PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Di tutto un po' su Cuba

Moderatori: bambolino, mircocubano

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 28/01/2014, 23:11

INAUGURATO IL DUTY FREE DI PORTO MARIEL ALLA PRESENZA DELLA PRESIDENTESSA BRASILIANA. RAUL CASTRO SI STA FREGANDO LE MANI DALLA CONTENTEZZA PER UN' ULTERIORE FINANZIAMENTO DI 290 MILIONI DI DOLLARI DOPO QUELLO INIZIALE DI 700 MILIONI

Immagine

" Il Brasile vuole essere un alleato economico di primo ordine per Cuba " ha ribadito ancora una volta Dilma Rousseff, la presidentessa del Brasile che ieri ha inaugurato finalmente insieme a Raul Castro la Zona Speciale di Porto Mariel.

E in effetti la Banca di Stato brasiliana Bndes ha finanziato con un credito di 700 milioni di dollari l' impresa multinazionale di costruzioni brasiliana Odebrecht, che è stata l' artefice dei lavori per far nascere il nuovo Porto di Mariel.

Ma ieri Raul Castro era euforico e nel suo discorso di ringraziamento al governo brasiliano per l' aiuto finanziario fornito a Cuba ha definito il Duty Free di Porto Mariel come un " PROGETTO TRASCENDENTALE" per il futuro dell' economia cubana.

Ma le sorprese di Raul Castro non sono finite qui. E il suo viso si è illuminato quando la presidentessa barasiliana gli ha staccato un' altro assegno di 290 milioni per lo sviluppo della zona franca.

E un momento importante per Cuba che inizia ad aprire la sua economia ai CAPITALI STRANIERI ed è una SCOMMESSA su una futura revoca dell' EMBARGO commerciale da parte degli USA.

CELESTE HENRY ::boat
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda beboroma » 29/01/2014, 11:53

CELESTE HENRY ha scritto:INAUGURATO IL DUTY FREE DI PORTO MARIEL ALLA PRESENZA DELLA PRESIDENTESSA BRASILIANA. RAUL CASTRO SI STA FREGANDO LE MANI DALLA CONTENTEZZA PER UN' ULTERIORE FINANZIAMENTO DI 290 MILIONI DI DOLLARI DOPO QUELLO INIZIALE DI 700 MILIONI

Immagine

" Il Brasile vuole essere un alleato economico di primo ordine per Cuba " ha ribadito ancora una volta Dilma Rousseff, la presidentessa del Brasile che ieri ha inaugurato finalmente insieme a Raul Castro la Zona Speciale di Porto Mariel.

E in effetti la Banca di Stato brasiliana Bndes ha finanziato con un credito di 700 milioni di dollari l' impresa multinazionale di costruzioni brasiliana Odebrecht, che è stata l' artefice dei lavori per far nascere il nuovo Porto di Mariel.

Ma ieri Raul Castro era euforico e nel suo discorso di ringraziamento al governo brasiliano per l' aiuto finanziario fornito a Cuba ha definito il Duty Free di Porto Mariel come un " PROGETTO TRASCENDENTALE" per il futuro dell' economia cubana.

Ma le sorprese di Raul Castro non sono finite qui. E il suo viso si è illuminato quando la presidentessa barasiliana gli ha staccato un' altro assegno di 290 milioni per lo sviluppo della zona franca.

E un momento importante per Cuba che inizia ad aprire la sua economia ai CAPITALI STRANIERI ed è una SCOMMESSA su una futura revoca dell' EMBARGO commerciale da parte degli USA.

CELESTE HENRY ::boat


mi chiedo cosa ne pensa il popolo brasiliano visto come stanno andando le cose da quelle parti.... ::((
Avatar utente
beboroma
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3774
Iscritto il: 02/10/2006, 18:43
Località: roma

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 29/01/2014, 13:19

beboroma ha scritto:
CELESTE HENRY ha scritto:

Immagine

Ma le sorprese di Raul Castro non sono finite qui. E il suo viso si è illuminato quando la presidentessa barasiliana gli ha staccato un' altro assegno di 290 milioni per lo sviluppo della zona franca.

CELESTE HENRY ::boat


mi chiedo cosa ne pensa il popolo brasiliano visto come stanno andando le cose da quelle parti.... ::((


Qul ditino teso della Presidentessa Brasiliana sembra voler dire......." Guarda che me li devi ridare indietro compresi gli interessi......."

L' espressione di Raul invece è tutto un programma, in un misto di riso recondito e di soddisfazione per il grosso aiuo ricevuto.

Bebo, stai tranquillo che anche il Brasile ha i suoi buoni interessi da sviluppare a Porto Mariel.

Se pensi che l' Azienda costruttrice brasiliana,Odebrecht,che ha costruito l' insediamento di Porto Mariel, avrà la possibilità di gestire un' azienda di materie plastiche......

Cuba che è stata graziata del 90% dei grossi debiti contratti con la Russia e che risalgono in parte a quelli con l' URSS, ha di contro contrattato con il CLUB di PARIGI ( Vedi mio argomento su questo Forum ) la restituzione rateizzata di quelli restanti.

CELESTE HENRY ::boat
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 29/01/2014, 13:21

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 29/01/2014, 13:22

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 09/07/2014, 16:27

PORTO MARIEL: SI CHIUDONO I PRIMI SEI MESI DI OPERATIVITA', GIRO D' AFFARI MODESTO, MA CON NOTEVOLI PROGETTI DI SVILUPPO FUTURI

Immagine

Ma come sta andando il progetto di PORTO MARIEL.

Dopo l' inauguazione in "pompa magna" a gennaio alla presenza della " Presidentessa" brasiliana, e dopo aver ottenuto i grandi finanziamenti da parte dell' azienda brasiliana Odebrecht, pari a 957 milioni di dollari, finanziati dalla Banca Nazionale per lo Sviluppo Economico e Sociale ( BNDES ) che hanno permesso la realizzazione delle strutture del porto ( ferrovie, magazzini, strade, canali, ponti, e stazioni ferroviarie ) che collegano il porto all' Avana ( 45 kilometri ad ovest )........

che giro d' affari ha creato ad oggi..........................molto modesto.

Se passate nei pressi del terminal ( lungo 702 metri ) e dotato di quattro MAXI GRU ( PANAMAX ), la visione è imponente. Infatti poterebbe generare una movimentazione di 822.000 contatiner all' anno.

Ma le navi che sono transitate in questi primi sei mesi a Porto Mariel sono state 57 e sono stati movimentati solo 15.000 container.

Il Terminal Container è il cuore della Zona Speciale di Sviluppo Mariel ( ZEDM ) ed è stata creata per diventare uno dei motori economici e finanziari della NUOVA CUBA, capace di attrarre ingenti capitali esteri.

Il Governo Cubano, ha in mano 23 PROGETTI DI INVESTIMENTI ESTERI IN EUROPA, ASIA ed AMERICA, diversificati in vari settori.

Intanto la gestione del Terminal Container è stata affidata alla PSA INTERNATIONAL di Singapore.

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda beboroma » 09/07/2014, 16:54

CELESTE HENRY ha scritto:PORTO MARIEL: SI CHIUDONO I PRIMI SEI MESI DI OPERATIVITA', GIRO D' AFFARI MODESTO, MA CON NOTEVOLI PROGETTI DI SVILUPPO FUTURI

Immagine

Ma come sta andando il progetto di PORTO MARIEL.

Dopo l' inauguazione in "pompa magna" a gennaio alla presenza della " Presidentessa" brasiliana, e dopo aver ottenuto i grandi finanziamenti da parte dell' azienda brasiliana Odebrecht, pari a 957 milioni di dollari, finanziati dalla Banca Nazionale per lo Sviluppo Economico e Sociale ( BNDES ) che hanno permesso la realizzazione delle strutture del porto ( ferrovie, magazzini, strade, canali, ponti, e stazioni ferroviarie ) che collegano il porto all' Avana ( 45 kilometri ad ovest )........

che giro d' affari ha creato ad oggi..........................molto modesto.

Se passate nei pressi del terminal ( lungo 702 metri ) e dotato di quattro MAXI GRU ( PANAMAX ), la visione è imponente. Infatti poterebbe generare una movimentazione di 822.000 contatiner all' anno.

Ma le navi che sono transitate in questi primi sei mesi a Porto Mariel sono state 57 e sono stati movimentati solo 15.000 container.

Il Terminal Container è il cuore della Zona Speciale di Sviluppo Mariel ( ZEDM ) ed è stata creata per diventare uno dei motori economici e finanziari della NUOVA CUBA, capace di attrarre ingenti capitali esteri.

Il Governo Cubano, ha in mano 23 PROGETTI DI INVESTIMENTI ESTERI IN EUROPA, ASIA ed AMERICA, diversificati in vari settori.

Intanto la gestione del Terminal Container è stata affidata alla PSA INTERNATIONAL di Singapore.

CELESTE HENRY ::plane


anche se non nutro molta fiducia nel management cubano per il bene dell'economia cubana e del suo popolo gli auguro un grande in bocca al lupo,,
Avatar utente
beboroma
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3774
Iscritto il: 02/10/2006, 18:43
Località: roma

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 23/05/2015, 17:56

IL GOVERNO CUBANO HA ACCETTATO L' INSEDIAMENTO A PORTO MARIEL DI ALTRE CINQUE AZIENDE ESTERE

Immagine

Il direttore Generale della " Zona Especial De Desarollo Mariel " ( ZEDM ), Dott. essa Ana Teresa Igarza, durante un simposio internazionale sul commercio tenutosi a L' Avana, ha confermato che altre cinque aziende estere apriranno le loro filiali a Porto Mariel.

Non sono stati forniti nè i nomi delle aziende, nè le Nazioni di origine delle stesse, ma solo i settori di produzione in cui operano:

1) AGRO - ALIMENTARE.
2) INDUSTRIA LEGGERA.
3) ELETTRONICA.
4) CHIMICA.
5) TRASPORTI.

L' inaugurazione dell' istallazione delle medesime è previsto entro la prima metà del 2016.

Fino ad ora l' UFFICIO di ZEDM, ha ricevuto 300 RICHIESTE UFFICIALI DA AZIENDE DI 30 NAZIONI D' ORIGINE CON IN TESTA:

1)SPAGNA.
2) ITALIA.
3) CINA.
4) RUSSIA.
5) FRANCIA.
6) VIETNAM.
7) BRASILE.
8) MESSICO.
9) OLANDA .
10) CANADA.

Oltre le cinque nuove aziende, la SOCIETA SPAGNOLA' HOTELSSTARING ( PRODUZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI ALIMENTARI E BEVANDE PER IL SETTORE ALBERGHIERO ) è stata la prima azienda ammessa a PORTO MARIEL.

La Dott. essa Ana Teresa Igarza ha tenuto a sottolineare che il Governo Cubano ha in PORTAFOGLIO 246 PROGETTI E OPPORTUNITA' DI BUSINESS che vanno oltre Porto Mariel e si estendonoo in 11 REGIONI CUBANE, nell' ambito della nuova LEGGE PER GLI INVESTIMENTI ESTERI approvato nel 2014 con l' intento di ATTRARRE 8.700.000 DI DOLLARI.

La nostra Dott.essa Ana dovrebbe spiegarci, però, perchè a Porto Mariel come negli altri investimenti stranieri in tutta Cuba, ancora oggi IL REGIME CASTRO MARXISTA, imponga un obbligo quasi totale di assunzione di lavoratori cubani, ( e questo sarebbe anche un bene, ma non deve essere considerato un' imposizione ), ma sopratuutto perche l' assunzione degli stessi DEVE AVVENIRE ATTRAVERSO LE AGENZIE STATALI ALLE QUALI DEVE ESSERE PAGATO IL SALARIO LORDO PER POI, TRATTENUTA UNA ALTISSIMA PERCENTUALE, GIRARE AI LAVORATORI I SOLITI MISERI STIPENDI.............

CELESTE HENRY ::boat
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 21/06/2015, 12:22

LA DEVOX - GENERAL PAINT COMPANY HA OTTENUTO L' AUTORIZZAZIONE DA PARTE DEL GOVERNO CUBANO AD APRIRE UNO STABILIMENTO DI PRODUZIONE A PORTO MARIEL.

DOPO LA RICHMEAT ( LA PRIMA AZIENDA AD APRIRE NELLA ZONA FREE TAX CUBANA), LA DEVOX E' IL SECONDO INVESTIMENTO DEI MESSICANI.


Immagine

( Plastico di presentazione della zona industriale Porto Mariel )

La DEVOX produce VERNICI E ANTIRUGGINI PER ABITAZIONI ED USO INDUSTRIALE.

L' ambasciata messicana PROMEXICO, ha accompagnato il direttore generale e l' amministratore delegato della DEVOX in tutte le fasi del processo di negoziazione con le autorità Cubane.

Non è stato spercificato l' importo dell' investimento.

CELESTE HENRY ::plane
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 06/11/2015, 19:08

LA PRIMA AZIENDA AMERICANA SBARCA A CUBA, CON AUTORIZZAZIONE DEL GOVERNO CASTRO MARXISTA.

ZONA FREE TAX - PORTO MARIEL.

LA SOCIETA' SI CHIAMA CLEBER E PRODUCE DEI TRATTORI


Immagine

La società statunitense ha sede in Alabama, ed è conosciuta per la produzione di trattori, piccoli, ma funzionali.

I proprietari della CLEBER sono HORACE CLEMMONS e SAUL BERENTHAL, natio di Cuba prima di espatriare negli Stati Uniti.

La notizia era stata già data in anteprima a LUGLIO 2015 durante la FIERA INTERNAZIONALE DE L' AVANA.

La CLEBER è la sesta Azienda che viene autorizzata ad aprire a PORTO MARIEL dopo due messicane, una spagnola e una belga.

Lunedì è stata inauguata a L' Avana la FIERA INTERNAZIONALE DE L' AVANA ( FIHAV 2015 ) a cui hanno aderito e stanno esponendo i loro prodotti 900 aziende internazionali.

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

PrecedenteProssimo

Torna a Tematiche generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti