NORMATIVE DA RICORDARE A CUBA

Questa miniguida di Cuba é stata immaginata e realizzata per onorare la memoria di Carlo Anselmi

Moderatore: Mauricio

NORMATIVE DA RICORDARE A CUBA

Messaggioda tuccio » 27/11/2009, 21:27

Disposizioni giuridiche specifiche

È vietato fotografare persone in uniforme, stabilimenti militari ed edifici pubblici (aeroporti, ponti ecc.). Un comportamento irrispettoso nei confronti dei poliziotti e osservazioni negative sul Paese o sul suo Presidente vengono subito considerate offese a pubblico ufficiale o lesione dell'onore, e possono condurre a un procedimento penale.
Le infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono punite molto severamente già a partire da una quantità minima di qualsiasi tipo di droga (di 3 a 30 anni di detenzione); può addirittura essere inflitta la pena capitale. Le condizioni di detenzione non sono paragonabili a quelle elvetiche. A causa della crisi economica, l'assistenza medica e l'alimentazione nelle prigioni sono carenti.

Gli stranieri coinvolti in incidenti stradali con vittime o morti non possono lasciare il Paese durante tutta la durata dell'inchiesta e del processo, che possono protrarsi per mesi.
Immagine
Avatar utente
tuccio
Fondatore
Fondatore
 
Messaggi: 37866
Iscritto il: 30/09/2006, 1:30
Località: LAS TUNAS

Messaggioda tuccio » 28/11/2009, 1:22

Sicurezza
Cuba non presenta particolari condizioni di pericolo per i viaggiatori.
Tuttavia sono aumentati negli ultimi mesi episodi di criminalità comune a danno di turisti, (furti, scippi ed alcuni casi di aggressione a mano armata) registrati in particolare nella capitale e nelle maggiori città. Si consiglia di non opporre resistenza in caso di aggressione.


Zone di cautela
Soprattutto nelle ore notturne è opportuno spostarsi con cautela evitando strade non illuminate a causa di black out dovuti a risparmio energetico. Cautela va anche adottata nelle strade del centro delle città e in quelle fuori del centro dell'Avana (Avana Vecchia), nei quartieri più popolari ivi compreso il quartiere "Centro Avana" ed in alcune località turistiche alla periferia della capitale come Guanabo.




Zone sicure
Quartieri residenziali della capitale e zone turistiche. Nel visitare i centri urbani si consiglia di osservare le normali precauzioni di sicurezza evitando di ostentare gioielli, denaro ed apparecchi fotografici.



Avvertenze


Si raccomanda ai visitatori di prestare la massima attenzione nel condurre veicoli o motocicli. Le precarie condizioni della rete stradale, la scarsa visibilità notturna e le frequenti infrazioni al codice della strada da parte di pedoni e di autoveicoli locali, possono mettere in grave pericolo i conducenti nel corso del proprio soggiorno turistico.

Si raccomanda inoltre di prestare particolare attenzione ai rischi che si possono correre qualora si circoli con autoveicoli noleggiati in loco. Spesso le agenzie di noleggio cubane non sono all'altezza degli standard di sicurezza europei.

Si suggerisce di:
- riporre gli oggetti di valore nel bagaglio a mano durante il viaggio aereo;
- custodire in luogo sicuro documenti di viaggio, denaro e valori in generale;
- girare con la copia del documento di riconoscimento e con il denaro necessario per la giornata;
- “non opporre resistenza in caso di aggressione”;
- utilizzare esclusivamente taxi autorizzati;
- non dare passaggi a persone sconosciute, specie lungo la rete autostradale;
- usare prudenza soprattutto sulle spiagge, in particolare nella zona di S.Maria Playas del Est, dove si sono verificati numerosi furti ed aggressioni.

Infine, qualora si dovesse rimanere sprovvisti di denaro, si fa presente che la facoltà di erogare prestiti da parte dell’Ambasciata in favore di connazionali bisognosi è, per legge limitata, e che, in ogni caso, prevede l’obbligo della restituzione del prestito. Pertanto si consiglia di:
1) mettersi direttamente in contatto con l'ente cubano Asistur, www.asistur.cubaweb.cu Paseo del Prado 254, L'Avana, numero di conto 026299, tel. 338527, 338920 - fax 338087.
2) chiedere ad una persona in Italia di emettere un bonifico presso la Banca Nazionale del Lavoro (BNL) o la Banca Popolare Antoniana Veneta (BPAV), in Euro o altra moneta, (esclusi i dollari USA), a favore dell’ente Asistur sul conto corrente n. 000769 presso il Banco Financiero Internacional dell'Avana delegato a ricevere bonifici dall'estero. Copia sarà inoltrata dalla Banca via fax all'ente e il beneficiario, potrà, in tempo reale, ritirare la somma e cambiarla in dollari USA con una detrazione del 10% a titolo di commissione.
3) chiedere ad una persona in Italia di far trasferire una somma, in Euro o altra moneta (esclusi i dollari USA), da una delle seguenti banche: Banco de Credito y de Comercio, Banco Popular de Ahorro o Banco Metropolitano (che opera, però, solo all'Avana). Si ricorda che questa possibilità prevede tempi di attesa un po' più lunghi rispetto alla prima soluzione (circa 4 giorni).
4) prendere accordi con la propria banca affinché consenta prelievi di contanti a mezzo carta di credito per l’ammontare necessario.





Soggiorni in abitazioni private comporta costi notevolmente inferiori rispetto a quelli alberghieri. La legge locale autorizza l'alloggio presso abitazioni private all'uopo abilitate, con l'obbligo da parte del locatore di registrare il locatario in apposito registro presso gli uffici di Polizia. La permanenza in abitazioni private non autorizzate è illegale e può esporre il turista a sanzioni di diversa natura e, in certi casi, all'espulsione dal Paese. Si ricorda che alloggiare presso abitazioni private espone il turista ad un maggiore rischio di furti o di altri episodi criminosi e impedisce od ostacola la formulazione di una denuncia alla Polizia.
Infine, in caso di minaccia ciclonica, si consiglia di alloggiare presso le infrastrutture alberghiere di Stato, dotate di generatori di corrente e di migliori condizioni di sicurezza.


Si consiglia di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare nel sito: www.dovesiamonelmondo.it


Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga:il fenomeno della droga è in notevole crescita sia per quanto riguarda il traffico di stupefacenti sia per il consumo personale. La normativa locale in materia prevede condanne assai severe e per i casi più gravi di narcotraffico, persino la pena di morte. All’introduzione della nuova normativa hanno fatto seguito numerosi arresti anche di stranieri e gli ultimi processi per tali reati hanno dato luogo a sentenze pesantissime.




Normativa prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori:
Particolarmente grave viene considerato il reato di abuso su minori. La nuova normativa in materia approvata nel febbraio 1999 prevede pene severe sia contro i reati di induzione e sfruttamento della prostituzione, sia contro la corruzione di minori (fino a 30 anni di reclusione). Alcuni connazionali sono al momento detenuti per reati di tale tipo con condanne definitive tra i sei e i quindici anni di reclusione. Inoltre la figura della corruzione di minori rientra, secondo la dottrina e la giurisprudenza cubane prevalenti, nella categoria dei "reati formali", per i quali è sufficiente la dichiarazione della presunta parte lesa - anche in assenza di altre prove - per la formalizzazione dell'accusa e l'instaurazione del giudizio penale, con la conseguenza di una sorta di "inversione dell'onere della prova" che obbliga di fatto l'accusato a provare la propria innocenza.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.

In caso di problemi con le autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare l’Ambasciata o il Consolato italiano presente nel Paese per la necessaria assistenza.
Immagine
Avatar utente
tuccio
Fondatore
Fondatore
 
Messaggi: 37866
Iscritto il: 30/09/2006, 1:30
Località: LAS TUNAS

Messaggioda tuccio » 16/12/2009, 0:50

In dogana


Per chiunque si rechi a Cuba occorre tenere presente che per l’ingresso al paese è necessario il passaporto in corso di validità, con scadenza successiva alla data prevista per il ritorno in Italia, oltre al visto, solitamente rilasciato dalle agenzie viaggio in concomitanza con il biglietto aereo oppure da richiedersi, con buon anticipo prima di partire, all’ambasciata cubana.

Il visto turistico vale un mese, con possibilità di proroga fino a 2 mesi. Alla dogana è teoricamente richiesto di presentare un voucher o altro documento che attesti la prenotazione presso una struttura autorizzata (hotel o casa particular) per almeno le prime 2 notti.

Per quanto concerne il denaro, in entrata a Cuba si possono portare con se fino a 100,00 pesos cubani e/o 200,00 Pesos Convertibili, mentre in uscita, invece, è proibita l'esportazione di importi superiori a 100,00 Pesos cubani e a 200,00 Pesos convertibili. Si può accedere o lasciare il paese con più di 5.000,00 dollari solo se si è presentata la dichiarazione di trasporto valori all'entrata nel paese.

Per quel che riguarda il tabacco, in entrata è consentito portare fino a 200 sigarette o 50 sigari o 250 grammi di tabacco lavorato.

Se dovrete trasportare quantità superiori sarà necessario accompagnare le stesse da una fattura commerciale di acquisto, ed i sigari acquistati dovranno presentarsi nell’apposita confezione originale muniti di bolli di garanzia e bollo oleografico. Pena il sequestro del materiale.

Rispetto all’alcool sappiate che è permesso introdurre nel paese e portare con se, in uscita, fino a un massimo di due bottiglie di qualsiasi bevanda alcolica.

I generi alimentari possono essere importati solo se prodotti industrialmente e chiusi ermeticamente.

Quanto ai prodotti d’artigianato locale di rilevante importanza è possibile esportarli a patto che siano accompagnati da regolare certificazione.

Sappiate, comunque, che il valore complessivo della merce da esportare non deve superare i 1000 dollari convertibili.

Per maggiori informazioni e aggiornamenti visitare il sito web della dogana cubana www.aduana.co.cu
Immagine
Avatar utente
tuccio
Fondatore
Fondatore
 
Messaggi: 37866
Iscritto il: 30/09/2006, 1:30
Località: LAS TUNAS

Messaggioda tuccio » 16/12/2009, 0:56

Normative Legali



Il visitatore a Cuba è sempre molto tutelato e l'isola può certamente considerarsi uno dei luoghi più sicuri dove vivere e trascorrere le proprie vacanze. Le Forze dell'Ordine sono abbastanza tolleranti ma piuttosto inflessibili sulle infrazioni di transito, per cui consigliamo di osservare il codice, in particolar modo i limiti di velocità.


Assistenza legale: Normalmente anche per i reati minori è necessaria un'assistenza legale che deve essere prestata da un avvocato cubano. Il difensore viene fornito dalle Associazioni degli Avvocati di Stato cubani e deve essere pagato in valuta, come pure in valuta deve essere pagata l'eventuale cauzione. E' opportuno segnalare che in molti casi, come ad esempio anche per un banale incidente d'auto che comporti la necessità di accertamenti di responsabilità ed una istruttoria, all'imputato, in attesa di giudizio, ancorché a piede libero e non in carcerazione preventiva, può essere interdetta l'uscita dal Paese. Situazione questa che - dati i tempi di celebrazione del processo - può protrarsi anche per alcuni mesi. In tali casi, il connazionale in attesa di giudizio non può esercitare alcuna attività lavorativa, essendo entrato nel Paese con visto turistico, ciò che rende ancora più gravosa, sul piano economico, la sua permanenza forzata.


Prostituzione e abuso di minori: La prostituzione è considerata un comportamento antisociale contrario ai principi rivoluzionari, severamente contrastato dalle autorita' cubane specie negli ultimi anni. Di particolare gravità viene considerato il reato di abuso su minori. La nuova normativa in materia approvata nel febbraio 1999 prevede pene assai severe sia contro i reati di induzione e sfruttamento della prostituzione, che contro la corruzione di minori (fino a 30 anni di reclusione). Alcuni connazionali sono al momento detenuti per reati di tale tipo con condanne definitive tra i sei e i quindici anni di reclusione. Occorre sottolineare che la legge cubana stabilisce un limite di età più rigido, rispetto a quella italiana, per i rapporti sessuali consenzienti (16 anni anziché 14). Inoltre la figura della corruzione di minori rientra, secondo la dottrina e la giurisprudenza cubane prevalenti, nella categoria dei c.d. "reati formali", per i quali è sufficiente la dichiarazione della presunta parte lesa - anche in assenza di altre prove - per la formalizzazione dell'accusa e l'instaurazione del giudizio penale, con la conseguenza di una sorta di "inversione dell'onere della prova" che obbliga di fatto l'accusato a provare la propria innocenza.


Traffico e consumo di stupefacenti: Fenomeno che risulta in crescita. Viene affrontato con rinnovata attenzione da parte delle autorità, sia per quanto riguarda il traffico di stupefacenti, sia per il consumo personale. La nuova normativa in materia prevede condanne sino alla pena di morte per i casi più gravi di narcotraffico.


NOTA BENE : nel gennaio 2003 le autorita' cubane hanno lanciato una vera e propria guerra al consumo e al traffico di stupefacenti. Ne sono seguiti numerosi arresti anche di stranieri e gli ultimi processi per reati collegati con la droga hanno dato luogo a sentenze severissime.







Incidenti stradali: Si raccomanda vivamente di fare la massima attenzione nel condurre veicoli o motocicli. In base alla normativa cubana, infatti, in caso d'incidenti mortali o arrecanti lesioni alla persona, il cittadino straniero può essere sottoposto a lunghe misure restrittive della libertà (arresto e detenzione) e nell'attesa della celebrazione del relativo processo non gli è consentito di lasciare il territorio cubano.

Qualora infine condannato (le pene variano da 1 a 10 anni di reclusione per omicidio colposo), il cittadino straniero deve obbligatoriamente scontare un periodo minimo di detenzione presso gli istituti di pena cubani.
Immagine
Avatar utente
tuccio
Fondatore
Fondatore
 
Messaggi: 37866
Iscritto il: 30/09/2006, 1:30
Località: LAS TUNAS


Torna a MINIGUIDA di Cuba

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti