PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Di tutto un po' su Cuba

Moderatori: bambolino, mircocubano

Re: PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Messaggioda ramon » 11/04/2015, 19:58

Il leader cubano Raul Castro, parlando al Summit delle Americhe a Panama City, ha definito così il presidente degli Stati uniti col quale oggi si è stretto la mano e che dovrebbe incontrare in uno storico faccia-a-faccia. Castro ha ribadito la volontà di Cuba di "dialogo" con gli Usa, nemico da sempre dell' isola, e ha definito un "passo positivo" la rimozione di Cuba dalla lista Usa dei paesi sponsor del terrorismo, un passo che dovrebbe avvicinare la revoca delle sanzioni.
Barack Obama è "un uomo onesto". E' questo uno dei passaggi dell' intervento del presidente cubano Raul Castro durante il Vertice delle Americhe in corso a Panama. L' attuale presidente Usa, ha detto Castro, "non ha alcuna responsabilità" per la lunga situazione di conflitto tra Cuba e Stati Uniti, come invece hanno i "dieci precedenti" presidenti degli Stati Uniti. "Tutti hanno un debito con noi, tranne il presidente Obama", ha sottolineato il leader cubano. Castro ha anche lodato "la coraggiosa decisione" di Obama di impegnarsi con il Congresso Usa "per mettere fine all' embargo" nei confronti di Cuba.
Riempi il tuo cranio di vino, prima che si riempia di terra...
Avatar utente
ramon
Utente
Utente
 
Messaggi: 1203
Iscritto il: 26/11/2007, 22:56
Località: Bayamo

Re: PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Messaggioda ramon » 11/04/2015, 19:59

Il riavvicinamento fra Cuba é Stati Uniti costituisce "un trionfo della Rivoluzione cubana", ha detto oggi la presidente argentina, Cristina Fernandez de Kirchner. "Obama ha detto che non gli piace la storia, ma la storia ci aiuta a capire quello che succede", ha detto Kirchner, sottolineando che "se Cuba é seduta oggi con noi é perché ha lottato durante 60 anni con una dignità senza precedenti".
Riempi il tuo cranio di vino, prima che si riempia di terra...
Avatar utente
ramon
Utente
Utente
 
Messaggi: 1203
Iscritto il: 26/11/2007, 22:56
Località: Bayamo

Re: PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Messaggioda CELESTE HENRY » 12/04/2015, 10:02

PANAMA CITY - 11 APRILE 2015 - SI E' SVOLTO A LATERE DEL VERTICE DELLE AMERICHE, L'INCONTRO RISERVATO E MOLTO ATTESO TRA BARAK OBAMA E RAUL CASTRO /

Immagine

Dopo i discorsi ufficiali, di cui ramon ( ottimo resoconto ) ha riassunto qui sopra,........

A proposito........per rompere il ghiaccio, ci sono due momenti spassosi del discorso di Raul Castro che se non si portasse dietro le repressioni nei confronti dei dissidenti democratici e la mancanza di libertà dei diritti civili dei suoi cittadini, considerati come sudditi dal suo regime cubano maxista, potrebe essere anche sagace e ispirare simpatia:

1) " Bene, so che devo parlare per otto minuti, ma dato che non ho partecipato ai 5 vertici precedenti il TEMPO DEL MIO DISCORSO DOVREBBE ESSERE AUMENTATO a 40 MINUTI...........( PARLERA' PER 49 MINUTI) portandosi già avanti per il prossimo vertice.......................dimostrandosi all' altezza del fratello che era capace di parlare per ore e ore, e poi rivolto ai presenti era solito dire......." BIEN AL FINAL.....vi vedo un po provati.......ma se volete posso riniziare ancora..........".
( IL DISCORSO COMPLETO LO RIPORTA GUAJIRO su " PARA LOS COMPANEROS ).

2) Una volta resosi conto di essere diventato logorroico ed essersi infervorato troppo...................." Quando parlo di REVOLUCION CUBANA, è più forte di me e mi lascio prendere dalla passione e dagli ideali che sono stati alla base di questo evento".

INCONTRO RISERVATO BARAK OBAMA E RAUL CASTRO:

Ma il momento più importante dal punto di vista diplomatico è stato l' incontro bilaterale che è avvenuto tra i due presidenti a latere del Vertice delle Americhe, come ampiamente preannunciato da BERNADETTE MEEAN ( PORTAVOCE DEL CONSIGLIO DI SICUREZZA DELLA CASA BIANCA ).

I DUE SI SONO INCONTRATI IN UNA PICCOLA STANZETTA DEL CENTRO CONGRESSI DI ATLAPA.

L' INCONTRO E' DURATO CIRCA UN' ORA ( FONTE ANONIMA ALTO FUNZIONARIO USA ).

I DUE SI SONO SEDUTI UNO DIFRONTE ALL' ALTRO, come è solito ricevere i suoi ospiti Barak Obama nello STUDIO OVALE della Casa Bianca.

Questo incontro che ha una importanza storica, è stato preceduto ( come riportato più sopra ) dalla riunione tra il SEGRETARIO DI STATO DEGLI STATI UNITI D' AMERICA, JHON KERRY e il MINISTRO DEGLI ESTERI di CUBA, BRUNO RODRIGUEZ,

UN INCONTRO "CASUALE" PER OBAMA, APPENA LASCATO RAUL CASTRO.....................

BARAK OBAMA ha apppena terminato la riunione con RAUL CASTRO. Esce dalla stanza seguito e preceduto dallle guardie del corpo dagli interpreti e seguito presidenziale, quando.......

IN UNA SALA ATTIGUA DEL CENTRO CONGRESSI, CHI TI INCONTRA.......................

NICOLAS MADURO.................che in precedenza durante il suo intervento al Vertice, aveva espresso interesse ad avere un colloquio..................( ANCHE LUI ) con il PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D' AMERICA.

BARAK OBAMA e NICOLAS MADURO, si solo salutati e hanno intavolato un discosro "molto diplomatico" che si è prolungato per DIECI MINUTI con tanto di interpreti

CELESTE HENRY ::boat...... ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2712
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Messaggioda CELESTE HENRY » 12/04/2015, 10:39

LILIAN TINTORI, MOGLIE DI LEOPLDO LOPEZ, LEADER DI VOLUNTAD POPULAR, E' PRESENTE A PANAMA, INSIEME A MITZY CAPRILES, MOGLIE DI ANTONIO LEDEZMA, SINDACO DI CARACAS PER CHIEDERE LA "LIBERACION" DELLE CENTINAIA DI OPPOSITORI DETENUTI CON ACCUSE INESISTENTI NELLE CARCERI VENEZUELANE

GUARDATE L' INTERVISTA.......................http://dw.de/p/1F6Ty

Il vento di Panama, le spettina i capelli biondi.........la voce e i propositi sono fermi e decisi........ma gli occhi di LILIAN parlano da soli e racchiudono una grande tristezza e il pensiero è sempre per suo marito, LEOPOLDO LOPEZ, in carcere nella struttura militare di RAMO VERDE da oltre QUATTOCENTO GIORNI...............

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2712
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Messaggioda cubarumba1974 » 12/04/2015, 10:43

Mi trovo d'accordo con brango...anni ancora più duri per cuba quando finirà veramente il periodo especial.
Certo in un modo o nell'altro i cubani riusciranno a cavarsela...e cuba diventerà la Rimini americana, a pensarci viene la tristezza ma anche se all'apparenza viene in mente un bell'uovo di pasqua....la sorpresa non mancherà di sicuro.
cubarumba1974
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 08/01/2015, 1:01

Re: PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Messaggioda CELESTE HENRY » 12/04/2015, 11:18

cubarumba1974 ha scritto:Mi trovo d'accordo con brango...anni ancora più duri per cuba quando finirà veramente il periodo especial.
Certo in un modo o nell'altro i cubani riusciranno a cavarsela...e cuba diventerà la Rimini americana, a pensarci viene la tristezza ma anche se all'apparenza viene in mente un bell'uovo di pasqua....la sorpresa non mancherà di sicuro.


Ragazzi, su coraggio, non sarà come dite voi............

E vero circa 1.000.000 di cittadini statunitensi sono andati a Cuba in questi tre mesi ( molti per rapporti di parentela ), ma la verità è che gli americani, che hanno la Florida......le Florida Key..........KEY WEST......AMANO in modo speciale le bianche coste cubane.......le case color pastello......la vita nottuna delll' Habana......e le siagge di Cienfuegos.....Cayo Coco.....Playa Pilar.....e tante altre e che le vogliano preservare così come sono adesso..........

Io penso invece che nei prossimi mesi, ( RAUL termina il proprio mandato nel 2018 ), compito PRIMARIO del popolo cubano deve essere quello di affrancarsi dal CASTRO MARXISMO, che è il collante ormai usurato che lega Cuba al suo passato RIVOLUZIONARIO MA NON COMUNISTA, che poi è si è evoluto in un regime marxista, eliminando ( anche fisicamente ) tutti gli esponenti e ideali anticomunisti che avevano contribuito al successo del moto rivoluzionario.

Compito dei nuovi governanti cubani, sarà quello di creare un sistema politico democratico, ma nello stesso tempo impedire la STANDARDIZZAZIONE DI CUBA, verso un modello di società, che pur risentendo dell' influenza del MODELLO STATUNITENSE, eviti il CONFORMISMO e L' APPIATTIMENTO CULTURALE E MORALE.

I nuovi investimenti che stanno arrivando ( vedi miei interventi precedenti dalla SPAGNA,FRANCIA, MESSICO, e GIAPPONE ) oltre che quelli STATUNITENSI, devono essere una GRANDE OPPORTUNITA' per l' aumento DEL TENORE DI VITA DEI CITTADINI CUBANI, con un AUMENTO E ADEGUAMENTO ALLA MONETA UNICA, DEGLI STIPENDI DEI CUBANI.

I nuovi governanti se saranno LUNGIMIRANTI, dovranno cercare di mantenere la TIPICITA' e LE CARATTERISTICHE TIPICHE DELLE INFRATTRUTTURE DELLE CITTA' e DEI PAESAGGI DELL' ISOLA, fornendola di tutti i servizi essenziali ed eliminando il degrado e l' abbandono in cui è stata lasciata cadere cuba per mancanza di risorse economiche ma anche per incuria ed incapacità professionale.

CELESTE HENRY ::boat
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2712
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Messaggioda Guajiro. » 12/04/2015, 11:45

CELESTE HENRY ha scritto:I nuovi governanti se saranno LUNGIMIRANTI, dovranno cercare di mantenere la TIPICITA' e LE CARATTERISTICHE TIPICHE DELLE INFRATTRUTTURE DELLE CITTA' e DEI PAESAGGI DELL' ISOLA, fornendola di tutti i servizi essenziali ed eliminando il degrado e l' abbandono in cui è stata lasciata cadere cuba per mancanza di risorse economiche ma anche per incuria ed incapacità professionale.

Questi "NUOVI" governanti saranno sempre i soliti vestiti di "VERDEOLIVO", al massimo cambieranno il colore del vestito.. :roll: e quello che vedono e vedranno sono principalmente le lo "tasche"..... classico sistema di "oligarchia"..... :evil:
¡¡¡¡ A Cuba todo es posible ...... nada está seguro !!!!
Avatar utente
Guajiro.
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 7322
Iscritto il: 20/03/2012, 19:03

Re: PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Messaggioda cubarumba1974 » 12/04/2015, 23:50

Purtroppo è così....grossi interessi, ma non per i cubani.
60 anni di oppressione del popolo, divieto di espressione e di parola, di libertà in nome della rivoluzione...e poi tutto ad un tratto il lupo diventa agnello e fa bei discorsi per cuba.
Ma se sono stati i castro a non far crescere l'isola tenendola in prigione....ma dai ragazzi non scherziamo, tutti sappiamo cosa hanno fatto i due fratelli e quello che stanno per fare!
Devono consegnare il malloppo al popolo e solo dopo possono fare i bei discorsi a Obama.
Invece no...i soldoni agli eredi, loro ormai finiti, vecchi e non in grado di governare consegnano Cuba ai culi a stelle e striscie!!! E chi paga i sopprusi, abusi, e gli anni persi dal popolo sfruttato e sottomesso da loro??
Fanno schifo in tutti i casi.
cubarumba1974
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 08/01/2015, 1:01

Re: PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Messaggioda brango » 13/04/2015, 11:24

Ma che la Cuba che conosciamo noi abbia gli anni (ma forse sarebbe meglio dire i mesi ) contati credo che sia oramai incontrovertibile. Parliamoci chiaramente dai Cuba sta fuori dal mondo sotto praticamente tutti i punti di vista. Lasciando stare discorsi triti e ritriti (il viaggio che uno fa a Cuba e' un viaggio nel tempo etc etc), gli Yankee dietro ai soliti discorsi politici si apprestano a conquistare Cuba con i dollari che hanno avuto sempre la meglio su tutto e tutti. Bisognera' vedere come si comporteranno i vertici del partito, quali aperture faranno, quali riforme riusciranno a gestire (tipo Cina per intenderci ma gli asiatici son ben diversi dai latino americani) come reagiranno i cubani allo shock di doversi alzare la mattina ed andare a lavorare per mangiare, allo shock di vedere arrivare fiumi di ogni ben di Dio di beni di consumo senza poterseli permettere, come evolvera' il tasso di corruzione e...il tasso di criminalita' (grande e micro). Insomma credo che ne vedremo delle belle.
C'e' un paese fermo agli anni '60 da ricostruire, anzi da costruire proprio (infrastrutture, porti, strade, aeroporti, ferrovie e chi piu' ne ha piu' ne metta). Gli americani sono molto pragmatici gli piace un posto? Ci costruiscono l'albergo, la strada e l'aeroporto per arrivarci. Pensate solo a quando Cuba verra' messa nel giro di tutte le navi da crociera (per esempio). Tutti i paesi che hanno conosciuto un boom edilizio e un boom turistico sono cambiati radicalmente (sia geograficamente (leggi deturpati) che socialmente).
Qui dovra' cambiare anche il paese dal punto di vista 'politico'.
Non credo che a Cuba cambiera' tutto perche' non cambi niente.
brango
Utente
Utente
 
Messaggi: 703
Iscritto il: 03/04/2012, 13:43
Località: Roma

Re: PANAMA - VII° VERTICE DELLE AMERICHE

Messaggioda CELESTE HENRY » 13/04/2015, 11:50

cubarumba1974 ha scritto:Purtroppo è così....grossi interessi, ma non per i cubani.
60 anni di oppressione del popolo, divieto di espressione e di parola, di libertà in nome della rivoluzione...e poi tutto ad un tratto il lupo diventa agnello e fa bei discorsi per cuba.
Ma se sono stati i castro a non far crescere l'isola tenendola in prigione....ma dai ragazzi non scherziamo, tutti sappiamo cosa hanno fatto i due fratelli e quello che stanno per fare!
Devono consegnare il malloppo al popolo e solo dopo possono fare i bei discorsi a Obama.
Invece no...i soldoni agli eredi, loro ormai finiti, vecchi e non in grado di governare consegnano Cuba ai culi a stelle e striscie!!! E chi paga i sopprusi, abusi, e gli anni persi dal popolo sfruttato e sottomesso da loro??
Fanno schifo in tutti i casi.


RAUL CASTRO E IL TENTATIVO DI PRESERVARE IL POTERE DELLA NUMENKLATURA CASTRO MARXISTA

Immagine

" OBAMA NON HA NESSUNA COLPA DELLE DECISIONI PRESE DAI 10 PRESIDENTI AMERICANI CHE LO HANNO PRECEDUTO".
" E' UN UOMO ONESTO E UMILE................................".
( RAUL CASTRO AL VII° VERTICE DELLE AMERICHE A PANAMA - 11 APRILE 2015 )

Caro Cubarumba 1974,

quello che dici mi trova perfettamente d' accordo.

E' pacifico che è in atto un tentativo di apertura al CAPITALISMO non solo americano, ( anche se sarà preponderante una volta ridimensionato l' embargo ) ma anche europeo e come ho specificato in un post sul Forum anche Giapponese.

Ma questo cambio epocale la NUMENKLATURA CUBANA lo vuole limitare al solo aspetto economico e finanziario ( anche se sarà complesso individuare i confini della proprietà pubblica e quella privata in una Nazione che non riconosce a tutt'oggi il DIRITTO DI PROPRIETA' PRIVATA ).

Infatti, questa evoluzione democratica, non verrà estesa anche all' aspetto politico, per la semplice ragione di AUTOCONSERVAZIONE DEL POTERE DA PARTE DEL REGIME CASTRO MARXISTA.

In una Nazione dove tutto è sotto il controllo, quasi maniacale, della SECURITAD NACIONAL, e dove ogni moto democratico viene vissuto dal regime come un' attacco alla stabilità nazionale, il compito dei dissidenti e degli esuli democratici, il 10 e 11 aprile a Panama ha avuto un momento di importante di confronto e di unione per la creazione di un movimento più importante delle decine di iniziative spezzettate che si sono manifestate in questi anni.

LA SOCIETA' CIVILE CUBANA, AVRA' NEI PROSSIMI ANNI UN COMPITO BASILARE PER LA CREAZIONE DEI PRODROMI DI QUESTO MOTO CHE DIVENTERA' INARRESTABILE E NELLA CREAZIONE DI UN' AUTORITA' PER IL PASSAGGIO GRADUALE AD UNA NUOVA NAZIONE DEMOCRATICA.

CELESTE HENRY ::boat
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2712
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

PrecedenteProssimo

Torna a Tematiche generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti