Perché la gente finisce a Cuba.

Di tutto un po' su Cuba

Moderatori: bambolino, mircocubano

Re: Perché la gente finisce a Cuba.

Messaggioda ragioniere » 01/03/2018, 15:07

Guajiro. ha scritto:PS: Suerte per la prossima operazione.... :smt023


io credo che la fortuna ci vuole sempre, ma puo essere aiutata e non poco, con scelte oculate

A volte scelte oculate pero, non sono dettate dal caso e bisogna avere ottime conoscenze e essere autocritici

Nel suo globale ho messo sempre molti fattori, non solo scelto per la bellezza esterna, ma anche per la bellezza interne e donne che non avevavo bisogno dei 20 euro... e mi son sempre trovato bene, tanto che dopo 28 anni posso parlarne bene, e ritornare come ho sempre fatto

Quanto sia fortuna e quanto merito non lo so, secondo me avere le palle aiuta tantissimo... poi magari pecco di presunzione e sono stato solo fortunato, le palle le hanno coloro che si vergognano a mettere la faccia e fanno solo topic di critica come persone NN

BOh..
Immagine

La mia e solo un opinione, chi la pensa diversamente non sbaglia mica (cit. Totonnus)
Avatar utente
ragioniere
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 17725
Iscritto il: 19/12/2008, 20:12

Re: Perché la gente finisce a Cuba.

Messaggioda ragioniere » 01/03/2018, 15:11

Pasquale65 ha scritto:Caro Ragioniere,
Io andrò a Las Tunas, sto già prenotando il biglietto per il prossimo anno a Febbraio, sicuramente "mi porterò il pranzo da casa" inteso come donna, e quindi come dice la mia donna: "da marcato a vista" scoprirò questo bellissimo stato e città.
Ribadisco un concetto, che forse non è chiaro ai più, l'uomo italiano e intendo il vero uomo o masculu come si dice dalla mie parti di origine, non si cala automaticamente le braghe alla prima occasione e specie uno come me.
Come giustamente dici tu, la prostituzione esiste anche qui e di tutti i tipi, per cui la scelta non si pone e non è assolutamente necessario venire a Cuba per trovare le Cubane o per cercare la prostituzione.
Io voglio sentire l'odore di Cuba, i colori, le spiaggie, i gusti del mangiare e lo stare assieme e socializzare, peccato solo che Cuba abbia poca storia e solo tanta revolution, ma si sa che quasi tutto il patrimonio storico è in Italia per cui mi farò bastare la bellezza dell'isola e le dolci spiagge e se posso l'ottimo ron del Cuba.
Ho avuto la fortuna di conoscere Cuba in italia e sopratutto una donna seria e onesta che non mi ha mai chiesto nulla e che lavora duramente in Italia da anni, e mi basta certamente, per cui il problema sesso non si pone.
Se posso dirlo: mangio lasagne ogni giorno.....

Un saluto


io non la vedo come te, e non mangio lasagne tutti i giorni ne qua ne in nessun posto.
Personalmente cuba turisticamente mi interessa poco o nulla, non avessi interessi personali, e cmq famiglia aquisita non ci andrei del tutto, non cambio la nostzra sardegna o sicilia per cuba... tutto qua

Poi pero ognuno vive la sua vita e la sua cvacanza come meglio crede, quindi pur non condividendo la tua cuba o vacanza, la rispetto, te sei felice cosi e non fai nulla di male, cosi pero come altri sono felici vivendo un altro tipo di vita e nemmeno fanno nulla di male---

Il rispetto dovrebbe sempre essere alla base di tutto, anche s ela pensiamo diversamente non e affatto detto che pensarla diversamente sia sbagliato :smt023

Poi vale per me, con 4 voli annualmente e una vita piena di cose da fare, anche qua e non solo a cuba , non riesco nemmeno a stare appresso alla vita altrui, ho gia il da fare per la mia :smt023
Immagine

La mia e solo un opinione, chi la pensa diversamente non sbaglia mica (cit. Totonnus)
Avatar utente
ragioniere
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 17725
Iscritto il: 19/12/2008, 20:12

Re: Perché la gente finisce a Cuba.

Messaggioda Oigo » 11/03/2018, 19:54

Caro Edoardo amico mio ma guarda che non hai capito quello che scrivo che se magari lo rileggi con più attenzione e sforzo ci capisci pure tu ne sono sicuro non ci credo che non ci arrivi se no alla fine è tempo sprecato e so che ci puoi mettere impegno. In prima cosa il mio guarda che mica è uno sfogo perché mica tengo infelicità dentro a me e mi frega nulla delle vite altrui solo dato che ci vivo qui ci faccio un tracciato di quelli che sono uomini di merda e fino a ora solo tu ci stai difendendo a questo tizio al quale lo ripeto manco ci pensavo solo che lui che deve avere una vita molto meno divertente di come ce la scrive si è sentito punto nel vivo della sua presunzione e ha preso a delirare stronzate come se la mia fosse una critica a lui di preciso e invece no, io rispondo a quello che leggo e mica mi frega delle disperate vite altrui, solo che se uno senza invito mi racconta tutta la sua vita allora è ovvio per me che uno poi ci si fa sopra una idea e magari la esprime perché se io racconto in pubblico che mi piace fare le rapine in banca con tanto di morti ammazzati non è che poi mi devo sentire giudicato se uno mi risponde che sbaglio perché sennò sarei un deficiente. Solo que a questo ragioniere ci piace straparlare di lui e da come lo difendi mi scappa il dubbio sai, che come che tutta sta storia la scrive lui e solo lui, caspita ma sembra proipio lui il soggetto ideale del mio post. Ci sta lui che racconta la sua vita intima a me cazzo mi frega di giudicare ma se pero lui ci racconta tutti i dettagli allora si che ci metto il commento, che questo è il mio post e pure luogo pubblico e se lui si vuole sputtanare e coprire di cacca da solo mica è delitto scriverci cosa uno ci pensa. E se tu lo difendi così forte allora tu sei il secondo soggetto del mio post perché qui mica si deve avere studiato tanto o leggerci migliaia di libri per capire quello che la gente scrive, e chissà poi che ci pensa l’amministrazione di questo forum ah io sono aperto a tutto caro mio. Ragazzo mio io ci vivo da piu di 25 anni a Cuba con lo que resta della famiglia e amici e parenti ti sempra a te che io odio i cubani e poi ci vivo qui integrato a meraviglia? Non mi do pena ma hai sbagliato caro perché primo non tengo odio a nessuno e secondo semmai ho schifo per genta gente che poi alla fine sono turisti disperati e se permetti a me io li critico che non si può? Buttano merda su questo paese asì tan lindo e la sua gente e che devo fare? No perché tu dici che io li odio ma no amico mio io spero che i cubani restano uguali mica perché da pezzenti io poi ci sguazzo dentro no caro io tengo una figlia che si avvicina ai 18, io spero che restino uguali per difenderli dalla gente di merda di cui sto parlando da un po di tempo e tu mi capisci a me de lo que entiendo verdad? Tu poi mi perdoni molto ma mi credo che hai le idee non tanto chiare se mi parli del fatto di trombarsi le quarantenni senza danni e spese be caro amico mio guarda che caso che sono propio quelle que tienen mas necesidades immagina tu se scopano gratis con una cosa abominevole obesa dura e pure malata solo perchè ci piace a loro, che a volte mi chiedo a come la gente ci piace bere tutte le cazzate che ci raccontano. Pero lo ripeto che questo tizio se messo in mostra e io rispondo visto che il post l’ho iniziato io e tu caro amico mio hai scritto cose non giuste abbagliato dal tuo mito e che mito che tieni complimenti amico mio. Il tuo mito ci ha scritto qua sopra al forum che sua moglie sa di tutte le corna che ci mette in testa e quindi che lei ha lasciato Cuba per fare questa fine e chissà che magari è il prezzo che deve pagarci, ma come che lei ci vuole bene al mito tuo come dice lui alla fine è una che ci piacciono le corna. Parole sue mica le mie del criticone. Ci ha scritto poi che si è scopato pure le sue cugine ma capisci quello che leggi? che quatro volte ogni anno va a Cuba a scopare e lei la lascia a casa propio a lei che è cubana non so se è chiaro, e i soldi che andrebbero ai figli vanno alle troie e se voglio essere buono dico ai viaggi per andare a scopare, e che però la sua famiglia ci vuole pure molto bene $$$$$$$$$ e che lui che è obeso malato meszo morto povero in canna come ci piace scrivere ma tiene la forza e fa pure arbitro di calcio e pallavolo ma dimmelo tu quanto si può essere toccati nella testa per bere queste babberie ma va beh tu ci credi fai bene se stai contento nulla da dire. Io però che ho dignità dico che no che non ci credo. Mi segui Edoardo, ci siamo? Continui a difendere sta gente verdad? Bene, Però quando ci scrive che lui non ci fa male a nessuno e pure si arrabbia e poi nelle sue deliranti stronzate dentro al mio post che tanto ci piacciono a un pubblico che tiene il palato abituato a comer cebolla y pan aggiunge che ci sta pure una fidanzata jovensita a Cuba che lo aspetta e che lui sfrutta, perché è al final un maiale come il nick che ha scelto tu dimmi uno che ci deve pensare di questa gente qui? Lo vogliamo difendere? Perché se illudere la gente povera tenendo famiglia a parte è cosa giusta allora ritiro tutto, se sfruttare il prossimo è un principio buono allora sono io che sbaglio e tu Edoardo hai ragione pero dimelo tu se sfruttare a questa ragazzina qui che tra poco se laurea in medicina con la illusione di salir dal paese è giusto? Pure tu ci sfrutti le muchachas di tale modo a Cuba quando vai di vacanza? O pensi che per davvero a lei ci piace aprire le gambe a uno straniero obeso e malato perché ci piace? Hai due risposte a scelta sai mica troppe o stai con lui o stai contro di lui e questa scelta poi ci fa la differenza a parte di quello che scrivo io povero vecchio. Il forum di Cuba e la sua gente o il forum di comemierdas che nulla cianno da dire su Cuba a parte parlare di illusioni puttane sfruttamento e miseria propia? Che qui il forum lo leggono tutti mica solo chi e iscritto sai? Ma non ci sta l’amministratore a dire che que soy molesto e sbaglio tutto e andarmene a fare in culo perché questo è il forum dei satrapi e non il posto mio? Cazzo ma davvero ci piace a voi tutti di sfruttare le illusioni della povera gente che non ci dite niente? Ma almeno non fatelo in pubblico dove tutti leggono e quelli si che poi alla fine giudicano e il lavoro bello fatto in tanti anni se quema enseguida. E comunque sbaglia Tstudent a darci troppo credito a questo qua che ama la coltura e ci vive circondato dai libri e poi alla fine ci scrive così male che male ci posso scrivere io che non ho studiato troppo ma uno che addirittura ha migliaia di libri mi ci aspetto un poco di più per cortesia,e quanto meno non nel linguaggio ma nel processo logico e solo sulla vita misera ci posso credere ma per carità del Signore mica ci sta qualche cosa di male basta avere solo la dignità mica si deve essere vittoriosi sempre ma qui ci manca la dignità amico mio perché illudere una giovane muchacha è propio da bastardi non ci sta altra parola a meno che lui davvero non ci sta innamorato e allora illude la moglie e i figli dall’altra parte en el yuma e allora è uno schifoso ancora più grande. Pero tu lo difendi non ci stanno problemi pero sei alla fine come lui che dice che ci fa schifo solo Cuba come posto ma tiene amore per i cubani e vorrebbe che vivono senza miseria e senza dittatura. Tanti anni dice 28 che viaggia per Cuba e non ha ancora capito un cazzo poveraccio a questo perché ai cubani non ci frega nulla del cambio del regime e anzi guai a toccarci i suoi eroi solo uno imbecille straniero che nulla cia mai capito di Cuba ci crede a questa storia, che al cubano solo ci piacerebbe vivere con qualche cosa di più ma quella che un ignorante chiama dittatura a loro ci sta benissimo e come se ci sta bene solo vuole qualche bene di servizio di più, un salario migliorativo e trovarci il cable a la tienda a un prezzo buono e non a 80 centavos il metro, e la comida piu ricca, ma con chi sto parlando con gente che a Cuba ce stata de verdad o con turisti che so stati solo a puttane in vacanza 7/21 e camminato nella stessa calle tutto il tempo ahò? Cuba non tiene niente da offrire a uno ignorante che non vale un cazzo questo è sicuro, che poi è parte buona di quelli che finiscono a Cuba. Noo queste stronzate non le bevo incredibile che certi personaggi danno lezioni e dopo 30 anni non hanno ancora capito un cazzo e tu li ascolti? E allora stai come lui ma spero che mi sbaglio spero che tu Cuba l’hai conosciuta meglio ma sopra a tutto ci spero che la tua vita sia meno orribile o almeno meno falsa che io al 100 per cento di quello che ci leggo di questo tizio ci do il credito che merita por tanto che si contraddice pero bueno, magari ci fa comodo alla audience come si dice tra chi legge migliaia di libri. Però il vostro forum si chiama di Cuba e la sua gente e io della sua gente leggo nulla solo della tota ci leggo e come che mi piace la idea del forum per questo mi ci do pena perché si dovrebbe passare la spugnetta alla lavagna e farci pulizia e poi metterci dentro i contenuti, ti saluto amico mio e perdoname per il tono mio di vecchio brontolone che nulla tiene contro a te, tu leggi i contenuti y suerte. Se poi ciavete qualche domanda o spunto per nuove discussioni io sto qui e adesso me ne vado a fare compere che per appunto mi mancano cable y isolante per rifare l’impianto alla sala poi mi manca pesce filate de cerdo y aceite extra virgen e pure una piena de serrano spagnolo che la encuentro de manera. Mi hanno detto che al Wamby tengono filete de res a 22 cuc e casi casi ci faccio lo sforzo e lo compro e ce lo cucino alla figliola mia questa sera che tanto lei mangia e poi scappa via come un razzo come sempre. Io sono contento e lo spero voi.
Il tempo mette ognuno al proprio posto. Ogni Regina sul suo trono, ogni Pagliaccio nel suo circo.
Oigo
Utente
Utente
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 17/07/2016, 18:09

Re: Perché la gente finisce a Cuba.

Messaggioda tstudent » 12/03/2018, 19:25

Grande Oigo, sono d'accordo su tutto :wink:

Sintetizzo i punti salienti:

1) chi si espone e racconta i fatti suoi nei dettagli si espone al giudizio degli altri. E ci mancherebbe altro. Chi invece non vuole far sapere nulla di se' e' legittimato a farlo senza doversi giustificare o sentirsi in difetto. Conta cio' che si dice e nel forum non si giudica la persona ma solo si discute delle cose che vengono scritte.

2) senza voler fare i maestri ed i moralisti certi principi, certi comportamenti e certi toni sono indifendibili. Massima comprensione umana per il personaggio ragioniere pero' certe cose non possono essere sottaciute.

Piu' umilta' e piu' umanita'.
Meno bullismo e spirito da conquistadores che i tempi di cristoforo colombo sono finiti da un pezzo.
tstudent
Utente
Utente
 
Messaggi: 356
Iscritto il: 03/01/2009, 22:52

Re: Perché la gente finisce a Cuba.

Messaggioda edoardo » 13/03/2018, 16:09

Oigo ha scritto:Caro Edoardo amico mio ma guarda che non hai capito quello che scrivo che se magari lo rileggi con più attenzione e sforzo ci capisci pure tu ne sono sicuro non ci credo che non ci arrivi se no alla fine è tempo sprecato e so che ci puoi mettere impegno. In prima cosa il mio guarda che mica è uno sfogo perché mica tengo infelicità dentro a me e mi frega nulla delle vite altrui solo dato che ci vivo qui ci faccio un tracciato di quelli che sono uomini di merda e fino a ora solo tu ci stai difendendo a questo tizio al quale lo ripeto manco ci pensavo solo che lui che deve avere una vita molto meno divertente di come ce la scrive si è sentito punto nel vivo della sua presunzione e ha preso a delirare stronzate come se la mia fosse una critica a lui di preciso e invece no, io rispondo a quello che leggo e mica mi frega delle disperate vite altrui, solo che se uno senza invito mi racconta tutta la sua vita allora è ovvio per me che uno poi ci si fa sopra una idea e magari la esprime perché se io racconto in pubblico che mi piace fare le rapine in banca con tanto di morti ammazzati non è che poi mi devo sentire giudicato se uno mi risponde che sbaglio perché sennò sarei un deficiente. Solo que a questo ragioniere ci piace straparlare di lui e da come lo difendi mi scappa il dubbio sai, che come che tutta sta storia la scrive lui e solo lui, caspita ma sembra proipio lui il soggetto ideale del mio post. Ci sta lui che racconta la sua vita intima a me cazzo mi frega di giudicare ma se pero lui ci racconta tutti i dettagli allora si che ci metto il commento, che questo è il mio post e pure luogo pubblico e se lui si vuole sputtanare e coprire di cacca da solo mica è delitto scriverci cosa uno ci pensa. E se tu lo difendi così forte allora tu sei il secondo soggetto del mio post perché qui mica si deve avere studiato tanto o leggerci migliaia di libri per capire quello che la gente scrive, e chissà poi che ci pensa l’amministrazione di questo forum ah io sono aperto a tutto caro mio. Ragazzo mio io ci vivo da piu di 25 anni a Cuba con lo que resta della famiglia e amici e parenti ti sempra a te che io odio i cubani e poi ci vivo qui integrato a meraviglia? Non mi do pena ma hai sbagliato caro perché primo non tengo odio a nessuno e secondo semmai ho schifo per genta gente che poi alla fine sono turisti disperati e se permetti a me io li critico che non si può? Buttano merda su questo paese asì tan lindo e la sua gente e che devo fare? No perché tu dici che io li odio ma no amico mio io spero che i cubani restano uguali mica perché da pezzenti io poi ci sguazzo dentro no caro io tengo una figlia che si avvicina ai 18, io spero che restino uguali per difenderli dalla gente di merda di cui sto parlando da un po di tempo e tu mi capisci a me de lo que entiendo verdad? Tu poi mi perdoni molto ma mi credo che hai le idee non tanto chiare se mi parli del fatto di trombarsi le quarantenni senza danni e spese be caro amico mio guarda che caso che sono propio quelle que tienen mas necesidades immagina tu se scopano gratis con una cosa abominevole obesa dura e pure malata solo perchè ci piace a loro, che a volte mi chiedo a come la gente ci piace bere tutte le cazzate che ci raccontano. Pero lo ripeto che questo tizio se messo in mostra e io rispondo visto che il post l’ho iniziato io e tu caro amico mio hai scritto cose non giuste abbagliato dal tuo mito e che mito che tieni complimenti amico mio. Il tuo mito ci ha scritto qua sopra al forum che sua moglie sa di tutte le corna che ci mette in testa e quindi che lei ha lasciato Cuba per fare questa fine e chissà che magari è il prezzo che deve pagarci, ma come che lei ci vuole bene al mito tuo come dice lui alla fine è una che ci piacciono le corna. Parole sue mica le mie del criticone. Ci ha scritto poi che si è scopato pure le sue cugine ma capisci quello che leggi? che quatro volte ogni anno va a Cuba a scopare e lei la lascia a casa propio a lei che è cubana non so se è chiaro, e i soldi che andrebbero ai figli vanno alle troie e se voglio essere buono dico ai viaggi per andare a scopare, e che però la sua famiglia ci vuole pure molto bene $$$$$$$$$ e che lui che è obeso malato meszo morto povero in canna come ci piace scrivere ma tiene la forza e fa pure arbitro di calcio e pallavolo ma dimmelo tu quanto si può essere toccati nella testa per bere queste babberie ma va beh tu ci credi fai bene se stai contento nulla da dire. Io però che ho dignità dico che no che non ci credo. Mi segui Edoardo, ci siamo? Continui a difendere sta gente verdad? Bene, Però quando ci scrive che lui non ci fa male a nessuno e pure si arrabbia e poi nelle sue deliranti stronzate dentro al mio post che tanto ci piacciono a un pubblico che tiene il palato abituato a comer cebolla y pan aggiunge che ci sta pure una fidanzata jovensita a Cuba che lo aspetta e che lui sfrutta, perché è al final un maiale come il nick che ha scelto tu dimmi uno che ci deve pensare di questa gente qui? Lo vogliamo difendere? Perché se illudere la gente povera tenendo famiglia a parte è cosa giusta allora ritiro tutto, se sfruttare il prossimo è un principio buono allora sono io che sbaglio e tu Edoardo hai ragione pero dimelo tu se sfruttare a questa ragazzina qui che tra poco se laurea in medicina con la illusione di salir dal paese è giusto? Pure tu ci sfrutti le muchachas di tale modo a Cuba quando vai di vacanza? O pensi che per davvero a lei ci piace aprire le gambe a uno straniero obeso e malato perché ci piace? Hai due risposte a scelta sai mica troppe o stai con lui o stai contro di lui e questa scelta poi ci fa la differenza a parte di quello che scrivo io povero vecchio. Il forum di Cuba e la sua gente o il forum di comemierdas che nulla cianno da dire su Cuba a parte parlare di illusioni puttane sfruttamento e miseria propia? Che qui il forum lo leggono tutti mica solo chi e iscritto sai? Ma non ci sta l’amministratore a dire che que soy molesto e sbaglio tutto e andarmene a fare in culo perché questo è il forum dei satrapi e non il posto mio? Cazzo ma davvero ci piace a voi tutti di sfruttare le illusioni della povera gente che non ci dite niente? Ma almeno non fatelo in pubblico dove tutti leggono e quelli si che poi alla fine giudicano e il lavoro bello fatto in tanti anni se quema enseguida. E comunque sbaglia Tstudent a darci troppo credito a questo qua che ama la coltura e ci vive circondato dai libri e poi alla fine ci scrive così male che male ci posso scrivere io che non ho studiato troppo ma uno che addirittura ha migliaia di libri mi ci aspetto un poco di più per cortesia,e quanto meno non nel linguaggio ma nel processo logico e solo sulla vita misera ci posso credere ma per carità del Signore mica ci sta qualche cosa di male basta avere solo la dignità mica si deve essere vittoriosi sempre ma qui ci manca la dignità amico mio perché illudere una giovane muchacha è propio da bastardi non ci sta altra parola a meno che lui davvero non ci sta innamorato e allora illude la moglie e i figli dall’altra parte en el yuma e allora è uno schifoso ancora più grande. Pero tu lo difendi non ci stanno problemi pero sei alla fine come lui che dice che ci fa schifo solo Cuba come posto ma tiene amore per i cubani e vorrebbe che vivono senza miseria e senza dittatura. Tanti anni dice 28 che viaggia per Cuba e non ha ancora capito un cazzo poveraccio a questo perché ai cubani non ci frega nulla del cambio del regime e anzi guai a toccarci i suoi eroi solo uno imbecille straniero che nulla cia mai capito di Cuba ci crede a questa storia, che al cubano solo ci piacerebbe vivere con qualche cosa di più ma quella che un ignorante chiama dittatura a loro ci sta benissimo e come se ci sta bene solo vuole qualche bene di servizio di più, un salario migliorativo e trovarci il cable a la tienda a un prezzo buono e non a 80 centavos il metro, e la comida piu ricca, ma con chi sto parlando con gente che a Cuba ce stata de verdad o con turisti che so stati solo a puttane in vacanza 7/21 e camminato nella stessa calle tutto il tempo ahò? Cuba non tiene niente da offrire a uno ignorante che non vale un cazzo questo è sicuro, che poi è parte buona di quelli che finiscono a Cuba. Noo queste stronzate non le bevo incredibile che certi personaggi danno lezioni e dopo 30 anni non hanno ancora capito un cazzo e tu li ascolti? E allora stai come lui ma spero che mi sbaglio spero che tu Cuba l’hai conosciuta meglio ma sopra a tutto ci spero che la tua vita sia meno orribile o almeno meno falsa che io al 100 per cento di quello che ci leggo di questo tizio ci do il credito che merita por tanto che si contraddice pero bueno, magari ci fa comodo alla audience come si dice tra chi legge migliaia di libri. Però il vostro forum si chiama di Cuba e la sua gente e io della sua gente leggo nulla solo della tota ci leggo e come che mi piace la idea del forum per questo mi ci do pena perché si dovrebbe passare la spugnetta alla lavagna e farci pulizia e poi metterci dentro i contenuti, ti saluto amico mio e perdoname per il tono mio di vecchio brontolone che nulla tiene contro a te, tu leggi i contenuti y suerte. Se poi ciavete qualche domanda o spunto per nuove discussioni io sto qui e adesso me ne vado a fare compere che per appunto mi mancano cable y isolante per rifare l’impianto alla sala poi mi manca pesce filate de cerdo y aceite extra virgen e pure una piena de serrano spagnolo che la encuentro de manera. Mi hanno detto che al Wamby tengono filete de res a 22 cuc e casi casi ci faccio lo sforzo e lo compro e ce lo cucino alla figliola mia questa sera che tanto lei mangia e poi scappa via come un razzo come sempre. Io sono contento e lo spero voi.







Sostieni che Il ragioniere è un uomo di merda perché tradisce la moglie e illude delle cubane per avere sesso con loro. Ma poi scrivi anche che secondo te il ragioniere non fa veramente tutto ciò che scrive di fare. Ad esempio dici che non fa l'arbitro di calcio. Però io ho visto una sua foto in cui arbitrava. Dici anche che la sua vita non è divertente come la racconta. E allora perché lo accusi di "divertirsi" con le cubane? Dici anche che non ti interessa lui personalmente in quanto non ti interessano le vite delle persone disperate. Ma allora perché ti interessano le vite di persone come la moglie del ragioniere, o di coloro che a tuo dire sarebbero danneggiati da ciò che il ragioniere scrive o fa?
Tu dici che i cubani non sono contrari alla dittatura. Essi per te vorrebbero soltanto avere meno povertà. A parte che
io ho solo disprezzo per una persona che desidera vivere in una dittatura, ma questo è precisamente ciò che vuole il
ragioniere: il ragioniere vuole cioè che i cubani abbiano più soldi, più beni, migliori salari, migliori servizi. Il punto è però che la povertà dei cubani nasce dalla dittatura. Il sistema cubano è un sistema economicamente inefficiente, incapace di provvedere in modo adeguato a tutte le necessità del suo popolo, PROPRIO a causa della dittatura. Quindi non ha
senso desiderare che i cubani escano dalla povertà, ma senza che venga abbattuta la dittatura. Stando così le cose, l'unico modo che ha un cubano per uscire dalla povertà è quello di sfruttare il turismo, tra cui vi è anche il turismo sessuale. Non è quindi il ragioniere che sfrutta le cubane, ma le cubane che sfruttano il ragioniere. Sfruttano la sua passione per il sesso.
Tu dici che le vecchie e brutte cubane vanno con il ragioniere perché spinte dalla miseria. Ma se non ci fosse il ragioniere, chi penserebbe a loro? Chi darebbe loro i soldi per soddisfare i bisogni fondamentali? Il regime? Tu? Non credo proprio. Tu, con tutta la tua moralità, te ne sbatteresti alla grande. A te basta poter cucinare il pesce alla tua figlioletta. Per quanto riguarda la giovane medico illusa dal ragioniere, come mai dovrei avere pietà di lei? Lei probabilmente illude il ragioniere di essergli fedele e riconoscente per sempre, se la porta in Europa, mentre invece lo mollerebbe appena arrivata.
Ma la vera domanda che vorrei fare a tutti i moralisti del blog è: come mai siete sempre così critici feroci verso gli uomini che vanno a scopare per soldi le donne cubane, ma non dite mai nulla delle donne che vanno a cuba a scoparsi i negrotti? E' vero che le donne non si vantano di fare sesso con giovani cubani, ma di aver trovato l'"amore", eppure dovreste essere sufficientemente smaliziati per sapere che si tratta della stessa identica cosa: sfruttamento da parte del cubano o cubana della passione del sesso dell''italiana o italiano.
edoardo
Utente
Utente
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 21/07/2015, 13:32

Re: Perché la gente finisce a Cuba.

Messaggioda tstudent » 13/03/2018, 19:21

Non si contesta il sesso si contesta l'atteggiamento prevaricante, irrispettoso, colonialista. Leggete i racconti di Zulemox, trasudano amore e rispetto per cuba. Almeno io gli ho sempre dato questa interpretazione.

Ci mancherebbe che non ci si possa fare una scopata. Ma una cosa e' scopare in allegria con persone con cui si ha piacere a passare del tempo insieme, con cui si fa fiesta, persone che si rispettiamo e che ci stanno simpatiche etc. Altro e' considerare le persone come dei buchi inanimati, da scopare come polli in batteria e magari, dopo averli trattati da mercenari, scappare o inventarsi scuse per non dargli niente (come abbiamo ascoltato). Poi la ciliegina e' quando si torna in italia e si parla male di quelle stesse persone. Siamo di fronte ad un atteggiamento mostruoso ,inumano, da persona senza dignita' per non dire disperata.
Quindi, nessuno contesta il sesso in quanto tale ci mancherebbe. Si contesta il tipo di atteggiamento , la volgarita' e l'arroganza che traspare chiara dal tono con cui si raccontano le cose.

Edoardo sei un imbecille. La studentessa in questione e' una persona, non puoi sapere e mai saprai cosa fara' se dovesse arrivare in italia. Non potrai nemmeno sapere in che modo e' stata trattata e se un certo tipo di comportamento e' la conseguenza o la causa. Quello che invece ora sai con certezza e' che c'e' un animale che va li a prenderla per il culo raccontandole certamente una marea di stronzate al solo fine di trombarsela sino allo sfinimento senza lasciarle poi niente.
Nessuno nega che molti cubani si comportano male e sono a loro volta degli animali. Ma se permetti questa non e' una buona ragione per comportarsi da animali a nostra volta. Soprattuto se consideriamo che noi siamo cittadini privilegiati del primo mondo, abbiamo AVUTO DEI PRIVILEGI ECONOMICI, MATERIALI ED INFORMATIVI enormi rispetto a loro e dovremmo anche sentirne il peso delle migliori opportunita' ricevute.

Se da cittadino del primo mondo ti comporti da animale al pari di uno del terzo mondo NON sei giustificato, SEI doppiamente colpevole!!!

Nessuno vuole fare la morale a nessuno. Io ho le mie colpe, i miei vizi e le mie perversioni.

Ma qui, nel voler difendere certi comportamenti e soprattutto certi toni, stiamo raschiando il fondo.
tstudent
Utente
Utente
 
Messaggi: 356
Iscritto il: 03/01/2009, 22:52

Re: Perché la gente finisce a Cuba.

Messaggioda edoardo » 13/03/2018, 20:20

tstudent ha scritto:Non si contesta il sesso si contesta l'atteggiamento prevaricante, irrispettoso, colonialista. Leggete i racconti di Zulemox, trasudano amore e rispetto per cuba. Almeno io gli ho sempre dato questa interpretazione.

Ci mancherebbe che non ci si possa fare una scopata. Ma una cosa e' scopare in allegria con persone con cui si ha piacere a passare del tempo insieme, con cui si fa fiesta, persone che si rispettiamo e che ci stanno simpatiche etc. Altro e' considerare le persone come dei buchi inanimati, da scopare come polli in batteria e magari, dopo averli trattati da mercenari, scappare o inventarsi scuse per non dargli niente (come abbiamo ascoltato). Poi la ciliegina e' quando si torna in italia e si parla male di quelle stesse persone. Siamo di fronte ad un atteggiamento mostruoso ,inumano, da persona senza dignita' per non dire disperata.
Quindi, nessuno contesta il sesso in quanto tale ci mancherebbe. Si contesta il tipo di atteggiamento , la volgarita' e l'arroganza che traspare chiara dal tono con cui si raccontano le cose.

Edoardo sei un imbecille. La studentessa in questione e' una persona, non puoi sapere e mai saprai cosa fara' se dovesse arrivare in italia. Non potrai nemmeno sapere in che modo e' stata trattata e se un certo tipo di comportamento e' la conseguenza o la causa. Quello che invece ora sai con certezza e' che c'e' un animale che va li a prenderla per il culo raccontandole certamente una marea di stronzate al solo fine di trombarsela sino allo sfinimento senza lasciarle poi niente.
Nessuno nega che molti cubani si comportano male e sono a loro volta degli animali. Ma se permetti questa non e' una buona ragione per comportarsi da animali a nostra volta. Soprattuto se consideriamo che noi siamo cittadini privilegiati del primo mondo, abbiamo AVUTO DEI PRIVILEGI ECONOMICI, MATERIALI ED INFORMATIVI enormi rispetto a loro e dovremmo anche sentirne il peso delle migliori opportunita' ricevute.

Se da cittadino del primo mondo ti comporti da animale al pari di uno del terzo mondo NON sei giustificato, SEI doppiamente colpevole!!!

Nessuno vuole fare la morale a nessuno. Io ho le mie colpe, i miei vizi e le mie perversioni.

Ma qui, nel voler difendere certi comportamenti e soprattutto certi toni, stiamo raschiando il fondo.


Tu hai dei problemi psicologici. Soffri di sensi di colpa per il solo fatto di essere nato in un paese ricco. Ma non puoi proiettare i tuoi problemi sugli altri pretendendo che abbiano i tuoi stessi complessi. Le persone normali non si fanno i problemi che ti fai tu quando si relazionano con una donna, perché sanno che in amore e in guerra tutto è lecito. Per cui quando un uomo deve sedurre una donna può usare ogni mezzo. Uno dei mezzi può essere quello di mentire sul proprio status, o dicendo parole dolci per apparire sensibile. Ma anche le donne seducono, e quindi anche loro mentono, ad esempio truccandosi per mostrarsi più belle. Le donne cubane fanno poi un sacco di moine, mentono anche sui loro problemi economici (ingigantendoli). Lo fanno per impietosire l'uomo, e per ottenere da lui soldi, amore, matrimonio. E' certo che la medichessa ha detto un sacco di bugie al nostro Ragioniere. Solo un ingenuo può pensare che una cubana non conosca il gioco dell'amore, il gioco della seduzione, il gioco della bugia. Allora bugia per bugia, io sto dalla parte del Ragioniere, perché sono un uomo, sono italiano, e non ho alcun senso di colpa da espiare.
edoardo
Utente
Utente
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 21/07/2015, 13:32

Re: Perché la gente finisce a Cuba.

Messaggioda ragioniere » 14/03/2018, 9:50

edoardo ha scritto:Tu hai dei problemi psicologici. Soffri di sensi di colpa per il solo fatto di essere nato in un paese ricco. Ma non puoi proiettare i tuoi problemi sugli altri pretendendo che abbiano i tuoi stessi complessi. Le persone normali non si fanno i problemi che ti fai tu quando si relazionano con una donna, perché sanno che in amore e in guerra tutto è lecito. Per cui quando un uomo deve sedurre una donna può usare ogni mezzo. Uno dei mezzi può essere quello di mentire sul proprio status, o dicendo parole dolci per apparire sensibile. Ma anche le donne seducono, e quindi anche loro mentono, ad esempio truccandosi per mostrarsi più belle. Le donne cubane fanno poi un sacco di moine, mentono anche sui loro problemi economici (ingigantendoli). Lo fanno per impietosire l'uomo, e per ottenere da lui soldi, amore, matrimonio. E' certo che la medichessa ha detto un sacco di bugie al nostro Ragioniere. Solo un ingenuo può pensare che una cubana non conosca il gioco dell'amore, il gioco della seduzione, il gioco della bugia. Allora bugia per bugia, io sto dalla parte del Ragioniere, perché sono un uomo, sono italiano, e non ho alcun senso di colpa da espiare.


Edoardo bello

te dici il giusto, io le donne ancora le conquisto o ci provo nel modo piu naturale possibile, e tranne rare eccezioni (ma solo se sono cattivelle) vado loro con la verita, poi ovviamente ci puo stare che in alcuni casi io faccia loro dei regali, o anche vicecersa

La mia amica a cuba ha sempre saputo che ho una compagna e che vivevamo una relazione aperta, cioe ognuno di noi aveva la sua vita e a cuba sinche ci andava stavamo assieme, dopo di che nessuno poteva conoscere il futuro.

Ovviamente che non controllavo la sua vita, ne mi interessava, per me solo era importante che quando stavamo assieme si comportasse bene, come facevo io del resto

la settimana scorsa ho viaggiato a cuba con una coetanea tedesca, tra di noi si e creato un feeling e ho deciso di dedicarmi piu a lei che alla giovane cubanita, la quale cubanita non ha gradito molto, e cosi abbiam interrotto la relazione, anche perche sono quasi sempre piuttosto sincero, quindi a una giovane cubana (che cmq ho visto) ho preferito una coetanea tedesca, e mi son goduto la mia vacanza lo stesso, ovvio che cmq se alla mia eta si bazzica una cubana molto piu giovane, che anche da parte della ragazza qualche interesse esiste comunque, piu che legittimo anche.

Si nel mio tempo libero arbitro, e nemmeno a livelli bassi, ma questo e il mio tempo libero, il mio hobby e non ha (o almeno non dovrebbe avere) nulla a che vedere con i miei viaggi a cuba o altrove,

Tanto piu che se uno poi fa sesso a cambio di soldi, cambia poco se lo fai pagando 20 euro a una cubana o 50 a una rumena o 100 a una tedesca.,... e un modo di dire, che se il valore dei soldi cambia di paese in paese, moralmente cambia poco,

Poi come ben dici in qualsiasi posto magari si illude un po una donna che si vuol portare a letto, vuoi con parole dolci o frasi di amore di circostanza, vuoi con altre cose.

Poi io dopo quasi 30 anni di cuba, mi son trovato bene, se ho sbagliato ho pagato in prima persona, se mi piace qualcosa vado avanti per la mia strada, e magari racconto della mia cuba, senza pero questionare ne la vita ne i gusti altrui e men che meno la vita personale della gente; e nel momento che io non inganno nessuna, sono a posto con me stesso.

Ho rivisto con allegria la famiglia, ho rivisto le mie 3 suocere piu care, una me la son portata al ristorante a mangiare, perfetto :smt023 ho rivisto due volte la mia amiga a cuba :smt023 ma per lo piu mi sono goduto la vacanza con la mia coetanea tedesca :smt023 , quindi se ritorno a cuba a maggio, non avro piu questa amica cubana, almeno non credo, ma forse avro altre amiche, ma per me cuba e svago, e famiglia, e se poi mi si presentano occasioni, piu o meno alla pari io le vivo... ma faccio lo stesso anche altrove, :smt023

Ovviamente auguro a cuba e a ogni essere umano di non vivere in dittatura e di avere una migliore situazione economica, personalmente mi vanno bene anche coetanee, e preferisco non fare sesso piuttosto che ipersfruttare qualcuna.

io sinceramente non dico sia il massimo visto da un punto cattolico :smt023 lo so da me, ma tuttosommato non credo di violare nessuna legge ne tantomeno fare piu di tanto del male a nessuno, ne di offendere nessuno, indipendentemente che la vedono o meno come me
Immagine

La mia e solo un opinione, chi la pensa diversamente non sbaglia mica (cit. Totonnus)
Avatar utente
ragioniere
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 17725
Iscritto il: 19/12/2008, 20:12

Re: Perché la gente finisce a Cuba.

Messaggioda tstudent » 14/03/2018, 16:07

Benissimo tutto ok allora ragioniere.

Se non fai del male non ti dispiacera' il seguente augurio.

Auguro a tua figlia, alla figlia di tua figlia, alla figlia della figlia di tua figlia e cosi' via sino alla decima generazione di incontrare sempre e solo persone come te. Cosi' dopo la decima generazione si estingue il ramo genealogico e la natura avra' fatto il suo corso evolutivo.

Edoardo per quanto riguarda te non me ne volere ma ho la forte sensazione di parlare o con un fake o con una categoria protetta.
I contenuti di quello che hai scritto sono cosi' stupidi e di infimo livello che , ribadisco, o vuoi provocare oppure il livello dei tuoi pensieri (e argomentazioni) e' cosi' basso che non vale la pena proseguire nello scambio di idee.
tstudent
Utente
Utente
 
Messaggi: 356
Iscritto il: 03/01/2009, 22:52

Re: Perché la gente finisce a Cuba.

Messaggioda ragioniere » 14/03/2018, 17:58

tstudent ha scritto:Benissimo tutto ok allora ragioniere.

Se non fai del male non ti dispiacera' il seguente augurio.

Auguro a tua figlia, alla figlia di tua figlia, alla figlia della figlia di tua figlia e cosi' via sino alla decima generazione di incontrare sempre e solo persone come te. Cosi' dopo la decima generazione si estingue il ramo genealogico e la natura avra' fatto il suo corso evolutivo.


beh, se vedessi come mi accolgono le suocere o ex suocere e quantomeno segno che ho inseminato bene, di certo con i miei difetti e pregi forse sono stati piu i pregi, questione di punti di vista :smt023

In fondo non ho fatto del male a nessuno, e se i figli o figli dei figli vorranno vivere relazioni aperte, sono padronissimi di farlo. :smt023 certamente non avrebbe senso consigliare che invece di me trovano te, che almeno riconosci sei peggiore, o tanti altriu ancora che nemmeno forse erediteranno il paradiso (ammessa esiste) perche andare su un gruppo come NN non rende ne santo ne migliore... quindi aria fritta, e piu se non si conosce alla gente

in quanto alla amiga, era lei pazza di me e da anni, lei a starmi appresso e filarmi, puo capitare tra un uomo e una donna e puo capitare anche che la cubana sappia che un uomo non e libero e che non vuole relazioni diciamo monogame, e capita anche come nel mio cso di prefeire di gran lunga una coetanea alemana, pur trovandomi a cuba, alla giovane cubanita----

Ma ripeto, sono discorsi personali, che nulla tolgono o aggiungono, perche il fatto che io viva la mia cuba diversamente da tsudent, (sinche non si commettono reasti) non mi rernde ne migliore ne peggiore
Immagine

La mia e solo un opinione, chi la pensa diversamente non sbaglia mica (cit. Totonnus)
Avatar utente
ragioniere
Camajan
Camajan
 
Messaggi: 17725
Iscritto il: 19/12/2008, 20:12

PrecedenteProssimo

Torna a Tematiche generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite