La escuela al campo

chismes y mucho mas...

La escuela al campo

Messaggioda cocoloco » 03/09/2012, 13:42

:-) :P



La escuela al campo


Ya en la secundaria básica los muchachos no tienen que ir a la escuela al campo. Cuando reciben el diploma de graduados en noveno grado tienen la sensación de que se han perdido algo importante.

En cuanto la familia era informada de la movilización para la escuela al campo aparecía una pesada maleta de madera en la cual se introducían cosas tan disímiles e inútiles para el ámbito rural como un frasco con pastillas, una foto familiar, artículos de aseo y un radiecito marca Nocturno. Uno llegaba al punto de recogida con tremenda pinta de Oliver Twist y en cuanto se montaba en la Girón IV y dejaba atrás a los padres con cara de dolor de barriga, enseguida se sentía grande, libre y feliz.

La escuela al campo desempeñó un importante rol en la educación sexual de los adolescentes. Si en ese período uno no aprendía los secretos para conquistar una mujer probablemente desarrollaría después traumas psicológicos incurables asociados al miedo a las mujeres y fama de pasma´o.

La escuela al campo, además, sacaba lo más sublime y lo más mezquino de nuestras noveles personalidades en formación. Estaba el chico laborioso valiente, el chivatón-guataca jefe de brigada, la chica sexy que no quería tener novio, la gorda que no iba al campo porque tenía un certificado, el hijito de papá que no podía enfangarse y como en todo grupo, el huraño-perezoso que siempre tenía dolor de estómago porque se comía lo que le mandaban de la casa apurado y escondido.

Hoy a muchos solo les queda el consuelo de escuchar las historias de los herman@s mayores, que han tenido el placer de sembrar un árbol o pueden bañarse con agua fría sin coger catarro por que ellos SI fueron a la escuela al campo.
cocoloco
dissidente
dissidente
 
Messaggi: 46365
Iscritto il: 30/09/2006, 3:26

Messaggioda manguita84 » 03/09/2012, 15:06

Si é vero; é propio una scuola che ti prepara per il futuro, ma a me non é piaciuta per niente o sofferto tanto, non ci volevo mai andare e tutte le volte mi facevo un sacco di pianti per convincere mia madre a lasciarmi a casa o a cambiare scuola per un (tecnico medio) come si dice in spagnolo. E mia madre che mi obbligaba per il mio bene lo so , perche io dopo volevo andare all'universitá per studiare veterinaria che era la mia passione( poi alla fine non sono andata all'universita perche mentre studiavo lá un giorno ho conosciuto mio marito e sono venuta qui a 19 anni)
Comunque quello che manca al articolo almeno per quello che ho vissuto io era che l'acqua tante volte non c'era dovevamo ritornare dai lavori nei campi e poi senza poter farsi una doccia cosi sporche e con il fango addosso andare a le lezioni, i contadini che abitavano abbastanza vicini ci rubbavano tutto quello che lasciavamo ad asciugare io una volta son ritornata in ciabatte a casa perché mi avevano rubbato le scarpe che avevo lavato. Il cibo faceva schifo, la colazione no vi dico la maggior parte davano il cerelá al posto del latte perche non c'era.
Noi femmine abbiamo presse tante volte ogni tipo di infezione perche l'acqua per lavarsi era molto sporca. Il bullismo era al'ordine del giorno. Io ero della Lisa e sono andata a un PRE che apparteneva a San Miguel de Padron , e tutte che mi volevano mettere sotto ma come io ero peggio di loro, nel senso che mi sapevo difendere e se bisogna prendere le lore teste come stracci per pulire per terra, lo facevo senza problemi alla fine del primo anno hanno capito che non potevano con me anche perche non sono mai stata una fragile, io alle elementari facevo a botte con i maschi....Comunque anche questo era un stress
Adesso che ci ripenso sono ancora convinta ,non sono scuole buone perche lá, ogni giorno c'era una che rimaneva incinta, un altro che li hanno sfigurato la faccia con un coltellino, quelli che fumavano sigarette a piu non posso senza nessun controllo, i fornicamenti dietro ogni scala, albero, bagni, aule aperte la sera, catedre, alunne con professori quasi sempre di Educazione Fisica o Computazione.
Io ho studiato dal 1999-2000-2001. Scuola Primer Partido de Cuba. San Antonio de los Baños.
Adesso commentate :evil:
El que estè apurado que vaya a parir a maternidad.
Avatar utente
manguita84
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 29/05/2011, 23:35
Località: Frosinone

Messaggioda manguita84 » 03/09/2012, 15:07

manguita84 ha scritto:Si é vero; é propio una scuola che ti prepara per il futuro, ma a me non é piaciuta per niente o sofferto tanto, non ci volevo mai andare e tutte le volte mi facevo un sacco di pianti per convincere mia madre a lasciarmi a casa o a cambiare scuola per un (tecnico medio) come si dice in spagnolo. E mia madre che mi obbligaba per il mio bene lo so , perche io dopo volevo andare all'universitá per studiare veterinaria che era la mia passione( poi alla fine non sono andata all'universita perche mentre studiavo lá un giorno ho conosciuto mio marito e sono venuta qui a 19 anni)
Comunque quello che manca al articolo almeno per quello che ho vissuto io era che l'acqua tante volte non c'era dovevamo ritornare dai lavori nei campi e poi senza poter farsi una doccia cosi sporche e con il fango addosso andare a le lezioni, i contadini che abitavano abbastanza vicini ci rubbavano tutto quello che lasciavamo ad asciugare io una volta son ritornata in ciabatte a casa perché mi avevano rubbato le scarpe che avevo lavato. Il cibo faceva schifo, la colazione no vi dico la maggior parte davano il cerelá al posto del latte perche non c'era.
Noi femmine abbiamo presse tante volte ogni tipo di infezione perche l'acqua per lavarsi era molto sporca. Il bullismo era al'ordine del giorno. Io ero della Lisa e sono andata a un PRE che apparteneva a San Miguel de Padron , e tutte che mi volevano mettere sotto ma come io ero peggio di loro, nel senso che mi sapevo difendere e se bisogna prendere le lore teste come stracci per pulire per terra, lo facevo senza problemi alla fine del primo anno hanno capito che non potevano con me anche perche non sono mai stata una fragile, io alle elementari facevo a botte con i maschi....Comunque anche questo era un stress
Adesso che ci ripenso sono ancora convinta ,non sono scuole buone perche lá, ogni giorno c'era una che rimaneva incinta, un altro che li hanno sfigurato la faccia con un coltellino, quelli che fumavano sigarette a piu non posso senza nessun controllo, i fornicamenti dietro ogni scala, albero, bagni, aule aperte la sera, catedre, alunne con professori quasi sempre di Educazione Fisica o Computazione.
Io ho studiato dal 1999-2000-2001. Scuola Primer Partido Comunista de Cuba. San Antonio de los Baños.
Adesso commentate :evil:
El que estè apurado que vaya a parir a maternidad.
Avatar utente
manguita84
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 29/05/2011, 23:35
Località: Frosinone

Messaggioda bonvys » 03/09/2012, 15:12

manguita84 ha scritto:Si é vero; é propio una scuola che ti prepara per il futuro, ma a me non é piaciuta per niente o sofferto tanto, non ci volevo mai andare e tutte le volte mi facevo un sacco di pianti per convincere mia madre a lasciarmi a casa o a cambiare scuola per un (tecnico medio) come si dice in spagnolo. E mia madre che mi obbligaba per il mio bene lo so , perche io dopo volevo andare all'universitá per studiare veterinaria che era la mia passione( poi alla fine non sono andata all'universita perche mentre studiavo lá un giorno ho conosciuto mio marito e sono venuta qui a 19 anni)
Comunque quello che manca al articolo almeno per quello che ho vissuto io era che l'acqua tante volte non c'era dovevamo ritornare dai lavori nei campi e poi senza poter farsi una doccia cosi sporche e con il fango addosso andare a le lezioni, i contadini che abitavano abbastanza vicini ci rubbavano tutto quello che lasciavamo ad asciugare io una volta son ritornata in ciabatte a casa perché mi avevano rubbato le scarpe che avevo lavato. Il cibo faceva schifo, la colazione no vi dico la maggior parte davano il cerelá al posto del latte perche non c'era.
Noi femmine abbiamo presse tante volte ogni tipo di infezione perche l'acqua per lavarsi era molto sporca. Il bullismo era al'ordine del giorno. Io ero della Lisa e sono andata a un PRE che apparteneva a San Miguel de Padron , e tutte che mi volevano mettere sotto ma come io ero peggio di loro, nel senso che mi sapevo difendere e se bisogna prendere le lore teste come stracci per pulire per terra, lo facevo senza problemi alla fine del primo anno hanno capito che non potevano con me anche perche non sono mai stata una fragile, io alle elementari facevo a botte con i maschi....Comunque anche questo era un stress
Adesso che ci ripenso sono ancora convinta ,non sono scuole buone perche lá, ogni giorno c'era una che rimaneva incinta, un altro che li hanno sfigurato la faccia con un coltellino, quelli che fumavano sigarette a piu non posso senza nessun controllo, i fornicamenti dietro ogni scala, albero, bagni, aule aperte la sera, catedre, alunne con professori quasi sempre di Educazione Fisica o Computazione.
Io ho studiato dal 1999-2000-2001. Scuola Primer Partido de Cuba. San Antonio de los Baños.
Adesso commentate :evil:


Grazie per la tua testimonianza. :smt023
Da parte mia ho poco da commentare, il tuo racconto è molto chiaro e simile ad alcuni racconti che mi ha fatto mia moglie, guardiamo cosa commenteranno quelli che dicono che a Cuba è tutto rose e fiori specialmente per quanto riguarda l'educazione.
Ca$tro:
Immagine
Avatar utente
bonvys
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2588
Iscritto il: 29/01/2012, 18:08
Località: ITALIA E BARACOA

Messaggioda seba » 03/09/2012, 15:30

bonvys ha scritto:
manguita84 ha scritto:Si é vero; é propio una scuola che ti prepara per il futuro, ma a me non é piaciuta per niente o sofferto tanto, non ci volevo mai andare e tutte le volte mi facevo un sacco di pianti per convincere mia madre a lasciarmi a casa o a cambiare scuola per un (tecnico medio) come si dice in spagnolo. E mia madre che mi obbligaba per il mio bene lo so , perche io dopo volevo andare all'universitá per studiare veterinaria che era la mia passione( poi alla fine non sono andata all'universita perche mentre studiavo lá un giorno ho conosciuto mio marito e sono venuta qui a 19 anni)
Comunque quello che manca al articolo almeno per quello che ho vissuto io era che l'acqua tante volte non c'era dovevamo ritornare dai lavori nei campi e poi senza poter farsi una doccia cosi sporche e con il fango addosso andare a le lezioni, i contadini che abitavano abbastanza vicini ci rubbavano tutto quello che lasciavamo ad asciugare io una volta son ritornata in ciabatte a casa perché mi avevano rubbato le scarpe che avevo lavato. Il cibo faceva schifo, la colazione no vi dico la maggior parte davano il cerelá al posto del latte perche non c'era.
Noi femmine abbiamo presse tante volte ogni tipo di infezione perche l'acqua per lavarsi era molto sporca. Il bullismo era al'ordine del giorno. Io ero della Lisa e sono andata a un PRE che apparteneva a San Miguel de Padron , e tutte che mi volevano mettere sotto ma come io ero peggio di loro, nel senso che mi sapevo difendere e se bisogna prendere le lore teste come stracci per pulire per terra, lo facevo senza problemi alla fine del primo anno hanno capito che non potevano con me anche perche non sono mai stata una fragile, io alle elementari facevo a botte con i maschi....Comunque anche questo era un stress
Adesso che ci ripenso sono ancora convinta ,non sono scuole buone perche lá, ogni giorno c'era una che rimaneva incinta, un altro che li hanno sfigurato la faccia con un coltellino, quelli che fumavano sigarette a piu non posso senza nessun controllo, i fornicamenti dietro ogni scala, albero, bagni, aule aperte la sera, catedre, alunne con professori quasi sempre di Educazione Fisica o Computazione.
Io ho studiato dal 1999-2000-2001. Scuola Primer Partido de Cuba. San Antonio de los Baños.
Adesso commentate :evil:


Grazie per la tua testimonianza. :smt023
Da parte mia ho poco da commentare, il tuo racconto è molto chiaro e simile ad alcuni racconti che mi ha fatto mia moglie, guardiamo cosa commenteranno quelli che dicono che a Cuba è tutto rose e fiori specialmente per quanto riguarda l'educazione.


E chi avrebbe detto che è tutto rose e fiori?
Magari qualche d' uno si è permesso di dire che rispetto a Paesi dell' area la scuola è gratuita per tutti ed il livello di educazione forse migliore..

( bisognerebbe aver provato nei vari Paesi per poterlo stabilire credo )!

Comunque le scuole nel campo non esistono più da diversi anni !

Seba :-D
.


Meglio il Ku Klux Klan o, magari, il CUL CUL CLAN ?
Avatar utente
seba
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3754
Iscritto il: 08/11/2008, 0:39

Re: La escuela al campo

Messaggioda Guajiro. » 03/09/2012, 21:18

La escuela al campo

....... La escuela al campo desempeñó un importante rol en la educación sexual de los adolescentes.


manguita84
…… non sono scuole buone perche lá, ogni giorno c'era una che rimaneva incinta ……. i fornicamenti dietro ogni scala, albero, bagni, aule aperte la sera, catedre, alunne con professori quasi sempre di Educazione Fisica o Computazione …...


:-D :-D ;-) ;-)
¡¡¡¡ A Cuba todo es posible ...... nada está seguro !!!!
Avatar utente
Guajiro.
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 7570
Iscritto il: 20/03/2012, 19:03

Re: La escuela al campo

Messaggioda bonvys » 04/09/2012, 10:08

Guajiro. ha scritto:
La escuela al campo

....... La escuela al campo desempeñó un importante rol en la educación sexual de los adolescentes.


manguita84
…… non sono scuole buone perche lá, ogni giorno c'era una che rimaneva incinta ……. i fornicamenti dietro ogni scala, albero, bagni, aule aperte la sera, catedre, alunne con professori quasi sempre di Educazione Fisica o Computazione …...


:-D :-D ;-) ;-)


Hai colto una leggerissima differenza tra la teoria..e la pratica! ;-) ;-)
Ca$tro:
Immagine
Avatar utente
bonvys
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2588
Iscritto il: 29/01/2012, 18:08
Località: ITALIA E BARACOA

Messaggioda MarcoFresco » 04/09/2012, 11:24

manguita84 ha scritto:i fornicamenti dietro ogni scala, albero, bagni, aule aperte la sera, catedre.

Adesso commentate :evil:


Che vuoi che commenti ? Da me non era così :oops:
Avatar utente
MarcoFresco
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3355
Iscritto il: 04/10/2006, 18:53
Località: MI

Messaggioda ciudadhabana » 04/09/2012, 11:44

manguita84 ha scritto:Si é vero; é propio una scuola che ti prepara per il futuro, ma a me non é piaciuta per niente o sofferto tanto, non ci volevo mai andare e tutte le volte mi facevo un sacco di pianti per convincere mia madre a lasciarmi a casa o a cambiare scuola per un (tecnico medio) come si dice in spagnolo. E mia madre che mi obbligaba per il mio bene lo so , perche io dopo volevo andare all'universitá per studiare veterinaria che era la mia passione( poi alla fine non sono andata all'universita perche mentre studiavo lá un giorno ho conosciuto mio marito e sono venuta qui a 19 anni)
Comunque quello che manca al articolo almeno per quello che ho vissuto io era che l'acqua tante volte non c'era dovevamo ritornare dai lavori nei campi e poi senza poter farsi una doccia cosi sporche e con il fango addosso andare a le lezioni, i contadini che abitavano abbastanza vicini ci rubbavano tutto quello che lasciavamo ad asciugare io una volta son ritornata in ciabatte a casa perché mi avevano rubbato le scarpe che avevo lavato. Il cibo faceva schifo, la colazione no vi dico la maggior parte davano il cerelá al posto del latte perche non c'era.
Noi femmine abbiamo presse tante volte ogni tipo di infezione perche l'acqua per lavarsi era molto sporca. Il bullismo era al'ordine del giorno. Io ero della Lisa e sono andata a un PRE che apparteneva a San Miguel de Padron , e tutte che mi volevano mettere sotto ma come io ero peggio di loro, nel senso che mi sapevo difendere e se bisogna prendere le lore teste come stracci per pulire per terra, lo facevo senza problemi alla fine del primo anno hanno capito che non potevano con me anche perche non sono mai stata una fragile, io alle elementari facevo a botte con i maschi....Comunque anche questo era un stress
Adesso che ci ripenso sono ancora convinta ,non sono scuole buone perche lá, ogni giorno c'era una che rimaneva incinta, un altro che li hanno sfigurato la faccia con un coltellino, quelli che fumavano sigarette a piu non posso senza nessun controllo, i fornicamenti dietro ogni scala, albero, bagni, aule aperte la sera, catedre, alunne con professori quasi sempre di Educazione Fisica o Computazione.
Io ho studiato dal 1999-2000-2001. Scuola Primer Partido de Cuba. San Antonio de los Baños.
Adesso commentate :evil:


Sicuramente è come dici e la tua esperienza è stata negativa.
Un commento che si possa fare, credo sia questo: non si può dedurre (leggendo il tuo post) che in tutte le scuole di Cuba accadono le cose (brutte) che hai descritto.
Un pò come quando si tratta di un famoso argomento relativo alle cubane: generalizzando, non si commettebbe lo stesso errore?
D'altra parte, commentare come sopra non significa affermare che a Cuba "sia tutto rose e fiori"... ma ti risulta che, nel forum, qualcuno lo abbia mai fatto?
Avatar utente
ciudadhabana
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 5280
Iscritto il: 26/02/2010, 19:28

Messaggioda jomix » 04/09/2012, 13:14

manguita84 ha scritto:... i fornicamenti dietro ogni scala, albero, bagni, aule aperte la sera, catedre, alunne con professori quasi sempre di Educazione Fisica o Computazione.
Io ho studiato dal 1999-2000-2001. Scuola Primer Partido de Cuba. San Antonio de los Baños.
Adesso commentate :evil:


Scusa manguita84 non capisco cosa vorresti dire in questo passaggio...cioè che le alunne fornicavano con i professori i quali erano quasi sempre i prof di Educ. fisica o informatica?
Castillo
jomix
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3148
Iscritto il: 24/08/2011, 18:48

Prossimo

Torna a Rinconcito cubano

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti