E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Di tutto un po' su Cuba

Moderatori: bambolino, mircocubano

E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Messaggioda CELESTE HENRY » 24/05/2014, 0:13

YOANI SANCHEZ: " VOGLIO RACCONTARE CUBA........DA DENTRO CUBA".
FINALMENTE E' PARTITO IL NUOVO PORTALE DI YOANI SANCHEZ.
I GIORNALISTI E GLI INTELLETTUALI DI TUTTO IL MONDO LO SALUTANO CON ENTUSIASMO.
SOLO IL REGIME CASTRO - COMUNISTA CUBANO NON LO DIGERISCE E TENTA "INUTILMENTE" DI SABOTARLO


Immagine

Finalmente il sogno di Yoani si è realizzato.......http://www.14ymedio.com

Una rivista digitale tutta sua che possa raccontare la verità ai cubani su quello che succede realmente a Cuba.

L' evento è stato salutato con entusiasmo da molti giornalisti e intellettuali di tutto il mondo, tra cui Mario Vargas Losa e Lech Walensa: " Diamo il benvenuto ad un nuovo mezzo di comunicazione in una Nazione come quella cubana SENZA LIBERTA' DI STAMPA".

" Non è un giornale anticastrista, ma intende raccontare Cuba........DA DENTRO CUBA........." ha detto YOANI SANCHEZ che ha intitolato il suo primo articolo: " PER SOGNARE IN GRANDE"..........................".

" Sarà un mezzo di comunicazione che, spariamo, acompagnerà la necessaria transizione che si sta sviluppando nella nostra Nazione".

Il nome del sito deriva dal 14°piano del palazzo dove YOANI vive all' Avana.

I MEMBRI DELLA REDAZIONE HANNO GIA' RICEVUTO LE PRIME TELEFONATE DI AVVERTIMENTO DALLA SICUREZZA DI STATO DEL REGIME CUBANO.

" Noi - ha aggiunto - non abbiamo alcuna ragione per sentirci in colpa. 14ymedio.com nasce senza niente da nascondere. Le informazioni sulla linea editoriale, gli impegni etici e le fonti di finanziamento saranno pubblicati sulla pagina web".

Il sito è stato finanziato con 110.000 euro raccolti in Europa da privati donatori, durante il giro di conferenze che Yoani ha tenuto lo scorso anno.

Ma evidentemente Il regime castro - comunista ha una paura folle, perchè appena lanciato il sito è stato subito bloccato e reso non visibile all' interno di Cuba. Anzi i CUBANI CHE TENTASSERO DI COLLEGARSI VENGONO DIROTTATI SU UN' ALTRO SITO FATTO DI SQUALLIDE ACCUSE CONTRO YOANY.

Me è un tentativo fallace di un regime ormai allo sbando, incapace di un contraddittorio basato sulle idee e sul confronto costruttivo per il bene della Nazione Cubana.

CELESTE HENRY ::plane

http://www.14ymedio.com

Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Messaggioda CELESTE HENRY » 27/05/2014, 10:04

DOPO QUATTRO GIORNI DI CENSURA, DA IERI, "14YMEDIO" ORA E' VISIBILE ANCHE A CUBA

Immagine

Dopo 4 giorni di connessione impossibile, il periodico digitale indipendente diretto da YOANI SANCHEZ è ora visibile anche dai server cubani.

La SICUREZZA DI STATO, o " qualcuno " sopra di essa si è reso conto che stava facendo un grande favore e una pubblicità gratuita, e ha deciso di bloccare questa inutile censura.......

Il " Gramna" l' altro giorno ha pubblicato un articolo pretestuoso, nel quale è scritto che " NON TOLLELERA' ALCUN TIPO DI ATTIVITA' SOVVERSIVA " ( includendo il giornale digitale in queste attività sovversive ) dimostrando ancora una volta che la limitatezza e l' arretratezza della cultura cubana è tutt' oggi incapace di avere un confronto franco ma libero con tutti, nel quale il principio di LIBERTA' DI STAMPA e DI PAROLA non sia visto più come un TABU' ma come un' importante scambio di idee e di tesi.

Nell' intervento di YOANI SANCHEZ che ha tenuto a Monza circa un' anno fa, a una signora cubana le urlava la sua mancaza di patriottismo, YOANI le ha risposto........" Il mio sogno è vedere una NUOVA CUBA dove sia permesso a tutti di esprimere le proprie idee e in " primis" a te che mi stai contestando ora, ma tu, in questa NUOVA CUBA vorresti lo stesso per me e per per le mie idee........".

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Messaggioda CELESTE HENRY » 09/06/2014, 15:39

14YMEDIO.COM: IMPORTANTE INTERVISTA DI YOANI SANCHEZ CON JOE BIDEN VICE PRESIDENTE USA

Immagine

L' incontro è avvenuto poche settimane prima che uscisse 14ymedio.com, a Washigton.

Le domande e le risposte sono centrate su temi di stretta attualità.

Quella più importante, per me, è questa:

" Il Presidente Obama ha dichiarato che non era ancora nato quando gli Stati Uniti hanno annunciato l' embargo commerciale contro Cuba. Il nostro obbiettivo è quello di promuovere un cambiamento positivo a Cuba e per i cubani di godere di una vita normale e produttiva nella propria Nazione e avere la possibilità di esprimere le proprie opinioni, nell' amito di un sistema democratico".

http://www.14ymedio.com/entervista/joe_ ... 43221.html

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Messaggioda Fuskainer » 09/06/2014, 17:26

anche il Corriere ne ha dedicato una pagina web.. molta curiosità poi però il sllenzio..

http://piazzadigitale.corriere.it/2014/ ... i-sanchez/

14ymedio, la nuova (travagliata) avventura online di Yoani Sanchez di Francesco Loiacono ] 14ymedio, la nuova (travagliata) avventura online di Yoani Sanchez
di Francesco Loiacono

Primo media indipendente cubano o sito ininfluente e addirittura inutile? 14ymedio, il nuovo esperimento digitale della blogger Yoani Sanchez, appena nato (è stato lanciato il 21 maggio alle 14 ora italiana) fa già discutere. Inevitabile, dato che la sua fondatrice è una delle persone più esposte, amate e criticate del web.

La Sanchez, nata a L’Avana 38 anni fa, una laurea in filologia, è probabilmente la più famosa “dissidente” cubana, anche se lei ha sempre rifiutato questa etichetta. Ha conquistato notorietà internazionale nel 2007 grazie al suo blog Generacion Y , in cui descrive la realtà cubana dall’interno in maniera critica, sfidando la censura del regime dei Castro, Fidel prima e Raul poi. Su Twitter, dove è approdata nell’agosto 2008, conta oltre 600 mila follower. Ha ricevuto numerosi e prestigiosi premi, partecipato – quando finalmente il governo cubano glielo ha concesso – a svariate conferenze e festival internazionali, tra i quali il Festival del giornalismo di Perugia nell’aprile 2013, presentata sempre come paladina dei diritti umani e della libertà d’informazione.

Fin qui le luci. Oscurate però da critiche e sospetti. Ovunque vada, anche in Italia – sia a Perugia sia a Monza – la Sanchez è duramente contestata da manifestanti che i media bollano come filocastristi. Le accuse che le vengono mosse sono diverse: imperialista al soldo degli Usa o addirittura agente segreta della Cia, una sobillatrice che vuole rovesciare – con la violenza – il governo socialista dell’Isola. Critiche alle quali se ne è aggiunta in questi ultimi giorni un’altra, di carattere più personale: Yoani è una persona che pensa solo ai soldi. Un’accusa forte, arrivata dopo la rescissione da parte della Sanchez del contratto che la legava al quotidiano La Stampa (che ha ospitato sul suo sito il blog di Yoani fino a qualche settimana fa). Parole che hanno fatto ancora più rumore perché a scriverle è stato Gordiano Lupi, traduttore storico della Sanchez in Italia. “L’accusa riguarda Yoani come persona e non le cose che dice, in cui credo e che vado ripetendo da anni”, ha precisato Lupi interpellato telefonicamente. “Ho avuto l’impressione che la Sanchez non faccia niente per niente”, ha commentato infine amareggiato a proposito dell’eclatante rottura con la blogger sancita da eloquenti parole nel suo articolo:

“Mi sono reso conto di avere a che fare con una persona che mette al primo posto interessi per niente idealistici. Una blogger che conduce la sua vita tranquilla, che a Cuba nessuno conosce e che nessuno infastidisce, che non viene minacciata, imprigionata, zittita, che non ha problemi a entrare e uscire dal suo paese”.

Al di là di sostenitori e detrattori vecchi e nuovi, l’aspetto interessante di tutti i progetti comunicativi di Yoani, anche prima del suo blog Generacion Y, è che siano tutti pensati per il web in un Paese in cui, secondo la World Bank, solo un quarto della popolazione ha accesso a Internet. Possono essere molteplici le ragioni di questa scelta. Innanzitutto, il maggior controllo da parte del governo cubano della stampa tradizionale. Poi i costi, decisamente minori per un progetto online. Infine, la necessità o il desiderio di farsi leggere anche dai tanti cubani emigrati, alcuni dei quali, attraverso ricariche telefoniche, sono anche una fonte di finanziamento per la Sanchez. A Cuba infatti c’è uno stretto rapporto tra internet e telefonia mobile. Per lanciare i suoi cinguettii su Twitter, Yoani molto spesso ha utilizzato un telefono cellulare. Spesso, a regalarle ricariche o carte prepagate sono cubani che vivono all’estero, attraverso piattaforme internet collegate con l’Etecsa – il gestore di telefonia mobile cubana – come Cubateamo, la cui amministratrice Yari, cubana della “generazione Y” residente in Italia, afferma:

“Ricaricare un cellulare rappresenta una delle forme più utilizzate per dare un piccolo aiuto a familiari e amici che vivono a Cuba. Il cellulare si sta diffondendo in maniera significativa nell’Isola, ma rimane comunque un lusso sostenibile solo per chi ha parenti o per le coppie che hanno una persona che vive all’estero. Basti pensare che una ricarica da 20 CUC (meno di 20 euro) rappresenta circa una mensilità di un lavoratore medio cubano, generalmente pari a 25 cuc”.

Cellulari, chiavette Usb, carte prepagate da usare per i costosi internet point dell’Isola. Sono tanti metodi, tutti un po’ artigianali se visti dall’altra parte del mondo, che permettono ai cubani di sentirsi parte dell’era digitale e andare al di là dell’intranet locale.

Con questi espedienti macchinosi avverrà, almeno all’inizio, anche la distribuzione di 14ymedio all’interno di Cuba. Al sito collaborano una dozzina di redattori, riuniti al quattordicesimo piano del palazzo in cui Yoani e il compagno Reinaldo Escobar vivono. Diversi i temi trattati: da indagini sulla criminalità a L’Avana a consigli di bellezza per i capelli secchi. Il sito è di proprietà della spagnola CLYS Comunicaciones 3.0, società con sede a Madrid. E’ nobilitato da un manifesto di sostegno firmato tra l’altro da due premi Nobel – Lech Walesa e Mario Vargas Llosa -, mentre rispetto ai proclami iniziali difetta un po’ di trasparenza per quel che riguarda i finanziamenti ricevuti, di cui, almeno in questi primi giorni di esistenza, non c’è traccia. Altro elemento ancora poco chiaro è legato ai vantaggi della registrazione, opzione che consente solo di postare commenti in cambio della propria mail.

“Non so quanto male possa fare al governo cubano questo sito”, ha detto Gordiano Lupi a proposito del debutto di 14ymedio e delle preoccupazioni espresse da Yoani su presunti avvertimenti ricevuti dai redattori prima della messa online del quotidiano. Dopo pochi minuti dal suo lancio, in effetti, la blogger ha denunciato su Twitter l’attacco di alcuni hacker, che reindirizzavano gli utenti che cercavano di connettersi al sito da Cuba su una pagina contenente insulti alla Sanchez. Sabotaggio, vero o presunto che sia, scongiurato utilizzando un proxy anonimo.

Insomma, una gestazione e un inizio travagliato per quello che dovrebbe essere il primo mezzo d’informazione indipendente di Cuba. Se “crescerà poco a poco”, come si augura Yoani Sanchez, accompagnando i cubani in una transizione verso la democrazia, o se si rivelerà solo un tentativo effimero o, peggio ancora, con fini lontani da quanto affermato nella dichiarazione di intenti, lo stabilirà solo il tempo.
Fuskainer
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/07/2010, 10:31

Re: E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Messaggioda CELESTE HENRY » 30/06/2014, 13:31

IL PRESIDENTE DI GOOGLE A CUBA E INSIEME A YOANI SANCHEZ INCONTRA FUNZIONARI E STUDENTI UNIVERSITARI CUBANI. NESSUN MEDIA DELL' " ISLA GRANDE" RIFERISCE DELL' INCONTRO E PRIMA DI RIENTRARE NEGLI STATI UNITI AUSPICA IL CAMBIAMENTO:" SI AL WEB LIBERO, NO ALL' EMBARGO USA".

Immagine

Eric Shmidt, presidente di Google, accompagnato dai suoi più importanti manager executives, ha effettuato una visita a Cuba di due giorni, sabato scorso per promovere l' internet libero.

Riferisce dell' incontro il quotidiano " http://14ymedio.com " diretto da Yoani Sanchez, che ha accompagnato il poll di Google.

Il Team di dirigenti americani, ha incontrato funzionari cubani e parlato con studenti di istituti tecnici e visitato la University of Computer Sciences dell' Avana.

A questo punto voglio leggere che cosa dice " Gramna " di questo incredibile incontro........nessuna notizia viene riportata in merito, così come gli altri media cubani, solo 14ymedio fa un' accurato resoconto http://www.14ymedio.com/blogs/generacio ... 11294.html

Al termine del suo viaggio Eric Shmidt ha dichiarato " Cuba si aprirà ad una economia di mercato e gli Stati Uniti dovranno dimenticare la nostra storia e chiudere con l' embargo. Sembrano compiti difficili per entrambi, ma ne varrà la pena...........".

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Messaggioda CELESTE HENRY » 09/07/2014, 14:49

YOANI SANCHEZ AL VII FORUM ATLANTICO A MADRID " SE IL VENEZUELA NON RIESCE A SOSTENERE FINANZIARIAMENTE CUBA, SI POTREBBE ASSISTERE AD UN' ACCELERAZIONE DELLE RIFORME DEL REGIME CASTRISTA".

Immagine

Yoani Sanchez ha partecipato nei giorni scorsi al VII FORUM Atlantico al quale è stato invitato anche lo scrittore Mario Vargas Llosa.

Durante il suo intervento ha preso in considerazione la possibilità che la caduta del regime di Nicolas Maduro potrebbe essere anche la fine dell' aiuto che da anni ha sempre dato il Venezuela a Cuba.

" Molti cubani hanno paura che questa situazione determini un ritorno ai " GIORNI DELLA SCARSITA'" di passata memoria".

Ma invece la dissidenza cubana è convinta che in caso di cessazione degli aiuti del governo bolivarista, " Raul Castro sia costretto ad accellerare e ampliare le riforme economiche e finanziarie, solo in piccola parte avviate, ma che viaggiano lentamente".

Le riforme attuate in realtà sono " PICCOLI CAMBIAMENTI CAUSATI DALLA NECESSITA, E NON DA UNA VOLONTA' POLITICA, PER CUI NON CORRISPONDONO AI CAMBIAMENTI REALI DI CUI LA NAZIONE CUBANA HA BISOGNO''.

" LA FINE DELL' EMBARGO E LA PROMOZIONE DEL TURISMO DELL' ISOLA SONO ARGOMENTI VITALI PER CUBA, MA NON POSSONO ESSERE DISGIUNTI E SEPARATI DALLA MANCANZA DI LIBERTA' CULTURALE E POLITICA E DELLA QUALITA' DI VITA DEI CUBANI".

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Messaggioda CELESTE HENRY » 23/05/2015, 21:28

14.YMEDIO COMPIE UN ANNO...............

IL GIORNALE TELEMATICO DI YOANI SANCHEZ, STA SVOLGENDO UN' OPERA MERITORIA DI INFORMARE I CUBANI E IL MONDO SU QUELLO CHE SUCCEDE A CUBA, IN MODO INDIPENDENTE E NONOSTANTE I TENTATIVI DI CENSURA, SENZA I CONDIZIONAMENTI DEL REGIME CASTRO MARXISTA


Immagine

( Foto: YOANI SANCHEZ )

Yoani Sanchez, un anno fa, finalmete faceva partire il suo SOGNO......il primo giornale indipendente a Cuba.

Fin dal primo giorno il REGIME CASTRO MARXISTA aveva tentato di SOFFOCARE QUESTO SOFFIO DI LIBERTA'.

Con la scusa che i proventi del sito, provenivano da fondi esteri, aveva cercato BLOCCARE L' ACCESSSO AL SITO.

Inultimente, e tipico dei regimi comunisti che pensano che la CENSURA e la MINACCIA possano fermare la LIBERTA'.

" LA PIU' GRANDE SODISFAZIONE CHE ABBIAMO SPERIMENTATOIN QUESTO PRIMO ANNO DI LAVORO, E' STATA QUELLA DI INFORMARE TUTTI I GIORNI, E FARLO CON LA NOSTRA VOCE, CON INDIPENDENZA DI GIUDIZIO, SENZA SCENDERE A COMPROMESSI CON TERZI E AVENDO RESISTITO ALLA CENSURA TECNOLOGICA". ( I REDATTORI DI 14.ymedio.com ).

YOANI, rinnovandoti i miei auguri di successo, ti aspettiamo ancora una una volta in ITALIA................

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Messaggioda CELESTE HENRY » 21/10/2015, 12:47

14 Y MEDIO.COM FIRMA UN' ACCORDO CON YAHOO NEWS, CHE PREVEDE LA DIFFUSIONE IN TUTTO IL MONDO DELLE NOTIZIE DEL SITO CUBANO DI YOANI SANCHEZ.

Immagine

Con questo accordo le notizie del sito 14YMEDIO.COM, saranno visibili e consultabili da 7.500.000 utenti YAHOO.

TANTI AUGURI a YOANI verso il suo sogno, poter leggere e sfogliare tranquillamente a L' AVANA il giornale " 14 Y MEDIO " in una CUBA LIBERA E DEMOCRATICA.

CELESTE HENRY :smt059
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Messaggioda CELESTE HENRY » 29/11/2015, 8:32

UN GIORNO, PRESTO MOLTO PRESTO..........VI SVEGLIERETE A L' AVANA E DOPO UNA RICCA COLAZIONE A BASE DI MANGO E CAFFE'..........TROVERETE IN EDICOLA UN NUOVO SETTIMANALE..........

14YMEDIO - DIRETTORE: YOANI SANCHEZ - IL PRIMO GIORNALE INDIPENDENTE PUBBLICATO A CUBA


Immagine

( FOTO: Il primo numero del giornale telematico 14ymedio.com pubblicato il 20.05.2014 ).

ESCLUSIVO.......QUESTO E' IL PROTOTIPO DELLA STAMPA DEL SETTIMANALE 14YMEDIO IN EDIZIONE CARTACEA IN PDF DEL 27 NOVEMBRE 2015


http://www.14ymedio.com/edicion_impresa ... 7_0001.pdf

Voglio fare tanti auguri a YOANI, per il suo ambizioso e avveniristico progetto, e per il contributo di informazione e di cultura che già adesso sta fornendo, ormai da oltre un' anno e mezzo, con il suo portatale internet 14ymedio.com.

CELESTE HENRY :smt059
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: E NATO " 14YMEDIO" IL NUOVO GIORNALE DI YOANI SANCHEZ

Messaggioda CELESTE HENRY » 10/12/2015, 21:34

OGGI 10 DICEMBRE 2015 SI CELEBRA LA GIORNATA DEI DIRITTI UMANI.

NELLE PRIME ORE DEL MATTINO SI SONO PRESENTATI DUE AGENTI IN BORGHESE, DOTATI DI AURICOLARE E SI SONO PIAZZATI SUI GRADINI DELL' INGRESSO DEL PALAZZO DOVE AL QUATTORDICESIMO PIANO VI E' LA SEDE DEL GIORNALE 14.YMEDIO

HANNO CONTROLLATO TUTTE LE PERSONE CHE ENTRAVANO O USCIVANO DAL PALAZZO PER TUTTA LA GIORNATA, FINO A QUANDO E' ARRIVATO IL CAPOREDATTORE, REINALDO ESCOBAR.

SENTITE CHE COSA GLI HANNO DETTO.........


Immagine

( FOTO: Questo è uno dei primi numeri pubblicati su carta stampata del settimanale 14ymedio ).

" OYE, REINALDO, NOSOTROS SOMOS DE LA C.I. Y TE AVERTIMOS, QUE HOY NON VA A SALIR..........".

LEGGETE IL SEGUITO DELLA EDIFICANTE ED ISTRUTTIVA CONVERSAZIONE TRA I DUE AGENTI DEL CONTROSPIONAGGIO E REINADO:

http://www.14ymedio.com/nacional/Securi ... 09512.html

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Prossimo

Torna a Tematiche generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti