le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

inviti, matrimoni, divorzi,.....

Moderatore: lukankasi

le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

Messaggioda d.tedioli » 12/08/2015, 11:01

voi sapete che cuba non aderisce alla convenzione dell'AIA cioe se io cubano sto' in italia ho un figlio con una italiana mi porto a cuba il figlio non lo faccio piu' vedere alla madre nessuno puo impedirmelo,ovvio vale molto di piu' per il contrario cioe la cubana ruba il figlio di entrambi.Qualcuno a cui è successo puo darmindei consigli.Preciso che della madremi è sempre interessato poco la questione è la bimba rubata.
d.tedioli
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 04/08/2015, 3:32

Re: le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

Messaggioda ragioniere » 12/08/2015, 17:56

d.tedioli ha scritto:voi sapete che cuba non aderisce alla convenzione dell'AIA cioe se io cubano sto' in italia ho un figlio con una italiana mi porto a cuba il figlio non lo faccio piu' vedere alla madre nessuno puo impedirmelo,ovvio vale molto di piu' per il contrario cioe la cubana ruba il figlio di entrambi.Qualcuno a cui è successo puo darmindei consigli.Preciso che della madremi è sempre interessato poco la questione è la bimba rubata.


Non si puo rubare qualcosa di nostro

Se la madre si separa sta nel suo scarosanto diritto di portarsi il figlio dove vuole o forse tu volevi essere separato da tua madre ?
Se poi e cubana. dominicana, giamaicana, messicana, nicaraguense, brasiliana, sta a te e lei sul mettervi d´accordo sul come vederli, questo se rientra nel proprio paese... sono i rischi

si ci e stato un caso, quello di skull il gasato, puoi cercare sul barrio... solo che nel suo caso la madre era rimasta a cuba coi due figli
Immagine

La mia e solo un opinione, chi la pensa diversamente non sbaglia mica (cit. Totonnus)
Avatar utente
ragioniere
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 17742
Iscritto il: 19/12/2008, 20:12

Re: le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

Messaggioda d.tedioli » 13/08/2015, 13:08

prima di tutto un figlio non è mai di un solo genitore (a meno non fatto in provetta) quindi se la madre non ti vuole piu' fare vedere il figlio se non è rapimento è rapimento al 50% il figlio non è suo.Secondo questo è possibile per una legge protezionistica di cuba appendice del sistema comunista schierato con Mosca dove i cubani non potevano uscire da Cuba (per ovvi motivi anche strategico militari)immagina i figli se uno straniero li poteva fare uscire.Terzo il 80% dei padri cubani non si occupa economicamente anche potendo dei figli cuba è pieno di "chiocce che passeggiano con 3/4 figli ognuno di padre diverso e nessuno si occupa a parte l'ultimo paternastro (tipo di mujer che con me non ha mai tenuto relazioni perché una cubana con figlio mi va bene 1 mese poi finito il divertimento ,io non mantengo figli altrui),Per cui in tale contesto la madre esercita una doppia violenza sulla bimba non permette a un padre responsabile di educare proteggere e mantenere economicamente la bimba EDUCARE perché solo il 20% dei cubani si occupa in prospettiva dei propri figli gli altri lo baciano lo abbracciano oggi e domani e dopodomani questo è tutto cio' che fanno neppure si occupano di prendergli le medicine se non sono a tiro farmacia li lasciano 10 giorni con la febbre a 40 poi ospedale.PROTEGGERE perché a cuba ogni tanto un bimbo cade da una placa(tetto piano )perché la madre stendendo i panni stava parlando con la " vecina de unos zapados "e ha dimenticato il figlio sull'orlo del tetto,oppure secondo le statistiche quasi il 5% dei cubani subisce una ustione grave in una parte del corpo da bambino spesso perché "desguidado " dalla madre o nonna si butta la pentola con "zopa" addosso,quindi non è un segreto neppure per i cubani che un padre italiano è molto importante se presente nella vita della figlia.ECONOMICAMENTE io mi occupo eccome pero se non sto' con la bimba niente soldi.Comunque a cuba il padre anche il piu' cattivo ha diritto legale di vedere i figli se li porta a casa 1 mese poi li riporta 2/3 volte l'anno se la madre non è d'accordo il padre va dal FISCAL (pubblico ministero)il quale solo perché padre le rilascia un mando policial y con el policia de Sector por la protecion de los menores(ogni barrio ha questo polizziotto) vanno in casa di lei o se sta' con un altro del nuovo patner prendono il figlio se no arrestano la madre stesso diritto lo hanno gli stranieri RESIDENTI,io no perché turista perché anche se vado a cuba 6/7 volte l'anno dal 2003 prima ci andavo 3/4 dal 1993 al 2003 per lavoro non posso fermarmi 3/4 mesi tempo necessario per avere la residenza.Quindi la madre cubana mi ruba la figlia fin quando non decido di chiudere l'attività mi stabilisco 4 mesi la', prendo la residenza e me le prendo con la policia (non posso espatriarla questo no)per cui è una delinquente aiutata da una legge ingiusta.Ci sono tantissimi casi in italia di cubane ladre e che io me ne sto interessando ora di conoscerli
d.tedioli
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 04/08/2015, 3:32

Re: le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

Messaggioda ragioniere » 13/08/2015, 14:48

d.tedioli ha scritto:prima di tutto un figlio non è mai di un solo genitore (a meno non fatto in provetta) quindi se la madre non ti vuole piu' fare vedere il figlio se non è rapimento è rapimento al 50% il figlio non è suo.Secondo questo è possibile per una legge protezionistica di cuba appendice del sistema comunista schierato con Mosca dove i cubani non potevano uscire da Cuba (per ovvi motivi anche strategico militari)immagina i figli se uno straniero li poteva fare uscire.Terzo il 80% dei padri cubani non si occupa economicamente anche potendo dei figli cuba è pieno di "chiocce che passeggiano con 3/4 figli ognuno di padre diverso e nessuno si occupa a parte l'ultimo paternastro (tipo di mujer che con me non ha mai tenuto relazioni perché una cubana con figlio mi va bene 1 mese poi finito il divertimento ,io non mantengo figli altrui),Per cui in tale contesto la madre esercita una doppia violenza sulla bimba non permette a un padre responsabile di educare proteggere e mantenere economicamente la bimba EDUCARE perché solo il 20% dei cubani si occupa in prospettiva dei propri figli gli altri lo baciano lo abbracciano oggi e domani e dopodomani questo è tutto cio' che fanno neppure si occupano di prendergli le medicine se non sono a tiro farmacia li lasciano 10 giorni con la febbre a 40 poi ospedale.PROTEGGERE perché a cuba ogni tanto un bimbo cade da una placa(tetto piano )perché la madre stendendo i panni stava parlando con la " vecina de unos zapados "e ha dimenticato il figlio sull'orlo del tetto,oppure secondo le statistiche quasi il 5% dei cubani subisce una ustione grave in una parte del corpo da bambino spesso perché "desguidado " dalla madre o nonna si butta la pentola con "zopa" addosso,quindi non è un segreto neppure per i cubani che un padre italiano è molto importante se presente nella vita della figlia.ECONOMICAMENTE io mi occupo eccome pero se non sto' con la bimba niente soldi.Comunque a cuba il padre anche il piu' cattivo ha diritto legale di vedere i figli se li porta a casa 1 mese poi li riporta 2/3 volte l'anno se la madre non è d'accordo il padre va dal FISCAL (pubblico ministero)il quale solo perché padre le rilascia un mando policial y con el policia de Sector por la protecion de los menores(ogni barrio ha questo polizziotto) vanno in casa di lei o se sta' con un altro del nuovo patner prendono il figlio se no arrestano la madre stesso diritto lo hanno gli stranieri RESIDENTI,io no perché turista perché anche se vado a cuba 6/7 volte l'anno dal 2003 prima ci andavo 3/4 dal 1993 al 2003 per lavoro non posso fermarmi 3/4 mesi tempo necessario per avere la residenza.Quindi la madre cubana mi ruba la figlia fin quando non decido di chiudere l'attività mi stabilisco 4 mesi la', prendo la residenza e me le prendo con la policia (non posso espatriarla questo no)per cui è una delinquente aiutata da una legge ingiusta.Ci sono tantissimi casi in italia di cubane ladre e che io me ne sto interessando ora di conoscerli



Figliolo
io sto dicendo altro...

se la madre e straniera e decide di rientrare nel suo paese con il bimbo e un suo sacrosanto diritto, mica significa automaticamente che non vuol fartelo vedere.
Poi sta a noi decidere se mantenere o meno il bimbo, anche laddove nessuna legge ti obbliga


Pure la mia ex si e portata via il pupo, e per me e uno dei dolori piu grandi della mia vita, una specie di cancro, pero e nel suo sacrosanto diritto, non potevo separare un figlio dalla madre.... nemmeno ci ho provato

che poi la madre fosse stata giamaicana, brasiliana, messicana, invece di cubana cambiava poco.
Sulle presunte leggi comuniste che tu menzioni, non so se e cosi come dici, ma se e cosi, fai bene a scriverlo e avvertire del pericolo, cosi se poi qualcuno corre il rischio non puo dire che non lo avevi avvisato :smt023
Immagine

La mia e solo un opinione, chi la pensa diversamente non sbaglia mica (cit. Totonnus)
Avatar utente
ragioniere
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 17742
Iscritto il: 19/12/2008, 20:12

Re: le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

Messaggioda estefano » 13/08/2015, 16:28

Prima che la moglie lo porti via si può bloccare il passaporto del bambino, impedendogli l'espatrio, che potrà essere revocato solo dal tribunale dei minori.

Poi sul sacrosanto diritto del bambino di stare con la madre nessuno obbietta, ma allora la madre dovrebbe fare le scelte più giuste per il bambino, prima di tutto quello di fargli frequentare con continuità il padre, poi di dargli le massime possibilità di studio, educazione, attenzione insomma la miglior vita possibile, mentre molte volte proprio le nostre care cubane guardano al proprio interesse prima di quello del bimbo e se lo scarrozzano dove gli pare e piace a loro.

Si potrà dire che anche a Cuba i bambini crescono, per carità anche in Belize e in Siria, ma a quale prezzo per loro? Con quale educazione? Con quali possibilità di avere una preparazione che poi gli permetta di scegliere dove vivere?

Un figlio comporta sacrifici oltre che gioie, che devono essere fatti da entrambi i genitori.
Awo ni orunmila
Avatar utente
estefano
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3477
Iscritto il: 26/11/2007, 16:20
Località: Vicenza

Re: le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

Messaggioda ragioniere » 13/08/2015, 16:31

estefano ha scritto:Prima che la moglie lo porti via si può bloccare il passaporto del bambino, impedendogli l'espatrio, che potrà essere revocato solo dal tribunale dei minori.

Poi sul sacrosanto diritto del bambino di stare con la madre nessuno obbietta, ma allora la madre dovrebbe fare le scelte più giuste per il bambino, prima di tutto quello di fargli frequentare con continuità il padre, poi di dargli le massime possibilità di studio, educazione, attenzione insomma la miglior vita possibile, mentre molte volte proprio le nostre care cubane guardano al proprio interesse prima di quello del bimbo e se lo scarrozzano dove gli pare e piace a loro.

Si potrà dire che anche a Cuba i bambini crescono, per carità anche in Belize e in Siria, ma a quale prezzo per loro? Con quale educazione? Con quali possibilità di avere una preparazione che poi gli permetta di scegliere dove vivere?

Un figlio comporta sacrifici oltre che gioie, che devono essere fatti da entrambi i genitori.


Il problema e un altro . prendi il mio caso cosa cazzo ci deve fare mia moglie in italia o germania se si separa da me, la fame ?
Io so gia da prima che se ci separamo o se crepo lei se ne torna a cuba, devo forse chiederle di vivere in indigenza in italia o germania quando nel suo paese ha un titolo universitario, una casa e male che bene starebbe meglio di qua ?

Sono vari fattori che vanno considerati.

Prendi la moglie di Skull, veniva proccolata in italia ed era costretta perche priva di mezzi a vivere deai suoceri,
cosa doveva o poteva fare se non tornarsene a cuba ?

tanto piu che essendo skull nullatenente manco li poteva campare
Immagine

La mia e solo un opinione, chi la pensa diversamente non sbaglia mica (cit. Totonnus)
Avatar utente
ragioniere
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 17742
Iscritto il: 19/12/2008, 20:12

Re: le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

Messaggioda d.tedioli » 13/08/2015, 19:13

Parliamoci chiaro visto che dimostrate di essere piu' che consapovoli questa madre ma credo sia un'indole generale delle cubane una volta che ti separi il fatto che la bimba cresca con il padre non lo considera che insignificante,lei pensa solo a lei se ha un altro la bimba secondo lei deve volere bene a quest'altro (anche se mi somiglia x completo) e la porta nella casa di questo idiota poi consapevole per senso collettivo di quello che tutti i cubani sono consapevoli che se uno straniero si mette a giudizio legale anche civile dopo 2/ 3 volte cuba ti puo' sunspender e ti rechaza all'aeroporto, per cui si fa i cazzi suoi come che il padre non esista piu'.E' che ipotizzare tutto cio' prima che ti succeda è inimmaginabile.Se fosse il contrario quella puo' venire in italia e farmi 50 cause per riavere la bimba e nessuno la rechaza,.Ho capito che i cubani in caso di diatriba anche se fanno i bisognosi come che tu straniero venga dal paradiso e puoi tutto, lo hanno sempre ben presente che hanno il triplo dei tuoi diritti quando le cose si fanno serie
d.tedioli
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 04/08/2015, 3:32

Re: le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

Messaggioda ragioniere » 13/08/2015, 20:35

d.tedioli ha scritto:Parliamoci chiaro visto che dimostrate di essere piu' che consapovoli questa madre ma credo sia un'indole generale delle cubane una volta che ti separi il fatto che la bimba cresca con il padre non lo considera che insignificante,lei pensa solo a lei se ha un altro la bimba secondo lei deve volere bene a quest'altro (anche se mi somiglia x completo) e la porta nella casa di questo idiota poi consapevole per senso collettivo di quello che tutti i cubani sono consapevoli che se uno straniero si mette a giudizio legale anche civile dopo 2/ 3 volte cuba ti puo' sunspender e ti rechaza all'aeroporto, per cui si fa i cazzi suoi come che il padre non esista piu'.E' che ipotizzare tutto cio' prima che ti succeda è inimmaginabile.Se fosse il contrario quella puo' venire in italia e farmi 50 cause per riavere la bimba e nessuno la rechaza,.Ho capito che i cubani in caso di diatriba anche se fanno i bisognosi come che tu straniero venga dal paradiso e puoi tutto, lo hanno sempre ben presente che hanno il triplo dei tuoi diritti quando le cose si fanno serie


Secondo me te non hai capito diversi aspetti

Che la moglie sia cubana ci azzecca poco... se fosse del laos, vietnam, brasile, papua nuova guinea, nicaragua, madagascar
cosa faresti se una volta nel suo paese decide di rimanerci ?

la distanza e notevole certo, ma mica e colpa sua...

Io sposandomi una cubana sono cosciente che se ci separiamo il bimbo rimane con la madre e sono cosciente che se decide di tornare a cuba, purtroppo il bimbo lo vedro poco e niente !!!

Posso dare la colpa a cuba in questo caso ??

E cosa dovrebbe fare la cubana qua una volta divorziata, vivere in indigenza ?
Suvvia spesso sono anche costrette ad andare via... ci sono tantissime tipologie di casi

E te lo scrive uno che se le preso nel culo...
Immagine

La mia e solo un opinione, chi la pensa diversamente non sbaglia mica (cit. Totonnus)
Avatar utente
ragioniere
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 17742
Iscritto il: 19/12/2008, 20:12

Re: le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

Messaggioda d.tedioli » 13/08/2015, 22:32

ragioniere hai anche ragione .Pero' io non conosco a fondo i costumi di altri popoli a cuba un poco si e siccome 'le cubane non negano mai il figlio al padre che LO MANTIENE mai ,ti sfido a trovarne una (in senso amichevole) e meno lo negano se il figlio e il padre si vogliono bene e il padre "le compra que le sirve" loro fanno altri figli si risposano(magari sin papele come si usa oggi) pero rispettano il padre naturale è qui che sta' il muro incomprensibile che non mi sarei mai aspettato e poi il secondo muro la legge cubana..Comunque per fortuna sono senza macchia non ho mai avuto neppure un piccolo problema giudiziale con tanti anni che vado a Cuba neppure in auto ho avuto incidenti per cui alla fine vedremo che decidera' il juez civile percio' cercavo se qualcuno aveva avuto esperienze simili per capire se c'erano escamotage perché io straniero parto svantaggiato
d.tedioli
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 04/08/2015, 3:32

Re: le cubane rubano i nostri figli grazie alla legge cubana

Messaggioda ragioniere » 13/08/2015, 23:35

d.tedioli ha scritto:ragioniere hai anche ragione .Pero' io non conosco a fondo i costumi di altri popoli a cuba un poco si e siccome 'le cubane non negano mai il figlio al padre che LO MANTIENE mai ,ti sfido a trovarne una (in senso amichevole) e meno lo negano se il figlio e il padre si vogliono bene e il padre "le compra que le sirve" loro fanno altri figli si risposano(magari sin papele come si usa oggi) pero rispettano il padre naturale è qui che sta' il muro incomprensibile che non mi sarei mai aspettato e poi il secondo muro la legge cubana..Comunque per fortuna sono senza macchia non ho mai avuto neppure un piccolo problema giudiziale con tanti anni che vado a Cuba neppure in auto ho avuto incidenti per cui alla fine vedremo che decidera' il juez civile percio' cercavo se qualcuno aveva avuto esperienze simili per capire se c'erano escamotage perché io straniero parto svantaggiato


Caro Tedioli

di singoli casi e difficile parlare, anche perche molto dipende da come sono i rapporti tra i genitori separati.
Pero se una moglie e straniera e proviene da un paese di 3 mondo, e decide di tornarsene nel suo paese parti non svantaggiato, ma quasi battuto in partenza... se lei decide di farti la guerra- Non e ahime un problema di leggi cubane.

Io non mi sono rivolto a nessuna giustizia, potevo si mettere il sale sulla coda alla cubana, ma alla fine chi ci avrebbe rimesso
era il bimbo... e allora per amor suo mi son impalmato il culetto con vaselina e amen.

Certo che ne ho versato di lagrime, per di piu poi sapendo che la mamma era tuttaltro che ragionevole, certo che brucia il culo
non veder crescere il proprio figlio come dovrebbe essere... e come avere una torcia olimpica nel culo, cioe non si spegne mai

Oggi pero risposato con una cubana, so che lei se si divorzia da me se ne tornerebbe a cuba, e cosa altro potrebbe fare ?
Vivere qua, senza famiglia, e in indigenza ?

Purtroppo in questi casi siamo nelle mani del destino, e abbiamo solo una soluzione, trovare un accordo con la parte cubana, sapendo sempre che partiamo quanto meno svantaggiati...

Se lei a cuba poi non vuole farteli vedere, sarebbero pur sempre augelli amari, e una guerra penalizzerebbe sempre i bimbi
sai quante volte a me che sono una persona paciFICA non e passato per la mente di gonfiare la ex.......
Immagine

La mia e solo un opinione, chi la pensa diversamente non sbaglia mica (cit. Totonnus)
Avatar utente
ragioniere
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 17742
Iscritto il: 19/12/2008, 20:12

Prossimo

Torna a Burocrazia italiana e cubana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti