LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBANA

Di tutto un po' su Cuba

Moderatori: bambolino, mircocubano

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 31/01/2018, 11:48

IL VECCHIO RAUL CASTRO SE NE VA LASCIANDO TUTTI I PROBLEMI INSOLUTI E LE CASSE DELLA NAZIONE VUOTE.

IL REGIME CASTRO MARXISTA DOMINATO DALLA GERONTOCRAZIA OTTUAGENARIA, E' DILANIATO DA UNA LOTTA INTESTINA TRA " RAULISTI " E " FIDEISTI " CHE SI SONO SPARTITI LE FETTE DI POTERE, E NON SARANNO SUFFICIENTI 55 GIORNI DI RITARDO AL " VIA DELLE DANZE ", PER DARE UN VOLTO PRESENTABILE AL SUCCESSORE.


Immagine

SE RAUL CASTRO AVESSE AVUTO UN PO' DI CORAGGIO E DI AUDACIA, RAUL CASTRO AVREBBE, INVECE DI VIVERE ALL' OMBRA DI FIDEL, DATO IL VIA AD UNA TRANSIZIONE PACIFICA ED ORDINATA VERSO LA DEMOCRAZIA A CUBA.

PER PAVIDITA' E VIGLIACCHERIA NON L' HA VOLUTA INTRAPRENDERE E ORA LASCIA LA NAZIONE CON TUTTI I PROBLEMI ANCORA DA RISOLVERE:

1) UNIONE MONETARIA.
2) RIFORMA DELLA LEGGE ELETTORALE.
3) RIFORME ECONOMICHE.
4) ELIMINAZIONE DELLA TESSERA DI RAZIONAMENTO.
5) AUMENTO DEGLI INVESTIMENTI ESTERI.

MA SOPRATTUTTO, LASCIA CUBA E IL SUO PALAZZO PRESIDENZIALE CON LE CASSE VUOTE, PROSCIUGATE DAL FALLIMENTO DELLE TESI FALLIMENTARI DELL' ECONOMIA COLLETTIVISTA, CON INFRASTRUTTURE OBSOLETE E CADENTI, CON SERVIZI MAL FUNZIONANTI, ED UN POPOLO CUBANO CHE AVEVA CREDUTO CHE FOSSE L' UOMO DELLA SVOLTA, AIUTATO DA UN PRESIDENTE DI COLORE CHE AVEVA FIRMATO IN MODO UNILATERALE TUTTI GLI ACCORDI PROPOSTI.

RAUL CASTRO SI E' DIMOSTRATO ALLA FINE UN PICCOLO UOMO GRIGIO OLIVA, IMBALSAMATO DALLA BUROCRAZIA CASTRISTA E INCAPACE DI DI PRENDERE UNA DECISIONE CHE AVREBBE CAMBIATO IL CORSO DELLA STORIA.

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2858
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 09/03/2018, 11:10

ECCO LE TAPPE DELLE VOTAZIONI A CUBA: SI COMINCIA DOMENICA 11 MARZO 2018, CON LA SCELTA DEI DELEGATI DELLE 15 PROVINCE E DEI DEPUTATI DELL' ASSEMBLEA NAZIONALE E SI CONCLUDE IL 19 APRILE CON LA VOTAZIONE DEL NUOVO CAPO DEL REGIME CASTRO MARXISTA.

SI CAMBIA AFFICHE' NESSUNO CAMBI...............................


Immagine

GLI ANALISTI ECONOMICI E GLI INTELLETTUALI INTERNAZIONALI SPERANO, ILLUDENDOSI, CHE QUESTO SIA L' INIZIO DI UN NUOVO PERIODO PER CUBA.

" IL NUOVO GOVERNO AVRA' LA FORZA E IL CORAGGIO POLITICO, L' IMMAGINAZIONE E LA COMPETENZA PER LIBERARE L' ECONOMIA DORMIENTE DALLA SUA PROLUNGATA STASI E ATTUARE UNA SERIE DI RIFORME AUDACI E LUNGIMIRANTI ..........? ".

SI DOMANDA RICHARD E. FEIMBERG, MEMBRO ASSOCIATO DEL " BROOKING INSITUTIONS " NEL SUO DOSSIER " L' ECONOMIA DI CUBA DOPO RAUL CASTRO ".

IN REALTA' IL REGIME CASTRO MARXISTA NON VERRA' SMANTELLATO E RIMARRA' PER VOLERE DI UN CETO DIRIGENTE E MILITARE CON LE STESSE CARATTERISTICHE DI STATO IPERCENTRALIZZATO IN CUI NON SI MUOVE FOGLIA SE IL PARTITO COMUNISTA CUBANO, CHE COINCIDE CON IL CONSIGLIO DI STATO.........NON VOGLIA.

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2858
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 11/03/2018, 22:51

I SIGNORI CHE DETENGONO IL POTERE A CUBA, PER L' ULTIMA VOLTA TUTTI INSIEME..............

NON SI VEDE MA SE GUARDATE BENE C'E' ANCHE ALEJANDRO, IL FIGLIO DI RAUL, CHE DA BUON 007 CURA LA SITUAZIONE NELLA PENOMBRA


Immagine

IL REGIME CASTRO MARXISTA SOSTIENE CHE LE VOTAZIONI CHE SI SONO SVOLTE OGGI A CUBA E CHE HANNO VISTO LA PARTECIPAZIONE DI 8.000.000 DI CUBANE E CUBANI, SIANO AUTENTICAMENTE DEMOCRATICHE, IN QUANTO I CANDIDATI VENGONO SCELTI DAI SINGOLI CONSIGLI DI QUARTIERE E QUINDI DAL BASSO.

MA NON VI E' NULLA DI PIU' ANTIDEMOCRATICO IN QUANTO I CANDIDATI ANTICOMUNISTI VENGONO IMMEDIATAMENTE BOLLATI COME CONTRORIVOLUZIONARI E SCREDITATI DAVANTI ALL' OPINIONE PUBBLICA PER ESSERE SUCCESSIVAMENTE PERSEGUITATI, ESSERGLI IMPEDITO DI FARE CAMPAGNA ELETTORALE E BLOCCATI NELLA PROPRIA ABITAZIONE IL GIORNO DEL VOTO.

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2858
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 13/03/2018, 6:40

A CUBA, DOMENICA 11 MARZO 2018 SI E' SVOLTA LA FARSA DELLE ELEZIONI PARLAMENTARI, FATTE PASSARE COME DEMOCRATICHE MA CHE DI DEMOCRAZIA E DI LIBERTA' DI SCELTA NON HANNO NEMMENO L' OMBRA.

INFATTI PIU' CHE VOTARE LIBERAMENTE LE CUBANE E I CUBANI NON HANNO FATTO ALTRO CHE RATIFICARE I NOMI DEI 605 CANDIDATI NAZIONALI, CORRISPONDENTI AI 605 SEGGI DEL PARLAMENTO NAZIONALE.

IL REGIME CASTRO MARXISTA HA FATTO VOTARE UN POPOLO CUBANO CHE NON HA PIU' FIDUCIA NEL GOVERNO COMUNISTA, VISTO NON PIU' COME SOLIDO E RASSICURANTE BALUARDO CHE AFFRONTA IL FUTURO CON SICUREZZA E DECISIONE, MA COME UN TREMEBONDO E IMPAURITO SISTEMA POLITICO GIUNTO AL COLLASSO FINALE E AL FALLIMENTO ECONOMICO E SOCIALE.


Immagine

( FOTO: MIGUEL DIAZ CANEL IN CODA CON SUA MOGLIE PER VOTARE NEL SUO SEGGIO DI SANTA CLARA ).

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2858
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 13/03/2018, 8:24

" CHIEDIAMO RISPETTOSAMENTE AL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D' AMERICA, DONALD TRUMP, DI CONSIDERARE COME NON LEGGITTIMA L' ELEZIONE DEL SUCCESSORE DI RAUL CASTRO, IN ASSENZA DI ELEZIONI MULTIPARTITICHE,
LIBERE ED EQUE".


Immagine

( FOTO: MARCO CON LA MADRE ORIALES RUBIO FUGGITA DA CUBA CON SUO MARITO CON L' AVVENTO DEL REGIME CASTRO MARXISTA )

FIRMATO DAL SENATORE DELLA FLORIDA MARCO RUBIO, E DAI DEPUTATI DELLA CAMERA BASSA RON DE SANTIS, CARLOS CURBELO, MARIO DIAZ BALART, ILEANA ROS - LEHTINEN E TED YOHO.

Immagine

( FOTO: MARCO RUBIO CON LA SUA FAMILIA ).

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2858
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 20/03/2018, 23:26

I SIGNORI CHE DETENGONO IL POTERE A CUBA, PER L' ULTIMA VOLTA TUTTI " APPASSIONATAMENTE " INSIEME..............

Immagine

" SONO INIZIATE LE CONSULTAZIONI TRA I 605 DEPUTATI ELETTI PER LA PREPARAZIONE DELLE CANDIDATURE AL CONSIGLIO DI STATO CHE VERRANNO MESSE AI VOTI IL 19 APRILE 2018" ( GISELA DUARTE - PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE NAZIONALE ).

SARA' SOLO IN QUEL MOMENTO CHE SI SAPRA' CHI SARA' IL NUOVO PRESIDENTE.

DOVREBBERO LASCIARE OLTRE A RAUL CASTRO ( 86 ANNI ) ANCHE JOSE' RAMON MACHADO VENTURA ( 86 ANNI ) E IL COMANDANTE RAMIRO VALDES ( 85 ANNI ) CHE HA FATTO LA SPOLA L' AVANA CARACAS E RITORNO PER GUIDARE I SERVIZI SEGRETI CHAVISTI ( SEBIN ) NELLA REPRESSIONE DEI MOTI DI PROTESTA DEL MOVIMENTO ANTICOMUNISTA VENEZUELANO.

IL REGIME CASTRO MARXISTA VA IN PENSIONE, MA LA NUOVA GENERAZIONE INDOTTRINATA ED INFARCITA DI CULTURA COMUNISTA BEN DIFFICILMENTE APPORTERA' UNA VERA RIVOLUZIONE DEMOCRATICA E UN RINNOVAMENTO SOCIALE E CULTURALE TRA IL POPOLO CUBANO BISOGNOSO DI LIBERTA' E DI PROSPERITA'.

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2858
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 02/04/2018, 9:18

VOLETE SAPERE CHI SARA' IL NUOVO CAPO DEL REGIME CASTRO MARXISTA................?

Immagine

IL 19 APRILE 2018, RAUL CASTRO LASCIA LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DI STATO ALL' INGEGNERE ELETTRONICO MIGUEL DIAZ CANEL.

IL DOTT. CANEL DIVENTA PRESIDENTE SU RACCOMANDAZIONE DI JOSE' RAMON MACHADO VENTURA, DOPO AVER CONVINTO IL GRUPPO DI STALINISTI INTORNO A RAUL CASTRO.

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2858
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 02/04/2018, 9:36

LA FARSA DELLA SCELTA DEL NUOVO PRESIDENTE CUBANO.

CUBA FORMALMENTE HA UN GOVERNO NOMINATO DA UN PARLAMENTO.

MA IN REALTA' HA UN REGIME FAMILIARE E UN PRESIDENTE ELETTO DA UNA CUPOLA, IL CONSIGLIO DI STATO.

L' OPPOSIZIONE ANTICOMUNISTA HA CERCATO DI PRESENTARE DEI CANDIDATI, MA IL REGIME CASTRO MARXISTA NON NE HA PERMESSO NEMMENO UNO.


Immagine

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2858
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 27/04/2018, 9:22

IL REGIME CASTRO MARXISTA NON PAGA I SUOI CREDITORI E I SUOI FORNITORI.......

Immagine

MERCOLEDI' 25 APRILE 2018, MIGUEL DIAZ CANEL, HA PRESIEDUTO IL FALLIMENTARE CONSIGLIO DEI MINISTRI, CHE RAPPRESENTA IL PIU' IMPORTANTE ORGANO ESECUTIVO E AMMINISTRATIVO DELLA NAZIONE.

DURANTE LA RIUNIONE E' STATO DISCUSSO IL DISASTROSO PIANO PIANO ECONOMICO FINANZIARIO CHE E' STATO CHIUSO A MARZO 2018.

PRESO ATTO DELLA SITUAZIONE, CANEL BERMUDEZ, HA OPTATO PER UNA PAUSA DI RIFLESSIONE E HA RINVIATO LA NOMINA DEL NUOVO CONSIGLIO DEI MINISTRI A LUGLIO 2018, IN CONCOMITANZA CON LA PRIMA RIUNIONE DELL' ASSEMBLEA NAZIONALE.

LA VERITA' E' CHE CUBA, DOPO DODICI ANNI INUTILI DI RAUL CASTRO, E' UNA NAZIONE IN ROVINA, E IL COMPITO DEL NUOVO PRESIDENTE, ANCORATO PER DI PIU' AI VECCHI SCHEMI MARXISTI E ALLE ILLUSORIE TEORIE DEL COLLETTIVISMO, E' NON SOLO PROIBITIVO MA PRATICAMENTE IMPOSSIBILE.

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2858
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 08/06/2018, 23:49

CELESTE HENRY ha scritto:IL VECCHIO RAUL CASTRO SE NE E' ANDATO LASCIANDO TUTTI I PROBLEMI INSOLUTI E LE CASSE DELLA NAZIONE VUOTE.

IL REGIME CASTRO MARXISTA DOMINATO DALLA GERONTOCRAZIA OTTUAGENARIA, E' DILANIATO DA UNA LOTTA INTESTINA TRA " RAULISTI " E " FIDELISTI " CHE SI SONO SPARTITI LE FETTE DI POTERE.


Immagine

SE RAUL CASTRO AVESSE AVUTO UN PO' DI CORAGGIO E DI AUDACIA, AVREBBE DATO IL VIA AD UNA TRANSIZIONE PACIFICA ED ORDINATA VERSO LA DEMOCRAZIA A CUBA.

PER PAVIDITA' E VIGLIACCHERIA NON L' HA VOLUTA INTRAPRENDERE E ORA LASCIA LA NAZIONE CON TUTTI I PROBLEMI ANCORA DA RISOLVERE:

1) UNIONE MONETARIA.
2) RIFORMA DELLA LEGGE ELETTORALE.
3) RIFORME ECONOMICHE.
4) ELIMINAZIONE DELLA TESSERA DI RAZIONAMENTO.
5) AUMENTO DEGLI INVESTIMENTI ESTERI.

MA SOPRATTUTTO, LASCIA CUBA E IL SUO PALAZZO PRESIDENZIALE CON LE CASSE VUOTE, PROSCIUGATE DAL FALLIMENTO DELLE TESI SUPERATE DELL' ECONOMIA COLLETTIVISTA, CON INFRASTRUTTURE OBSOLETE E CADENTI, CON SERVIZI MAL FUNZIONANTI, ED UN POPOLO CUBANO CHE AVEVA CREDUTO CHE FOSSE L' UOMO DELLA SVOLTA.

RAUL CASTRO SI E' DIMOSTRATO ALLA FINE UN PICCOLO UOMO GRIGIO OLIVA, IMBALSAMATO DALLA BUROCRAZIA CASTRISTA E INCAPACE DI DI PRENDERE UNA DECISIONE CHE AVREBBE CAMBIATO IL CORSO DELLA STORIA.

CELESTE HENRY ::plane


RAUL CASTRO E' STATO NOMINATO A CAPO DELLA IMMINENTE RIFORMA COSTITUZIONALE, CHE FARA' FINTA DI RIFORMARE L' OBSOLETO SISTEMA POLITICO MA NON RIFORMERA' NULLA SE NON............



PENSATE CHE UNO DEI PUNTI ALL' ORDINE DEL GIORNO DELLA RIFORMA COSTITUZIONALE DEL REGIME CASTRO MARXISTA E' IL RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI PER LE COMUNITA' LGBT, INCLUSO IL MATRIMONIO DELLE PERSONE DELLO STESSO SESSO.........................

SARA' INTERESSANTE OSSERVARE COME VERRA' DIBATTUTO QUESTO PUNTO DALLE CAMICIE VERDE OLIVA E DAI GERARCHI
OTTUAGENARI CHE DOMINANO IL SISTEMA POLITICO COMUNISTA CUBANO................

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2858
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

PrecedenteProssimo

Torna a Tematiche generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti