LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBANA

Di tutto un po' su Cuba

Moderatori: bambolino, mircocubano

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 24/06/2018, 9:32

CELESTE HENRY ha scritto:RAUL CASTRO E' STATO NOMINATO A CAPO DELLA IMMINENTE RIFORMA COSTITUZIONALE, CHE FARA' FINTA DI RIFORMARE L' OBSOLETO SISTEMA POLITICO MA NON RIFORMERA' NULLA SE NON............



PENSATE CHE UNO DEI PUNTI ALL' ORDINE DEL GIORNO DELLA RIFORMA COSTITUZIONALE DEL REGIME CASTRO MARXISTA E' IL RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI PER LE COMUNITA' LGBT, INCLUSO IL MATRIMONIO DELLE PERSONE DELLO STESSO SESSO.........................

SARA' INTERESSANTE OSSERVARE COME VERRA' DIBATTUTO QUESTO PUNTO DALLE CAMICIE VERDE OLIVA E DAI GERARCHI OTTUAGENARI CHE DOMINANO IL SISTEMA POLITICO COMUNISTA CUBANO................

CELESTE HENRY ::plane


IL REGIME CASTRO MARXISTA E L' OMOSSESUALITA'..........

Immagine

( FOTO: GUARDATE A SINISTRA, IL RAGAZZO PANZUTO COME GUARDA STUPITO IL CORTEO LGBT ..............).

E' ORMAI ASSODATO CHE UNO DEI PUNTI CHE VERRANNO DIBATTUTI NELL' IMMINENTE RIFORMA COSTITUZIONALE MARXISTA SIA QUELLO DEL RICONOSCIMENTO DELLE COMUNITA' LGBT ( LESBICHE, GAY, BISESSULI, TRANSGENDER ) E IL MATRIMONIO DELLE PERSONE DELLO STESSO SESSO.

PROMOTRICE DI CIO' E' LA FIGLIA DI RAUL CASTRO: MARIELA CASTRO ESPIN, ATTUALE PRESIDENTE DEL CENTRO NAZIONALE DI EDUCAZIONE SESSUALE DI CUBA ( CENSEX ).

QUESTO INTENDIMENTO HA RICEVUTO GIA' L' AVVALLO DEL NUOVO PRESIDENTE MIGUEL DIAZ CANEL.

GIA' LO STESSO FIDEL CASTRO, IN UN MOMENTO DI DEBOLEZZA,AVEVA CHIESTO SCUSA......................

IL MATRIMONIO TRA LE PERSONE DELLO STESSO SESSO E' VIETATO IN TUTTE LE NAZIONI DELL' AMERICA CENTRALE E CARAIBICA.

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2816
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E QUELLA IN MOVIMENTO CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 12/07/2018, 11:29

QUATTRO CHIESE EVANGELICHE CUBANE PRENDONO POSIZIONE CONTRO LA PROPOSTA DI INTRODURRE NELLA RIFORMA COSTITUZIONE CUBANA, IL CONCETTO DI MATRIMONIO TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO.

GLI ATTIVISTI DEL MOVIMENTO LGTBI, REAGISCONO IN MODO SDEGNATO RICORDANDO LA LAICITA' DELLO STATO CUBANO......

MA CHE FANNO, LA STAMPA UFFICIALE " VELINARA " E AFFINE AL REGIME CASTRO MARXISTA, IL CENTRO NAZIONALE PER L' EDUCAZIONE SESSUALE, PRESIEDUTO DALLA FIGLIA DI RAUL CASTRO, E IL CONSIGLIO DELLE CHIESE DI CUBA VICINO AL PENSIERO DI PAPA BERGOGLIO......................

SILENZIO ASSOLUTO...........................


Immagine

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2816
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Precedente

Torna a Tematiche generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti