Il mio amico si sposa... ma con chi?

Di tutto un po' su Cuba

Moderatori: bambolino, mircocubano

Re: Il mio amico si sposa... ma con chi?

Messaggioda Varadero83 » 30/12/2016, 13:11

beboroma ha scritto:Quando leggo queste storie mi chiedo sempre se qualcuno di questi personaggi prima di avventurarsi in un percorso a dir poco insidioso abbia mai pensato di "educare" la propria partner in particolare sul fatto che i soldi non piovono dal cielo, studiarne i comportamenti i modi di pensare di agire tanto per capire con chi abbiamo a che fare prima di inoltrarsi nei meandri oscuri di un matrimonio.
Personalmente non sono del tutto d'accordo sul fatto che una jinetera incallita non possa innamorarsi e vivere una vita di coppia "normale" ovviamente molto dipende proprio da noi stessi.



secondo me nella testa di una cubana,non ci entrera' mai il concetto che in europa i soldi non piovono dal cielo...loro ragionano cosi': qua' guadagnamo 20cuc al mese,voi mille euro al mese....ergo,voi siete ricchi......non le schiodi da questo teorema neanche se le porti in italia

per quanto riguarda la tua idea riguardo las jineteras incallite che non è impossibile possano innamorarsi....non sono d'accordo...ma fondamentalmente non sono proprio d'accordo nel concetto dell AMORE a cuba.....secondo me i cubani neanche lo sanno cosa significano innamorarsi e avere una vita stabile e duratura con una persona fissa al loro lato(con rare eccezioni)....in amore vivono alla giornata cosi' come nella vita in generale...d'altra parte,anche tra cubani,non è che siano diffusissime le coppie che fanno una vita insieme......tutti hanno figli sparpagliati con donne diverse....donne con una marea di figli con padri diversi....è proprio la mentalità/cultura......singa singa y ya....oggi tu domani yo dopodomani fulano.........figuriamoci se puo' funzionare con uno straniero con la mentalita' completamente differente e che vive all altro lato del mondo....senza calcolare che noi per loro...o siamo giovani o siamo vecchi o siamo belli o siamo brutti......contiamo solo por la cartera y la ciudidania!!triste verità però è cosi' nel 99% dei casi....inutile illudersi....
"Mi amor me hace falta dinerito,mi abuela està enferma"
Varadero83
Utente
Utente
 
Messaggi: 720
Iscritto il: 09/03/2009, 16:51
Località: Sulmona

Re: Il mio amico si sposa... ma con chi?

Messaggioda ciudadhabana » 30/12/2016, 13:20

Varadero83 ha scritto:
beboroma ha scritto:Quando leggo queste storie mi chiedo sempre se qualcuno di questi personaggi prima di avventurarsi in un percorso a dir poco insidioso abbia mai pensato di "educare" la propria partner in particolare sul fatto che i soldi non piovono dal cielo, studiarne i comportamenti i modi di pensare di agire tanto per capire con chi abbiamo a che fare prima di inoltrarsi nei meandri oscuri di un matrimonio.
Personalmente non sono del tutto d'accordo sul fatto che una jinetera incallita non possa innamorarsi e vivere una vita di coppia "normale" ovviamente molto dipende proprio da noi stessi.



secondo me nella testa di una cubana,non ci entrera' mai il concetto che in europa i soldi non piovono dal cielo...loro ragionano cosi': qua' guadagnamo 20cuc al mese,voi mille euro al mese....ergo,voi siete ricchi......non le schiodi da questo teorema neanche se le porti in italia

per quanto riguarda la tua idea riguardo las jineteras incallite che non è impossibile possano innamorarsi....non sono d'accordo...ma fondamentalmente non sono proprio d'accordo nel concetto dell AMORE a cuba.....secondo me i cubani neanche lo sanno cosa significano innamorarsi e avere una vita stabile e duratura con una persona fissa al loro lato(con rare eccezioni)....in amore vivono alla giornata cosi' come nella vita in generale...d'altra parte,anche tra cubani,non è che siano diffusissime le coppie che fanno una vita insieme......tutti hanno figli sparpagliati con donne diverse....donne con una marea di figli con padri diversi....è proprio la mentalità/cultura......singa singa y ya....oggi tu domani yo dopodomani fulano.........figuriamoci se puo' funzionare con uno straniero con la mentalita' completamente differente e che vive all altro lato del mondo....senza calcolare che noi per loro...o siamo giovani o siamo vecchi o siamo belli o siamo brutti......contiamo solo por la cartera y la ciudidania!!triste verità però è cosi' nel 99% dei casi....inutile illudersi....

Sul fatto della "jinetera incallita" non entro nel merito perchè potrei urtare suscettibilità individuali e comunque ognuno pensi quel che creda...
Riguardo quello che passa nella testa delle cubane mi permetto di suggerirti (magari potrà esserti utile) di non credere che non sappiano: sanno perfettamente che quì il denaro non cresce sugli alberi... non farle così stupide...
Il fatto è che, pur sapendo esattamente come si svolga la vita da noi (non fanno altro che scambiare informazioni con quelle che già vivono in Italia...), semplicemente se ne fottono...
Chiaro il concetto, no?
Avatar utente
ciudadhabana
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: 26/02/2010, 19:28

Re: Il mio amico si sposa... ma con chi?

Messaggioda Varadero83 » 30/12/2016, 13:22

ciudadhabana ha scritto:
Varadero83 ha scritto:
beboroma ha scritto:Quando leggo queste storie mi chiedo sempre se qualcuno di questi personaggi prima di avventurarsi in un percorso a dir poco insidioso abbia mai pensato di "educare" la propria partner in particolare sul fatto che i soldi non piovono dal cielo, studiarne i comportamenti i modi di pensare di agire tanto per capire con chi abbiamo a che fare prima di inoltrarsi nei meandri oscuri di un matrimonio.
Personalmente non sono del tutto d'accordo sul fatto che una jinetera incallita non possa innamorarsi e vivere una vita di coppia "normale" ovviamente molto dipende proprio da noi stessi.



secondo me nella testa di una cubana,non ci entrera' mai il concetto che in europa i soldi non piovono dal cielo...loro ragionano cosi': qua' guadagnamo 20cuc al mese,voi mille euro al mese....ergo,voi siete ricchi......non le schiodi da questo teorema neanche se le porti in italia

per quanto riguarda la tua idea riguardo las jineteras incallite che non è impossibile possano innamorarsi....non sono d'accordo...ma fondamentalmente non sono proprio d'accordo nel concetto dell AMORE a cuba.....secondo me i cubani neanche lo sanno cosa significano innamorarsi e avere una vita stabile e duratura con una persona fissa al loro lato(con rare eccezioni)....in amore vivono alla giornata cosi' come nella vita in generale...d'altra parte,anche tra cubani,non è che siano diffusissime le coppie che fanno una vita insieme......tutti hanno figli sparpagliati con donne diverse....donne con una marea di figli con padri diversi....è proprio la mentalità/cultura......singa singa y ya....oggi tu domani yo dopodomani fulano.........figuriamoci se puo' funzionare con uno straniero con la mentalita' completamente differente e che vive all altro lato del mondo....senza calcolare che noi per loro...o siamo giovani o siamo vecchi o siamo belli o siamo brutti......contiamo solo por la cartera y la ciudidania!!triste verità però è cosi' nel 99% dei casi....inutile illudersi....

Sul fatto della "jinetera incallita" non entro nel merito perchè potrei urtare suscettibilità individuali e comunque ognuno pensi quel che creda...
Riguardo quello che passa nella testa delle cubane mi permetto di suggerirti (magari potrà esserti utile) di non credere che non sappiano: sanno perfettamente che quì il denaro non cresce sugli alberi... non farle così stupide...
Il fatto è che, pur sapendo esattamente come si svolga la vita da noi (non fanno altro che scambiare informazioni con quelle che già vivono in Italia...), semplicemente se ne fottono...
Chiaro il concetto, no?


non fa una piega :smt023 :smt023 :smt023 ma a loro...tutto è dovuto!!!!
"Mi amor me hace falta dinerito,mi abuela està enferma"
Varadero83
Utente
Utente
 
Messaggi: 720
Iscritto il: 09/03/2009, 16:51
Località: Sulmona

Re: Il mio amico si sposa... ma con chi?

Messaggioda ciudadhabana » 30/12/2016, 13:25

Varadero83 ha scritto:
ciudadhabana ha scritto:
Varadero83 ha scritto:
beboroma ha scritto:Quando leggo queste storie mi chiedo sempre se qualcuno di questi personaggi prima di avventurarsi in un percorso a dir poco insidioso abbia mai pensato di "educare" la propria partner in particolare sul fatto che i soldi non piovono dal cielo, studiarne i comportamenti i modi di pensare di agire tanto per capire con chi abbiamo a che fare prima di inoltrarsi nei meandri oscuri di un matrimonio.
Personalmente non sono del tutto d'accordo sul fatto che una jinetera incallita non possa innamorarsi e vivere una vita di coppia "normale" ovviamente molto dipende proprio da noi stessi.



secondo me nella testa di una cubana,non ci entrera' mai il concetto che in europa i soldi non piovono dal cielo...loro ragionano cosi': qua' guadagnamo 20cuc al mese,voi mille euro al mese....ergo,voi siete ricchi......non le schiodi da questo teorema neanche se le porti in italia

per quanto riguarda la tua idea riguardo las jineteras incallite che non è impossibile possano innamorarsi....non sono d'accordo...ma fondamentalmente non sono proprio d'accordo nel concetto dell AMORE a cuba.....secondo me i cubani neanche lo sanno cosa significano innamorarsi e avere una vita stabile e duratura con una persona fissa al loro lato(con rare eccezioni)....in amore vivono alla giornata cosi' come nella vita in generale...d'altra parte,anche tra cubani,non è che siano diffusissime le coppie che fanno una vita insieme......tutti hanno figli sparpagliati con donne diverse....donne con una marea di figli con padri diversi....è proprio la mentalità/cultura......singa singa y ya....oggi tu domani yo dopodomani fulano.........figuriamoci se puo' funzionare con uno straniero con la mentalita' completamente differente e che vive all altro lato del mondo....senza calcolare che noi per loro...o siamo giovani o siamo vecchi o siamo belli o siamo brutti......contiamo solo por la cartera y la ciudidania!!triste verità però è cosi' nel 99% dei casi....inutile illudersi....

Sul fatto della "jinetera incallita" non entro nel merito perchè potrei urtare suscettibilità individuali e comunque ognuno pensi quel che creda...
Riguardo quello che passa nella testa delle cubane mi permetto di suggerirti (magari potrà esserti utile) di non credere che non sappiano: sanno perfettamente che quì il denaro non cresce sugli alberi... non farle così stupide...
Il fatto è che, pur sapendo esattamente come si svolga la vita da noi (non fanno altro che scambiare informazioni con quelle che già vivono in Italia...), semplicemente se ne fottono...
Chiaro il concetto, no?


non fa una piega :smt023 :smt023 :smt023 ma a loro...tutto è dovuto!!!!

Si certo, se "ci sei"... tutto è dovuto...
Se non "ci sei" chiudi la pratica con un calcio in culo... :smt023
Avatar utente
ciudadhabana
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: 26/02/2010, 19:28

Re: Il mio amico si sposa... ma con chi?

Messaggioda nino » 30/12/2016, 17:05

Colleghiiii ...quanto pessimismo suvvia.... :smt040 :smt040 ...
sdrammatizziamo valà....ho e abbiamo speso fiumi di parole per sottolineare le varie cazzate fatte dalle nostre amiche!!
Siamo stati cresciuti chi più chi meno in maniera ESTREMAMENTE diversa da loro,per storia,cultura,ambiente,ecc e per fortuna aggiungo io.
Non si tratta di giusto o sbagliato...ma diverso,in situazione diversa e cosi via, perciò molto sinteticamente esprimo il MIO parere SOLO personale:meglio evitare di costruirci una famiglia con la speranza che duri,difficile tra noi figuriamoci con cubane.....
sugli uomini mi astengo,ho una pessima considerazione e non ne voglio parlare con discussioni senza fine e astiose.....
Si fanno le vacanze,ci si diverte con rispetto,sensibilità e da signori ma senza farci passare per coglioni...punto.
Ciao gente....
Avatar utente
nino
Utente
Utente
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 27/01/2015, 20:00

Re: Il mio amico si sposa... ma con chi?

Messaggioda ciudadhabana » 30/12/2016, 18:22

nino ha scritto:Colleghiiii ...quanto pessimismo suvvia.... :smt040 :smt040 ...
sdrammatizziamo valà....ho e abbiamo speso fiumi di parole per sottolineare le varie cazzate fatte dalle nostre amiche!!
Siamo stati cresciuti chi più chi meno in maniera ESTREMAMENTE diversa da loro,per storia,cultura,ambiente,ecc e per fortuna aggiungo io.
Non si tratta di giusto o sbagliato...ma diverso,in situazione diversa e cosi via, perciò molto sinteticamente esprimo il MIO parere SOLO personale:meglio evitare di costruirci una famiglia con la speranza che duri,difficile tra noi figuriamoci con cubane.....
sugli uomini mi astengo,ho una pessima considerazione e non ne voglio parlare con discussioni senza fine e astiose.....
Si fanno le vacanze,ci si diverte con rispetto,sensibilità e da signori ma senza farci passare per coglioni...punto.
Ciao gente....

Scusa ma tu il pessimismo dove lo noti? Più o meno tutti diciamo le stesse cose che dici tu... quindi...
Avatar utente
ciudadhabana
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: 26/02/2010, 19:28

Re: Il mio amico si sposa... ma con chi?

Messaggioda nino » 30/12/2016, 18:30

assolutamente era ironico, mi spiace se non sono riuscito ad esprimerlo.......d'accordo su tutta la linea, a volte dietro una tastiera non comunico pienamente il sarcasmo verso queste "sante" donne .........
Avatar utente
nino
Utente
Utente
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 27/01/2015, 20:00

Re: Il mio amico si sposa... ma con chi?

Messaggioda pillo » 30/12/2016, 20:51

Io credo che se proprio ci si voglia avventurare a intavolare una relazione con una ...... dei locali tipo "Dos Gardenias, "Casa della Musica", "Don Cangrejo", "Sarao", ecc o si hanno soldi a palate o e' meglio lasciar perdere.....alla fine nel momento in cui si sceglie di relazionarsi con una cubana (a volte non e' una scelta consapevole ma dettata dall'aver perso la testa), a meno che lei non sia di famiglia benestante o la sua famiglia guadagni abbastanza con lavori tipo tassista, guadagni con affitto di casa particular,ecc, lei prima o poi ti chiedera' sempre qualcosa a livello economico......io sono per" l'assolutamente" non impelagarsi in questo tipo di situazioni, se proprio capita di perdere la testa o di provare una relazione con una cubana (pur essendo consapevole che la fedelta' non esiste per loro), oltre a tanti aspetti credo bisogna vedere lei e' per le proprie tasche o meno (nel senso non ti mandi in rovina)....
pillo
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 10/05/2015, 19:09

Re: Il mio amico si sposa... ma con chi?

Messaggioda beboroma » 31/12/2016, 13:35

Varadero83 ha scritto:
beboroma ha scritto:Quando leggo queste storie mi chiedo sempre se qualcuno di questi personaggi prima di avventurarsi in un percorso a dir poco insidioso abbia mai pensato di "educare" la propria partner in particolare sul fatto che i soldi non piovono dal cielo, studiarne i comportamenti i modi di pensare di agire tanto per capire con chi abbiamo a che fare prima di inoltrarsi nei meandri oscuri di un matrimonio.
Personalmente non sono del tutto d'accordo sul fatto che una jinetera incallita non possa innamorarsi e vivere una vita di coppia "normale" ovviamente molto dipende proprio da noi stessi.



secondo me nella testa di una cubana,non ci entrera' mai il concetto che in europa i soldi non piovono dal cielo...loro ragionano cosi': qua' guadagnamo 20cuc al mese,voi mille euro al mese....ergo,voi siete ricchi......non le schiodi da questo teorema neanche se le porti in italia

per quanto riguarda la tua idea riguardo las jineteras incallite che non è impossibile possano innamorarsi....non sono d'accordo...ma fondamentalmente non sono proprio d'accordo nel concetto dell AMORE a cuba.....secondo me i cubani neanche lo sanno cosa significano innamorarsi e avere una vita stabile e duratura con una persona fissa al loro lato(con rare eccezioni)....in amore vivono alla giornata cosi' come nella vita in generale...d'altra parte,anche tra cubani,non è che siano diffusissime le coppie che fanno una vita insieme......tutti hanno figli sparpagliati con donne diverse....donne con una marea di figli con padri diversi....è proprio la mentalità/cultura......singa singa y ya....oggi tu domani yo dopodomani fulano.........figuriamoci se puo' funzionare con uno straniero con la mentalita' completamente differente e che vive all altro lato del mondo....senza calcolare che noi per loro...o siamo giovani o siamo vecchi o siamo belli o siamo brutti......contiamo solo por la cartera y la ciudidania!!triste verità però è cosi' nel 99% dei casi....inutile illudersi....


Hola Varadero, guarda in linea di massima sono d'accordo il mio intervento era riferito a quell'1% anche se mi sembra un tantino restrittivo, almeno per quello che riguarda la mia esperienza con le cubane, hai mai conosciuto cubane che lavorano alcune volte anche per 16 ore al giorno e conoscono perfettamente il valore del denaro guadagnato con il sudore della fronte? Con loro e un po' di sforzo da parte nostra in termini educativi, ripeto, si riesce anche ad avere una relazione "normale"...

Ovviamente qua ognuno di noi parla per le proprie esperienze vissute, personalmente p.e. mai avuto relazioni con cubane conosciute in disco perche' ho sempre dato per scontato a cosa andavo incontro, poi se si tratta di farsi una trombata scappa e fuggi allora e' un'altra storia.

Felice Anno
Avatar utente
beboroma
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3661
Iscritto il: 02/10/2006, 18:43
Località: roma

Re: Il mio amico si sposa... ma con chi?

Messaggioda ciudadhabana » 31/12/2016, 14:09

nino ha scritto:assolutamente era ironico, mi spiace se non sono riuscito ad esprimerlo.......d'accordo su tutta la linea, a volte dietro una tastiera non comunico pienamente il sarcasmo verso queste "sante" donne .........

Tranquillo... :smt023
Avatar utente
ciudadhabana
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: 26/02/2010, 19:28

PrecedenteProssimo

Torna a Tematiche generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti