PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Di tutto un po' su Cuba

Moderatori: bambolino, mircocubano

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda Guajiro. » 06/11/2015, 21:28

CELESTE HENRY ha scritto:LA PRIMA AZIENDA AMERICANA SBARCA A CUBA, CON AUTORIZZAZIONE DEL GOVERNO CASTRO MARXISTA.
LA SOCIETA' SI CHIAMA CLEBER E PRODUCE DEI TRATTORI

=; =; ... Però prima deve ricevere tutte le licenze dal Governo Americano visto che l'embargo lo vieta.... ::fuma
¡¡¡¡ A Cuba todo es posible ...... nada está seguro !!!!
Avatar utente
Guajiro.
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 7570
Iscritto il: 20/03/2012, 19:03

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 07/11/2015, 0:10

Guajiro. ha scritto:
CELESTE HENRY ha scritto:LA PRIMA AZIENDA AMERICANA SBARCA A CUBA, CON AUTORIZZAZIONE DEL GOVERNO CASTRO MARXISTA.
LA SOCIETA' SI CHIAMA CLEBER E PRODUCE DEI TRATTORI

=; =; ... Però prima deve ricevere tutte le licenze dal Governo Americano visto che l'embargo lo vieta.... ::fuma


Guajiro, ottima osservazione

MA ATTENZIONE: PORTO MARIEL E' UN AEREA DI LIBERO SCAMBIO e quindi l' EMBARGO può essere aggirato dal concetto del FREE TRADE ZONE.

In sostanza PORTO MARIEL, pur essendo in teritorio cubano, è da considerarsi a tutti gli effetti una ZONA EXTRA TERRITORIALE.

E questo vale anche per le NAVI INTERNAZIONALI che possono tranquillamente attraccare a PORTO MARIEL, per rifornimenti e consegna/ ritiro merci - macchinari container.

( Vedi mio intervento di apertura argomento del 25.10.2013 e il titolo che non è stato scelto a caso........ ).

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3079
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda Guajiro. » 07/11/2015, 14:41

CELESTE HENRY ha scritto:
Guajiro. ha scritto:
CELESTE HENRY ha scritto:LA PRIMA AZIENDA AMERICANA SBARCA A CUBA, CON AUTORIZZAZIONE DEL GOVERNO CASTRO MARXISTA.
LA SOCIETA' SI CHIAMA CLEBER E PRODUCE DEI TRATTORI

=; =; ... Però prima deve ricevere tutte le licenze dal Governo Americano visto che l'embargo lo vieta.... ::fuma


Guajiro, ottima osservazione

MA ATTENZIONE: PORTO MARIEL E' UN AEREA DI LIBERO SCAMBIO e quindi l' EMBARGO può essere aggirato dal concetto del FREE TRADE ZONE.

In sostanza PORTO MARIEL, pur essendo in teritorio cubano, è da considerarsi a tutti gli effetti una ZONA EXTRA TERRITORIALE.

E questo vale anche per le NAVI INTERNAZIONALI che possono tranquillamente attraccare a PORTO MARIEL, per rifornimenti e consegna/ ritiro merci - macchinari container.

( Vedi mio intervento di apertura argomento del 25.10.2013 e il titolo che non è stato scelto a caso........ ).


Giusto quello che dici però in questi thred dicono anche:

Guajiro. ha scritto:El Gobierno anima a las empresas de EEUU a invertir en el Mariel pese a las restricciones

Autoridades de la Zona Especial de Desarrollo Mariel (ZEDM) animan a empresas de Estados Unidos a invertir en ese proyecto a pesar de "que las leyes de su país lo impiden", informan este miércoles medios de la Isla.

La directora general de la Oficina de la ZEDM, Ana Teresa Igarza, declaró a la revista Bohemia, que "en el Mariel se recibe también a estadounidenses, a quienes se le propone venir a la Zona, pero las leyes de su país lo impiden. Tienen que pedir permiso, a ver si se lo dan, cuando lo normal sería que pudieran negociar libremente", advierte la directiva, quien identifica al embargo económico y financiero que Estados Unidos mantiene sobre la Isla como el principal impedimento para realizar estos negocios.


Mariel empieza a andar
Además de estos ocho proyectos empresariales, las autoridades de la ZEDM también han aprobado a la compañía estadounidense, productora de tractores, Cleber; aunque está pendiente de lograr los permisos de la Oficina de Control de Activos Extranjeros (OFAC) del Departamento del Tesoro de EEUU, debido a la vigencia del embargo sobre la isla.

Vedi: desarrollo-zona-especial-de-mariel-t34875-110.html

Luego... veremos que pasa... ::fuma
¡¡¡¡ A Cuba todo es posible ...... nada está seguro !!!!
Avatar utente
Guajiro.
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 7570
Iscritto il: 20/03/2012, 19:03

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda ramon » 10/11/2015, 23:27

Le autorita cubane scommettono sulla crescita dell' offerta turistica ed avviano la gara internazionale per lo sviluppo integrale del complesso Marina di Heminguay. Il progetto prevede lo sviluppo di un investimento diretto estero, attraverso lo schema dell' impresa mista, con il socio Cubanacan SA per tutte le attivita non vincolate alla nautica da diporto. Lo schema di contratto d' amministrazione e commercializzazione dei servizi a titolarita di Marlin SA sara utilizzato per le strutture nautiche. Gli alberghi del complesso turistico e nautico saranno gestiti con un contratto di amministrazione e commercializzazione alberghiera.
Riempi il tuo cranio di vino, prima che si riempia di terra...
Avatar utente
ramon
Utente
Utente
 
Messaggi: 1204
Iscritto il: 26/11/2007, 22:56
Località: Bayamo

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 19/01/2016, 14:18

PORTO MARIEL, UNA ZONA SPECIALE ( FREE ZONE ) CHE NONOSTANTE IL GROSSO IMPEGNO FINANZIARIO DERIVANTE IN GRAN PARTE DAL PRESTITO BRASILIANO, HA PRODOTTO FINO AD ORA UN RISULTATO MOLTO AL DI SOTTO DELLE ATTESE.

Immagine

IL REGIME CASTRO MARXISTA CUBANO, IMPREGNATO ANCORA DA PRECONCETTI IDEOLOGICI, CONDIZIONA ANCORA OGGI I PROGETTI DEI NUOVI INSEDIAMENTI CON L' OBBLIGO DA PARTE DEGLI INVESTITORI INTERNAZIONALI DI PAGARE IL LAVORO DEI DIPENDENTI ATTRAVERSO UN' AGENZIA STATALE CHE SI TRATTIENE UN' ALTA PERCENTUALE DEGLI EMOLUMENTI.

Immagine

NONOSTANTE LE PROMESSE GOVERNATIVE IL PORTO A LIVELLO LOGISTICO - FINANZIARIO E' ANCORA CARENTE: MANCANZA DI COLLEGAMENTI FERROVIARI E STRADALI, E NESSUNA SEDE E ISTITUZIONE BANCARIA CAPACE DI FINANZIARE REALMENTE LE OPERE.

Immagine


AD OGGI SONO SOLO 11 LE AZIENDE OPERATIVE:

1) Richmeat de Cuba S.A. - Carni . Mexico.
2) Devox Caraibi S.A. - Quadri Impermealizzanti e additivi - Mexico.
3) BDC Log S.A. - Logistica, Leasing, Mezzi di Trasporto e Movimentazione - Belgio.
4) BDC TEC S.A. - Elettronica - Belgio.
5) Profood Service - Succhi di frutta e bevande - Spagna.
6) Brascuba - Sigarette - Joint venture Brasile - Cuba.
7) Unilever Suchel S.A. - Pulizia della casa - Olanda.
8) Companhia de Ovras Y Infraestrutura S.A. - Contruzioni - Brasile

Oltre a tre aziende con capitale al 100% cubano:

1) BANCO FINANCIERO INTERNACIONAL.
2) Società di logistica.
3) Società che gestisce il Terminal.

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3079
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 26/06/2016, 18:52

IL REGIME CASTRO MARXISTA, IMPONE UNA CAPPA DI SILENZIO PER NASCONDERE LA VERITA' SUL NUOVO PORTO LOGISTICO E STRATEGICO DI CUBA:

PORTO MARIEL NON E' PRONTO........


Immagine

I RITARDI CLAMOROSI CHE SI STANNO VERIFICANDO NEL COMPLETAMENTO DELLE OPERE PER RICEVERE IL FLUSSO DELLE GRANDI NAVI CHE SI MOLTIPLICHERA' NEI PROSSIMI MESI DOPO LA RECENTE INAUGUAZIONE DELL' AMPLIAMENTO DEL CANALE DI PANAMA, REALIZZATO DALLE NOSTRE AZIENDE ITALIANE PIU' PRETIGIOSE, FARANNO PERDERE ANCHE QUESTA GRANDE OPPORTUNITA' ALL' ECONOMIA CUBANA.

PENSATE CHE, NONOSTANTE IL MURO DI SEGRETEZZA IMPOSTO DALLE AUTORITA' COMUNISTE SIAMO RIUSCITI A SAPERE CHE UNO DEI MOTIVI PER CUI PORTO MARIEL NON PUO' RICEVERE LE NAVI DI GRANDE STAZZA, SIA IL MANCATO DRAGAGGIO DELLA ACQUE DELLA BAIA DI PORTO MARIEL

Immagine

CLAMOROSO.......E' DA DUE SETTIMANE CHE TONNELLATE DI RISO E FERTILIZZANTE SI STANNO ROVINANDO ARROVENTATI DAL CALDO DEI CONTAINER, NELLA BAIA DE L' AVANA PER ASSENZA DI CARRI MERCI CHE AVREBBERO PERMESSO IL TRASPORTO A DESTINAZIONE.

Immagine

PORTO MARIEL SI FA " BAGNARE IL NASO" DAL MIAMI DADE COUTRY, CHE HA SAPUTO AMMODERNASI E AMPLIARSI PER LA RICETTIVITA' DEI GRANDI MERCANTILI DIRETTI AL CANALE DI PANAMA, CREANDO ANCHE UN SISTEMA DI TRASPORTO FERROVIARIO DELLE MERCI CHE ATTRAVERSO UN TUNNEL SI COLLEGA DIRETTAMENTE CON IL SISTEMA VIARIO INTERSTATALE.

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3079
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda HouseCUBA » 26/06/2016, 22:26

Per gli amici del barrio posso direttamente testimoniare di un paio di container di merci destinati al polo turistico di Varadero inviati dall'impresa in cui lavoro fermi 1 mese in più a mariel perché i camion che portano poi su strada i container fino a destinazione erano in gran parte fermi per mancanza di pezzi di ricambio.. Con quindi ritardi enormi .. ::pc
Avatar utente
HouseCUBA
Utente
Utente
 
Messaggi: 814
Iscritto il: 12/01/2013, 1:56

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda CELESTE HENRY » 28/06/2016, 10:49

HouseCUBA ha scritto:.......Perché i camion che portano poi su strada i container fino a destinazione erano in gran parte fermi per mancanza di pezzi di ricambio.........


DOMENICA 26 GIUGNO 2016 GRANDE INAUGURAZIONE, CON MOMENTI DI FORTE PATRIOTTISMO, DELL' ALLAGAMENTO STRATEGICO DEL CANALE DI PANAMA. SARA' UNA VERA E PROPRIA RIVOLUZIONE, IN QUANTO CONSENTIRA' DI TRIPLICARE IL FLUSSO DI PASSAGGIO ESTENDENDOLO A TUTTE LE GRANDI NAVI, PROVENIENTI DA TUTTO IL MONDO CHE POTRANNO TRANSITARE FARE SCALO A PANAMA E TRASFERIRE LE LORO MERCI SU TRASPORTO TERRESTRE.

Immagine

TUTTO QUESTO AVVIENE MENTRE IL REGIME CASTRO MARXISTA CUBANO STA A GUARDARE, INCAPACE DI SFRUTTARE LA GRANDE OCCASIONE, PENSATE UN PO' PER IL MANCATO DRAGAGGIO DEL PORTO DI MARIEL E PER L' INEFFICENZA DI SUPPORTI LOGISTICI PER LA DISLOCAZIONE DELLE MERCI.........

Immagine

HOUSE CUBA,

grazie della testimonianza diretta, che comprova l' incapacità imprenditoriale da parte del governo castrista nel gestire un gioiello come il Porto di Mariel, costrito, ricordiamolo, con i finanziamenti e i supporti tecnici del governo Brasiliano.

A PANAMA INVECE DOMENICA E' STATA UNA VERO E PROPRIO TRIPUDIO.

A Panama City è ancora forte il rammarico per lo scandalo dei fondi offshore, ed è forse anche per questo che migliaia di cittadini panamensi, punti nell' orgoglio, hanno invaso i marciapiedi antistanti il NUOVO CANALE, è hanno alzato al vento le bandiere bianche rosse e blu, mente suonava l' inno nazionale al passaggio della prima NAVE CINESE DI ALTO TONNELLAGGIO.

Immagine

Pensate che il Canale, ormai centenario, è stato costruito e gestito fino al 2000 dagli Stati Uniti D' America, quando fu trasferito a Panama con il trattato Torrijos - Carter.

DAL CANALE DI PANAMA PASSA IL 6% DEL COMMERCIO MONDIALE.

" Il Canale è il motivo principale dell' UNITA' DEL POPOLO DI PANAMA, perchè abbiamo recuperato del nostro territorio nazionale. Ce l' abbiamo fatta. Si tratta di una realizzazzione di cui tutti i panamensi dovrebbero essere orgogliosi". ( JUN CARLOS VARELA - PRESIDENTE DI PANAMA )

Infatti non è stato facile il completamento dell' opera, inizata nel 2007, con un investimemto iniziale di 5.250.000.000 di dollari.

Alla realizzazione del progetto hanno partecipato le aziende italiane di SALINI IMPREGILO e MAPEI.

CELESTE HENRY ::captain
Immagine

Cuba, una lacrima bagnata dal mare celeste e asciugata dalle bianche spiagge e dalla forza di chi crede ancora nell' amore e nel futuro.......
Avatar utente
CELESTE HENRY
Utente Esperto
Utente Esperto
 
Messaggi: 3079
Iscritto il: 18/01/2013, 13:38
Località: MILANO - PIAZZA SAN BABILA

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda duarglide » 28/06/2016, 23:26

CELESTE HENRY ha scritto:IL REGIME CASTRO MARXISTA, IMPONE UNA CAPPA DI SILENZIO PER NASCONDERE LA VERITA' SUL NUOVO PORTO LOGISTICO E STRATEGICO DI CUBA:

PORTO MARIEL NON E' PRONTO........


Immagine

I RITARDI CLAMOROSI CHE SI STANNO VERIFICANDO NEL COMPLETAMENTO DELLE OPERE PER RICEVERE IL FLUSSO DELLE GRANDI NAVI CHE SI MOLTIPLICHERA' NEI PROSSIMI MESI DOPO LA RECENTE INAUGUAZIONE DELL' AMPLIAMENTO DEL CANALE DI PANAMA, REALIZZATO DALLE NOSTRE AZIENDE ITALIANE PIU' PRETIGIOSE, FARANNO PERDERE ANCHE QUESTA GRANDE OPPORTUNITA' ALL' ECONOMIA CUBANA.

PENSATE CHE, NONOSTANTE IL MURO DI SEGRETEZZA IMPOSTO DALLE AUTORITA' COMUNISTE SIAMO RIUSCITI A SAPERE CHE UNO DEI MOTIVI PER CUI PORTO MARIEL NON PUO' RICEVERE LE NAVI DI GRANDE STAZZA, SIA IL MANCATO DRAGAGGIO DELLA ACQUE DELLA BAIA DI PORTO MARIEL

Immagine

CLAMOROSO.......E' DA DUE SETTIMANE CHE TONNELLATE DI RISO E FERTILIZZANTE SI STANNO ROVINANDO ARROVENTATI DAL CALDO DEI CONTAINER, NELLA BAIA DE L' AVANA PER ASSENZA DI CARRI MERCI CHE AVREBBERO PERMESSO IL TRASPORTO A DESTINAZIONE.

Immagine

PORTO MARIEL SI FA " BAGNARE IL NASO" DAL MIAMI DADE COUTRY, CHE HA SAPUTO AMMODERNASI E AMPLIARSI PER LA RICETTIVITA' DEI GRANDI MERCANTILI DIRETTI AL CANALE DI PANAMA, CREANDO ANCHE UN SISTEMA DI TRASPORTO FERROVIARIO DELLE MERCI CHE ATTRAVERSO UN TUNNEL SI COLLEGA DIRETTAMENTE CON IL SISTEMA VIARIO INTERSTATALE.

CELESTE HENRY ::captain


Avevo intenzione con un mio amico di inviare dei furgoni con sponda idraulica per avviare un attivita di smistamento merci proprio pensando a Mariel.......ma ancora oggi non si puo fare nulla del genere , l'unica opportunita è quella di "dare " i camion alle corporazioni governative ..... ;-) ma dai....ma chi ce casca piu a ste stronzate ::okki
Avatar utente
duarglide
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5225
Iscritto il: 12/12/2008, 0:04
Località: MONDO

Re: PORTO DI MARIEL: IL PRIMO AVAMPOSTO CAPITALISTA A CUBA

Messaggioda Guajiro. » 29/06/2016, 1:53

CELESTE HENRY ha scritto:
PENSATE CHE, NONOSTANTE IL MURO DI SEGRETEZZA IMPOSTO DALLE AUTORITA' COMUNISTE SIAMO RIUSCITI A SAPERE CHE UNO DEI MOTIVI PER CUI PORTO MARIEL NON PUO' RICEVERE LE NAVI DI GRANDE STAZZA, SIA IL MANCATO DRAGAGGIO DELLA ACQUE DELLA BAIA DI PORTO MARIEL

Il Gobierno "disse" ::bla ::bla che i lavori nel dragare il fondale del porto per l'accesso dei portacontainer Postpamamax sarebbero durati un anno, (questo in marzo 2015. Vedi: desarrollo-zona-especial-de-mariel-t34875-100.html )
Però penso che le "problematiche" maggiori perchè non hanno terminato non sono date dal fondale, ma ben sì dalla mancanza di finanziamenti o meglio di "finanziatori" :-D per affrontare i costi dell'opera...si parlava di 900.000.000 di $$...
¡¡¡¡ A Cuba todo es posible ...... nada está seguro !!!!
Avatar utente
Guajiro.
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 7570
Iscritto il: 20/03/2012, 19:03

PrecedenteProssimo

Torna a Tematiche generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite