi portai il mio ex amico ora conoscente pensionato delle ferrovie delle ferrovie dello stato spiegherò la situazione attuale.. Prima però vi devo descrivere la realtà di questa persona davvero sfortunata, perché lui è rimasto vedevo da 10 anni e anche ora che è in pensione non ha il lavoro e si annoia, e pi devo anche giungere che questo a parte la moglie non aveva avuto donne. Già io con la mia donna biellorussia avevamo pensato di presentarlo a qualche amica sua delle pulizie. C’era una rumena che andava proprio bene, 53 anni con la figlia sposata che vive in Italia, e lei libera e ancora scopabilissima (niente paragone con quelle bone di Santiago), che gli ho presentato e che è andata a vivere da lui per un mese, alloggio in cambio di un po di pulizie e compagnia, ma questo talmente rincoglionito non gli ha detto niente anche se gli piaceva, così quella alla fine ha pensato che era XXX e se ne è andata. Allora io che veramente ho a cuore questo caso disperato ho pensato di portarlo a stgo dove veramente ho visto scopare tutti, nani, vecchi centenari, dirittura una volta un tedesco che ci mancavano le braccia e anche uno con la sedia a rotelle che era troppo simpatico in discoteca veniva sempre con due tre femmine, e si girava tutta cuba con un lada con autista suo. Ho detto questo non per ridire delle persone malate, anzi mi dispiace per tutti, ma perché veramente ho pensato che questo amico anche così malmesso di cervello a cuba, avesse trovato la sua rivincita. Ma già per convincerlo è stato un problema infatti diceva che non poteva venire perché doveva pagare le bollette, o andare a fare le analisi cliniche, sempre una scusa. Però alla fine anche la figlia che si è sposata con uno di milano e vive comoda gli ha detto di divertirsi e andare. A cuba io all’inizio gli presentato le donne solo per scopare, ma poi alla fine una del quartiere ha capito la psicologia debole di questo ex, e lo ha lavorato bene, lo ha fatto sentire importante e gli ha presentato i figli e lui li a fare la benevolenza con regali di bici e stereo. Allora questa femmina approfittatrice che sa del mio busniss dei vestiti, gli ha detto che non mi deve più regalare i chili della valigia e anzi usarli per lei che mi vuole fare concorrenza. Bene come diceva sempre mia nonna, fai del bene e scordalo e fai del male e pensalo, e io che lo avevo fatto rivivere mi ha pugnalato alle spalle. Ora ha detto dopo che un anno che telefona a questa che questa anno non viene e mi vuole dare a me i suoi regali perché dice che devo restituire il favore dell’altr’anno. Questo ha 1.100 di pensione + la reversibile della moglie e la casa sua tutta di proprietà con garage, e io gli ho detto dammi 200 euro di carta e io li porto giù e li do a lei in contanti, e invece lui insiste con i regali promessi. Questo è uno stronzo enorme ha buttato 700 euro di telefonate, solo per ascoltare la voce perché lui non capisce niente, ma lei un po di italiano lo ha imparato dentro qualche stanza da letto, e ora non viene mettendo 1000 scuse. Per me è meglio così non porterò più nessuno con me, perché sono tutti deboli con le donne e irriconoscenti verso che li ha aiutati. Voi che ne pensate di un comportamento tanto scorretto?
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 1 Feb 2007 - 16:59     Oggetto: Rispondi citando

sulla statiscica dico la mia


Date: 29/01/2007
Time: 16.38


Ho letto con molta precisione tutte le vostre giuste analisi e approfitto per rispondere a franco e fidelito e a tutti gli altri anche sull’interessante domando di max cubano. Però secondo il mio modesto parere al fianco delle belle fotografie delle coppie dovrebbero mettere la dichiarazione dei redditi del caf di ogni sposetto, infatti se uno ha la moneta mensile pesante e belle case di proprietà tutti i patimenti della vita di tutti i giorni sono superati, ma se state sotto i 3000 euro al mese, senza pagare mutuo, bolletti della macchina e già la casa tutta arredata allora forse potete rischiare, anche se poi li io direi ma chi cazzo me lo fa fare di rischiare che poi se mi lascia ci debbo dare la casa gli alimenti e pure pagare le fatture dell’avvocato. Io ho il matrimonio fallito con un italiana, quindi non è che sono un campione di cose riuscite bene, però è certo che con una cubana il rischio è tanto perché è normale che quelle sono attratte dalla vita comoda che un concittadino italiano le può dare, ma se voi a cuba vi vestite come un cubano e guadagnate come un cubano state bene sicuri che scopate molto meno. E’ questo l’errore qui un italiano impiegato o operaio è il cubano di cuba, è così, immaginatevi dentro casa a spegnere le luci che la cubana lascia accese o dirgli di tagliare al telefono, e quella dice cazzo ma che devo fare più economia che a casa. E ancora quella la cià la famiglia e di un piccolo aiuto abbisognano sempre, e quando la madre sia ammala? Subito pronti 2000 euro per aereo e spese, e se nascono i figli quanti biglietti aeri servono? E poi senza parlare del dentista che a cuba, curano i denti a cazzo e qua devi ricurare tutto e sempre tu devi pagare. E poi se deve lavorare che v’inventate? Che lavoro fanno, queste mica cianno la voglia delle femmine polacche e rumene e dell’est delle filippine, che fanno le pulizie e aiutano i vecchi, qua il lavoro è difficile da trovare e per gli stranieri ci sono i lavori umili ma le cubane giovani questi lavori non li fanno. E dico anche che se voi avete una compagnia di amici, voi sarete la coppia più povera perché anche l’italiana peggio messa ha almeno la patente o uno straccio di macchina, mentre la cubana non ha niente, anzi ha la grande ambizione e il rancore di avere tutto quello che sempre ha sognato e lei qui solo con il lavoro umile non potrà avere niente di tutto questo è vi darà la responsabilità di tutte le insoddisfazione sue proprie. Pensate alla cubana giovane e carina che d’inverno alle 7 di mattina prende il pulmann per andare a fare le pulizie a 7 euro l’ora, e quando torna la sera dopo una giornata di lavoro tolte le spese del vivere normale, forse può andare a cuba una volta ogni 20 anni. Alla fermate non è oggi ne domani ma prima o poi passa qualcheduno con la macchina bella e la carica su. Questo è quello che dico io con la mia economia che non è il massimo ma nemmeno il minimo, se siete ricchi pensate come vi pare. Il webmasters in foto si vede che è una brava persona e anche una presenza elegante, si vede chè uno con un bel lavoro di responsabilità e si è preso una donna più giovane di lui e molto bella, poi se è finita è finita. Però ripeto è tutto un discorso di denari, anche iacchetti sta con la velina, ma lui ha i soldi e la può raccomandare per i lavori in televisone, ma se voi siete normali raccomandati voi stessi perché ne avete bisogno. Ciao e occhio fidelito, che se quella ti ha mentito e prima era un prostituta ricorda che chi nasce rotondo non muore quadrato. Ciao a tutti e a barrio di cuba grazie di tutto, ho stampato tutto e me lo tengo per ricordo.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Ven 16 Feb 2007 - 18:48     Oggetto: Rispondi citando

parenti serpenti

Date: 16/02/2007
Time: 12.29


Da quando è uscito il nuovo ordinamento della dogana e grazie alla traduzione di marco fresco, sto molto tranquillo, perché ormai pesano solo la valigia e niente interessa degli omaggi se maschili o femminili. Bene questa nuova situazione è di molto gradita, così non dovrò più piegare il tutto in maniera mimetizzata. Proprio questa nuova legge, mi ha fatto riprendere in mano la situazione valigia da esportazione. Sono andato a casa di mia madre per verificare il tutto e riordinare un po gli omaggi. Purtroppo quando sono arrivato c’era mia sorella che già aveva scoperto tutti gli omaggi e aspettava il momento opportuno per parlarmi. Questa mezza pazza mi ha aggredito e mi ha detto che faccio schifo e che anche mio nipote si è vergognato di me, perché gli ho fatto leggere i racconti. Questo piccolo stronzo gli ha raccontato tutto alla madre, mettendo in risalto tutte le cose negative, ma io lo facevo per spronarlo questo sta sempre a giocare a bigliardo e a fumare con quei suoi amici che penzo sono mezzi ricchioni. Ebbene mia sorella mi ha detto che io inganno la mia donna e che lei era intenzionata a dire la verità dei miei viaggi, e se non mi vergognavo di andare con le ragazze di venti anni. E io gli ho detto che qua in italia lei si vede sempre le stronze trasmissioni televisive e che iachetti sta con una velina e che addirittura boncopagni stava con la gerini. E allora io con i regali a cuba posso aspirare a questo e a lei non deve interessare. E poi ho risposto che se lei dice questo alla russa io vado al bar e sputtano lei e il marito che come mi ha detto mia madre non fanno l’amore da molti anni. E poi non gli l’ho detto ma la bar dove va il marito che non è il mio, tutti il venerdì vanno a puttane della strada. Anche se penzo che il marito non va, ecco da chi ha preso il figlio. Anzi mi sono anche pentito che una volta a mio cognato gli ho fatto la proposta di venire a Santiago, (io lo facevo per i chili) pensate se veniva questo stava sempre a cercare il vino nelle tiendes. Comunque con mia sorella alla fine tutto si è pacificato perché si è messa paura di quello che potevo dire e ha capito che ogniuno deve fare la propria vita. Anzi l’altra sera sono passato da mia madre e mia sorella mi aveva portato abiti suoi usati, e vedendoli ho capito perché mio congnato manco la guarda, sono anche invernali e pesanti. Questi li porto in chiesa, perché alle cubane ci devi dare i vestiti estivi e moderni. A proposito ho fatto l’inventario e ho notato che oltre a 2 scarpe modello schiava antica romana, ho anche un modello chiamato principessa egiziana, che è tacco basso con il dido in mezzo comodo per andare a lavorare o meglio a scuola. Di tutto questo mi resta l’amaro del comportamento di mio nipote, (sono anche il suo padrino della cresima), e da ora lo tratterò con indifferenza e anzi tra qualche anno se lavora e avrà i soldi per venire a Santiago non lo porterò con me. Ciao e saluto a willy, franco baracoa e doc, keope,max cubano, e cocoloco e marco fresco.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Dom 4 Mar 2007 - 14:50     Oggetto: Rispondi citando

colpo grosso a ciaina tao

Date: 02/03/2007
Time: 15.50


Ciao amici delle tega sempre dritta, sono qui per comparteciparvi con voi un gran colpo di suerte. Proprio l’altro giorno mentre camminavo, vedo una scritta di quelle che mi emozionano ULTIMI GIORNI PREZZI SCONTATSSIMI, da buon segugio odoro aria di affari e mi avvicino con il cuore gonfio di fiducia e bontà per riempire di più la valigia dei sogni da esportazione. Mi avvicino e vedo che sono 2 negozi comunicati e piccoli dove dentro ci sono 2 cinesi un maschio e una femmina (molto bona, mi ha ricordato i tempi della tailandia), entro con aria di chi è li per caso ma noto con soddisfazione che è un negozio da donne di scarpe e accessori di cinte e portafogli. L’interesse mi va proprio sull’articolo più omaggiato a cuba. Qualcuno può pensare al portafoglio che le cubane vogliono riempire con i soldi dei turisti italiani o spagnoli, ma invece a me colpiscono le scarpe che uso con benevolenza per invogliare le femmine giovani di Santiago. Questo negozio tanto necessario è carico come un uovo, pieno di scarpe estive e invernali, costano tutte uguali 5 euro al paio, E’ un paradiso perché io a ogni paio di scarpe associo, zinne, culi, coscie, bocche e tutto quel meraviglie che le cubani usano dare a chi fa questi regali. Dopo un analisi molto approfondita decido di acquistare Stivale nero pellato con tacco curvo, ottimo per foto con nudità naturale da mostrare al bar. Scarpe aperte con tacco zatterato e sugherato, modello puttanesco. Scarpe aperte con tacco paro e brillanti sulla parte superiore, modello libide assicurata. Sarpe aperte colore argento luminoso (molto ottime per la disco), con luccichini incollati sopra e tacco a spillo da 10 cm, modello orgasmo precoce. Ottima per pecorina, con mulatta fornita di capello tracciato. Ciao aspetto commenti, e vi dico che il volo è già prenotato, nei prox giorni svelerò la date della felicità, ho visto che fidel sta recuperando alla grande e anche a telefonato a chavez, e cosi sono tranquillo che se tutti gli omaggi non entreranno nella valigia di quest’anno esporterò l’anno prossimo, perché fidel è eterno e sempre lo ringrazierò.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 04:26
Messaggi: 46911

MessaggioInviato: Gio 18 Dic 2008 - 15:00     Oggetto: Rispondi citando

i cubani e la difficoltà a comperare le scarpe..........

Date: 16/12/2005
Time: 09.29



Scusate l'argomento sicuramente non è dei piu' interessanti...........pero' girando un po per il mondo ho notato quanto a Cuba le scarpe siano un bene prezioso. Ovvero tolti chulos e jineteras anche i cubani piu' benestanti hanno notevoli difficoltà per acquistare scarpe anche di pessima qualità. Praticamente anche arrendador e tassisti generalmente hanno solo un paio di scarpe che consumano fino alla fine non alternadole mai, salvo comprarme un paio nuovo quando le altre cadono a pezzi. Anche in Brasile e Thailandia il povero non ha difficoltà ha comperare un paio di scarpe, mentre a Cuba, si fanno salti mortali per acquisirne uno. Che ne pensate?

cubani e difficoltà a comperare DA MANGIARE e le scarpex piter

Date: 19/12/2005
Time: 07.25



Si pero' il mangiare anche il piu' povero lo ha...........,mentre le scarpe anche il piu' ricco ha difficolta a comprarle. Che ne pensi........? A me ad esempio a volte è capitato di passare la notte con qualche ragazza, e la mattina questa invece dei soldi per fare la spesa, mi chiedeva di andare alla tienda a comprare un paio di scarpe. Io l'accontentavo......se era per un notte compravo le scarpe da 20 euro, se costacvano di piu' dicevo che doveva stare con me altre 2 o 3 volte. In genere loro accettavano, ma qualcuna prese le scarpe è sparita, cosi ho pagato una notte piu' di venti. Una volta una mi ha detto che voleva un paio di nike con gli ammortizzatori per il padre, ma costavano quasi 200 cuc, allora io le ho proposto un paio di fila da 80 cuc, lei ha accettato. Ho fatto bene a spendere meno...... perchè usciti dalla tienda mi ha detto che doveva andare a casa da un primo infermo e non l'ho piu' vista.


cubani e difficoltà a comperare DA MANGIARE e le scarp...

Date: 20/12/2005
Time: 07.06


io non parlo molte bene lo spagnolo, quindi è facile ingannarmi.......pero non mi interessa io la ragazza la pago, o in moneta o in alimenti o anche in vestiti, lei chiede e io mi faccio i calcoli. In genere io calcolo 20 euro a volta, quando quella voleva le scarpe da 200, io ho detto di no............pero' quelle da 80 andavano bene, perchè lei era bella e io pensavo di rivederla. Però lei non è piu' venuta a casa mia, e quando la chiamavo al telefono, la zia mi diceva che stava all'ospedale. Forse si era arrabbiata per le scarpe nike, che non avevo comprato......e mi sono pure pentito se questo serviva per rivederla almeno 6 o 7 volte. Cmq mi sono rifatto a San Luis, vicino santiago una volta una l'ho trom..... per un paio di ciabatte del mercatino di Abano Terme.


cubani e difficoltà a comperare DA MANGIARE e le scarp...

Date: 20/12/2005
Time: 12.15


io non sono bello e giovame come voi, e a 47 anni non penso che le giovani vengono con me perchè sonon bello.........io a cuba non voglio storie e mi paice cambiare spesso. Io pago venti dollari e mi sorpendeva il fatto delle scarpe che tutte vogliono, però non è che si accontentano, perchè una volta ho portato le scarpe usate dalla mia ex moglie e da mia madre. Ebbene le ragazze mi hanno dettto che loro avevano una dignità e che non se le potevano mettere perchè erano modelli vecchi e invernali. Comunque le hanno tenute per le vicine di casa che sono povere. Poi quando ho speso 80 cuc è che mi sembra un prezzo giusto. Io ad esempio compro 2 paia l'anno in saldo della geox (uno per l'inverno ed uno per l'estate), sono di buona qualità e costano circa 80 euro. Cmq a marzo andro' a cuba, ma questa volta mi compro al mercato di abano terme le scarpe cinesi con il tacco alto, che è bello per andare in discoteca e cosi pagandole qui meno di 20 cuc, ci guadagno...........e risparmio anche i soldi del taxi per andare alla tienda. Io la penso cosi'..........

cubani e difficoltà a comperare le scarpe X TUCCIO..ed espert.

Date: 21/12/2005
Time: 05.49


Allora se tu sai che scarpe è meglio portare fammelo sapere..........io vedo che alla tienda a cuba vendono le scarpe cinesi del mercato, solo che costano 5 volte di piu'. A me piace vedere le ragazze con le scarpe sensuali, e a volte mi piace vederle con le scarpe e l'intimo e faccio anche le foto. Eppoi quel fidel ha rotto le palle, a santiago ha aperto il negozio dell'adidas e ora le ragazze vogliono solo quelle scarpe......che non sono per niente sexy e costano un monte di soldi, e non mi mettono nenche libidine. Bei tempi quelli di quando c'erano solo le tienda normali, ed io compravo le scarpe a 9.80 dollari alla tienda di plaza de marte. Cuba sta cambiando,,,,,,,purtroppo.



cubani e difficoltà a comperare le scarpe ... grazie marco...

Date: 21/12/2005
Time: 09.00


Io già per marzo ho la valigia, con un sacco di scarpe che ho comprato in saldo. Ho comperato quelle da donna modello antica romana, con i lacci fino alla caviglia. Mi piace vederle addosso alle donne giovani, con i bei piedi senza duroni......... Le ho prese del numero 38 che piu' o meno va bene a tutte......e di vari colori. Sono sicuro che anche se le ho pagate poco, nessuna se ne accorge perchè qundo si romperanno io già saro' totnato in Italia. Eppoi quando tornero nel 2007, cambiero ragazze e nessuno si ricorderà di me. Oltretutto son meodelli che a santiago non si trovano, e questo fa felici le ragazze che pensano di avere l'eslusiva delle scarpe. Invece le scarpe da uomo usate le scambio con il padrone di casa che mi cosi mi cucina o il figlio mi da i passaggi gratis sulla moto. Io agisco cosi' e mi sono trovato sempre bene. Adesso a gennaio aspetto i saldi per comprare le magliette cinesi in salod ad un euro. E alle cubane gli dicone che è l'ultima moda italiana.

o inganno con le scarpe i cubani su tutto

Date: 22/12/2005
Time: 09.55


Tutti bravi a criticarmi e a dire che inaggno i poveri, i sono piu' realista degli altri. A cuba le donne vengono con me perchè hanno un interesse economico e chi non l'ho con me non ci viene. Le cubane che frequentano i turisti sono cosi', io vado in giro e loro mi sorridono. Io massimo ho venti dollari, se qualcuna vuole le scarpe io faccio vedere i modelli che ho comprato al mercato.....se a loro va bene affare fatto. Altrimenti 20 euro, i cubani sono quasi tutti stronzi i primi anni che andavo anche le telefonate mi facevano pagare. Ad esempio alla rosticceria qui a montegrotto, il pollo alla diavola intero costa 5,16, a cuba un pezzo di pollo con un po di riso e insalata condita senza olio ti chiedono 8 cuc, e loro un pollo lo pagano vivo 1 cuc. E allora io non regalo niente, i cubani sono così chiedono e basta anche se hanno..........gli arrendador quando vai via ti chiedono sciampo, bagnoschiuma, sapone, teli da mare, e tutto quello che ti avanza. Poi se tu lo regali a qualche ragazza a loro gli dispiace e ci restano male, e non è che pensano ai cubani piu' poveri di loro. Vogliono e vogliono.........e io le scarpe non le regalo. Quello delle scarpe è un business grande, e pure fidel l'ha capito, perchè ha aperto il negozio adidas a santiago, e tutti per una paio di adidas venderebbo pure l'anima. Io da parte ho 30.000 euro, e quando tutto cambierà io apriro' un negozio di scarpe a cuba, e farò un sacco di soldi e conoscerò tutte le donne. Cmq ho visto che la moda di cuba, adesso è lo stivale nero di pelle, ed io inteliggentemente ho già detto al cinese della bancarella che qundo fa i saldi me li mette da parte, a detto di si. Due paio 30,00 euro. solo che nella valigia mi occupano lo spazio di 6 paia da schiava, che mi danno piu' libidine sui piedi giovani...........


io inganno con le scarpe i cubani su tutto x gaga..la moralista

Date: 22/12/2005
Time: 13.58


proprio tu parli, che a 17 anni invece di innamorarti del tuo compagno di banco e il vicino di casa, ti sei innamorata dell'italiano 40 enne pieno di soldi, che ti ha portato in italia e poi qui ti ha fatto fare la bella vita. Io guadagno sui 1200 al mese, e che penso che quando vado a cuba le donne s'innamorano di me che non affitto neanche la macchina? Io qui sono stato sposato e ora mi piace divertirmi un mese l'anno, e vado a cuba perchè le donne ci stanno facile con il turista........io non mi voglio piu' sposare e anche calcolato che alla fine faccio piu' sesso io in un mese che i miei coetaneiche sono portate le cubane qua, che sono stanche o la sera cianno il mal di testa, poi dopo qualche tempo li mollano e loro tristi.......io invece sto allegro e conto i giorni che mi mancano alla vacanza. A me mi piacciono le donne di 20 anni, belle e simpatiche e a loro piacciono le cose italiane, io le regalo e loro vengono con me. Eppoi se invece di portare le cose dall'italia, le compravo a cuba che cambiava? forse ero piu' moralista,? A me sembra che a cuba, vendono le scarpe cinesi, coem al meracto di abano.....anzi a ottobre uno ha svenduto i bighini del mare a 2 euro, e io li ho comperati 8, quando torno vi raccontero'. Io a santiago mi metto vicino alla fermata dell'autobus per i paesi, tipo Palma, San luis e guardo le ragazze se qualcuna come sempre mi sorride, io la parlo eppoi dritto casa e cosi che mi piace la vacanza. Io ci esco alcune volte, ma non me la porto dietro per pagare birre e mangiare......in camera e li poi deicde lei, se vuole le scarpe o i bikini o 20 cuc.......per il atxi che tanto non lo prende. Io mi trovo bene con tutte e nessuna mi oida, nemmeno mi ama......ma nennemo io. E vivo sereno.......aspettando di aprire un negozio di scarpe è questo il business del futuro, io apirebbi un negozio proprio di scarpe da donna..........


le scarpe e i cubani ........l'ipocrisia di gaga

Date: 23/12/2005
Time: 07.07


mi sembrava che tu scrivendo in spagnolo mi hai dato dell'immorale....e allora io ho solo detto che chi è senza peccato scagli la prima pietra, e allora tu nemmeno l'ultima di pietra potresti tirare. Ora dici che io do le scarpe alle puttane. Be ci sono puttane di vario livello, io vadi con quelle da venticuc o da un paio di scarpe.........ma al contario tuo io non le giudico puttane. Forse chi è modella e chiede di piu' è meno puttana secondo il tuo pensiero. Sei una cubana ripuliuta, perchè forse eri piu' bella delle altre e non piu' moralista. Io in una vacanza di un mese posso spendere compreso il volo su 2.700 euro e cerco di divertirmi come posso. Allora non dico piu' che regalo le scarpe, dico che pago il taxi 20 cuc, (tanto poi le ragazze con quei soldi ci comprano le scarpe). Se io ero miliardaro mi portavo una cubana in italiana o qui andavo con le donne che chiedono 200 euro, ma non ho le possibilità alle quali tu hai venduto il tuo sentimento. Io qui mi accompagno a una biellorussia di 51 anni, che la notte dorme da un'anziana e il giorno fa qualche ora di servizio......eppoi sta a casa mia come fosse la mia fidanzata. Mi aiuta nelle cose di casa e la domenica staimo tutto il giorno insieme per il cinema o un pizza. Lei ad agosto va a casa sua ed io a marzo vado a cuba, e va bene cosi per tutti. Io a cuba mi permetto le donne giovani tra 20 e 25 anni, che qui non posso avere e regalo 20 cuc, anche la tailandia è buona, ma ma è piacciono i seni grandi non importa se negri o bianchi, basta che sono grandi, mentre in tailandia le zinne sono piccole. A cuba io non litigo con nessuno e mi scrivono un sacco di ragazze, che mi salutano e mi chiedono quando torno....e mi mettono pure il bacio con il rossetto sulla carta. Ma io non mi illudo e mi va bene come agisco. Scusami se non posso regalare + di venti e perdona le tue compaesanee che vengono con me per cosi' poco.........fossero state piu' belle ora sarebbero in italia come te. Felice natale ipocrita



io inganno con le scarpe i cubani su tutto

Date: 23/12/2005
Time: 12.18


grazie....di avermi capito. Cmq le scarpe che vednono alla tienda cubana sono peggiori di quelle che io porto come regalo. Te le assicuro e i modelli sono pure piu' alla moda, e le ragazze quando le vedranno preferiranno le scarpe che 20 cuc. Te lo giuro' sarò cosi'.

scarpe e vacanze.........sono felice

Date: 11/02/2006
Time: 08.54


Finalmente si parte, la settimana prossima vado per un mese di grande sesso e felicità. Questa volta viene con me anche un'amico mio, pensionat delle ferrovie. Lui porta poche cose, e così ho riempito la sua valigia. Proprio al mercato di Abano, ho fatto gli affari da un cinese, ho preso 12 costumi da donna a 2 euro l'uno, poi 3 paia di scarpe modello schiva antica romana, che le regalo a le donne di Santiago, però le tengo per quelle giovani, con il piede magro e pitturato e la caviglia fina. Faccio le foto con costume e le scarpe, non vedo l'ora. Già la notte non dormo più dalla gioia. Ho fatto un investimento anche con le scarpe da tennis, quelle con l'ammortizzatore nike, sono uno spettacolo senbrano vere. L'ho pagate 4 euro, al paio. Anche per me, ho comprato le magliette delle nazioni, brasie,argentina, olanda, giamaica.........sono belle tutte colorate. Io le metto insieme agli occhiali a specchio, cosi tutti si accorgono che sono straniero. Io a santiago sto proprio bene, vado in giro a piedi e mi fermo nelle piazze, o vicino alle feemate degli autobus per i paesi vicini. Le donne mi guardano, e io parlo con loro, a me piacciono le tette grandi, bianche o nere o uguale, basta la grandezza. Tutti dicono Cuba è cara, ma quale cara io spendo 15 per dormire, e 7/8 al giorno per mangiare, e pago 20 per le donne. Però questa volta risparmio infatti darò in cambio scarpe e vestiti. Io al mare non ci vado, perchè il taxi costa 20, e io con 20 vado a donne che è meglio. Al mare ci vado in Italia a guigno, che m'importa del mare. Eppoi chi dice che a cuba sono stronzi, si sbaglia io parlo con tutti, a volte qualche negretto mi ha presentato donne di 20 o 22 anni, che mi volevano conoscere. Io a questi ragazzi, quando me ne vado regalo le magliette, o 5 cuc. Finalmente è arrivato, il momento piu' bello dell'anno.........sto sempre guarddno le lettere che mi arrivano. Non capisco molto ma alle fine il bacio con il rossetto mi eccita, sto felicissimo e ringrazio tutti. A me della politica non mi frega niente, tanto lavoro che avevo 15 anni, però spero che a santiago vinca sempre fidel, perchè non voglio che cambi niente. Quà Berlusconi o Prodi, sempre molto lavoro e niente donne. Ciao a tutti e grazie

scarpe e vacanze.........sono felice

Date: 11/02/2006
Time: 21.15


IO QUI MI ACCOMPAGNO A UNA BIELLORUSSA DI 51, lei ad agosto va a casa un mese ed io in inverno vado a Cuba. Tutto ok, va bene a noi due. Il biglietto aereo costa circa 800, euro, compreso le tasse e io con meno di 2700, faccio un mese alla grande. Che devo fare portarmi una cubana, quà eppoi non poterla mantenere, e che spero che a 47 e con un lavoro da pittore edile, la 20 enne di santiago sta a casa ad aspettare lo stipendio mio da 1500, senza contributi. Io non m'illudo, vivo bene un mese, e qui la bielorussa mi basta, non è bella ma nemmeno io. Il sabato dal pomeriggio e la domenica staimo insieme, andiamo a mangaire la pizza e al cinema. o la domenica se ci alziamo andiamo a qualche mercato. La vita è anche questa, nella mediocrità ormai ci vivo bene e rassegnato, ma a cuba è bello e non ci rinuncio. Grazie a tutte le cubane che mi vogliono bene. E alle cubane che stanno quì, sicuramente hanno fatto piangere qualche italiano. E al milanes dico perchè non ho buongusto a parlare? io non costringo nessuna, sono loro che ci stanno. Allora Vieri e tutti i giocatori di calcio si fanno tanti scrupoli con le modelle e si chiedono il perchè ci stanno. Io a Cuba rappresento piu' di quello che sono nella realtà, è un illusione che mi fa felice. E' un illusione che presto diventerà rtealtà......non vedo l'ora. Chi su vuole sposare una cubana, lo faccia pure, ma per favore le cubane che pontificano quì mica sono venute con i medici di Fidel. Un po di coerenza ci vuole.


sono felice...x gaga

Date: 12/02/2006
Time: 06.09


Ma chi ha detto che mi amano...........scusa io non cerco amore. Già sono stato sposato in Italia, e non ne voglio piu' sapere. Io non approfitto di nessuna, io apgo quello che mi dicono. Se vogliono 20 do venti, altrimenti se preferiscono le scarpe do le scarpe. Basta con questa storia, per quale motivo dovrei sentimirmi un merda, a me le ragazze mi cercano a Cuba. Ti può sembrare strano ma è così.........se fossi un profittatore mi eviterebbero. A cuba tuttie scopano con tutti, e qualcuno preferisce 20 cuc da me, che niente da un cubano. A cuba il sesso non ha valore, io come valore do 20cuc, e a molte va bene. Ciao




scarpe e vacanze.........sono felice x viejitarica

Date: 14/02/2006
Time: 06.31


scusate la volgarità................. cara viejitarica si sono uno XXXXXX............., uguale a quelli che tu hai succ...ato per venire in Italia.

io amo cuba.....perchè mi criticate

Date: 13/02/2006
Time: 07.08


perchè mi date contro..........io a cuba non critico niente. Quì sempre a dire che è cara, che le cubane sono stronze. A me stà bene tutto, io non mi posso permettere di portare la 20 enne, quì in italia, percè gente che conosco che l'ha fatto c'ha rimesso soldi (che oltretutto io neanche cìò). E allora che mi porto la cubana di 50 anni, che a cuba ha figli e nipoti.....che sono matto. Io le donne di 50 anni, le trovo anche quì. Ho avuto nella vita la possibilità di un matrimonio (fallito), e ora mi vivo la vita, senza troppi problemi e al mese a Cuba non ci rinuncio. Io non sfrutto nessuna, non è che faccvio come i turisti giovani di stgo, che prednono la ragazza la portano a letto, e poi non regalano niente. Io non cerco modelle, ma le donne di santiago normale. Quelle che conosco gli anni prima mi scrivono, e mi chiedono di portare dall'italia i regali, profumi, scarpe e vestiti. E io ho visto, che le scarpe italiane la non si trovano e le donne di cuba, amano le scarpe italiane. Io le compro al mercato e che male c'è? Anzi loro sono proprio contente. La a santiago è così, l'uomo deve sempre regalare qualcosa. Le donne a santiago vanno con tutti, c'è il figlio del mio padrone di casa, che ha una moto, e da i passaggi a 10 soldi cubani, lui dice che a volte se qualche ragazza accetta il passaggio e dopo non ha soldi, lei sta con lui, è così. Il mio amico pensionato che viene con me non ci crede, che può avere le donne di 35 o 38 anni. Io gli ho dato la certezza...........oh io a santaigo ho visto di tutto. una volta ho visto un turista nano, e aveva le donne giovani e belle. Comunque a me della politica non mi frega niente, non lo so all'avana che succde, ma a santiago è diverso li è tranquillo ed è sicuro, e il padrone di casa mi ha detto che fidel è benvoluto, e che all'elezioni prende 95 per cento dei voti. Poi se sta bene a loro, a voi che v'importa. Ciao e grazie a tutti


Mr geox:.miseria e verità........viva l'onestà!

Date: 13/02/2006
Time: 10.30


Per me mr. geox anche se in maniera brutale, e una persona sincera. Non fa castelli in aria, non promette niente, e non si fa promettere niente. E' onesto dice che è un manovale, e non ha molta richezza, forse a cuba non troverà l'amore che tra le altre cose neanche cerca, ma penso che il rispetto della gente lo possa trovare. Molti che scagliano verso di lui la pietra della moralità non hanno avuto a Cuba piu' donne che in Italia? E le cubane ripulite del forum (non tutte) , per quale motivo sono in Italia? mi piacerebbe sentire i loro ex mariti e sentire la loro versione. Oltretutto non mi sembra che geox appartenga a quei turisti, che maltrattano le donne e le trattano da puttane. Lui da 20 euro, ed effettivamente penso che tanti agiscano o abbiamo agito così. Sicuramente è particolare la storia delle scarpe, però la sostanza è la stessa, sempre le ragazze vogliono regali, e se lui le compra in Italia e le paga 5 invece che 30 a chi fa del male. Sicuramente geox è un po crudo, ma in maniera maldestra mette in faccia larealtà a tutti, Cuba è un droga, perchè ti catapulti in una situazione differente dove sei economicamente più forte. Ed il discorso del giocatore di calcio non è poi cosi' campato in aria Le considerazioni politiche lasciano il tempo che trovano, forse influenzata dalle conoscenze in loco, o dalla mancanza di strumenti intellettuali idonei per giudicare. Non si fa molte domande, e forse vive meglio di tanti che li si fanno il fegato amaro. Per me merita rispetto perchè forse il suo presente, rappresenta il passto di cui ora alcuni si vergognano. Geox onestà e miseria..........ma in fondo

X FRANCO da GEOX

Date: 18/02/2006
Time: 10.30


Caro franco, hai proprio ragione io dopo il matrimonio fallito per colpa di un figlio mai venuto............,ho deciso di non complicarmi la vita. Io gaudagno sui 1500 senza contributi come pittore edile, e che faccio mi porto la cubana quà.? Io campo come posso a livello di donne, ora ho al biellorussia, prima stavo con un italiana divorziata ma con due bamine, ho provato a convivere ma non c'è l'ho fatta. Una camera e cucina con 4 persone..........un incubo. Però se finisco con la russa, ne trovo un'altra sempre più o meno del mio livello, anche se sinceramente è anche una selta delle donne....a me la figlia dell'avvocato se mi gaurda è perchè devo dare i soldi al padre. Per il discorso degli altri posti poveri è vero ce ne sono tanti, però il brasile non va bene. Io a salvdor ci sono stato è un casino............troppo grande, traffico, e le donne tolte le prostitute che sono care sono difficli per me. Li in discoteca il lunedì è pieno ma le donne ti chiedono 50 euro, e le case sui 30. Puchet è bello ci sono stato, le donne costano poco, ma non mi piacciono io amo le tette grande e li sono piccole, però quando sono stato mi sono fatto fare il vestito per il matrimonio di mio nipote. Santiago è bella, io sto proprio bene, le donne ti gauradano tutte con quei labbroni, e sempre 20 io regalerò. Finchè e cpsi non cambio, è sicuro e tranquillo, la polizia ti protegge saempre. Cioa e grazie di cuore


da GEOX MR. FRANCO

Date: 21/02/2006
Time: 13.07


cioa franco, prima cosa ti faccio i compliemnti. Avessi avuto la tua testa da giovane avrei fatto emno errori e sicuramente studiato meglio.Forse mi sono spiegato male, io qui non vivo al di sotto, io vivo per quello che è il mio lavoro, e con lle conseguenza di un matrimonio finito (ovvero lasciare la casa giò pagata e trovarne una più piccola da pagare. Io come la metti la metti, sono sempre 1500 al mese.........cerco di risparmaire 200 al mese per la vacanza. Tanto quà anche spendendo 200 in piuì non mi cambia nulla, cosa mi perdo? forse il ristorante di pesce due volte al mese? Che mi'importa!!!!!!!! pero giu con i stessi soldi giù vado alla grande per un mese. Salvador è bella, ma è cara piu' di stgo. La differenza è che a salvadopr cìè il lusso, mentre a stgo non c'è. Tu lo sai alle donne piace il lusso, a santiago non lo conoscono e questo è un vantaggio. Io a salvador una notte sono stato al fasion è una discoteca.......12 euro l'ingresso e dentro ragazze 18/20 bellissime bianche vestite alla moda.........ma tutte con cellulare e carte di credito e accompagnate da giovani brasiliani. A santaigo alla disco, ci vanno solo starnieri se una ragzza vuole uscire........deve uscire con uno straniero, perchè li nessuno ha soldi. Il brasile non è così, a santaigo con un motorino sei un re, a salvador la macchina la hanno tutti i brasiliani. Io credo che l'unico posto dove è possibile fare come a cuba, è l'africa centarle. Ciao e ti ammiro moltissimo per quello che scriv.

il ritorno di geox.....e le scarpe magiche

Date: 21/04/2006
Time: 06.19


Scusate se si scrivo solo ora, ma ho dovuto sistemare molte cose al mio ritorno. La vacanza a cuba, è stata ancora piu’ meravigliosa di sempre, 4 settimane ma quando sono andato via avevo ancora voglia di restare. Ho speso circa 35 dollari cubani al giorno………, ho avuto 13 donne diverse uno spettacolo di gioventù, tette culi e piedi belli magri pitturati con gli smalti. Anche il mio amico anziano è andato bene ha avuto prima 3 donne, poi si è fermato alla 4, un po grande di 38 anni, ma lui è vecchio e vuole stare tranquillo. Alla dogana ho avuto paura che mi fermavano ma invece è andata bene, perché a cuba dei vestiti e delle scarpe che porta non gli frega niente, quelli non vogliono i videoregistratori e i dvd, ma che sono matto io a cuba a vedere i film? ma che me frega qua in italia in 11 mesi, vedo un sacco di televisione. Io a cuba le donne voglio vedere, giravo a piedi tutto il giorno, già la mattina alle 8, camminavo per la piazza di marte, e fino al centro città e a volte scendevo giù fino al porto. Che spettacolo donne di tutti i colori, che mi sorridevano. Io con le magliette delle nazioni, belle colorate e con gli occhiali da sole e pure il marsupio. Tutte vedevano che ero straniero, io a volte dicevo che ero della nazione delle magliette che portavo come olanda, jamaica, argentina. Alla fine queste magliette le ho vendute al padrone di casa a 10 l’una, e li ho guadagnato. Ma l’affare delle scarpe è il meglio, scarpe cinesi che ho pagato 5/10 euro a montegrotto, la valgono una fortuna. Anche 30 o 35, parlo di quelle da schiava, mi fanno impazzire. Questa volta, ho ,imparato la lezione le ho regalate solo alle + belle e se mi facevano fare le foto sexy, però se la ragazza non mi dava la fiducia, io le ho dato una scarpa alla volta così è venuta a casa mia due volte. In calle 4, dove partone quei camion pieni di donne che vanno ai paesi, c’è da stare male dalle occasioni che si verificano. Io andavo al negozio viciono al benzinaio, e mi compravo una bottiglia di aranciata da un litro e mezzo, e mi mettevo li vicino alle fermate con la bottiglia bene in vista e se qualcuna tettona mi guardava io le offrivo da bere e da li parlavamo e poi si organizzava l’appuntamento per stare in casa o a volte qualcuna la portavo subito a casa. Il padrone di casa lo sa, che a me non mi deve scrivere nessuna sul libro, perché non voglio storie. Anche alcune vicine di casa che ero stato l’anno scorso lo sanno come la penso, ma loro pure la pensano così, tutte contente del mio ritorno e che festa quando dopo il sesso regalavo magliette e bighini. L’amico mio pure ritornerà il prossimo anno, ma gli ho detto che cazzo mica cercherai la stessa, quella ha due figli che non fanno un cazzo, sempre lì a mangiare e bere a sbaffo e a volte portavano pure le fidanzate. Il mia amico è pensionato delle ferrovie, con 1.100 euro al mese, mica può mantenere tutta stà gente. Ha detto che la prossima volta porta i regali lui, e non mi da i chili della valigia, è proprio stronzo. Io gli ho insegnato a vivere e lui preferisce aiutare la cubana che a me. Comunque sono stato pure a Bayamo, 6 giorni i è bello, senza turisti quasi unico turista. Però li le case rompono con i documenti. Prima di salutare, ringrazio tutti però dico i turisti giovani sono matti, ho conosciuto uno che dice che lui tutte le sere andava prima alla discoteca del Santiago e dopo alla casa della musica, con una donna e pagava tutto lui, si ubriacavano e così solo al sera spendeva 50, e dice che poi scopava dopo dormito verso le 11 di mattina, poi al mare. Questo è matto, e che vado a cuba, per ballare, bere, e andare a quel mare di sibonei che fa schifo. A Santiago si deve trompare e basta. Ho conosciuto uno di Genova, con la parrucca, quello è un fenomeno alle donne raccontava che era la prima volta che andava e che si voleva innamorare. Quello dopo 2 giorni diceva che non era innamorato e spariva. Era la 14 volta che andava. Per fortuna, tutti quelli che scrivono, che Santiago è cambiata si sbagliano è tutto uguale, solo le donne cambiano, sempre nuove e belle. Tutto costa uguale, casa, mangiare, bere, mentre ho visto che i vestiti e le scarpe sono aumentate e per me è meglio, così i regali che porto sono piu’ apprezzati. Ciao a tutti e viva Santiago che è sempre uguale e speriamo sempre lo sarà, ho un sacco di lettere da leggere con il bacio con il rossetto, che spettacolo


Addio digilander.........e grazie a Franco

Date: 24/04/2006
Time: 05.47


Grazie delle tue belle parole, ma forse ho deciso di non scrivere piu’ su questo digilander, perché tutti mi insultano. A me non me ne frega niente di quello che pensano, ma mi dispiace sentire parole vergogna….E perché mi devo vergognare? Di che mi devo vergognare, forse che a quasi 50 anni, ancora non ho i soldi, per avere le donne giovani in italia. Magari se ero briatore o vieri, io mica andavo a cuba, ma io guadagno 1500, al mese, abito in una camera e cucina, perché dopo il divorzio ho ricominciato tutto da capo. Io le cubane qui manco morto le porto, io faccio una vacanza l’anno di un mese, e che faccio m’innamoro eppoi aspetto un anno, e dopo ancora un anno. E dopo 3 o 4 volte, mi sposo e così non ho piu i soldi per andare io a cuba, perché mando al moglie cubana a casa piena di regali. Qualcuno che io conosco della mia età e con le mie possibilità l’ha fatto, e ha speso solo soldi a vuoto, perché tutto è andato male. Io mi qui, me la cavo e ho una biellorussia di 51 anni, sto bene con lei, che va ad agosto a casa, e io a cuba in inverno. Lei dorme da un signora, e dopo quando è libera viene a casa mia, anche la domenica, andiamo al cinema o mangiare un pizza. Io non voglio di piu’, a Santiago però non ci rinuncio, troppe persone mi aspettano con simpatia, quante lettere ricevo, durante l’anno per il compleanno e per l’anno nuovo. Là è bello, magari potessi trovare lavoro a Santiago. Solo che pagano niente, e allora mi sacrificio qui lavoro, e basta che ciò la salute il resto mi basta. Se dal matrimonio avessi avuto un figlio , forse non avrei divorziato, ma è andata così. Ho avuto qui storie con altre divorziate con figli, ma tutte sono finite. Da quando vado a Santiago, però sono felice, io l’aereo l’ho preso a 40 anni la prima volta, e ora mi sembra un sogno viaggiare, andare li senza problemi, e avere donne giovani, quelle che qui nemmeno immaginavo di avere, tutte disponibili. Mi piace fare le foto, perché i miei amici, dicevano che inventavo tutto. Non è vero, ho un sacco di foto, mentre mi bacio e anche sexy, con le scarpe antico romane, e nude sopra. Che spettacolo al bar, ora vogliono venire anche altri, ma hai ragione tu, non porto nessuno perché il pensionato delle ferrovie, è irriconoscente. Io gli ho dato i consigli e lui, niente ha speso 3000 euro, ha comprato una bici al figlio della cubana e a lei uno stereo. Mi ha detto il padrone di casa che lei è sposata e separata e che cerca di venire in Italia, o spagna con un altro che lui conosce. A me non m’interessa che fanno le donne, se lavorano studiano, o divorziate o sposate, troppe preoccupazioni io mi preoccupo solo che non mi fregano i soldi o i vestiti. L’altro anno davo sempre 20, o regalavo i vestiti. Senza pagare cene discoteche o bibite. Quest’anno dicevano che con i pochi turisti, bastava 15, e io ho pagato 2 volte. Le altre volte solo regali, di vestiti e scarpe. Ma per le scarpe dovevano venire 2 volte. Una che era innamorata delle scarpe non i ha lasciato solo un attimo, sempre davanti casa. Ciao a tutti e grazie, io sono così e non è vero che i cubani, sono stronzi sono tutti bravi e le donne sono bone. Io se ero milionario vivevo di rendita a cuba, ma qui non porto nessuna la penserò sempre così.


Addio digilander........per mercedes

Remote Name: 82.61.155.73
Date: 24/04/2006
Time: 10.43


Ma quale offese, io non offendo nessuno. Io a cuba, non litigo con nessuno e tutti mi salutano. Tu invece non sei italiana, e insulti il mio paese, perchè se non ti piace, l'italia e la gente di quì, tu resti e ne parli male. Io a cuba, vado con le donne che vogliono venire con me, e sono educato con tutti, per questo il padrone di casa non i scrive le donne nel libr. A te ti piace cuba, e anche a me, però ringrazio l'italia, dove sono nato perchè se ciò la salute la buona volontà di lavorare non i manca.

geox un uomo normale...ma quale galera??

Date: 26/04/2006
Time: 09.36


Grazie a Emanuele e a franco, anche se non ho capito tu vai sempre in vacanza in brasile o a baraccoa, beato a te. Io invece vado solo una volta, e quando vado sono felice, poi scrivo qui e tutti a insultarmi, grazie a voi che vi avete difeso. Io non capisco, io a Santiago vedo quasi tutti uomini italiani che si fermano due settimane o un mese e affittano la casa, per essere liberi. Io gli altri stranieri li vedo su i pulman, e stanno in giro in gruppo tra di loro, con la guida non parlano con nessuno. Noi italiani invece non vogliamo la guida, perché ci piace parlare con la gente e andare in giro. Tutti vanno con le donne, io l’ho visto è così, perché se uno non ha la donna, a Santiago non ci vai. Là tante distrazioni non ci sono, a me mi piace camminare e passo il tempo, però per esempio volevo scriver su digilander, ma mi hanno detto che internet costa 6 dollari, l’ora. Nemmeno il biliardo c’è, e nemmeno il cinema. Però è bello parlare con tutti. Questa mercede, mi dice che io vado in galera perché regalo le cose alle donne prostitute. Io non lo so, io non vado con le donne conosciute in discoteca e alla notte, quelle volgari che dicono scopare, pompino e sono vestite volgari, e che fumano e si ubriacano. Io vado con quelle normali, se poi hanno il marito o vanno con altri turisti, io che ne so? Io mica sono tom ponzi, che mi metto a controllare. A me non m’interessa io mica me le devo sposare, l’importante e che non mi rubano i soldi in camera. Io prendo la carta d’identità e la do al padrone di casa, è così che si fa. E io sto tranquillo 3 o 4 ore. Io la prima volta che sono andato, conoscevo le donne e le invitato in spiaggia o a mangiare, e quelle mi facevano spendere un sacco di soldi, a volte si portavano le amiche e tutte a bere e mangiare. Poi dopo, comunque mi chiedevano i regali o i soldi. Allora ho capito che è meglio, che non invito a niente, io parlo con lei, e se capisco che ci stà, dico che lei mi piace, poi se siamo d’accordo viene con me, e non parlo di soldi, poi dopo io le dico di che ha bisogno, se mi dice vestiti io apro la valigia e gli faccio vedere i regali. O anche se mi chiede di andare alla tenda per la spesa io l’accontento, pero massimo regalo per l’importo di 15 o massimo,massimo 20. A cuba, è cosi me l’ha detto il figlio del padrone di casa, tutti gli uomini devono fare qualche favore, e le donne ci stanno subito. Lui ha la moto, e da i passaggi e se qualche ragazza accetta gratis, lui già capisce che lei ci stà. E anche il padre ha le amanti, mi dice che lui un po le aiuta compra il cibo, per la famiglia e loro accettano questo aiuti, e lui ne ha due e le vede un paio di volte a settimane e basta. A santiago è così, io quando parlo con le ragazze, mi dicono che non voglio gli uomini di santiago perchè non aiutano la famiglia, a volte se hanno figli danno 2 o 3 dollari al mese. Io alla mia moglie italiana, tutta la casa gli ho lasciato e ora vivo, in una piccola che ho ristrutturato da solo. E quando racconto questo a cuba, dicono che sono matto. Però a me me l’ha detto l’avvocato, che era giusto così e solo quando mia moglie muore, ho diritto alla metà. Ma non importa. Io ho la voglia di lavorare e ma la cavo. A Santiago le donne che conoscono io, sono contente di quello che ho, io lo dico che non mi voglio trovare una fissa, e nemmeno voglio telefonare dall’italia, solo mando le lettere. Tutte mi accettano, o in fondo meglio i vestiti o le scarpe che un passaggio in moto, anche che lo so che loro preferiscono i giovani per essere fidanzate, ma per una o due volte gli va bene venire con me. Il padrone di casa ha la mia età e le donne che lui ha sono giovani, mi dice che la moglie non gli serve per il sesso, ma però è la madre dei figli. La alle donne non importa quanta differenza di ètà c’ è tra loro e un uomo. Io vado con quelle di 22 fino a 35, ne di meno ne di più. Grazie a tutti e continuerò a scrivere senza offendere nessuno, ma solo perché sono felice di raccontare le mie vacanze. Ciao

la filosofia di geox

Date: 30/04/2006
Time: 16.13


Grazie a tutti quelli che mi hanno scritto cose belle su di me, è bello sentirsi accettati. Per me il computer è molto importante. Mio nipote non mi ha mai voluto insegnare, ma 2 anni e mezzo fa ho fatto il corso di patente del computer europea. Qui alla scuola elementare, però la sera. C’era un professore bravissimo ci ha spiegato tutto, prima a scrivere come la dattilografia, poi il copia e incolla, e dopo la posta elettronica e a cercare le parole interessanti. Lui è una brava persona, conosce tutto del computer. Un suo amico c’ha il negozio dei computer, e mi sono comprato tutto, anche con il mobile e la stampante piccola. Ho sistemato tutto in camera da letto, e da sei mesi ha pure il modem per internet. È utile e scriviamo anche al figlio della mia donna che vive in Ucraina. Dopo il divorzio, io ho avuto mementi difficili, perché mi sono sentito inutile nel tempo libero. Però con il computer e il viaggio a cuba, mi sento di nuovo felice quando finisco di lavorare. Grazie a Franco di baracoa che vuole che scrivo i racconti di Santiago, pensa io quando vado a cuba, scrivo sull’agenda tutto quello che faccio, e dopo qui la sera piano piano me lo ricopio sul computer e mi piacerebbe fare il copia e incolla, però non posso, perché li ho scritto i nomi del proprietario di casa, della moglie del figlio, e i nomi delle ragazze e di alcuni italiani che ho conosciuto, e mi hanno detto che non si possono fare i nomi delle persone su internet. Però io scrivo tutto e tengo pure una contabilità di quanto spendo e come li spendo, e anche quello che ho pagato delle scarpe e i vestiti e quanto mi hanno fatto risparmiare, scrivo anche delle donne le caratteristico, tipo altezza, capelli, colore, simpatia, e se trombano bene e quanto costano. Io tutto questo non lo posso fare, però ora faccio come dei riassunti, e scrivo di come uno si deve comportare prima di partire, poi li a Santiago e dopo anche quando vai via. Sono tutti consigli giusti, di chi non ha molte possibilità e che non vuole sempre la stessa donna, e chi non deve mai portarsi nessuna cubana qui. Poi se sei un miliardario o sei molto bello, è meglio che non leggi i miei consigli e fate come vi pare. Ciao e grazie a tutti per sempre

la preparazione al viaggio

Date: 04/05/2006
Time: 07.18


Grazie a Franco per le belle parole, però a me mi piace questo digilander, perché da piu’ unione e non è diviso per argomenti, e poi scrivi facile senza troppe passuord, e tolte alcune persone volgari che mi hanno insultato mi piace. Come detto l’altra volta, scriverò su tre argomenti. Il primo è quello della preparazione della partenza. Io sempre vado a Santiago a marzo, però già quando è fine di settembre comincio a pensare. Infatti è questo il momento buono, che qui ci sono i saldi delle cose estive e riempire la valigia. Dico subito, che i regali non devono essere comprati ai negozi ma solo alle bancarelle dei mercatini dei paesi. E’ molto buono, comprare solo cose leggere, magliette quelle un poco atillate che però sono elastiche e vanno bene a tutte, l’importante è spendere poco al massimo 2 euro a pezzo, non importa che sia di modelli diversi, perché tanto io cambio sempre donna, e quindi ognuna è felice. Sul colore, ho riflettuto e ho capito che è sempre meglio bianco e nero, anche se ho visto che alle donne nere e mulatte, piacciono i colori come arancione e rosso o anche verde. A volte se capita l’occasione ho comprato i gieans, questi però pesano molto, è buono comprarne a massimo 5 euro, con la vita bassa e se possibile, con i disegni o perline. Questi li ho comprati 6 paio, quest’anno le donne sono impazzite, mi sono pentito di comprarne così pochi. Quando la padrona di casa, li ha visti quasi sveniva per quanto erano belli. Me li voleva comprare tutti a 20 dollari l’uno. Io però ne ho venduti solo 3, mentre 3 li ho regalati alle ragazze. C’era una che è venuta un giorno con me e gli li ho regalati, e il giorno dopo mi cercava perché diceva che voleva tornare con me, perché diceva che aveva bisogno di un altro paio, perché doveva fare un regalo ad un sua cugina. Io però gli ho detto, che non volevo tornare con lei, e al massimo mi poteva presentare la cugina. Però io ho capito che lei, li voleva vendere e guadagnare 22/23 dollari. Il capitolo delle scarpe è molto delicato, perché alcune abbisognano di scarpe comode, per l’università o per il lavoro. Però le scarpe, e ha ragione Franco pesano molto e dovete scegliere senza esagerare. Io scelgo per gusto mio le sensuali, perché piacciono anche alle giovani e anche a me, e con il tacco alto. Belle per andare in discoteca, piacciono anche gli stivali ma quelli pesano troppo. Io per le scarpe da donna, sono matto e ne compro anche 5 o 6 paia, perché io con le scarpe sensuali le donne le vedo più alte e più belle, mi piacciono aperte davanti, per vedere il piede tutto con lo smalto. Mi raccomando comprate sempre il n.38/39, che piu’ o meno va bene a tutte, massimo 10 euro, ma 5 è meglio. Se trovate come me, bighini a 2 euro, vale la pena comprarne 3 o 4, anche il perizoma è buono, ma massimo a 1 euro, il reggiseno non li compro, perché occupa troppo spazio. La valigia deve essere leggera, senza rotelle come un borsone normale, così pesa meno e c’è più spazio per regali. Non fate l’errore di portare gli alimenti che occupano peso mentre a Santiago con poco si mangia. Se con voi, vien un’amico per la prima volta potete utilizzare anche i suoi chili. La valigia io a casa la imbusto nel cellofan (all’aereoporto costa caro), e con il pennarello scrivo bene Santiago su un etichetta così, non si perde e nessuno può rubarmi i regali. Io il biglietto lo compro gìà due mesi prima così sto molto tranquillo, perché prima passano in agenzia per gli sconti vicino alla partenza, ma mi stressavo sempre perché gli sconti non c’erano mentre c’era sempre la paura di perdere l’aereo. Come ho il biglietto gìà telefono al padrone di casa, per rassicurarli della mia vacanza, e non dare la casa a nessuno, perché io mi trovo bene lì e ho la fiducia della famiglia. Io ho scritto tutto questo, perché alcuni mi hanno detto di scrivere il mio diario, però non posso perchè li ho i nomi e allora ho fatto il riassunto di come agisco in proprio, senza però volere insegnare niente a nessuno, ma solo così se qualcuno ha il piacere di leggerlo, senza offendere nessuno. Grazie a tutti, e il prossimo sarà per come ci si deve comportare a Santiago.

giusti comportamenti con le femmine cubane

Date: 10/05/2006
Time: 11.24


Ciao a tutti e grazie per aver parlato bene di me, alcuni mi hanno scritto anche sulla posta, per avere delle informazioni. Io però quello che dico è solo per come la penso personalmente e per come mi trovo bene io, non è che voglio presumere che tutti gli piace il mio modo. Adesso scriverò sopra i giusti comportamenti verso le femmine cubane, quello che dico va bene per chi è sotto i 3000 euro al mese e non ha rate della macchina o del mutuo o e è giovane e bello. Per chi è così, può fare quello che gli pare, io non ho nessuna di queste agevolazioni, e quindi io non mi riporto nessuna cubana, e l’unica cosa che mi riporto è una bottiglia di rum, che me la bevo io, e se mi aggrada la offro agli amici, mentre le cubane si offrono a tutti quelli che le danno una vita piu’ agiata. Io mi fitto a Santa Barbara, è un quartiere buono è come tutta Santiago è pieno di donne di tutti i colori e età, meglio fittare al 18 piantas, perché più case ci sono più fica c’è questa è matematico, pero li ho la fiducia della famiglia che è importante per la registrazione. Io alla mattina presto già sono in giro per le 9 e a volte accompagno la padrona di casa la mercato del fierrero, e già li si comincia a conoscere l’importante è presentarsi pulito e amichevole con tutti. Io mi faccio la barba, mi metto un buon dopobarba molto profumato che già a le donne cubane ci fa piacere e me lo fanno notare, poi sempre una maglia pulita (quest’anno avevo la notività delle nazionali, belle colorate con le scritte in evidenza), bermuda comodi e sandali di pelle allacciati dietro. L’importante è essere sempre puliti e profumati perché a Santiago tutti notano questo. Io dentro il marsupio mi metto tutte cose utili per conoscere, ad.esempio uso la scena dell’informazione, mi conservo tutti i biglietti da visita, case, ristoranti, taxisti. Se vedo qualche bona da lontano, io gìà mi preparo, e tiro fuori dal marsupio un biglietto e chiedo se per cortesia mi indica la strade, li a cuba tutti sono educati e si fermano ad aiutare, se ciài la fortuna quella ti accompagna un pezzo e però tu cominci a parlare e le fai un po ridere, e ci fai anche i complimenti. Dovete vedere come va la cosa, ma tanto viene naturale, lì come ti vedono che sei straniero già ci stanno. A questo punto se vi piace un po, cercate di essere subito diretti però no volgari, a cuba dovete fare sempre molti complimenti, li le femmine sono abituate così, anche le bruttissime, hanno due o tre che se le scopano, però le fanno sentire belle. Se sono interessate subito ti chiedono, quando sei venuto, se è la prima volta, se avete la ragazza a cuba. Se vi chiedono tutto questo è fatta, a questo punto parlando comincio a prenderle la mano, se non mi dice niente e lo lascia fare, allora vuole proprio scopare, se subito o un altro giorno non si sa. Però io ho quasi 50 anni è ho capito che il ferro va battuto subito, e dico che ha casa mia si sta bene, che possiamo comprare gelati o da bere, e stare tranquilli ad ascoltare la musica, lei ti dice si oppure ti dice un altro giorno. Facendole i complimenti dico che ho dei bei regali di vestiti che con quelli lei sarebbe proprio bella, e che mi piacerebbe troppo vederla con quelle cose……., Li lei crolla per la curiosità e al 90% ci sta subito, se non può per quel giorno io dal marsupio tiro fuori, un foglietto bianco, mi raccomando non fate come quelli stronzi che scrivono tutto su un foglio e dopo quella vede i numeri che avete preso e pensa che sete puttanieri. Io già in Italia, mi preparo tutti foglo piccoli quadrati tutti singoli, cosi nessuno sa i cazzi miei. Davanti scrivo il nome e telefono, e dietro quando lei va via scrivo dove l’ho conosciuta la data e le caratteristiche fisiche, così a casa quando rileggo mi ricordo chi è se vale la pena chiamarla. In un giorno ne potete conoscere tante, mi raccomando non andate con quelle che vi chiamano da lontano e dicono pompini, fica, e altre volgarità. Non serve andare alla discoteca, se il vostro obiettivo come il mio è quello di scopare, uscite di giorno ogni posto va bene. Fermate tutte quelle che potete, però ditele che voi non vi piace andare a puttane, però che comunque un regalo di vestiti lo volete fare, o se non gli piace niente, un aiuto per la spesa. Non date retta a chi per scopare spende una fortuna, gli uomini cubani non danno niente e quello che voi date è ben gradito. Molti giovani sbagliano, e pensano di scopare perché alle cubane fanno fare la bella vita per la vacanza, fittano macchine motorini, vanno al mare…….., io dico tutto questo non serve, voi le femmine le dovete tenere per scoparle, che cazzo vi frega di andare in macchina con la cubana a fianco, o a vederla mangiare. I giovani sono matti vanno in giro la notte o alla spiaggia sperando di trovare le donne, e invece è proprio li che non ci stanno. Voi dovete vivere normali, e le donne neanche le dovete cercare, ma le incontrate così per caso, l’importante e essere svegli, spendete poco e scopate parecchio, ve lo giuro è proprio così. Scriverò ancora su come conoscere le donne alla fermata dell’autobus.


i.....ah mr.geox adesso x milanes......

Date: 10/05/2006
Time: 14.04


Ah me molti mi hanno chiesto di scrivere c'è scritto sul forum i complimenti che ho ricevuto e alcuni anche in privato......... se io do fastido alle cubane, e perchè mi leggono? Io a quelle che hanno cornificato i miei amici quando le vedo mica dico niente, e perchè se io racconto le mie vacanze devo offendere. A me giuì a santiago tutti mi vogliono bene! tu che ne sai, tu racconta le tue storie e io racconto le mie. Oppure ti dispaice che nessuno risponde a quello che scrivi tu, cmq io a te non ti rispondo più, perchè sei peggio di una bandiera una volta stai da una parte una volta d'altra. Cmq io il lavoro non lo elemosino de nessuno, perchè grazie a dio, io lavoro bene e posso scegliermi il cliente. Da te non ci verrei, perchè penso che mi daresti gli assegni a vuoto o i soldi falsi......come falso sei tu.


el milanes falso moralista

Date: 11/05/2006
Time: 03.20


Io la biellorussia non la sfrutto per niente, stiamo insieme io vado un mese a cuba lei un mese a casa sua.........., oltretutto io 11 mesi in italia vivo come posso, mi mancano molte cose ma mai mi è mancata una donna......(certo non sono giovini come le cubane....), tu sei un FALSISSIMO moralista, perchè anche se sei un signor milionario sempre alla miserabile Cuba vai a scopare. Se avevo i soldi tuoi io andavo in sardegna a rubare le donne a Vieri, mentre tu vai a cuba a svuotarti, e magari ti svuoti con qualcuna di quelle che vado io. Che fai l'anticomunista eppoi vai a cuba, e sul forum fai la suocera insieme alle cubane che scrivono su digilander. Non ti preoccupare che io i soldi per andare a cuba me li guadagno con il mio lavoro, da te non voglio niente, risparmi i soldi che a te a cuba le donne minimo ti chiedono di comprargli il frigorigero.

IO ESISTO

Date: 12/05/2006
Time: 13.44


Come io non esito!!!!!!!!!! chiaro che geox non è il mio nome. Mi sono sopranominato me stesso perchè mi piacciano le scarpe geox, Io non ho capito perchè alcuni mi hanno parlato male. Io a cuba sono ben accietto, ve lo giuro è così, alcune volte io mi dveo negare al telefono a cuba, perchè le donne mi cercano. E allora che dite? E questo milanese ma che vuole da me? e che si pensa che è l'unici che cià le amiche cubane, lui ce l'ha su digilander e io a santiago. Grazie ai m ie amici: franco, fidelito, willy, santiago 1999. Presto scrivò di come si rimorchia a caglie 4. La è favoloso arrivano e partono camion pieni di donne, di tutti i colori e se ti metti sotto quando sendono dalle sacle eè uno spettacolo di culi, e io con calma quando vedo qualche bona faccio qualche tattica. ciao e a presto.


sono pari al milanese

Date: 13/05/2006
Time: 11.39


Io ti ho attaccato perchè tu hai a attccato a me..........tu decidi che una volta posso scrivere una volta non posso scrivere, che è meglio che scrivo d'estate e non d'inverno. io ho la mia vita per 11 mesi, e poi un mese faccio l e vacanze come mi piace a me. E a me mi piace andare con le donne, c'è chi gli piace fare il sommozzatore e fa foto ai pesci o ai coralli, a chi gli piace il safari e fa le foto alle giraffe, e chi ci piacciono i monumenti e fotografa quelli. tutti quando tornano dalle vacanze raccantano le loro e fanno vedere le foto, io racconto le mie, mi piace e anche qualcuno è contento che io scrivo. E che devo chiedere il permesso a te? se io scrivo quello che non si puo mi cancellano, ma io scrivo normale e ti ho insultato a te perchè tu l'hai fatto con me. Tu non sei il prprietario di digilander, tu sei ricco e puoi anadre a cuba molti mesi, e vai da tanti anni. Io l'aere l'ho preso a 40 anni la prima volta, e vado solo un mese, però qui siamo pari, perchè io ciò il computer come te e posso scrivere come te. Se qualcuno ci fa paicere mi legge, tu dici cubane di buona famiglia e altr di cattivi comportamenti, a me che m i frega a ,me basta, che non mi fregano i soldi tutte sono uguali, ci passo qualche ora e amen. Io mai ho parlato di cubane zoccole o troie solo che non vado con quelle della notte per strada, le conosco di giorno regalo i vestiti o un po di spesa e arrivederci all'anno prossimo. Io se ero milionario mic aandavo a cuba, ci vado perchè con 2500 euro compreso il volo faccio una vacanza scopona, mentre il brasile e piu caro. ciao

milanese portafoglio pieno.......ma memoria vuota

Date: 15/05/2006
Time: 05.50


queste sono solo alcune delle cosa, che proprio tu mi hai scritto e le ho messe con il copia incolla. Tu pensi di essere meglio dgeli altri, ma già te l'ho scritto tu sventoli come una bandiera.

ci stai rompendo i c......ni !!!!

Aspetta l'inverno ,quando avremo il camino acceso,ed allora si ch'è anche bello sentir raccontare ancora le tue"novelle". Se fai il bravo,ti faccio imbiancare anche casa mia !!Quante scarpe potresti comprare??? uè pezzo di merda dicendoti che se facevi il bravo ti avrei fatto imbiancare casa mia,era che io ti davo l'opportunità di guadagnare qualche cento per le tue scorribande cubane

La fermata dei camion, chi vuole legge

Date: 17/05/2006
Time: 04.58


Ciao sono di nuovo qui, per scrivere sul discorso della fermata dei camion. Bene dico che io senza voler spiegare niente a chi ha tanta esperienza di cuba ma solo a chi non conosce bene le situazioni di aggancio delle donne cubane, chi mi vuole leggere bene, chi no non è obbligato. Come detto a me mi piace di conoscere le donne di giorno, e per fare questo è ottimo andare dove ci sono più donne.Se poi siete come il milanese, non mi leggete e affittate un elicottero come berlusconi. Il posto che mi piace raccontare è quello di callie 4, è una strada lunga che dal garzon arriva fino alla piazza di revoluzione. Bene su questa strada dalla parte destra opposta al benzinaio, c’è proprio quello che fa per voi amici cari. Lì ci sono i camion che arrivano e partono per i paesi vicino Santiago es. Palma soriano, santo luis, Contraesti. Questo posto è proprio eccezionale, li è un andirivieni di donne di tutte i colori e età, la maggior parte delle persone che prendono questi camion che sono pieni come un uovo sono quasi tutte donne. Io faccio la tattica di chi cerca qualcuno, mi metto li sotto questi camion, sempre con l’abbigliamento del quale vi descrivvi la volta passata e faccio finta di cercare qualcuno. Quando vedo qualche bona, che mi impressione soprattutto per le zinne grandi e sode io faccio così come vi spiego nel dialogo, l’avvicino con la tattica di cercare di un amico mio. Le persone sono io geox, e la cubana zinnona. Geox, discolpe segnorita esto camion iega da Palma soriano? Zinnona, Si Geox, ustedet has mirato si nel camion estava un italiano? Zinnona, No no l’ho mirato Geox, No porchè io esto esperando esto amico, puote esser que iega con otro camion. El tiene una nuvia, en Palama soriano, que tiene una casa cerca de la tenda, se passa dos mese l’anno en Palma. Usted lo conoce? Zinnona No non me parece, però hai mucho italiano accasado con le muier de Palma Geox Esto amigo mio es un mentirono, pero su una cosa tiene razon. Zinnona Quale? Geox Es que en Palma esta piene de muier mui sensille y bonita. Y tu eres la prueba mas vera de esto. Zinnona, Ahi mucha gracias, usted es muy educato Geox…..no no esc he mu gusta decir la verdad, si usted tiene tiempo me gusta tomar unrefresco aqui al rapido. Da qui se accetta è fatta, l’ho fatto tante volte e va quasi sempre bene. Adesso mi riferisco proprio a quella di marzo 2006, veniva da Santo Luis, 23 anni una mulatta chiara di capello liscio, bella bocca con bei denti sani, e due zinnone dure e grandi, alta 1.73 di coscia lunga ma robusta. Uno spettacolo di simpatia. Veniva a Santiago per un mandato per la zia, e lavorava a Santo luis. Dopo aver parlato e bevuto qualcosa, l’ho invitata a casa mia per ascoltare musica, e ci ho detto che c’avevao una crema per un bel massaggio rilassante. Mi piaceva tanto e facciemmo un sesso molto intenso, è restata con me due giorni. Gli ho regalato un paio di scarpe modello schiava antica romana, e una maglietta. Io vi dico per quanto riguarda i regali, dovete fare così. Voi dite che la padrona di casa vende vestiti italiani, e che voi gli volete fare un regalo. Non dite che la roba è vostra sennò le cubane fanno come i pesci rossi che mangiano fino a scoppiare, ma che potete spendere qualcosa per lei. La padrona di casa che è amica mia dice che tutto costa di più, cosi la zinnona non deve chiedere troppo, e è anche contenta di scegliere il regali. E’ una tattica di psicologia che va proprio alla grande. Con questa di santo luis, ho passato 2 giorni completi a casa, spettacolari ho mangiato a casa colazione, pranzo, cena, e un sesso molto intenso. Già mi ha scritto 2 lettere, era proprio contenta quando è andata via si è messa subito le scarpe nuove e saltava come un grillo per quanto era contenta. Voi che parlate male di me, dovreste conoscerla e chiedere a lei, se sono una cattiva persona…….., a me le cubane di vogliono bene. E’ proprio cosi’.


le mie considerazioni

Date: 22/05/2006
Time: 04.24


Grazie a tutti delle meravigliose parole che avete detto verso di me, come sempre ai franchi doc e baracoa a willy, ma soprattutto a van van che proprio ha capito quanto mi trovo bene a cuba con le persone. Poi a chi mi dice che io non devo scrivere qui perché non parlo di cuba e devo scrivere sull’internet delle mignotte io dico che non è vero, perché io scrivo preciso su Santiago. Scrivo tutto i nomi delle vie, dove si trovano i mercati e le piazze di come è clima. L’unico non posso scrivere i nomi delle persone perché questo è vietato. Non ho capito perché quello che è sposato con una cubana e ha 2 bambine dice che io non devo scrivere, e perché? solo chi è sposato può scrivere? Qui mica è famiglia cubana te quiero. Quindi io scrivo senza offendere nessuno, solo per chi non sa le cose, o chi magari conosce altre città e non Santiago. Io sono stato anche a bayamo ma di quello non scrivo perché non sono esperto, però di Santiago so tante cose. Poi Carmen è una brava persona, ma io più di tanto quello che scrive non l’ho capito, comunque dice che le scarpe di quella di Santo Luis erano rotte, ma non è vero perché quella mi ha scritto e dice che quelle scarpe al paese tutte le donne le invidiano.. Eppoi qua queste cubane e sposati con cubane che criticano chi giù ha molte donne, dico solo che forse si sono dimenticati giù come è la storia. A Santiago ogni uomo cubano a 2/3 donne, e chi come il mio padrone di casa che ha la mia età ha un po di soldi, esce con donne giovani di 20/22 anni, allora dico perché lui si e io no? Lui lo può fare per 12 mesi e io che ho un mese di ferie non ho il diritto. Tutta questa gente di digilander che si scandalizza, dico ma i loro padri i loro fratelli, i loro cognati cubani quante donne hanno? Quanti figli con donne differenti? E allora cosa scrivono qui, che vorrebbero da me che il 5 giugno faccio 48 anni, che vado a cuba mi innamoro della 22enne, me la porto qua. E che spero che quella si innamora di me? Oh io mica ciò i soldi del milanese. Tutti questi cubani che parlano di amore, dico che se a cuba si fa il sesso solo se si innamorati, nessuno lo farebbe. Io ho visto che al quartiere dove sto io tutti hanno l’amante, e a volte a distanza di un anno, quella che era amante di uno è diventato amante dell’altro. Però qui non va bene alle cubane e gli imparentati con cubane, qui c’è razzismo verso gli italiani che devono andare a cuba, a vedere i cubani trombare a destra e sinistra e noi lì con la donna fissa a fare regali di frigorifero, dvd, e a mantenere tutta la famiglia. Per questo le donne cubane vogliono gli italiani, perché sono differenti dagli uomini cubani che mettono un sacco di corna, quando una cubana è sposata con un italiano porta le foto delle sorelle e cugine, per trovare un marito a loro, e che questo è amore? Io a cuba, faccio come gli uomini cubani, e alle donne conviene più stare con me che anche se regalo poco è sempre piu’ di quello che regalano i cubani. Dopo rispondo alle domande che mi hanno chiesto gli altri precedentemente

par todes le cubanes y maridos di cubane

Date: 03/06/2006
Time: 17.58


Scrivo in italiano perché devo fare delle considerazioni difficili e in spagnolo non mi viene. Per il cinema dico che ho visto con la mia donna di 10 mesi l’anno il film cigarettes??bo il titolo non me lo ricordo bene. Ma è proprio una stronzata, è un miusicol in inglese con i sottotitoli in italiano, mi sembrava di vedere i film a cuba. Non ci andate a vedere questo film………. Per il discorso serio delle cubane che mi hanno insultato dico, che potete scrivere quello che volete ma tanto io l’idea non la cambio e anzi che la contraddizione è proprio vostra, perché dite che io non ho sentimenti, mentre voi ne avete tanti. Si infatti voi che siete così sentimentali per cuba, perché avete messo il cuore da parte per venire in italia…….non vi mancano i vostri amici? I vostri parenti? I vostri genitori? Il clima? Le vostre strade e spiaggie? Sicuramente si….però state qui perché qui avete piu moneta in italia che a cuba, solo per questo. Voi siete venute qui perche vi siete innamorate del vostro italiano che avete passato qualche vacanza con lui………AHH AHHH la verità e che nell’italiano avete visto la possibilità di vivere meglio, e anche le vostre famiglia vi hanno detto, dai non perdere questa situazione che qui l’ombre cubano non vale nata, e un ombre che no sirve. Ho sentito questi discorsi mille volte. Se l’italiano che avete sposato si presentava a voi come un cubano, quindi senza i dollari, ma con lo stesso viso e corpo e carattere voi non lo sposavate. E’ questa la verità, io l’ho capito e non mi illudo, perché avere successo a cuba con una donna è una cosa facile, ma qui in italia per mantenere lo stesso fascino devi moltiplicare i soldi, e io non posso moltiplicare niente, perché i soldi sempre quelli sono. Mentre se mi porto la cubana qua quello che mi si moltiplica a me sono solo i problemi e le insoddisfazioni di lei, che poi mi da la colpa e alla fine, trova uno che senza fare documenti interviste e telefonate se la scopa al posto mio. A dimenticavo devo anche dire che tutti quelli italiani sposati con cubane che scrivono male di me, dico che se per loro il sentimento è cosi importante potevano in italia concuisatre le donne di qua, con fiori e molte cose dolci e innamorarsi cosi naturale, ma invece hanno preferito andare a cuba e conquistare facile il sentimento……….si avete capito bene perché se io a cuba conquisto il sesso facile voi fate uguale con il sentimento. Questa è la verità…….vi piace andare lì e subito che vi presentano le famiglie e voi che vi sentite uomini perché tornate a casa con una cassa di serveza o date i soldi per comprare il maiale per la festa. Mentre in italia, le familglie delle donne che avete avuto, vi facevano il chek ap di tutto, tipo che lavoro fai? Che lavoro fa tuo padre? In che quartiere vivi? Che studi hai? I tuoi sono separati? Tutte domande che vi mettono in imbarazzo. Mentre a cuba, non serve un cazzo uno basta dice che è italiano e lavora per conta propria e quelli già si buttano ai vostri piedi, anche se vivete a un paese di 1000 anime e fate come me i manovali o agricoltori. Quindi è qui chiudo per sempre le cubane che vivono qua sono venute per convenienza e in molti casi hanno sposato uomini che le donne italiane non hanno voluto. Ve lo dico senza offesa e non mi sento nessun grandone d’ineliggienza, ma per favore non mi rompete le palle con le vostre moralità da 4 soldi cubani. Viva le scarpe e le magliette economiche, viva le mie amiche cubane che mi mandano le lettere, viva le mie vacanze dove chiedo quello che a cuba vale poco, e do quello che in italia vale poco. Lascio a voi le vostre poesie e il vostro modo di pensare di aver innamorato una cubana.

i mie pensieri liberi

Date: 23/06/2006
Time: 10.54


Ciao a tutti e grazie per aver parlato bene di me, leggo sempre digilander ma ho deciso di non scrivere più perché mi sono di proprio stancato di giustificarmi per tutto quello che pensavo e dicevo. Preferisco di raccontare le cose ai miei amici al bar e a chi ci fa piacere. Qui tutte le cubane e gli sposati mi hanno criticato ma loro proprio che sono l’unione di chi qui non ha trovato niente e di chi a cuba vuole scappare. Io ho cuba nel cuore, perché a me mi ha dato tanto, mi ha la felicità per un mese l’anno, e solo volevo che tutti quelli che ci piace andare e che non sanno bene le cose perché non ci sono andati non facevo gli errori miei, che la prima volta ho comprato un paio di fila a una. Io solo volevo dire l’esperienza delle cose che uno non vede, che serve che io dico che la birra cristallo in latta costa 0.90 e in vetro 0.80. Io volevo dire a tutti che giu’ non serve la timidezza ne essere milionari, tutti a cuba possiamo divertirci con poco e avere le donne giovani. Io dico che tutti con 50 dollari cubani al giorno fanno una bella vacanza, spendete 15 per dormire, 2 x colazione e 5 per la cena. Vi restano 28 da spendere con una donna, e allora ditemi quale uomo di Santiago può spendere 28 al giorno? Nessuno o forse per un giorno solo, e allora che devo fare io per far piacere alle cubane devo spendere di più. Non è così tutti avete il diritto di andare anche chi come me sparmia 200 euro al mese si fa una vacanza cuba è bella per tutti, e ci sono le donne……pieno di donne bone, alte, con le tette grandone e i capezzoli a punta o con il rosone centrale. Tutte disponibili tutte che aspettano che voi le fermate, da tutte le pa
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> LIBRI, POESIE e RACCONTI Tutti i fusi orari sono GMT + 3 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it