LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBANA

Di tutto un po' su Cuba

Moderatori: bambolino, mircocubano

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 17/04/2016, 12:30

DUE ORE DI DISCORSO DI RAUL CASTRO PER INAUGURARE IL VII° CONGESSO DEL PARTITO COMUNISTA CUBANO ( PCC ), FATTO DI CONCETTI E DI PAROLE SENZA SLANCI E PRIVE DI EMOZIONI PER IL FUTURO, CHE I CUBANI VORREBBERO DA UN LORO PRESIDENTE CHE RAPPRESENTASSE I LORO SENTIMENTI VERI E FOSSE UNO STIMOLO PER AFFRONTARE LE SFIDE CHE LI ATTENDONO

Immagine

Appena entrati nel PALAZZO DELLE CONVENZIONI, non si possono non notare le gigantografie di CARLOS BALINO, JULIO ANTONIO MELLA Y FIDEL CASTRO, poste dietro al palco.

JOSE' ANTONIO MACHADO VENTURA, secondo segretario del Comitato Centrale, coordina la consegna del testo del discorso ai 1.000 delegati eletti.

Appare RAUL CASTRO: Niente divisa militare verde oliva, giacca blu e camicia azzurra, ma senza cravatta............

L' apertura del suo discorso è imperniata su una possibile modidìfica costituzionale, che però viene rinviata ancora adesso nel tempo " TRA QUALCHE ANNO" ma senza alterare il carattere irrevocabile del sistema politico e sociale". ( vedi Art. 5 della Costituzione sulla centralita' del partito cominista cubano ).

MA NON SPECIFICA NULLA SULLA LEGALIZZAZIONE DELLE ALTRE FORZE POLITICHE, anche se per molti osservatori il fatto che Raul le abbia nominate, sia il presupposto di una presa d' atto della loro esistenza ( SIGNIFICATIVO IL CONSENSO ALL' INCONTRO DEI MOVIMENTI ANTICOMUNISTI CON BARAK OBAMA ).

OPERAZIONE SVECCHIAMENTO CETO DIRIGENTE:

" Massimo 60 anni per essere eletti come membri del Comitato Centrale del Partito Comunista Cubano".

CROLLO DEGLI ISCRITTI AL PARTITO COMUNISTA:

2011 - 800.000 ISCRITTI.
2016 - 670.000 ISCRITTI:

Raul Castro, addebita questa diaspora, al DIMINUZIONE DEMOGRAFICA dei cittadini Cubani e alle CARENZE nelle opere di reclutamento dei nuovi militamti e mantenimento dei vecchi iscritti, dimenticandosi invece che il vero problema è da ricercarsi nel crollo dell' IDEOLOGIA MARXISTA e nell' annullamento dei veri ideali rivoluzionari che già cinque decenni fa furono svenduti in nome di un' allenza avulsa ed estranea dalla realtà caraibica e dallo stile di vita cubano.

NON SIAMO INGENUI........MA NON ABBIAMO PIU' PREGIUDIZI............".

Questa parte del discorso di Raul rasenta il massimo livello di incongruenza. I cubani e gli investitori hanno bisogno di sapere con chiarezza, se la PROPRIETA' PRIVATA E AZIENDALE E' RICONOSCIUTA A CUBA. E invece i concetti espressi dal Presidente cubano, sono tortuosi e ambigui.

1) " Non siamo ingenui, per non sapere che vi sono delle POTENTI FORZE ESTERNE che si sono impegnate per l' emancipazione delle forme NON STATALI di gestione..........però abbiamo abbandonato i vecchi pregiudizi circa gli investimenti stranieri e i nuovi business".

2) " SI AMPLIA IL CONCETTO DI PROPRIETA PRIVATA DEI MEZZI DI PRODUZIONE DELLE PICCOLE IMPRESE........però la proprietà di questi mezzi di produzione, rimane nelle mani del popolo".

3) Attenzione: ammonimento diretto ai compagni più ortodossi " Le cooperative, le aziende medio piccole non sono antisociali e controrivoluzionarie ".

4) FINALE SCONTATO: " DIVIETO DI CONCENTRAZIONE DELLE PROPRIETA' E DI RICCHEZZA".

INSOMMA ANCORA UNA VOLTA IL REGIME CASTRO MARXISTA NON CHIARISCE FINO IN FONDO SE RICONOSCE LA LIBERTA' DI INTRAPRENDERE E IL RICONOSCIMENTO DELLA PROPRIETA' PRIVATA, CHE RAPPRESENTANO IL PRIMO PASSO VERSO UNA SOCIETA' PIU' EVOLUTA E PIU' PROSPERA.

Sabato e domenica i delegati verranno suddivisi in QUATTRO COMITATI che discuteranno su 268 Orientamenti di cui 31 originali, 193 modificati e 44 aggiunti che verranno presentati al congresso.

LUNEDI' 18 APRILE 2016 verranno votati i componenti del NUOVO COMITATO CENTRALE.

Nello stesso giorno verranno annunciati I NUOVI MEMBRI DEL POLITBURO, IL PRIMO E IL SECONDO SEGRETARIO DEL PCC.

CELESTE HENRY
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 19/04/2016, 11:34

IERI 18 APRILE 2016, NON POTEVA ESSERE DIVERSAMENTE: IL VOTO UNANIME DEI 1.000 DELEGATI DEL PARTITO COMUNISTA CUBANO, ALLA RELAZIONE GENERALE DEL PRESIDENTE RAUL CASTRO

Immagine

( FOTO: I TRE LEADER PER NON FARSI MANCARE NIENTE, SI APLLAUDONO TRA DI LORO.........)

I 1.000 delegati, suddivisi in QUATTRO COMITATI DI LAVORO hanno discusso, come già programmato, i PROGETTI DI RISOLUZIONI presentati.

Tra le 268 in discussione, quella più interessante, e che denota la PROFONDA CRISI DELL' IDEALE MARXISTA - COMUNISTA applicata ad un SOCIETA' MODERNA, in una visione di vitale importanza di EVOLUZIONE e PROSPERITA' dei ceti sociali e di SVILUPPO successivo delle rappresentaze politiche e culturali, vi è da segnalare un PRIMO SEGNALE IN TAL SENSO: CONCETTUALIZZAZIONE E AGGIORNAMENTO DEL MODELLO ECONOMICO E SOCIALE.

Ora questa importante RISOLUZIONE dovrà essere ridiscussa e approvata da altre organizzazioni sociali, ma la strada è ormai tracciata...................

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 19/04/2016, 22:21

FIDEL CASTRO, ASSISTE ALLA CERIMONIA DI CHIUSURA DEL VII° CONGRESSO DEL PARTITO COMUNISTA CUBANO ( PCC)

Immagine

Raul e Fidel mi sembrano, l' ALUNNO e l' INSEGNANTE. E come se Fidel fosse venuto a controllare di persona che il " COMPITINO" fosse stato eseguito secondo i rigidi canoni dell' ortodossia leninista e a dare il voto di gradimento.

E da sottolineare che il Congresso, che si chiude in serata con la composizione del COMITATO CENTRALE, si è svolto ancora una volta A PORTE CHIUSE CON L' ESCLUSIONE DELLA STAMPA E DEI MEDIA INTERNAZIONALI, dimostrando, se ve fosse bisogno, la chiusura totale all' opinione pubblica nazionale e internazionale, tenuta fuori dalle SEGRETE STANZE dove si " dovrebbe " decidere il futuro di CUBA.

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 19/04/2016, 22:48

TUTTI IN PIEDI, ARRIVA FIDEL CASTRO E IL CONGRESSO SI FERMA........COME SE FOSSE TORNATO INDIETRO NEL TEMPO E SI FOSSE FERMATO PER POCHI LUNGHI ATTIMI..........

Immagine

Fa quasi tenerezza la forza di volontà di Fidel Castro, che nonostante gli acciacchi e l' età avanzata oggi ha deciso di recarsi di persona al PALAZZO DELLE CONVENZIONI dove si stavano svolgendo le ultime operazioni prima della chiusura del VII° Congresso del Partito Comunista Cubano ( PCC ).

Ma non bisogna dimenticare mai, i gravi errori a cominciare dall' allenza contro natura con l' UNIONE SOVIETICA e l' introduzione della dottrina marxista e i dogmi leninisti nella Costituzione della Nazione, il totale fallimento economico e finanziario e la mancanza di libertà e democrazia, la repressione dei DIRITTI CIVILI, la censura totale di tutti fenomeni culturali non allineati e l' impoverimento di tutte le iniziative di intrapresa industriale e commerciale, schiacciata dai dogmi della nazionalizzazione e degli esprori in nome di uno STATO asservito ai poteri e ai privilegi di un ceto dominante, civile e militare onnivoro e chiuso a qualsiasi innovazione se non finalizzata alla proprio tornaconto personale.

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 20/04/2016, 10:40

ESCUSIVO: I NOMI DEI 150 COMPONENTI DEL COMITATO CENTALE DEL PARTITO COMUNISTA CUBANO ( PCC).

http://www.14ymedio.com/nacional/Miembr ... 01655.html

PAROLE.....PAROLE........PAROLE......IL POTERE A CUBA E' ANCORA IN MANO AI SOLITI NOTI, ED E' ANCORA IMBALSAMATO SECONDO I RIGIDI SCHEMI DELL' ORTODOSSIA LENINISTA.

LA GERENTOGRAZIA...........CUBA......... E' UN SOGNO DI LIBERTA' E DI DEMOCRAZIA CHE NONOSTANTE TUTTO COMINCIA A DELINEARSI...........

Immagine

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 21/04/2016, 12:49

LA " BEATA" GIOVENTU' MILITAR - MARXISTA CUBANA

Immagine

1) JOSE' MACHADO VENTURA - 85 ANNI - CONFERMATO VICE PRESIDENTE REPUBBLICA DI CUBA.
2) GENERALE LEOPOLDO CINTRA FRIAS - 72 ANNI - CONFERMATO MINISTRO DELLE FORZE ARMATE.
3) COMANDANTE RAMIRO VALDES - 83 ANNI - SEGGIO UFFICIO POLITICO.
4) GENERALE RAMOS ESPINOSA - 77 ANNI - SEGGIO UFFICIO POLITICO.

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 22/04/2016, 11:08

IL REGIME MARXISTA, E LA SUA NUMENKLATURA SI FERMA PER ASCOLTARE, FORSE PER L' ULTIMA VOLTA, FIDEL CASTRO, CHE PUR LOTTANDO CONTRO IL TEMPO E L' ETA', E' APPARSO STANCO, CON LA MANO TREMANTE E LA VOCE SPEZZATA, E UN' IMMINENTE COMPLEANNO DI NOVANTANNI...........



Nell' uomo è fortissimo lo spirito di sopravvivenza che è più forte di qualsiasi circostanza, situazione e avanzare del tempo e dell' età, e si adatta a tutto, ma sono evidenti la mancanza di equilibrio, la mano "tremens", e la voce spezzata.......

Il vecchio leone, con sulla coscienza centinaia di assassinii, disastri politici ed economici, non c'è più..............

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 24/04/2016, 5:14

IL PARTITO COMUNISTA CUBANO ( PCC ) IMMOBILE E OTTUAGENARIO, E' SCOMPARSO PER SEMPRE...............

EPITAFFIO DI UN PARTITO, CHE VOLEVA ESSERE NAZIONE E CHE INVECE MOSTRA I SEGNI INEQUIVOCABILI DI DEBOLEZZA E DECADENZA E NON SI E' ACCOTRO DELLA FINE DEL SUO MODELLO SOCIO - ECONOMICO E POLITICO E' GIUNTO AL CAPOLINEA.


Immagine

Il Partito Comunista Cubano, non c'è più. E' scomparso il 19 APRILE 2016 , esattamente dopo 55 anni dalla sua nascita.

A registare la sua dipartita, è stato il NUOVO COMITATO CENTRALE. Il potere OTTUAGENARIO non è stato in grado di rinnovarsi per far posto ad una NUOVA GENERAZIONE, giovane e con le forze e la preparazione culturale e politica per affrontare le sfide di questi tempi.

ERA UNA GRANDE OCCASIONE PER INVERTIRE LA ROTTA VERSO IL COLLASSO STRUTTURALE DEL SISTEMA POLITICO E SOCIALE CUBANO. Consapevole della propria fragilità, e con la paura di perdere il proprio potere, non si è accorto di aver perso gli ultimi brandelli di credibilità nei confronti dei cittadini Cubani.

I SEGNI INEQUIVOCABILI DI DEBOLEZZA E DECADENZA:

1) LA MANCANZA DI UN PROGRAMMA DI RIFORME SERIO PER RISOLVERE LA POVERTA' PERMANENTE IN CUI VIVONO I CUBANI.
2) LO SCOLLAMENTO CONTINUO E TRASFORMATOSI ORMAI IN VORGINE TRA IL PALAZZO E LA SOCIETA' CIVILE.
3) L' INCAPACITA' DI SUPERARE LA FASE SPERIMENTALE DELLE APERTURE ECONOMICHE, SCARSE E INSUFFICENTI.
4) LA MANCANZA DI ATTRATTIVA NAZIONALE E INEFFICACIA DI MISURE PER FRENARE L' EMIGRAZIONE DEI GIOVANI CUBANI.
5) LA NON RIUNIFICAZIONE MONETARIA E L' INCAPACITA' DI ATTRARRE GLI INVESTIMENTI STANIERI.

IL REGIME CASTRO MARXISTA, SUCCUBE DI UN GRUPPO DI ANZIANI RECALCITRANTI, NON SI E' ACCORTO CHE IL MODELLO SOCIO - ECONOMICO E POLITICO E' AL CAPOLINEA.

LA PAROLA SPETTA ORA AI CUBANI, CHE HANNO TACIUTO PER TROPPO TEMPO........


CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 13/01/2017, 13:24

CHE COSA STA SUCCEDENDO ALL' INTERNO DEL POLITBURO CUBANO.........?

Immagine

Continue voci si stanno diffondendo, circa GRANDI MANOVRE e uno scontro in atto all' interno del PCC che si manifesta evidente nelle varie ASSEMBLEE PROVINCIALI DEL POTERE POPOLARE per assicurarsi una posizione più vantaggiosa in vista dell' abdicazione di RAUL CASTRO prevista per il 2018.

Tra i vari candidati a questa successione vi sono:

1) MIGUEL DIAZ CANEL detto " EL LINDO ", 56 anni, già vicepresidente del CONSIGLIO CUBANO, che diventerebbe già presidente in caso di malattia o morte dell' ottatantacinquenne RAUL CASTRO.

2) LAZARO ESPOSITO, 61 anni attualmente primo segretario del partito a Santiago de Cuba.

3) Un discendente di FIDEL CASTRO, come vuole l' ala piu' radicale del PARTITO COMUNISTA.

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 29/01/2018, 11:04

FUORI UNO: IL FIGLIO DELL' ANZIANO RAUL CASTRO, ALEJANDRO CASTRO ESPIN, NON PUO' ESSERE PRESIDENTE DI CUBA

Immagine

UN REQUISITO PER POTER AMBIRE ALLA PRESIDENZA DI CUBA E' QUELLO DI ESSERE INCLUSO NELLA LISTA DEI CANDIDATI PER L' ASSEMBLEA NAZIONALE.

TALE LISTA CHE COMPRENDE 605 CANDIDATI, CHE VERRA' RATIFICATA L' 11 MARZO 2018, E' STATA PUBBLICATA SUL GRANMA IL 25 GENNAIO 2018 E NON COMPRENDE IL CINQUATADUENNE E UNICO FIGLIO DI RAUL.

ALEJANDRO, E' UN COLONNELLO DEL MINISTERO DEGLI INTERNI DEL REGIME CASTRO MARXISTA ( MININT ).

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

PrecedenteProssimo

Torna a Tematiche generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron